Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 21-06-2006, 00.38.19   #1
rezan
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
un aneddoto sulla fede

un uomo molto devoto si trovava a passeggiare lungo un fiume piuttosto impetuoso quando improvvisamente inciampò su un sasso e cadde nell'acqua turbinosa. Riuscì comunque ad aggrapparsi ad un sasso sporgente ma scivoloso. Dei passanti notarono subito l'uomo in difficoltà e si attrezzarono velocemente con una barca. L'uomo però non ne volle sapere di salirvi perchè, avendo pregato per tutta la vita ed essendo stato estremamente devoto, aveva fede che sarebbe stato salvato da Dio. Arrivarono anche i vigili del fuoco con delle corde, ma l'uomo ancora una volta rifiutò. Arrivò anche l'elicottero della protezione civile, ma l'uomo, continuava ad aver fede nell'intervento di Dio. Alla fine perse la presa ed annegò.
Trovandosi al cospetto dell'Altissimo, In modo piuttosto risentito volle sapere da Dio in persona come mai lo aveva lascaito morire, ma Dio rispose: ma come ti ho lasciato morire! ho tentato di tutto, ti ho perfino mandato un elicottero e tu lo hai rifiutato.
rezan is offline  
Vecchio 21-06-2006, 10.08.00   #2
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
bell'immagine...nel momento in cui la consapevolezza si espande in OGNI cosa si scorge il "disegno" e ogni elemento è parte integrante di esso...

non trovi?
turaz is offline  
Vecchio 21-06-2006, 21.31.27   #3
rezan
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz
bell'immagine...nel momento in cui la consapevolezza si espande in OGNI cosa si scorge il "disegno" e ogni elemento è parte integrante di esso...

non trovi?

è per questo che dico che bisogna smetterla di avere fede, ma è ora di cominciare a vivere.
rezan is offline  
Vecchio 24-06-2006, 20.47.53   #4
giuseppe di davide
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-10-2005
Messaggi: 366
mi sembra che il tuo aneodotto anneghi con il tuo errato modo di pensare.
chi a fede si affida alle preghiere ma anche alle cure dei medici,
e di tutto l'aiuto che l'uomo gli possa dare da circostanza a circostanza.
chi a fede non si lascia mai morire da se,anzi tutto il contrario chi non a fede si lascia morire da se.
giuseppe di davide is offline  
Vecchio 25-06-2006, 00.10.35   #5
rezan
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Citazione:
Messaggio originale inviato da giuseppe di davide
mi sembra che il tuo aneodotto anneghi con il tuo errato modo di pensare.
chi a fede si affida alle preghiere ma anche alle cure dei medici,
e di tutto l'aiuto che l'uomo gli possa dare da circostanza a circostanza.
chi a fede non si lascia mai morire da se,anzi tutto il contrario chi non a fede si lascia morire da se.

prova fare una trasfusione di sangue ad un testimone di Jeova. Eppure loro sono fedelissimi tanto da lasciarsi morire pur di non trasgredire ad una sola regola. Mai sentito parlare dei martiri che si lasciano uccidere pur di non rinnegare il proprio credo? E come la mettiamo con quelli che si fanno esplodere in nome di Allah! Poi ci sono anche quelli (tanti te lo assicuro) che se non ricevono la grazia a Lourdes vanno da wanna marchi. E tu chi sei per dire ad un'altro che il suo modo di pensare è errato?
rezan is offline  
Vecchio 25-06-2006, 11.52.43   #6
giuseppe di davide
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-10-2005
Messaggi: 366
Citazione:
Messaggio originale inviato da rezan
prova fare una trasfusione di sangue ad un testimone di Jeova. Eppure loro sono fedelissimi tanto da lasciarsi morire pur di non trasgredire ad una sola regola. Mai sentito parlare dei martiri che si lasciano uccidere pur di non rinnegare il proprio credo? E come la mettiamo con quelli che si fanno esplodere in nome di Allah! Poi ci sono anche quelli (tanti te lo assicuro) che se non ricevono la grazia a Lourdes vanno da wanna marchi. E tu chi sei per dire ad un'altro che il suo modo di pensare è errato?
non a importanza chi sono ognuno si prende le sue responsabilita' di cio che dice all'altro.
la vera fede e fede di vita e non di morte.
i testimoni di jeova che non fi fanno aiutare dal proprio fratello abbracciano una fede di morte.
i martiri che sono stati uccisi per professare la propia fede non si uccidono da se ma cadono per mano del propio fratello che non abbraccia una fede di amore ma di morte.
quelli che si fanno esplodere nome di allah si uccidono da se ed uccidono persone che possobilmente non gli frega un fico secco di fede e fedi.
chi si rivolge a dio e poi si rivolge all'uomo non per un'aiuto naturale ma soprannaturale non ha fede in dio o ignorante della conoscenza di dio.
giuseppe di davide is offline  
Vecchio 25-06-2006, 18.09.36   #7
rezan
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Citazione:
Messaggio originale inviato da giuseppe di davide
non a importanza chi sono ognuno si prende le sue responsabilita' di cio che dice all'altro.
la vera fede e fede di vita e non di morte.
i testimoni di jeova che non fi fanno aiutare dal proprio fratello abbracciano una fede di morte.
i martiri che sono stati uccisi per professare la propia fede non si uccidono da se ma cadono per mano del propio fratello che non abbraccia una fede di amore ma di morte.
quelli che si fanno esplodere nome di allah si uccidono da se ed uccidono persone che possobilmente non gli frega un fico secco di fede e fedi.
chi si rivolge a dio e poi si rivolge all'uomo non per un'aiuto naturale ma soprannaturale non ha fede in dio o ignorante della conoscenza di dio.

beh comunque l'aneddoto, (che ho solo riportato e non scritto personalmente) serviva e serve tutt'ora come tutti gli aneddoti, per far capire dell'altro e non è da prendere alla lettera. Visto che sembra troppo complicato, ti dirò che serviva appunto per distinguere cosa significa "professare una fede" e vivere nella fede.

Ultima modifica di rezan : 25-06-2006 alle ore 18.13.24.
rezan is offline  
Vecchio 25-06-2006, 20.58.09   #8
giuseppe di davide
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-10-2005
Messaggi: 366
Citazione:
Messaggio originale inviato da rezan
beh comunque l'aneddoto, (che ho solo riportato e non scritto personalmente) serviva e serve tutt'ora come tutti gli aneddoti, per far capire dell'altro e non è da prendere alla lettera. Visto che sembra troppo complicato, ti dirò che serviva appunto per distinguere cosa significa "professare una fede" e vivere nella fede.
tranquillo perdonami tu se ho usato parole un po rozze nel primo intervento.
giuseppe di davide is offline  
Vecchio 09-07-2006, 10.37.09   #9
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Re: un aneddoto sulla fede

Citazione:
Messaggio originale inviato da rezan
un uomo molto devoto si trovava a passeggiare lungo un fiume piuttosto impetuoso quando improvvisamente inciampò su un sasso e cadde nell'acqua turbinosa. Riuscì comunque ad aggrapparsi ad un sasso sporgente ma scivoloso. Dei passanti notarono subito l'uomo in difficoltà e si attrezzarono velocemente con una barca. L'uomo però non ne volle sapere di salirvi perchè, avendo pregato per tutta la vita ed essendo stato estremamente devoto, aveva fede che sarebbe stato salvato da Dio. Arrivarono anche i vigili del fuoco con delle corde, ma l'uomo ancora una volta rifiutò. Arrivò anche l'elicottero della protezione civile, ma l'uomo, continuava ad aver fede nell'intervento di Dio. Alla fine perse la presa ed annegò.
Trovandosi al cospetto dell'Altissimo, In modo piuttosto risentito volle sapere da Dio in persona come mai lo aveva lascaito morire, ma Dio rispose: ma come ti ho lasciato morire! ho tentato di tutto, ti ho perfino mandato un elicottero e tu lo hai rifiutato.

La conoscevo anche se in un'altra versione e l'unico commento è "Aiutati che Dio ti aiuta""" apriti a tutto il possibile e troverai le strade per uscire dai problemi creati da te o anche da altri....ma accetta qualunque mezzo ti viene proposto per salvarti., senza cercare quello che scende dal cielo:

Dio si serve di mezzi !"umani" per intervenire nella storia dell'uomo.......
paperapersa is offline  
Vecchio 10-07-2006, 09.00.12   #10
Donatella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-12-2005
Messaggi: 301
Secondo me significa anche che tante volte non vediamo (non vogliamo vedere) l'aiuto che ci arriva, perchè nella nostra presunzione ce lo aspettiamo diverso.
Non cogliamo gli aiuti o i messaggi divini anche quando ci vengono messi proprio di fronte, sul nostro cammino.
Donatella is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it