Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 20-05-2006, 23.30.06   #1
Flavio**61
Ospite abituale
 
L'avatar di Flavio**61
 
Data registrazione: 12-03-2005
Messaggi: 388
Errori in buona fede

Errori in buona fede

Errori in buona o mala fede …Vestale….ha espresso con un esempio la differenza ..( nel topic ultima cena )

Errore in buona fede…… totale convinzione di fare cosa giusta

Errore in mala fede …….trovare motivazioni per giustificarlo e per nasconderne il motivo alla propria coscienza.

Io sono convinto che il clero continui nell’errore …..in buona fede…

L’errore secondo me sta nel fatto che spesso il clero da più peso all’Antico Testamento piuttosto che al Nuovo

L’Antico Testamento è materia di fede degli ebrei ….

Il Nuovo Testamento è materia di fede dei cristiani….

I cristiani interpretano l’Antico Testamento con la mentalità del Nuovo …attraverso l’insegnamento di Gesù…

Il Nuovo Testamento……. rende l’uomo libero…..di vivere secondo la sua buona coscienza

L’Antico Testamento ……imprigiona l’uomo nella “ legge “…..nella legge di Dio …

Il clero facendo leva sull’osservazione della …” legge di Dio “…..cerca di difendere il cristianesimo ….cerca di rendere intatto il messaggio di Gesù…

Cosi facendo il clero cade spesso in contraddizioni…..

Marco 1:15 «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete al vangelo».

Convertitevi e credete al vangelo…

Il vangelo …dal greco ....la bella notizia ….è il messaggio trasmesso da Gesù …. ..ed è contenuto nel Nuovo Testamento….

Ebrei convertitevi al vangelo ….cambiate mentalità …..abbandonate quella dell’Antico Testamento per il Nuovo Testamento …..” il vangelo “

La bella notizia è che Dio ci ama …anche se noi non contraccambiamo …anche se lo insultiamo …anche se pecchiamo…..e ci suggerisce di fare altrettanto con gli altri ..

Aprite il cuore a tutti gli uomini….. anche a quelli che secondo il vostro giudizio non se lo meritano …..

Ciao Flavio
Flavio**61 is offline  
Vecchio 21-05-2006, 22.58.35   #2
Vestale
Ospite
 
Data registrazione: 16-04-2006
Messaggi: 37
Re: Errori in buona fede

Citazione:
Messaggio originale inviato da Flavio**61
Errori in buona fede

Errori in buona o mala fede …Vestale….ha espresso con un esempio la differenza ..( nel topic ultima cena )

Errore in buona fede…… totale convinzione di fare cosa giusta

Errore in mala fede …….trovare motivazioni per giustificarlo e per nasconderne il motivo alla propria coscienza.

Io sono convinto che il clero continui nell’errore …..in buona fede…

L’errore secondo me sta nel fatto che spesso il clero da più peso all’Antico Testamento piuttosto che al Nuovo

L’Antico Testamento è materia di fede degli ebrei ….

Il Nuovo Testamento è materia di fede dei cristiani….

I cristiani interpretano l’Antico Testamento con la mentalità del Nuovo …attraverso l’insegnamento di Gesù…

Il Nuovo Testamento……. rende l’uomo libero…..di vivere secondo la sua buona coscienza

L’Antico Testamento ……imprigiona l’uomo nella “ legge “…..nella legge di Dio …

Il clero facendo leva sull’osservazione della …” legge di Dio “…..cerca di difendere il cristianesimo ….cerca di rendere intatto il messaggio di Gesù…

Cosi facendo il clero cade spesso in contraddizioni…..

Marco 1:15 «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete al vangelo».

Convertitevi e credete al vangelo…

Il vangelo …dal greco ....la bella notizia ….è il messaggio trasmesso da Gesù …. ..ed è contenuto nel Nuovo Testamento….

Ebrei convertitevi al vangelo ….cambiate mentalità …..abbandonate quella dell’Antico Testamento per il Nuovo Testamento …..” il vangelo “

La bella notizia è che Dio ci ama …anche se noi non contraccambiamo …anche se lo insultiamo …anche se pecchiamo…..e ci suggerisce di fare altrettanto con gli altri ..

Aprite il cuore a tutti gli uomini….. anche a quelli che secondo il vostro giudizio non se lo meritano …..

Ciao Flavio

Se tu fossi veramente convinto che il clero dice e fa le asurdità più abbominevoli in buona fede, non avresti aperto questa nuova discussione.
Non é forse che invece non sei del tutto convinto, per cui cerchi inconsciamente degli aiuti in noi per fare chiarezza in te???
Vestale is offline  
Vecchio 22-05-2006, 08.55.29   #3
rezan
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
è solo una mia convinzione, ma trovo che spesso viene mescolata la religione con la Divinità. Dio è un luogo e le religioni sono i veicoli che ci portano a lui. Se ci sono sei miliardi di persone al mondo, ci sono anche sei miliardi di modi per raggiungere questo luogo; semplicemente perchè ognuno è venuto al mondo per realizzare la sua leggenda personale.
Le religioni sono cose tipicamente terrene, costruite dagli uomini. In nessun vangelo c'è l'invito a formare una nuova religione, ma solo a riconoscere Dio in sè, che è sempre stato lì. Quindi, quelli che si mettono a capo di una chiesa per guidare dei fedeli, non fanno gli interessi della Divinità ma i propri, perchè hanno interesse a continuare a guidare quindi a sottomettere gli altri.
Altra cosa invece può essere il concetto di cattolicesimo che nasce dall'interno di una persona e la propria convinzione che quello sia il miglior veicolo per raggiungere la città divina.
Quindi, Buona fede o Mala fede? mah... lo IOR è un dato di fatto, il Sud America è stato devastato e distrutto in nome di Dio e di esempi ne abbiamo molti altri. La chiesa non è molto diversa da qualsiasi altra multinazionale e non credo vada confusa con la divinità. Non siamo più nel medio evo e c'è un risveglio progressivo delle coscienze. Un libro come il Codice da Vinci fino a poco tempo fà avrebbe ricevuto una denuncia per vilipendio, ora non è più possibile, ma quel libro è una centesima parte di molti altri meno romanzati che si trovano in giro e che danno veramente da pensare.
rezan is offline  
Vecchio 26-05-2006, 23.25.24   #4
Flavio**61
Ospite abituale
 
L'avatar di Flavio**61
 
Data registrazione: 12-03-2005
Messaggi: 388
Re: Re: Errori in buona fede

Citazione:
Messaggio originale inviato da Vestale
Se tu fossi veramente convinto che il clero dice e fa le asurdità più abbominevoli in buona fede, non avresti aperto questa nuova discussione.
Non é forse che invece non sei del tutto convinto, per cui cerchi inconsciamente degli aiuti in noi per fare chiarezza in te???

Sono più che convinto di ciò che ho detto ….la discussione l’ho aperta perché ho letto in questo forum molte accuse nei confronti del clero di vario genere ….

Andare a scavare nel passato mi sembra inutile …..di quegli errori … io non sono in grado di dire se in buona o mala fede …

Io mi riferisco alla situazione attuale che vedo con i miei occhi e sento con le mie orecchie…

Cercate di capire bene ciò che ho scritto …….io non condivido diverse cose fatte dal clero …….ma per questo non lo condanno ..e sono convito che agisca in buona fede ……e deve rivedere certe sue prese di posizione

Come ho già detto prima ..cade nell’ebraismo nel tentativo di difendere il messaggio di Gesù…contro gli attacchi di quelle persone che non sopportano che qualcuno ( il clero )…trasmettendo il messaggio di Gesù ….gli faccia notare che se non segui la tua buona coscienza non sei un uomo onesto….

Una di queste persone è dan brown…..e come lui molti altri hanno usato ed usano la loro posizione di scrittori o giornalisti per rivalersi contro il clero quando trasmette il messaggio di Gesù……..ragazzi …fa male sentirsi dire che stiamo sbagliando perché non diamo retta alla nostra buona coscienza …..la verità fa male

Il problema di fondo è che se è nostro padre o nostra madre a dirci che stiamo sbagliando ..lo accettiamo perché hanno il diritto di farlo ….ma se è un prete o un vescovo ….no …chi sono questi …con che diritto …

Il problema è che non siamo abbastanza umili da ammettere l’osservazione fatta sul nostro conto soprattutto se in fondo sappiamo che è vera

Ciao Flavio
Flavio**61 is offline  
Vecchio 27-05-2006, 09.06.21   #5
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Re: Re: Re: Errori in buona fede

Citazione:
Messaggio originale inviato da Flavio**61

Il problema di fondo è che se è nostro padre o nostra madre a dirci che stiamo sbagliando ..lo accettiamo perché hanno il diritto di farlo ….ma se è un prete o un vescovo ….no …chi sono questi …con che diritto …

Il problema è che non siamo abbastanza umili da ammettere l’osservazione fatta sul nostro conto soprattutto se in fondo sappiamo che è vera

Ciao Flavio

Può capitare che un genitore leghi il proprio figlio con una catena a pane ed acqua per mesi o anni e pensi e dica che lo fa per il suo bene, (del figlio). Sarà anche in buona fede, ma ciò non toglie che sta commettendo un crimine.

E questo vale anche per la chiesa. Che sia in buona o cattiva fede non fa alcuna differenza se sta commettendo un crimine.

Io dico sempre che non è colpevole tanto chi sta commettendo qualcosa di cattivo ma chi lo sostiene.
I preti pedofili sono una piaga. Giusto?! Diamo loro tutte le scusanti di questo mondo, malattia, disagio mentale, cattive abitudini ecc.... ma i responsabili veri e reali al più alto livello sono coloro che tollerano e persino scusano o appoggiano tali malefatte che continuano ade essere perpetrate.

Proverbio dice: errare è umano perseverare è diabolico.

E' questo perseverare che non può essere accettato senza divenirne responsabili.

La vecchietta che appoggia e sostiene il prete pedofilo è meno colpevole del pedofilo stesso?

Centomila volte meglio un prete che non dice messa che un solo bambino violentato.

ciao
mary
Mary is offline  
Vecchio 27-05-2006, 09.18.14   #6
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Citazione:
Messaggio originale inviato da rezan
è solo una mia convinzione, ma trovo che spesso viene mescolata la religione con la Divinità. Dio è un luogo e le religioni sono i veicoli che ci portano a lui. Se ci sono sei miliardi di persone al mondo, ci sono anche sei miliardi di modi per raggiungere questo luogo; semplicemente perchè ognuno è venuto al mondo per realizzare la sua leggenda personale.
Le religioni sono cose tipicamente terrene, costruite dagli uomini. In nessun vangelo c'è l'invito a formare una nuova religione, ma solo a riconoscere Dio in sè, che è sempre stato lì. Quindi, quelli che si mettono a capo di una chiesa per guidare dei fedeli, non fanno gli interessi della Divinità ma i propri, perchè hanno interesse a continuare a guidare quindi a sottomettere gli altri.
Altra cosa invece può essere il concetto di cattolicesimo che nasce dall'interno di una persona e la propria convinzione che quello sia il miglior veicolo per raggiungere la città divina.
Quindi, Buona fede o Mala fede? mah... lo IOR è un dato di fatto, il Sud America è stato devastato e distrutto in nome di Dio e di esempi ne abbiamo molti altri. La chiesa non è molto diversa da qualsiasi altra multinazionale e non credo vada confusa con la divinità. Non siamo più nel medio evo e c'è un risveglio progressivo delle coscienze. Un libro come il Codice da Vinci fino a poco tempo fà avrebbe ricevuto una denuncia per vilipendio, ora non è più possibile, ma quel libro è una centesima parte di molti altri meno romanzati che si trovano in giro e che danno veramente da pensare.

condivido pienamente. Ed è sempre una gioia quando vedo che ci sono altri che vedono le stesse cose che vedo io.

Tempo fa mi sarei sentita come quel bambino che urla che l'imperatore è in mutande mentre tutti inneggiano ai suoi splendidi abiti nuovi.

Spero che l'umanità sia pronta per staccarsi da ogni religione e divenire veramente spirituale. E' la sola speranza che abbiamo per riprendere la nostra evoluzione.

E' una strada nuova percorsa da pochi coraggiosi.
Strada larga, levigata e super controllata è quella che ci viene offerta o imposta dalle religioni monoteistiche riconosciute, ma che ci sta portando verso il baratro. Dobbiamo abbandonarla e cercare la nostra strada con i nostri piedi, aiutandoci gli uni con gli altri nell'amore e nella libertà.

Fa paura, lo so. Inquieta, lo so. Angoscia, lo so.

Gesù ha detto: chiedete e vi sarà dato, bussate e vi sarà aperto, cercate e troverete.

Su una strada conosciuta si puà anche dormire, ma su una nuova occorre essere ben svegli.

Ciao
mary
Mary is offline  
Vecchio 30-05-2006, 23.37.10   #7
Flavio**61
Ospite abituale
 
L'avatar di Flavio**61
 
Data registrazione: 12-03-2005
Messaggi: 388
Cosa centrano ora i preti pedofili con l’argomento che ho proposto …..mary….non sa più che pesci pigliare …al prossimo messaggio ci saranno i preti omosessuali ….e quello dopo i donnaioli ….mi sembra che lei guardi solo dalla parte che gli fa più comodo …elenca solo le cose negative ….segno di disonestà…secondo me

Certo che per ingannare la propria coscienza è necessario guardare solo ciò che fa comodo ed essere disonesti…..

Il problema ……è che da fastidio sentirsi dire che stiamo vivendo contro la nostra buona coscienza ……

E’ proprio per questo motivo…… che Dio… è venuto in mezzo a noi ….per darci una spinta …per darci il coraggio di ammettere…. che non stiamo vivendo secondo la nostra buona coscienza …e di convertirci alla buona coscienza …….e lo ha fatto dandoci l’esempio ….

Noi ora pretendiamo che anche un vescovo o un prete si comportino cosi…. ..che diano l’esempio……..ma questo non è il loro compito….da svolgere nei nostri confronti …

loro devono trasmetterci il messaggio di Gesù …..se poi non si comportano come tale …non è un problema nostro….. ma loro

Mary perché da risalto solo alle cose negative … …..?

Perché mary non parla anche di cose positive ………?

Se la prende pure con …la vecchietta ……che difende il prete …….chissà se Mary ha mai difeso qualcuno accusato di qualche colpa….?

Ciao Flavio
Flavio**61 is offline  
Vecchio 30-05-2006, 23.38.12   #8
Flavio**61
Ospite abituale
 
L'avatar di Flavio**61
 
Data registrazione: 12-03-2005
Messaggi: 388
Fammi capire Mary …ci consigli di abbandonare le religioni …per intraprendere una nuova vita spirituale …e poi citi Gesù come esempio da seguire….puoi spiegarti meglio ….a me sembra un controsenso

Poi dici anche ……”…. Dobbiamo abbandonarla e cercare la nostra strada con i nostri piedi, aiutandoci gli uni con gli altri nell'amore e nella libertà…..”

Quando dici aiutarci gli uni con gli altri ….vuoi dire aiutare tutti …o solo quelli che secondo te se lo meritano …….ti faccio notare che se è riferito a tutti …comprendi anche i preti pedofili…e tutti i componenti del clero……

Gesù ha a che fare con la tua nuova via ?.....se è cosi non è poi tanto nuova ..ha almeno 1950 anni

La via spirituale sostenuta dalla chiesa è quella insegnata da Gesù……che cos’à di cosi drammatico questa via ?

Ciao Flavio
Flavio**61 is offline  
Vecchio 31-05-2006, 08.41.02   #9
Emily
Ospite abituale
 
Data registrazione: 28-05-2006
Messaggi: 119
Ciao Falvio,
grazie per i tuoi interventi....
Citazione:
La via spirituale sostenuta dalla chiesa è quella insegnata da Gesù……che cos’à di cosi drammatico questa via ?

Secondo me l'unica cosa che rende DRAMMATICA questa via è che è l'unica VERA!
Del resto lo dice anche Gesù che la porta del cielo è stretta....
quella della perdizione invece è larga!
A questo aggiungerei anche che la situazione attuale di chi prova come noi a vivere il Vangelo è come remare in fiume in piena e controcorrente mentre vedi tutti che scorrono via e si lasciano trasportare dal fiume verso l'abisso!
Poi per fortuna il Padreterno non ci lascia soli e ci aiuta con lo Spirito Santo a tendere la mano a chi la vuole accogliere questa verità! E per grazia di Dio molti si accostano alla fede e ne rimangono affascinsti.....Io nella mia vita ne ho sentite tante di religione, spiritualità, filosofie..tante davvero.... ma l'Amore di Dio è l'unica cosa da sentire per capire che la tua vita con Cristo non è più vuota...allora spariscono tutte le paure...le ansie di "che farò?", il vuoto dell'esistenza..
certo la sofferenza rimane ma solo Gesù fin'ora mi ha aiutato a portare la croce e a farmela vivere con gioia....non SaiBaba o Kant, Nietzsche, Budda, Maometto, Ron Hubbard, Russell e potrei continuare con l'elenco all'infinito.....
Emily is offline  
Vecchio 31-05-2006, 09.40.23   #10
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
e invece a mio sentire Mary la tua visione è parziale.
Perchè il messaggio dei "maestri" tra cui Khrisna, Buddha e altri è nel "succo" identico a quello di Yeshouah.
E va a cogliere quella shekinah divina (IO), di cui ampiamente parlano anche tanto per citarne altri anche gli ebrei, da comprendere, vivere ed espandere in una consapevolezza "unitaria".

ciao
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it