Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 06-12-2002, 21.42.20   #1
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Chi si identifica in una religione potrà mai incontrare la propria spiritualità?

La religione non parte dal singolo, ma da una collettività che ha deciso di codificare una verità manifestata da un leader carismatico, meglio se illuminato. La spiritualità invece è solo individuale, non può essere condivisa, nè tantomeno codificata.

Ricapitolando. Nasce un soggetto molto particolare che durante la propria esistenza sviluppa una propria spiritualità, che non a niente a che fare con le religioni che lo circondano. Lui sa di essere unico e irripetibile. Diffonde la sua verità nel mondo. Soggetti in cerca di un "pastore" riportano le sue parole e i suoi insegnamenti in libri, che dopo la sua morte divengono "testi sacri". Questi soggetti si organizzano, diffondono queste verità, fondano una religione con tanto di nome e simboli. La cosa si gonfia e con il passare del tempo diviene un realtà accettata da una massa che viene bem sfruttata e, visto l'impossibilità di toccare con mano collettivamente tali verità, viene soggiogata da regole in nome del dogma. Queste sono le religioni.

Fine
firenze is offline  
Vecchio 07-12-2002, 12.21.36   #2
fabio
Ospite
 
Data registrazione: 30-11-2002
Messaggi: 29
Re: Chi si identifica in una religione potrà mai incontrare la propria spiritualità?

Citazione:
Messaggio originale inviato da firenze


Ricapitolando. Nasce un soggetto molto particolare che durante la propria esistenza sviluppa una propria spiritualità, che non a niente a che fare con le religioni che lo circondano. Lui sa di essere unico e irripetibile. Diffonde la sua verità nel mondo. Soggetti in cerca di un "pastore" riportano le sue parole e i suoi insegnamenti in libri, che dopo la sua morte divengono "testi sacri". Questi soggetti si organizzano, diffondono queste verità, fondano una religione con tanto di nome e simboli. La cosa si gonfia e con il passare del tempo diviene un realtà accettata da una massa che viene bem sfruttata e, visto l'impossibilità di toccare con mano collettivamente tali verità, viene soggiogata da regole in nome del dogma. Queste sono le religioni.

Fine

Non mi è chiaro quando dici che diffonde "la SUA verità"
la Verità è una sola, ma detta con parole diverse a seconda del periodo e delle circostanze.

Mi fai venire in mente una storiellina: un neo-diavolo và dal capo diavolo a riferire che c'è uno che ha scoperto la verità e non c'è nessuno di loro diavoli che faccia qualcosa per fermarlo. Il capo-diavolo guardandolo con tenerezza gli risponde: non vedi tutte quelle persone che gli stanno intorno, preti, saccerdoti. in realtà lavorano per noi, cammufando la verità.

Fabio
fabio is offline  
Vecchio 07-12-2002, 15.31.20   #3
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
per Fire e Fabio

Sembra chiaro che sei affascinato dalla figura del "profeta".

Ma é una tua opinione e basta il fatto che una religione non parta da un singolo... sei un seminatore di dogmi Fire?

La spiritualità, quando é rivolta a Dio, si chiama "RELIGIONE".

...poi, sono lecite tutte le nostre opinioni.

Comunque, anche se tu, personalmente, non ti identifichi in una religione, ...chi ti conosce sa bene identificarti: sei un panteista.

Ma non ti preoccupare, questo non ha niente a che vedere con l'incontrare o no la tua spiritualità.



per Fabio
Bravo! Molto divertente ed appropriata.




ciao...


Ultima modifica di Mistico : 07-12-2002 alle ore 15.41.11.
Mistico is offline  
Vecchio 09-12-2002, 21.45.46   #4
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Re: Re: Chi si identifica in una religione potrà mai incontrare la propria spiritualità?

Citazione:
Messaggio originale inviato da fabio


Non mi è chiaro quando dici che diffonde "la SUA verità"
la Verità è una sola, ma detta con parole diverse a seconda del periodo e delle circostanze.


Si, è così. Dico "sua", poichè in definitiva ognuni profeta ha riferito l'unica verità secondo la sua cultura, era (Budda, Gesù, ecc.), ecc.

Divertente la storiella.
firenze is offline  
Vecchio 09-12-2002, 21.48.36   #5
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Re: per Fire e Fabio

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico
Sembra chiaro che sei affascinato dalla figura del "profeta".

Ma é una tua opinione e basta il fatto che una religione non parta da un singolo... sei un seminatore di dogmi Fire?

La spiritualità, quando é rivolta a Dio, si chiama "RELIGIONE".

...poi, sono lecite tutte le nostre opinioni.

Comunque, anche se tu, personalmente, non ti identifichi in una religione, ...chi ti conosce sa bene identificarti: sei un panteista.

Ma non ti preoccupare, questo non ha niente a che vedere con l'incontrare o no la tua spiritualità.


Sono un profeta

Sono un seminatore di dogmi

Sono un paenteista

La mia spiritualità

Se lo dici tu...
firenze is offline  
Vecchio 10-12-2002, 00.44.44   #6
Mistico
Utente bannato
 
Data registrazione: 05-11-2002
Messaggi: 1,879
per Fire

Citazione:
Messaggio originale inviato da firenze

Sono un profeta
Sono un seminatore di dogmi
Sono un paenteista
La mia spiritualità
Si, certo, ho recepito il messaggio, scusami... rimedio adesso cercando di spiegarmi meglio.

Non ho detto che sei un profeta, può darsi che tu lo sia, ma io non l'ho detto. Certamente sei affascinato dalla "figura" del profeta, questo ho detto. Tanto é vero che non consideri una religione degna di questo nome se non sottintende una massa di devoti che seguono una figura guida, un "profeta", che mostra loro la Via ed apre loro la mente. ecco cosa ho detto.

Sei un seminatore di dogmi nella misura in cui tu non spieghi quasi mai le tue affermazioni, e la cosa lascia un po' perplesso chi ti legge... qualcuno che ti conosce poco addirittura si infastidisce, qualche volta, per questo tuo modo sintetico e lapidario di esprimerti. Si, lo so che ti consideri un po' "orso" (lo hai detto tu) e che per natura sei di poche parole... ma ti ho letto in passaggi ben corposi qualche volta, perciò, se vuoi, sai dare un po' di più a noi tutti ...basterebbe che tu lo facessi un po' più spesso, ok?

Sei un panteista, per quello che mi é sembrato di capire fin'ora, anche se tu ti rifiuti di dare un nome al tuo credo (o taoista?).

La tua spiritualità non viene certamente menomata dal dare una classificazione, un nome, al tuo credo, perciò, perchè mai non ti riconosci in qualcosa?

Citazione:
Se lo dici tu...
Sto sbagliando Fire?



ciao...
Mistico is offline  
Vecchio 10-12-2002, 11.40.29   #7
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Re: per Fire

Citazione:
Messaggio originale inviato da Mistico


Non ho detto che sei un profeta, può darsi che tu lo sia, ma io non l'ho detto. Certamente sei affascinato dalla "figura" del profeta, questo ho detto. Tanto é vero che non consideri una religione degna di questo nome se non sottintende una massa di devoti che seguono una figura guida, un "profeta", che mostra loro la Via ed apre loro la mente. ecco cosa ho detto.

Sei un seminatore di dogmi nella misura in cui tu non spieghi quasi mai le tue affermazioni, e la cosa lascia un po' perplesso chi ti legge... qualcuno che ti conosce poco addirittura si infastidisce, qualche volta, per questo tuo modo sintetico e lapidario di esprimerti. Si, lo so che ti consideri un po' "orso" (lo hai detto tu) e che per natura sei di poche parole... ma ti ho letto in passaggi ben corposi qualche volta, perciò, se vuoi, sai dare un po' di più a noi tutti ...basterebbe che tu lo facessi un po' più spesso, ok?

Sei un panteista, per quello che mi é sembrato di capire fin'ora, anche se tu ti rifiuti di dare un nome al tuo credo (o taoista?).

La tua spiritualità non viene certamente menomata dal dare una classificazione, un nome, al tuo credo, perciò, perchè mai non ti riconosci in qualcosa?


Tutte le più grandi religioni hanno sempre avuto un capo carismatico, anche se occulto, che ha iniziato un movimento spirituale. Non mi risulta che vi siano religioni nate solo ed unicamente a furor di popolo. Questo capo chiamalo pure profeta se vuoi. Ma tu sai realmente cosa vuol dire profeta?

C'era una volta un firenze che scriveva paginate di roba, e che dava spiegazioni a diritta e a manca, poi un bel giorno stanco dei soliti criticoni che gli imputavano di parlare troppo, decise di esprimersi in sintesi. Oggi i soliti criticoni lo imputano di parlare troppo lapidario. Se alcuni infastidisce il modo in cui si esprime firenze, mi dispiace tanto. Sarebbe molto interessante per loro comprendere perchè la cosa disturba. Senz'altro farebbero un passo avanti nella comprensione dell'altro.
A me ad esempio, in questo mondo di superinformazione piace molto la sintesi, e mi annoiano mortalmente le straspiegazioni.
Lo sai cosa penso, Misty? Che alla gente piaccia troppo la pappa scodellata, e che disturbi il mettere in moto i muscoli del cervello. Oggi, l'uomo è abituato a non pensare. Schiaci il bottone ela cosa appare già fatta! Uffa, che noia! --

Misty! te lo dico per l'ultima volta!!!! Non sono niente di niente! Non mi identifico in nessuna religione, ma ne prendo solo per puro comodo i vari aspetti nel tentare di spiegare un qualcosa. Tutto lì!
Chi si identifica in un qualcosa, anche se a lui sembra completamente l'opposto, cristallizza il proprio processo di crescita.

Se ti fa piacere posso essere un cattolico, un panteista, un buddista, un mussulmano, un ebreo, uno scintoisma, un taoista, un induista, uno zaratustriano (si dice così?). Ma lo vuoi capire che tutti dicono la solita cosa?
Verrà un giorno che tutte le religioni cadranno per far spazio ad una spiritualità non più di massa, ma singola, dove ogni essere unico ed irripetibile comprenderà di avere un proprio Padre, divinità personale ed insostituibile con altre.
firenze is offline  
Vecchio 10-12-2002, 11.43.06   #8
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Mi è scappato il click....

Dimenticavo...

firenze is offline  
Vecchio 10-12-2002, 14.47.07   #9
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Alla domanda rispondo no!

L'identificazione non permette l'obiettività nelle scelte.
kri is offline  
Vecchio 10-12-2002, 14.59.49   #10
firenze
Ospite abituale
 
L'avatar di firenze
 
Data registrazione: 28-04-2002
Messaggi: 341
Citazione:
Messaggio originale inviato da kri
Alla domanda rispondo no!

L'identificazione non permette l'obiettività nelle scelte.

Brava kri, promossa con dieci e lode!
firenze is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it