Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 14-12-2005, 09.15.37   #1
philos
Ospite
 
Data registrazione: 07-12-2005
Messaggi: 8
misteri imperscrutabili

vorrei sapere che cosa ne pensate dei misteri imperscrutabili, dei dogmi presenti nella religione cristiana...
in particolar modo vorrei chiedervi se secondo voi non si potranno mai conoscere...
pensate anche ad un episodio della vita di Sant'Agostino...un giorno il santo si trovava a passeggiare in una spiaggia e stava pensando al mistero della Santissima Trinità...ad un certo punto vide un bimbo, gli chiese cosa stesse facendo e questi gli rispose che tentava di mettere tutta l'acqua del mare in una buca che aveva scavato nella sabbia...il santo sorrise e gli disse che non ci sarebbe mai riuscito perchè il mare era immenso e la buca troppo piccola...il bambino replicò che allo stesso modo lui non poteva arrivare con la sua piccola mente a capire gli infinità del mistero della S.S.Trinità...
secondo me quel bambino(che poi si rivela essere un angelo) ha ragione!!!sono argomenti troppo difficili per noi ma un giorno, anche se non sappiamo ancora quando riusciremo a capire tutto
philos is offline  
Vecchio 14-12-2005, 11.57.13   #2
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Parole profonde, ma vi è qualcuno su questa terra che ha gia risolto il mistero, e in mniera molto semplice.

In futuro comunque lo risolveranno tutti, grazie all'avvento della laicizzazione.
alessiob is offline  
Vecchio 14-12-2005, 12.15.41   #3
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
Parole profonde, ma vi è qualcuno su questa terra che ha gia risolto il mistero, e in mniera molto semplice.

In futuro comunque lo risolveranno tutti, grazie all'avvento della laicizzazione.

pensi sia il rimedio?
non capisci che l'ego è presente anche nei laici?
non esiste un "buono" e un "cattivo" in senso assoluto.
ciò che "determina" non è il COSA ma il CHI...
e si rientra nel discorso EGO - IO...
ciao
turaz is offline  
Vecchio 14-12-2005, 12.27.34   #4
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
Si, probabilmente l'Ego esiste anche nei laici, ma su una cosa sono certo: l'inevitabile realtà dei fatti che conferma, nonostante tutto, il mio assunto.

Del resto, staremo a vedere...
alessiob is offline  
Vecchio 14-12-2005, 12.50.30   #5
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
Si, probabilmente l'Ego esiste anche nei laici, ma su una cosa sono certo: l'inevitabile realtà dei fatti che conferma, nonostante tutto, il mio assunto.

Del resto, staremo a vedere...

quale realtà?
ciò che vedi è solo l'1% del realmente esistente...
l'"intuizione" dei geni nei vari campi... da dove arriva?
"cambio di prospettiva" oppure attinge a "fonti" non visibili e ai materialisti inspiegabili?
dimmi...

esempio:
tutti dicono che il semaforo è rosso
domanda: il daltonico come lo vede...?
ciao
turaz is offline  
Vecchio 14-12-2005, 13.42.39   #6
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
Parole profonde, ma vi è qualcuno su questa terra che ha gia risolto il mistero, e in mniera molto semplice.

Anche tu lo hai risolto?
Uno is offline  
Vecchio 14-12-2005, 14.17.00   #7
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
"Anche tu lo hai risolto?"


Il mistero di cui parliamo parla della religione giusto?
Dunque per chi non crede non vi è nessun mistero.

Ecco perche è semplice risolverlo.
alessiob is offline  
Vecchio 14-12-2005, 14.22.08   #8
alessiob
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2005
Messaggi: 749
turaz , ho gia detto che mi piace come pensi poichè fai gli stessi miei ragionamenti, e dunque ho capito benissimo dove vuoi andare a parare, perche lo facevo anche io

La differenza è che ora ne ho capito l'inutilità.

So perfettamente che la realtà è illusione, non per niente ho fatto il post sull'argomento.

Ma sono giunto a questa conclusione: su tutto potremmo dire il contrario, e negare la cosa, dunque che fare?
Sapere che esiste l'impossibilita di conoscere, ma nonostante tutto provare lo stesso.
Cercare il ragionamento piu logico possibile (per quanto relativo all'uomo possa essere) ed esporlo.

Del resto questo pensiero ha funzionato con i risultati esposti dalla scienza.

Il daltonico lo vede rosso poichè ha imparato a concepire quel colore (quale che sia) come "rosso" come tu e tutti lo hanno imparato.
alessiob is offline  
Vecchio 14-12-2005, 15.42.17   #9
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
turaz , ho gia detto che mi piace come pensi poichè fai gli stessi miei ragionamenti, e dunque ho capito benissimo dove vuoi andare a parare, perche lo facevo anche io

La differenza è che ora ne ho capito l'inutilità.

So perfettamente che la realtà è illusione, non per niente ho fatto il post sull'argomento.

Ma sono giunto a questa conclusione: su tutto potremmo dire il contrario, e negare la cosa, dunque che fare?
Sapere che esiste l'impossibilita di conoscere, ma nonostante tutto provare lo stesso.
Cercare il ragionamento piu logico possibile (per quanto relativo all'uomo possa essere) ed esporlo.

Del resto questo pensiero ha funzionato con i risultati esposti dalla scienza.

Il daltonico lo vede rosso poichè ha imparato a concepire quel colore (quale che sia) come "rosso" come tu e tutti lo hanno imparato.


dici?
e il cieco...?
e se nessuno ti avesse detto che quel colore si chiama rosso come lo chiameresti...?

invece io la pensavo come te e ne ho visto l'inutilità ma soprattutto la finzione.
tutto parte da uno "scoraggiamento"...
vero?
ciao ...
turaz is offline  
Vecchio 14-12-2005, 16.02.27   #10
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da alessiob
"Anche tu lo hai risolto?"


Il mistero di cui parliamo parla della religione giusto?
Dunque per chi non crede non vi è nessun mistero.

Ecco perche è semplice risolverlo.

Eh no sopra hai scritto

Citazione:
ma vi è qualcuno su questa terra che ha gia risolto il mistero,

dicevi che un mistero c'è...
comunque non parliamo di religione... non più che di meteorologia...

per essere liberi bisognerebbe essere diversi dal toro che quando vede rosso (non è vero ma il modo di dire è rimasto) carica... soprattutto se il rosso non c'è
Uno is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it