Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 16-12-2005, 12.15.02   #1
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
cofessione spirituale

Buon giorno a tutti cari amici,oggi ho il desiderio di una farvi specie di confessione, avendo letto il Bardo Thodol ( tempo fà) e succesivamente con l'aiuto di grande pensatore come Jung, sono giunto alla conclusione che il senso della "mia " vita" sia quello di giungere al femare il ciclo delle reincarnazioni; Dal bardo sappiamo che il momento più propizio è nall' attimo della morte in quanto lo stato del bardo è un momento di transizione verso una succesiva reincarnazione anche se è posssibile raggiungere "il tuo attuale intelleto che adesso, per sua natura vuoto non formato da alcunché di caratteristico o di colorato, vuoto per natura, è la vera realtà, l 'interamente buono. Il tuo proprio intelletto, che adesso è vuoto, non è però considerato, come la vacuità del nulla, ma piuttosto come intelletto in sé, non impedito, luminoso eccitante e beato, è la vera cosciena, il Buddha internamente buono" (dal bardo todol / le prime righe/).._ IL Nirvana. Nelle fasi successive la psiche (l' intelletto)< che è il datore di tutte le cose date> (Jung) vede le illusioni karmiche (le cose date) nella vita precedente fino, successivamnte a rientrare nell'utero. questo mi porta a "dover" valorizzare al massimo delle mie possibilità l'"agire" in modo tale che esse siano meno terrficanti possibili durante il passaggio e scegliere l'utero migliore; questo si ottiene seguendo al meglio l'ottuplice sentiro del Buddha , nello stesso tempo permetterà a qusta impermanenza di "affrontere" il Chikai-bardo ed accettare il di cui sopra( l'intelletto) più "serenamente" . ps la cosa che più mi da pensare è che accettando per buono la definizione del'intelletto come "Il buddha interamente buono" anche gli dei non essendo quello riportato sopra sono manifestazioni impermanenti in una manifestazione di tempo e spazio non umana.
arips sinceramente non so se sono riuscito a trasmettere il mio pensiero ma è un momento "magico" claudio
fallible is offline  
Vecchio 16-12-2005, 12.19.44   #2
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
ps

scusatemi credo che sia un pò contorto ma credo "compresibile" ( cercando di intuire e scusare) gli errori di digitazione
fallible is offline  
Vecchio 16-12-2005, 12.22.27   #3
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
arips

la psiche la vedo come la forma (dell'intelletto) chiusa nell'impermaneza defuntaaric
fallible is offline  
Vecchio 16-12-2005, 12.27.07   #4
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
esci dal karma quando al posto di re-agire egoicamente agli eventi agisci con amore incondizionato.
Ogni persona ha i suoi "punti" da superare.
ciao
turaz is offline  
Vecchio 16-12-2005, 12.39.58   #5
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Quando sara' il momento, cioe' quando avrai concluso il tuo ciclo di reicarnazioni, semmai, ma non e' detto che ciascuno lo concluda, accadra'.
Non ci sono tecniche o escamotage per filarsela.
Visto che citi il Bardo Thodol....
Il Nirmanakaya di un Buddha e' il Corpo fisico.
Si dice che il nostro sistema solare sia un granello di sabbia nel cuore di Buddha Vairocana. Un Buddha emana il Suo Mandala e nel mandala c'e' il Nirmanakaya che e' un Universo fisico.
Il corpo energetico, suono luce e raggi, e' il Sambhogakaya e nel corpo umano corrisponde alla voce e alla struttura emotiva.
Il Dharmakaya e' il Vuoto, la base originaria.
Ma non e' Vuoto assoluto, perche' contiene in se', e' cioe' in Unione, la Chiara Luce (energia) del Sambhogakaya. Si dice che Chiara Luce e Vacuita sono in Unione.
Quando sarai un Buddha, se lo sarai, manifesterai il Tuo Mandala con tutti gli esseri che lo popolano.
I tre corpi corrispondono alle tre porte: Corpo, Parola e Mente.

L'insegnamento del Bardo Thodol e' identico all'insegnamento di un Nisargadatta e i quattro bardo corrispondono ai quattro stati del Brahmanesimo: veglia (jagratha), sogno (swapna), sonno profondo (sushupti), il quarto stato e' Turiya o supercoscienza.
Il quarto stato e' lo Svabavikakaya nel Buddismo e il Parabrahman nell'Induismo.

Qui c'e' il segreto di come funzioniamo, e' questo che va compreso.
L'esperienza della Chiara Luce si deve avere in Vita, altrimenti non la riconoscerai sul momento della morte.
La Chiara Luce altro non e' che la Consapevolezza.
Questa e' la prima cosa da comprendere.
Yam is offline  
Vecchio 16-12-2005, 12.40.13   #6
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
re-agire

scusami da dove evinci che quanto da me prospettato sia un re-agire egoicamente, certo ognuno ha i suoi "punti" da superare... pensa inizialmente volevo chiedervi se un'ottica del genere fosse quella di un "depresso" claudio
fallible is offline  
Vecchio 16-12-2005, 13.03.05   #7
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
ti ho dato la mia opinione su come uscire dal karma.
Tale opinione oltre che nella mia esperienza affonda le sue radici nel "succo" di ogni insegnamento (su tutti la kabbalah)
Come dice anche yam in vita tale "uscita" (momentanea) ti mette in contatto con la "chiara-luce" (come la chiama lui) e ti consente di assaporarla.
turaz is offline  
Vecchio 16-12-2005, 13.47.57   #8
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Semplicita', e' importante!
Partire dalle piccole cose, dalla nostra vita quotidiana e vedere come possiamo lavorare su noi stessi nel contesto della nostra vita quotidiana.
Yam is offline  
Vecchio 16-12-2005, 14.14.50   #9
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
esatto yam...
piccole cose...
ognuno in sua coscienza... sa quando "re-agisce" distorcendo se stesso...
ed è li che deve lavorare con l'amore incondizionato.
E soprattutto è in quelle situazioni che si vede il "retaggio" di vite precedenti... e "nodi" non superati...
ciao
turaz is offline  
Vecchio 16-12-2005, 14.38.11   #10
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Gia', invece si parte sempre in pompa magna: esoterismo, Yoga fantascentifici e ascetici, simbolismi esotici, lingue esotiche....l'EGO che si vuole deificare...ma fa parte del gioco e il vero senso apparira' alla fine...o vero inizio.....
Yam is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it