Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 10-12-2003, 15.08.56   #21
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Re: X tutti

[quote]Messaggio originale inviato da Golden
[b] Ho chiuso le porte alla mente, ai pensieri molesti ed aperto le finestre a quelli sereni, diventandone il portiere. Ho conosciuto il processo meditativo, il silenzio, sperimentando la mente vuota.. e da che è piena di silenzio, agisco con molta più fantasia, creatività, chiarezza....intuizione...

Dunque tu controlli pienamente i tuoi pensieri? E addirittura hai sperimentato la mente vuota? Straordinario ed incredibile! Diciamo pure scientificamente impossibile. Al di là di certe citazioni (cogito ergo sum ma anche invertita sum ergo cogito il significato ai fini della nostra discussione resta invariato) mi pare che sia universalmente accettato che l'assenza di pensiero equivale alla morte cerebrale! Controllare i pensieri è ugualmente impossibile poichè la funzione associativa (tramite la quale la mente svolge la stragrande maggioranza delle sue funzioni) è più rapida del tuo guardare le mente.

L'unica possibilità riservata alla razza umana è concentrare il proprio pensiero su di un qualunque oggetto. Per un periodo di tempo variabile ma comunque limitato.

Ciao
freedom is offline  
Vecchio 10-12-2003, 15.52.57   #22
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
Re: Re: X tutti

[quote]Messaggio originale inviato da freedom
[b]
Citazione:
Messaggio originale inviato da Golden
Dunque tu controlli pienamente i tuoi pensieri? E addirittura hai sperimentato la mente vuota? Straordinario ed incredibile! Diciamo pure scientificamente impossibile....


Ciao

Capisco con queste tue affermazioni che TU non mediti o tantomeno ne hai conseguito risultati.
Il controllo della mente (e se rileggi bene il concetto è chiaro....) sta ad intendere il controllo dei pensieri (positivi e negativi) o lo stop agli stessi..insomma decidere se azzittire la mente o lasciarla funzionare liberamente. Mi sembra di aver scritto chiaro, ma Tu ami soffermarti ad interpretare la sola parola da poter contrastare!! Cosa significa invertire i processi?... essere padrone dei propri pensieri e non schiavo!
Sperimento l'assenza di pensiero, sì..a mio piacimento... Perchè scientificamente impossibile la mente vuota? la non-mente? ahah.... ma cosa vuoi contrastare?
Con esercizio è un processo che chiunque potrebbe riuscirvi...diventare meditativi è un'altra cosa....è un gradino più alto e non vale la pena a questo punto offrire lo stesso quale merce "fuori posto".
Medita.... medita seriamente, scendi in meditazione profonda, fai il saltino esperienziale e poi ne riparleremo, ti va? Non mi è possibile dirti alto. Vedo l'impossibilità di continuare...

"L'unica possibilità riservata alla razza umana è concentrare il proprio pensiero su di un qualunque oggetto. Per un periodo di tempo variabile ma comunque limitato."
E questo dove lo hai letto? CHI lo ha detto?
Riconfermi la tua inesperienza e poca informazione!

Ciao!!
Golden is offline  
Vecchio 10-12-2003, 16.17.39   #23
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Re: Re: Re: X tutti

Citazione:
Messaggio originale inviato da Golden
Sperimento l'assenza di pensiero, sì..a mio piacimento... Perchè scientificamente impossibile la mente vuota?

Forse non ho capito che cosa volevi dire, ma dalle tue parole, e da quello che mi sembra di aver capito, tu sperimenti l'assenza di pensiero.

Bene...e come fai a sperimentarla se non attraverso il pensiero stesso?....è un'illusione la sperimentazione dell'assenza di pensiero!!!....

Ciao, .
Marco_532 is offline  
Vecchio 10-12-2003, 16.36.05   #24
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
Re: Re: Re: Re: X tutti

Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
Forse non ho capito che cosa volevi dire, ma dalle tue parole, e da quello che mi sembra di aver capito, tu sperimenti l'assenza di pensiero.

Bene...e come fai a sperimentarla se non attraverso il pensiero stesso?....è un'illusione la sperimentazione dell'assenza di pensiero!!!....

Ciao, .

Parole...parole che cercano di contraddire se stesse...filologica che non rientra nell'assenza di pensiero, nell'esperienza stessa!
L'assenza di pensiero non dice: "Ecco ora non penso..ora sto zitta..".ovvio
Appare il Testimone..ovvero l'Osservatore..."colui che osserva" silenziosamente.....appari TU!... e ti accorgi di non essere il tuo pensiero, la tua mente blasfema che chiacchiera, dice, disfa, costruisce, si illude.... Ti accorgi che TU non sei i tuoi pensieri, sperimenti quindi un nuovo stato d'Essere.
Ciao!
Golden is offline  
Vecchio 10-12-2003, 17.09.38   #25
Lucifero
Ospite abituale
 
Data registrazione: 07-12-2003
Messaggi: 179
Fine del viaggio, il riposo.

Citazione:
Messaggio originale inviato da visechi
Vero Cercatore di Verità? Non avevo alcun dubbio che fosse così! Qual è questa Verità che andresti ricercando, anzi che a lettere cubitali dichiari di aver già trovato? Cerca di definirla augurandomi non sia la solita descrizione infarcita di assiomi, dogmi e postulati solo enunciati totalmente privi del crisma della verosimiglianza o che facciano esclusivo riferimento ad esperienze personali che potrebbero essere fuorviate ed autogenerate.


P.S.: solo a titolo informativo, non sono abituato a scopiazzare da testi di filosofia, psicologia, storia o spiritualità… se esprimo un concetto faccio riferimento alle mie personali convinzioni o alle mie personali esperienze, se riporto qualcosa scritto da altri, per onestà, lo trascrivo fra apici o virgolette.

Visechi, vi sono milioni di intelletuali del tuo stesso stampo, peccato che a ogn'uno manchi una cosa fondamentale, UNA MARCIA IN PIU', vi manca l'istinto, la forza dirompente, determinante e risolutiva. Non mi meraviglierei affato se Tu possiedi una bella collezione di lauree!
Vuoi sapere cosa ho trovato? Vuoi sapere qual'è la cosa che tutti i ricercatori bramano?

Semplice, Visechi, ARRESTARE IL FLUSSO INCESSANTE INCONSAPEVOLE DI IMMAGINAZIONE EMOTIVA.

Quando porrai fine a ogni DOMANDA.
Quando porrai fine ogni DUBBIO.
Quando porrai fine a ogni DESIDERIO.
Quando sparirà ogni forma di INQUIETUDINE e di PAURA.
Quando non sentirai più il richiamo della Coscienza.
Quando l'EGO sarà spoglio da ORGOGLIO e da VANITA' e da ogni supporto difensivo.
Quando l'uomo si sarà spogliato da tuttto ciò, ha compreso la VERITA', poichè la verità rende l'UOMO LIBERO.

L'UOMO LIBERO è COLUI CHE HA IL PIENO POTERE, E TOTALE CONTROLLO DI SE'.
CHI HA IL POTERE DI SE' E' UN RISVEGLIATO.
L'UOMO RISVEGLIATO è COLUI CHE HA CONOSCIUTO LA VERITA'.
COLUI CHE HA CONOSCIUTO LA VERITA' FINALMENTE RIPOSA.

Ti credo Visechi, che sei stufo e stanco di parlare di immaginazione, perchè invece non cominci a sperimentarla? E se ti dicessi: che <<la vera via comincia proprio dall'osservazione della propria Immaginazione?>>
Lucifero is offline  
Vecchio 10-12-2003, 18.30.07   #26
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
X Golden.

Dal libro del risveglio :

Uppaluri Gopala"Non potete fare nessuna esperienza se non attraverso il pensiero. Non potete nemmeno sentire il vostro stesso corpo senza l'aiuto del pensiero. Ci sono le percezioni dei sensi, ma è il vostro pensiero che dà forma al corpo e lo definisce, altrimenti non avreste alcun modo di sperimentarlo come tale.
Il corpo esiste solo come pensiero. C’è un unico pensiero e tutto esiste in funzione di quest'unico pensiero. Questo pensiero è l'io. Tutte le vostre esperienze, basate sul pensiero, sono un'illusione. Qualsiasi cosa sperimentiate attraverso il pensiero è un'illusione."

Dal libro "Lo stato naturale":
Uppaluri Gopala.

"Se pratichi un sistema di controllo della mente, automaticamente l’ ”io” è presente ed attraverso questo esso può continuare. Hai mai meditato seriamente? Se mediti sul serio, finisci al manicomio. E non puoi neanche praticare la consapevolezza di ogni istante. Tu non puoi essere consapevole: tu e la consapevolezza non potete coesistere. Se tu potessi restare non fosse che un secondo, in uno stato di consapevolezza, una volta nella vita, la continuità sarebbe sradicata, l’illusione della struttura pensante , l’ “io crollerebbe e tutto cadrebbe nel proprio ritmo naturale. In quello stato non sai che cosa stai osservando – questa è consapevolezza. Se riconosci quello che osservi, ecco di nuovo che sperimenti quello che sai."

Caro Mirror, quindi quello che vuoi descrivere non è stato spiegato dalle parole che hai usato, anzi, si è allontanato dallo stesso concetto.....le parole.....bisogna usarle per comunicare, ma bisogna sceglierle bene....

Ciao, .
Marco_532 is offline  
Vecchio 10-12-2003, 19.34.40   #27
Golden
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 28-11-2003
Messaggi: 457
Thumbs down Re: X Golden..ora per Marco

Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
[b]Dal libro del risveglio :

Dal libro "Lo stato naturale":
Uppaluri Gopala.

"Caro Mirror, quindi quello che vuoi descrivere non è stato spiegato dalle parole che hai usato, anzi, si è allontanato dallo stesso concetto.....le parole.....bisogna usarle per comunicare, ma bisogna sceglierle bene....

Ciao, .

Caro Marco. ..Il tuo è un continuo bla bla bla....usi linguaggi di altri comodi per la tua mente... Come tu sai ogni realizzato cerca di trasmettere come meglio crede.... Le parole di U. Gopala K., non mi stimolano alcunchè. Sai perchè? potrei portarti mille altri esempi scritti da altri Grandi o forse più che parlano un mio "simile" linguaggio... ma alla fine, che resta? La Realtà...e solo se la sperimenti fino in fondo, la puoi conoscere. Quindi T'invito a meditare seriamente...profondamente..ne ssuno è mai morto, semmai rinato.
Non ti chiedo se già mediti, ho già la risposta tra le mie mani... e se nel caso tu dicessi di si, ovvio che non sei assolutamente sceso in profondità, perchè ne hai una paura folle!!
Se ben avessi letto il mio scritto, ne avresti dedotto che essere consapevoli (con il parametro tuo di essere consapevole...) ovvero di essere "presenti", è ovvio che non può essere ogni secondo della giornata..ma tralascio il tuo presupposto.. non mi interessa interagire con la tua mente. Si capisce che non hai alcuna esperienza che si avvicina alla mia! e si capisce anche che mi esprimo come riesco, ma con Verità e Forza..poi alla fine pensa ciò che più ti piace assecondando il concetto che hai appreso meglio dai tuoi studi o con la tua logica ferrea. Ti rimando a farne esperienza..senza parole aggiunte, ma con coraggio!!

Sai la cosa più bella che Tu abbia scritto? Chiamarmi Mirror... e con questo, un caro saluto!

Ultima modifica di Golden : 10-12-2003 alle ore 19.49.31.
Golden is offline  
Vecchio 10-12-2003, 19.40.05   #28
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Lightbulb x Marco... prova a sperimentare, non solo a pensare

Citazione:
[i]
Bene...e come fai a sperimentarla se non attraverso il pensiero stesso?....è un'illusione la sperimentazione dell'assenza di pensiero!!!... [/b]


Naturalmente tradizioni sapienziali millenarie, filosofie e metologie spirituali profondissime, esperienziali, non dualistiche (Sufismo,Yoga, Zen, Taoismo, Advaita Vedanta ecc..) per parlare solo di scuole orientali, sono forme di intrattenimento per creduloni e buontemponi. Non credo proprio.
Tutti quelli - e sono stati e sono innumerevoli- che che hanno raggiunto lo stato più alto dell’essere, delle nostre interiori possibilità umane, evidentemente sono dei ciarlatani dei venditori di fumo, per te. Spero che tu non affermi questo.
Io penso proprio di no e per questo ho preferito prima fare esperienza, per poi giudicare, casomai parlare.
E’ un metodo razionale, direi soggettivamente scientifico, se vuoi.
Anch’io ho letto, attentamente, e compreso ciò che dice U.G. Krishnamurti e so che dice, a modo suo, molte verità, anche se lo trovo troppo mentale, senza colori, senza amore e montono.
Però vedo che i suoi ammiratori, estimatori lo prendono troppo alla lettera,
tradendone il pur valido messaggio, come purtroppo spesso accade.
A mio parere, però, come aiuto alla comprensione, rispetto ad U.G.K. c’é di meglio, molto di meglio.

Mirror is offline  
Vecchio 10-12-2003, 20.13.31   #29
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Re: Re: X Golden..ora per Marco

Citazione:
Messaggio originale inviato da Golden
...Il tuo è un continuo bla bla bla.......Non ti chiedo se già mediti, ho già la risposta tra le mie mani... e se nel caso tu dicessi di si, ovvio che non sei assolutamente sceso in profondità, perchè ne hai una paura folle!!... non mi interessa interagire con la tua mente. Si capisce che non hai alcuna esperienza che si avvicina alla mia! ...mi esprimo come riesco, ma con Verità e Forza...

Solo ora ti ho riconoscituo :" TU SI CHE SEI UN VERO MAESTRO".

Comunque ci tenevo a dirti che a modo mio, medito anch'io, e non ho nessun interesse ad autoconvincermi di qualcosa che non può esistere, come l'assenza di pensiero e non mi interessa neache cercarlo....non servirebbe a niente l'assenza di pensiero....se vuoi ti spiego perchè...

Hai detto bene, che le parole vengono interpretate male....certo, e si continuerà a farlo, finchè si continuerà a descrivere la meditazione. Serve a qualcosa descriverla?....credo proprio di no, quindi mi limiterei a esprimere pareri su ciò che mi circonda, pareri che possono essere anche conseguenze della meditazione, ma senza avere la presunzione che siano più giusti di altri....

Ciao, .
Marco_532 is offline  
Vecchio 10-12-2003, 20.17.27   #30
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Re: x Marco... prova a sperimentare, non solo a pensare

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mirror
Naturalmente tradizioni sapienziali millenarie, filosofie e metologie spirituali profondissime, esperienziali, non dualistiche (Sufismo,Yoga, Zen, Taoismo, Advaita Vedanta ecc..) per parlare solo di scuole orientali, sono forme di intrattenimento per creduloni e buontemponi. Non credo proprio.

Ciao Mirror, non ho mai detto questo, credo in qualcosa che le accomuna e nella loro effettiva utilità, ma credo anche che il linguaggio con cui vengono descritte certe sensazioni, venga troppo interpretato alla lettere, e una dimostrazione è quella di credere fermamente di sperimentare una reale assenza di pensiero.

Perchè non provi a dare una tua interpretazione?

Ciao,.
Marco_532 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it