Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 06-06-2006, 09.22.59   #11
freedom
Moderatore
 
L'avatar di freedom
 
Data registrazione: 16-10-2003
Messaggi: 1,503
Citazione:
Messaggio originale inviato da Vestale
Il fatto che la condizione umana sia veramente triste non c'entra con l'umiltà. Tutt'alpiù ciò mi suscita pietà, pena, raccapriccio. L'umiltà é un'altra cosa. L'umiltá si raggiunge quando si é disposti a imparare le lezioni che la vita, la maestra di tutte le maestre, ci impartisce ogni giorno.

Appunto: siccome siamo messi come siamo messi ci vuole un bel coraggio per essere superbi! E dunque, preso coscienza dei nostri limiti, si è molto più disposti ad apprendere le lezioni della vita.

Ultima modifica di freedom : 06-06-2006 alle ore 09.24.14.
freedom is offline  
Vecchio 06-06-2006, 10.21.38   #12
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
apprendimento

Buon giorno!
E dunque, preso coscienza dei nostri limiti, si è molto più disposti ad apprendere le lezioni della vita.
Credo che questo stato porti sicuramente ad una ricerca ed all 'apprendimento, ma l'essere umili è anche disposizione alla vita ed appunto inizialmente mi chiedevo se l'agire con sicurezza facesse venir meno l'umiltà, seguendo una riflessione, conseguente ad alcune letture sono giunto a ritenere ( mi sto contraddicendo perchè arrivo ad una conclusione!) che è nell'azione...... l'umiltà, no nello scopo verso cui essa è diretta. claudio

Ultima modifica di fallible : 06-06-2006 alle ore 10.23.38.
fallible is offline  
Vecchio 06-06-2006, 21.07.16   #13
Vestale
Ospite
 
Data registrazione: 16-04-2006
Messaggi: 37
Re: apprendimento

Citazione:
Messaggio originale inviato da fallible
Buon giorno!
E dunque, preso coscienza dei nostri limiti, si è molto più disposti ad apprendere le lezioni della vita.
Credo che questo stato porti sicuramente ad una ricerca ed all 'apprendimento, ma l'essere umili è anche disposizione alla vita ed appunto inizialmente mi chiedevo se l'agire con sicurezza facesse venir meno l'umiltà, seguendo una riflessione, conseguente ad alcune letture sono giunto a ritenere ( mi sto contraddicendo perchè arrivo ad una conclusione!) che è nell'azione...... l'umiltà, no nello scopo verso cui essa è diretta. claudio

Ciao Claudio,
Agire con sicurezza non fa venir meno l'umiltá. Anzi, la vera umiltá da sicurezza.
Mi spiego: per me umiltá é uno stato che si acquisisce quando abbiamo demolito ampiamente quel pallone gonfiato superbo e borioso che é il nostro ego, avendo imparato - da allievi volonterosi - le lezioni che la vita ci presenta ogni giorno.
Demolire ampiamente il nostro ego equivale ad essere diventati un pezzetto di più Chi siamo veramente (ognuno chiama questo Chi come vuole lui: Io, vero Sé, Spirito ecc. A me piace chiamarlo Figlio di Dio) .
Ora un Figlio di Dio é SICURO, libero, dinamico e completamente umile, perché non ha bisogno di sembrare, in quanto E' (a differenza dell'ego che vuole far credere edi essere, non essendo).
Spero di non essere stata troppo teorica. Se vuoi ti faccio qualche esempio dalla mia esperienza.

Susan

Ultima modifica di Vestale : 06-06-2006 alle ore 21.09.32.
Vestale is offline  
Vecchio 07-06-2006, 10.13.58   #14
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
perplesso

Buon giorno!
Umilmente io sono sicuro che.....il grassetto stride un pò con Demolire ampiamente il nostro ego equivale ad essere diventati un pezzetto di più Chi siamo veramente claudio
fallible is offline  
Vecchio 07-06-2006, 11.11.57   #15
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Re: dimora

Citazione:
Messaggio originale inviato da fallible
Ciao a tutti!
l' umiltà è l'essere senza dimora, intendendo per dimora la "sicurezza" nell'agire (nostro), avendo la sicurezza diamo uno scopo all'azione, ....
un caro abbraccio claudio

Ciao Claudio, belle parole!


Ultima modifica di edali : 07-06-2006 alle ore 11.13.02.
edali is offline  
Vecchio 18-06-2006, 17.15.50   #16
alibrando
Ospite
 
Data registrazione: 31-05-2006
Messaggi: 6
Io aggiungerei che umiltà significa anche non ritenersi migliori degli altri! Mai in nessuna occasione!
alibrando is offline  
Vecchio 22-06-2006, 23.08.34   #17
Bige
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 11-06-2006
Messaggi: 114
Re: umiltà

Citazione:
Messaggio originale inviato da fallible
Umiltà, .....
Per ognuna di esse ci si può aprire un 3d, prendiamo in considerazione il primo, l'Umiltà, riflettendo su questa qualità mi è sorto un dubbio.......
Premetto che sono una persona piuttosto umile, e scrivere queste poche righe mi è costato molta fatica e obbiettività.

Se devo essere sincero a me l' umiltà non sembra proprio una qualità... la considero come una mortificazione dei propri successi, della propria abilità, della voglia di superarsi e di superare. E' chiaro che non bisogna sprofondare nella superbia (altrettanto negativa), ma rimpicciolire i propri successi significa mortificare la propria voglia di vivere...
Cosa ne pensate???


Bige is offline  
Vecchio 23-06-2006, 00.38.30   #18
rezan
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Re: Re: umiltà

Citazione:
Messaggio originale inviato da Bige
Premetto che sono una persona piuttosto umile, e scrivere queste poche righe mi è costato molta fatica e obbiettività.

Se devo essere sincero a me l' umiltà non sembra proprio una qualità... la considero come una mortificazione dei propri successi, della propria abilità, della voglia di superarsi e di superare. E' chiaro che non bisogna sprofondare nella superbia (altrettanto negativa), ma rimpicciolire i propri successi significa mortificare la propria voglia di vivere...
Cosa ne pensate???


io penso che una persona veramente umile non si chieda cosa sia l'umiltà, ma si limiti ad agire con coerenza.
Conosco un paio di persone nel mondo dello spettacolo. Sono tutte due persone di successo. Uno se gli telefoni ti riceve volentieri, non ha nessun segreto, ti dice spontaneamente quali siano le tecniche che usa. L'altro non ha mai tempo, quando lo vai a trovare chiude il laboratorio a chiave perchè non nessuno deve vedere cosa sta facendo. Ha una paura folle che gli rubino le idee. Il primo, al termine dello spettacolo fa un gran sorriso, saluta tutti e se ne va. E la gente lo richiama immancabilmente per il bis, L'altro invece vuole i premi, i riconoscimenti gli applausi forzati, i fiori e devono dimostrargli che lui è considerato il migliore in assoluto, se non lo chiamano per il bis esce lo stesso però cupo in volto. Tutti due hanno ottenuto un egual successo, ma uno è umile l'altro no.
rezan is offline  
Vecchio 23-06-2006, 09.01.03   #19
Donatella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-12-2005
Messaggi: 301
Re: Re: umiltà

Citazione:
Messaggio originale inviato da Bige
Premetto che sono una persona piuttosto umile, e scrivere queste poche righe mi è costato molta fatica e obbiettività.

Se devo essere sincero a me l' umiltà non sembra proprio una qualità... la considero come una mortificazione dei propri successi, della propria abilità, della voglia di superarsi e di superare. E' chiaro che non bisogna sprofondare nella superbia (altrettanto negativa), ma rimpicciolire i propri successi significa mortificare la propria voglia di vivere...
Cosa ne pensate???

Essere umili non significa rimpicciolire i proprio successi, quelli ci sono e rimangono. Essere umili non è mortificarsi. Sicuramente ha più gioia di vivere una persona che vive le sue esperienze con semplicità e riconoscenza di una che si autoesalta. Credo che la mancanza di umiltà porti a drammatizzare di più eventuali insuccessi.
Donatella is offline  
Vecchio 23-06-2006, 12.18.48   #20
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
umile= cuore puro e aperto
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it