Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 16-06-2006, 17.42.50   #11
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Emily
non c'è nessun ohm ohm...ne hare hare...

Io, pero', non avrei capito di cosa si tratta.....se spieghi meglio....Grazie.
Yam is offline  
Vecchio 16-06-2006, 18.18.34   #12
Emily
Ospite abituale
 
Data registrazione: 28-05-2006
Messaggi: 119
è difficile da spiegare in quanto trattasi di un canto spirituale che ognuno fa da sè formando così un coro di voci eterogenee. e mai uguale..in genere il canto in lingue viene dopo la preghiera comunitaria di fronte all'Eucaristia durante l'adorazione.
Emily is offline  
Vecchio 16-06-2006, 18.56.56   #13
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da Emily
è difficile da spiegare in quanto trattasi di un canto spirituale che ognuno fa da sè formando così un coro di voci eterogenee. e mai uguale..in genere il canto in lingue viene dopo la preghiera comunitaria di fronte all'Eucaristia durante l'adorazione.

Si ma ognuno cosa fa, emette dei suoni spontanei, utilizza delle parole, c'e' un testo da seguire.....
Yam is offline  
Vecchio 16-06-2006, 18.59.36   #14
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
Messaggio originale inviato da Yam
Io, pero', non avrei capito di cosa si tratta.....se spieghi meglio....Grazie.

Parlare in lingue... Tra i pentecostali (protestanti), è una cosa piuttosto comune... (Il nome non è casuale... pentecostali).

1 Quando il giorno della Pentecoste giunse, tutti erano insieme nello stesso luogo. 2 Improvvisamente si fece dal cielo un suono come di vento impetuoso che soffia, e riempì tutta la casa dov'essi erano seduti. 3 Apparvero loro delle lingue come di fuoco che si dividevano e se ne posò una su ciascuno di loro. 4 Tutti furono riempiti di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue, come lo Spirito dava loro di esprimersi.
5 Or a Gerusalemme soggiornavano dei Giudei, uomini religiosi di ogni nazione che è sotto il cielo. 6 Quando avvenne quel suono, la folla si raccolse e fu confusa, perché ciascuno li udiva parlare nella propria lingua. 7 E tutti stupivano e si meravigliavano, dicendo: «Tutti questi che parlano non sono Galilei? 8 Come mai li udiamo parlare ciascuno nella nostra propria lingua natìa? 9 Noi Parti, Medi, Elamiti, abitanti della Mesopotamia, della Giudea e della Cappadocia, del Ponto e dell'Asia, 10 della Frigia e della Panfilia, dell'Egitto e delle parti della Libia cirenaica e pellegrini romani, 11 tanto Giudei che proseliti, Cretesi e Arabi, li udiamo parlare delle grandi cose di Dio nelle nostre lingue». 12 Tutti stupivano ed erano perplessi chiedendosi l'uno all'altro: «Che cosa significa questo?» 13 Ma altri li deridevano e dicevano: «Sono pieni di vino dolce».

(Atti 2:1-13)
Elijah is offline  
Vecchio 16-06-2006, 19.19.40   #15
Emily
Ospite abituale
 
Data registrazione: 28-05-2006
Messaggi: 119
grazie eljiah che hai messo il passo di riferimento ...è proprio così!
infatti prima si chiede in preghiera allo Spirito Santo di rinnovare la Pentecoste e poi ci si abbandona al canto in lingue senza seguire nessun preciso metodo o tecnica è lo spirito che lo suggeriscge ed ogni volta è nuovo...inoltre a volte c'è chi riceve il dono della profezia per qualcuno dei presenti, o ciò che Dio ritiene opportuno far conoscere alla comunità.

Ultima modifica di Emily : 16-06-2006 alle ore 19.23.02.
Emily is offline  
Vecchio 16-06-2006, 19.25.02   #16
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Accidenti Elijah mi inchino...
E' straordinario quel passo degli Atti che citi e ne comprendo il significato profondo, ma ho seri dubbi che cio' possa accadere ad un gruppo qualsiasi di persone.

Ancora non riesco a capire, mi sa che dovro' chiedere ad un carismatico che conosco.
Yam is offline  
Vecchio 16-06-2006, 19.34.43   #17
Emily
Ospite abituale
 
Data registrazione: 28-05-2006
Messaggi: 119
ciao yam,
sul fatto che ciò accade davvero puoi vederlo facendoci un salto in un incontro ci sarà dalle tue parti?!....io la prima volta in cui sono andata, ero a digiuno di fede, preghiera ecc...pensavo fossero tutti pazzi, poi invece mi si è aperto il cuore..! Il fatto è che se cerchi di capirlo con la testa è un pò difficile...te lo dico per esperienza personale non per altro...mi raccontavano queste cose ma non capivo..lla fine sono andata!

Ultima modifica di Emily : 16-06-2006 alle ore 19.36.44.
Emily is offline  
Vecchio 16-06-2006, 20.10.17   #18
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Oh grazie, ma non sono interessato a tali forme di religiosita' se non per curiosita' e devo dire la cosa si fa interessante sotto diversi punti di vista, non ultimo che ora mi par di capire meglio la Santa Beata da Foligno a cui il mio amico fa spesso riferimento. Immagino cosa possa scaturire da tali atteggiamenti che non si confanno al mio modo di sentire il Signore.
Yam is offline  
Vecchio 16-06-2006, 20.25.36   #19
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Citazione:
yam scrive
Ancora non riesco a capire.
Ehm, in realtà non c'è nulla da capire...

Quando scrivevo nel forum che parlavo con Dio...
Beh... ecco...

Nel seguente passo Paolo scrive come sarebbe meglio profetizzare, piuttosto che parlare con Dio...

1 Desiderate ardentemente l'amore, non tralasciando però di ricercare i doni spirituali, principalmente il dono di profezia.
2 Perché chi parla in altra lingua non parla agli uomini, ma a Dio; poiché nessuno lo capisce, ma in spirito dice cose misteriose. 3 Chi profetizza, invece, parla agli uomini un linguaggio di edificazione, di esortazione e di consolazione. 4 Chi parla in altra lingua edifica sé stesso; ma chi profetizza edifica la chiesa.
5 Vorrei che tutti parlaste in altre lingue, ma molto più che profetaste; chi profetizza è superiore a chi parla in altre lingue, a meno che egli interpreti, perché la chiesa ne riceva edificazione. 6 Dunque, fratelli, se io venissi a voi parlando in altre lingue, che vi servirebbe se la mia parola non vi recasse qualche rivelazione, o qualche conoscenza, o qualche profezia, o qualche insegnamento?
7 Perfino le cose inanimate che danno suono, come il flauto o la cetra, se non danno suoni distinti, come si riconoscerà ciò che si suona con il flauto o con la cetra? 8 E se la tromba dà un suono sconosciuto, chi si preparerà alla battaglia? 9 Così anche voi, se con la lingua non proferite un discorso comprensibile, come si capirà quello che dite? Parlerete al vento.

10 Ci sono nel mondo non so quante specie di linguaggi e nessun linguaggio è senza significato. 11 Se quindi non comprendo il significato del linguaggio sarò uno straniero per chi parla, e chi parla sarà uno straniero per me. 12 Così anche voi, poiché siete desiderosi di capacità spirituali, cercate di abbondarne per l'edificazione della chiesa.
13 Perciò, chi parla in altra lingua preghi di poter interpretare; 14 poiché, se prego in altra lingua, prega lo spirito mio, ma la mia intelligenza rimane infruttuosa. 15 Che dunque? Pregherò con lo spirito, ma pregherò anche con l'intelligenza; salmeggerò con lo spirito, ma salmeggerò anche con l'intelligenza. 16 Altrimenti, se tu benedici Dio soltanto con lo spirito, colui che occupa il posto come semplice uditore come potrà dire: «Amen!» alla tua preghiera di ringraziamento, visto che non sa quello che tu dici? 17 Quanto a te, certo, tu fai un bel ringraziamento; ma l'altro non è edificato. 18 Io ringrazio Dio che parlo in altre lingue più di tutti voi; 19 ma nella chiesa preferisco dire cinque parole intelligibili per istruire anche gli altri, che dirne diecimila in altra lingua.
20 Fratelli, non siate bambini quanto al ragionare; siate pur bambini quanto a malizia, ma quanto al ragionare, siate uomini compiuti. 21 È scritto nella legge:
«Parlerò a questo popolo per mezzo di persone che parlano altre lingue
e per mezzo di labbra straniere;
e neppure così mi ascolteranno», dice il Signore.
22 Quindi le lingue servono di segno non per i credenti, ma per i non credenti; la profezia, invece, serve di segno non per i non credenti, ma per i credenti. 23 Quando dunque tutta la chiesa si riunisce, se tutti parlano in altre lingue ed entrano degli estranei o dei non credenti, non diranno che siete pazzi? 24 Ma se tutti profetizzano ed entra qualche non credente o qualche estraneo, egli è convinto da tutti, è scrutato da tutti, 25 i segreti del suo cuore sono svelati; e così, gettandosi giù con la faccia a terra, adorerà Dio, proclamando che Dio è veramente fra voi.
26 Che dunque, fratelli? Quando vi riunite, avendo ciascuno di voi un salmo, o un insegnamento, o una rivelazione, o un parlare in altra lingua, o un'interpretazione, si faccia ogni cosa per l'edificazione. 27 Se c'è chi parla in altra lingua, siano due o tre al massimo a farlo, e l'uno dopo l'altro, e qualcuno interpreti. 28 Se non vi è chi interpreti, tacciano nell'assemblea e parlino a sé stessi e a Dio. 29 Anche i profeti parlino in due o tre e gli altri giudichino; 30 se una rivelazione è data a uno di quelli che stanno seduti, il precedente taccia. 31 Infatti tutti potete profetare a uno a uno, perché tutti imparino e tutti siano incoraggiati. 32 Gli spiriti dei profeti sono sottoposti ai profeti, 33 perché Dio non è un Dio di confusione, ma di pace.

(1 Corinzi 14:1-33)

Comunque Yam, mi sembra strano che tu non ne abbia mai sentito parlare...
Elijah is offline  
Vecchio 17-06-2006, 03.18.19   #20
Elijah
Utente assente
 
L'avatar di Elijah
 
Data registrazione: 21-07-2004
Messaggi: 1,541
Re: parlare in lingue

Citazione:
Messaggio originale inviato da sergio
Chi conosce qualcosa di SERIO sull'argomento???

Puoi provare a prendere spunto dalla libera enciclopedia, per approfondire l'argomento, o per trattare gli aspetti che più ti interessano della glossolalia.
Wiki: Glossolalia
(La versione in altre lingue, come inglese, tedesco, francese, di norma contengono più infos, e anche link - non in italiano - interessanti).

Notte
Elijah is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it