Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 10-07-2006, 13.12.24   #11
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Citazione:
Messaggio originale inviato da rezan
possiamo tradurlo in pratica? Qualcuno di voi ha compiuto una qualsiasi azione che può dirsi un atto d'amore verso se stessi?

Sto Vivendo e tu?

Uno is offline  
Vecchio 10-07-2006, 13.37.39   #12
rezan
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Re: di primo mattina

Citazione:
Messaggio originale inviato da fallible
Ciao!
Qualcuno di voi ha compiuto una qualsiasi azione che può dirsi un atto d'amore verso se stessi? che ne dici di essermi fatto la barba? claudio
la cura del proprio aspetto, perchè no? è qualche cosa di concreto.
Perdonare se stessi anche, ma è una cosa molto vaga e solo chi scrive può sapere in quali termini e se lo ha fatto veramente. Riconoscere i propri limiti... quanto durano questi limiti, e una volta riconosciuti ci fermiamo e non andiamo più avanti? Ma soprattutto, è un atto d'amore pensare di avere limiti? Turaz ha risposto sul significato generale, ma tradotto in pratica, quale via centrale hai percorso verso il tuo IO?

Per ora "mi sono fatto la barba" è la risposta più concreta.

Ragazzi, provate ad andare a comprare un chilo di pane e pagarlo con una moneta teorica.
rezan is offline  
Vecchio 10-07-2006, 13.50.30   #13
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
Re: Re: di primo mattina

Citazione:
Messaggio originale inviato da rezan


Ragazzi, provate ad andare a comprare un chilo di pane e pagarlo con una moneta teorica.

Tu prova a comprare un chilo di pane da morto (anche se la barba te la fa qualcun'altro)

Uno is offline  
Vecchio 10-07-2006, 13.52.19   #14
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
la frase più "concreta" che mi arriva in questo momento di connessione è
"equilibrio armonico amoroso"

ciao

P.s. rezan... non fare anche tu come l'amico yam che ogni tanto tende a "esasperare" (forzando) per "spronare" un lato "pratico" a suo parere poco "presente"

se "forzi" rimbalzi contro un muro di gomma


ciao
turaz is offline  
Vecchio 10-07-2006, 13.56.43   #15
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Citazione:
Messaggio originale inviato da turaz
la frase più "concreta" che mi arriva in questo momento di connessione è
"equilibrio armonico amoroso"

ciao

P.s. rezan... non fare anche tu come l'amico yam che ogni tanto tende a "esasperare" (forzando) per "spronare" un lato "pratico" a suo parere poco "presente"

se "forzi" rimbalzi contro un muro di gomma


ciao

Sei tu e la tua new age il muro di gomma
Yam is offline  
Vecchio 10-07-2006, 14.03.55   #16
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
no.
semplicemente non è quel "metodo" che "funziona" nel mio caso.

anche il concetto di "new age" è tuo parere personale.

che bisogno hai di "forzare" se esprimi i medesimi "punti"?

il succo non sta forse nell'essere?

ciao
turaz is offline  
Vecchio 10-07-2006, 14.11.27   #17
Uno
ospite sporadico
 
Data registrazione: 05-01-2004
Messaggi: 2,103
"turaz" "sei" "sicuro" "che" "qualcuno" "voglia" "avere" "un" "metodo" "con" "te" "?"


Scusa non ho resistito , sto scherzando senza cattiveria.... ermetismo non significa non prendere posizione per aver sempre una via di scampo, a me dai questa impressione (non voglio dirlo con troppa certezza anche se ne l'ho), usi virgolette e parli poco ed in maniera non lineare in modo che qualsiasi cosa ti si risponda tu possa sempre cambiare versione, e lo fai spessissimo... invece so che hai dei punti fermi (non statici) e concreti che potresti esternare tranquillamente.



P.s. sono venuto meno al principio di non scendere sul personale, ma dato che è un discorso di comunicazione tra noi, spero di essere perdonato.
Uno is offline  
Vecchio 10-07-2006, 14.19.28   #18
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Citazione:
Messaggio originale inviato da Uno
"turaz" "sei" "sicuro" "che" "qualcuno" "voglia" "avere" "un" "metodo" "con" "te" "?"


Scusa non ho resistito , sto scherzando senza cattiveria.... ermetismo non significa non prendere posizione per aver sempre una via di scampo, a me dai questa impressione (non voglio dirlo con troppa certezza anche se ne l'ho), usi virgolette e parli poco ed in maniera non lineare in modo che qualsiasi cosa ti si risponda tu possa sempre cambiare versione, e lo fai spessissimo... invece so che hai dei punti fermi (non statici) e concreti che potresti esternare tranquillamente.



P.s. sono venuto meno al principio di non scendere sul personale, ma dato che è un discorso di comunicazione tra noi, spero di essere perdonato.

ma figures...


punti fermi non statici e concreti è semplicemente l'amore in tutte le sue infinite manifestazioni.
Amore che è "visibile" e percepibile non attraverso il "mentale" fine a se stesso.
non uso "vie di fuga"
esprimo ciò che sono.
e il "cambiare versione" non fa parte del mio "essere" (altrimenti non sarebbe "essere")


p.s. le virgolette accentuano l'attenzione sui punti clou del dialogo

Ultima modifica di turaz : 10-07-2006 alle ore 14.21.10.
turaz is offline  
Vecchio 10-07-2006, 14.44.03   #19
rezan
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
va beh! Ciò e ho già detto in diverse occasioni è: che possiamo conoscere a memoria tutte le scritture, tutte le opere di tutti i santi. Ma se non abbiamo portato nella nostra realtà almeno una virgola di quello in cui noi crediamo e che riteniamo verità, vuol dire che la nostra conoscenza è teorica ma non serve a niente. vuol dire che non abbiamo ancora imparato a renderci responsabili in prima persona della vita. La guardiamo scorrere facendo solo delle dotte analisi su cosa essa sia e come debba essere vissuta.
Io credo che il mestiere di un faro sia quello di fare luce. Amando se stesso, terrà pulita la parabola riflettente, controllerà il voltaggio, pulirà il vetro ecc. in modo che la sua luce sia visibile lontano. Poco importa se serve ad un naufrago, ad un pescatore o ad un transatlantico con dei passeggeri in vacanza.

Uno, Il perchè dovrei andare a comprare un chilo di pane da morto è meglio che me la spieghi perchè non l'ho capita .
rezan is offline  
Vecchio 10-07-2006, 20.01.27   #20
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
limiti

Ciao!
Riconoscere i propri limiti... quanto durano questi limiti, e una volta riconosciuti ci fermiamo e non andiamo più avanti ?

Rimanendo sul pratico se non so prendere una curva (non ne vedo il centro) è meglio che vada piano e mi adopri per migliorare il mio stile di guida ......i limiti esistenziali o meglio il caratteraccio va migliorato con l'applicazione costante dell'attenzione critica nel nostro agire e nell'esternare la parte migliore che alberga in noi........dovrebbe questo migliorare il rapporto con tutto ciò che ci circonda claudio
fallible is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it