Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 04-11-2006, 03.05.35   #11
massylety
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 30-10-2006
Messaggi: 370
Riferimento: intercessione

1Ti scongiuro davanti a Dio e a Cristo Gesù che verrà a giudicare i vivi e i morti, per la sua manifestazione e il suo regno: 2annunzia la parola, insisti in ogni occasione opportuna e non opportuna, ammonisci, rimprovera, esorta con ogni magnanimità e dottrina. 3Verrà giorno, infatti, in cui non si sopporterà più la sana dottrina, ma, per il prurito di udire qualcosa, gli uomini si circonderanno di maestri secondo le proprie voglie, 4rifiutando di dare ascolto alla verità per volgersi alle favole
massylety is offline  
Vecchio 04-11-2006, 08.30.53   #12
Sweet Cat
Ospite abituale
 
L'avatar di Sweet Cat
 
Data registrazione: 04-09-2004
Messaggi: 586
Riferimento: intercessione

Citazione:
Originalmente inviato da Cruzdorada
Pace Profonda Sweet,

Credo che nulla avvenga a caso, quando guariamo sia che sia per fede o altri motivi, secondo me dipende sempre da ciò che è più giusto per noi, per comprendere.
Il Padre è di infinita misericordia e amore ma è fermo nell'insegnare al Figlio la via del Ritorno, e lo fa anche attraverso il karma.
Però, e questo fa parte dei paradossi Divini, il Padre non si cristallizza è in continuo perfezionamento Egli stesso e perfettibile.
Perciò non è detto che la legge sia sempre esattamente la medesima, l'insegnamento è fresco è sempre nuovo. "quello che vi dirò oggi potrebbe non essere valido domani" dice L'Arcangelo di Fuoco.

Noi umanità stavamo aspettando diversi cataclisni che poi non sono successi... I profeti non si erano sbagliati, sono cambiate le cose e la nostra fede, il nostro ricercare Dio, ha modificato il Karma (freccia) che sta nella faretra.

Persone nascono in luoghi detestabili e vivono immani sofferenze, perchè?
Perchè altri trovano Dio nella loro vita e cominciano percorsi di felicità?
Secondo me una buona spiegazione viene data dal Karma e dalla reincarnazione...


La nostra Anima apprende a Ritornare al nostro Spirito attraverso la comprensione del Dolore e della Felicità...

Pace Profonda
Tutti Per il Ritorno

Mi sono sempre chiesta perché ci sono persone a cui tutto sorride ed altri a cui sembra andare tutto male, persone che sono state guarite miracolosamente altre invece che hanno dovuto sopportare sofferenze immani senza speranza se non la morte...certo la fede è una delle risposte ma mi rendo conto che c'è qualcos'altro altrimenti sarebbe da domandarsi perche Dio fa tutte queste differenze?
tu dici che ognuno abbiamo il nostro karma ..ma anche questo non cambia di una virgola...le differenze rimangono...
c'è un altra risposta oltre al karma? oppure dipende tutto esclusivamente da noi?
ciao
Sweet Cat is offline  
Vecchio 04-11-2006, 11.22.10   #13
Cruzdorada
Utente bannato
 
Data registrazione: 24-10-2006
Messaggi: 63
Riferimento: intercessione

Citazione:
Originalmente inviato da Sweet Cat
Mi sono sempre chiesta perché ci sono persone a cui tutto sorride ed altri a cui sembra andare tutto male, persone che sono state guarite miracolosamente altre invece che hanno dovuto sopportare sofferenze immani senza speranza se non la morte...certo la fede è una delle risposte ma mi rendo conto che c'è qualcos'altro altrimenti sarebbe da domandarsi perche Dio fa tutte queste differenze?
tu dici che ognuno abbiamo il nostro karma ..ma anche questo non cambia di una virgola...le differenze rimangono...
c'è un altra risposta oltre al karma? oppure dipende tutto esclusivamente da noi?
ciao

Pace Profonda e buon fine settimana,

Credo che dobbiamo ricordarci sempre che siamo usciti dal cmmino delle leggi del Signore, siamo ribelli. Angeli Ribelli.
Nella ruota del Samsara (ciclo di vite) abbiamo 108 incarnazioni o ritorni per illuminarci, per tornare al Padre dopo la Caduta. Se non ce la facciamo queste 108 si moltiplicano per un numero talmente aleto che non rivelo per non infondere preoccupazione, ma nell'eterno non sono nulla, uno schioccare di dita.
Noi decidiamo, durante queste incarnazioni, tutto ciò che saremo nella vita successiva, dal nostro stadio evolutivo al nostro aspetto fisico a tutti gli eventi che ci succederanno.
Dio Ci aspetta nella vera Vita dove non c'è sofferenza e non c'è ego.
Ecco che la frase "il nemico è dentro" è opportuna, ma anche l'amico è dentro perciò sempre noi decidiamo chi ascoltare.
L'Aquila Dorata dice "abbandonate la momentanea sofferenza dell'ego e immergetevi nell'eterna allegria dello Spirito".
Credo che le nostre pene sono piccole infezioni egoiche rispetto alla grandezza di Dio, sono illusioni di un mondo ma non sono il vero mondo

Pace Profonda
Tutti Per il Ritorno
Cruzdorada is offline  
Vecchio 05-11-2006, 07.34.09   #14
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: intercessione

Citazione:
Originalmente inviato da Sweet Cat
Mi sono sempre chiesta perché ci sono persone a cui tutto sorride ed altri a cui sembra andare tutto male, persone che sono state guarite miracolosamente altre invece che hanno dovuto sopportare sofferenze immani senza speranza se non la morte...certo la fede è una delle risposte ma mi rendo conto che c'è qualcos'altro altrimenti sarebbe da domandarsi perche Dio fa tutte queste differenze?
tu dici che ognuno abbiamo il nostro karma ..ma anche questo non cambia di una virgola...le differenze rimangono...
c'è un altra risposta oltre al karma? oppure dipende tutto esclusivamente da noi?
ciao
Finchè si continua a considerare il karma come punizione non se ne esce....
come finchè si considera che esista un Dio punitore.
Noi siamo continuamente richiamati alla spiritualità, a renderci conto che
non siamo solo un corpo che obbedisce a esigenze e desidri materiali....
questi richiami sono dentro e fuori di noi..
Tutto ciò che accade dovrebbe servire a risvegliare l'essere alla sua vera essenza. Noi non possiamo sapere quanto sia antica un'anima, quali siano state le cause che hanno provocato la sua discesa nella materia., quale sia la sia missione o il suo contratto per l'incarnazione che sta vivendo..
Inoltre come sappiamo ciò che appare non è ciò che è...
ed esiste anche um karma positivo, conseguenza di un risveglio spirituale.
Infatti la vera gioia e la "liberazione" dalla sofferenza non consiste in ciò che appare (esaudimento di tutti i possibili desideri materiali, piaceri dei sensi
provosati anche da guadagni illeciti ed immani) ma dalla Pura Consapevolezza
e cioè dal riconoscimento che essendo Tutto Dio, si è in vita per servirLo
con devozione in ogni essere e creatura ed atto.
Ciò produce pura gioia , beatitudine , vera spiritualità che esula da forme di religione ma che dà accesso al regno di Dio già qui in terra.
Liberato, dalle conseguenze dei propri errori precedenti il vero spiritualista
ha pochi desideri materiali e tuttavia è "pieno di grazie". poichè di tutto, anche delle piccole cose è profondamente grato, vive nealla continua amicizia
con Dio, si sente protetto e, i santi lo insegnano, è anche capace di ringraziare per le sofferenze e per la morte, poichè dentro di sè sa
che esce dall'illusione.
paperapersa is offline  
Vecchio 05-11-2006, 07.53.59   #15
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: intercessione

Citazione:
Originalmente inviato da Cruzdorada
Pace Profonda e buon fine settimana,

Credo che dobbiamo ricordarci sempre che siamo usciti dal cmmino delle leggi del Signore, siamo ribelli. Angeli Ribelli.
Nella ruota del Samsara (ciclo di vite) abbiamo 108 incarnazioni o ritorni per illuminarci, per tornare al Padre dopo la Caduta. Se non ce la facciamo queste 108 si moltiplicano per un numero talmente aleto che non rivelo per non infondere preoccupazione, ma nell'eterno non sono nulla, uno schioccare di dita.
Noi decidiamo, durante queste incarnazioni, tutto ciò che saremo nella vita successiva, dal nostro stadio evolutivo al nostro aspetto fisico a tutti gli eventi che ci succederanno.
Dio Ci aspetta nella vera Vita dove non c'è sofferenza e non c'è ego.
Ecco che la frase "il nemico è dentro" è opportuna, ma anche l'amico è dentro perciò sempre noi decidiamo chi ascoltare.
L'Aquila Dorata dice "abbandonate la momentanea sofferenza dell'ego e immergetevi nell'eterna allegria dello Spirito".
Credo che le nostre pene sono piccole infezioni egoiche rispetto alla grandezza di Dio, sono illusioni di un mondo ma non sono il vero mondo

Pace Profonda
Tutti Per il Ritorno

Il devoto non ha bisogno di miracoli per credere.
Il vero devoto è immerso e abbandonato a Dio, Lo sente talmente dentro e fuori di sè che misticamente unito non ha più ansie e paure.
Da questo senso di pace ritrovata è anche possibile che
si realizzino eventi che hano del miracoloso per chi li osserva da fuori,
per il devoto ogni attimo di vita è "grazia ricevuta" "MIRACOLO CONTINUO"
Egli vive in perenne comunione con il Sè e pertanto può anche vedere
compiersi miracoli. Egli non ha bisogno di intercessioni, parla direttamente
con il Divino, a Lui si abbandona totalmente con Fede e la Sua Fede
opera.
I miracoli per intercessione sono a mio parere sempre strumenti di "risveglio"
in quei tanti che hanno bisogno di prove materiali per credere.
paperapersa is offline  
Vecchio 05-11-2006, 11.57.41   #16
Cruzdorada
Utente bannato
 
Data registrazione: 24-10-2006
Messaggi: 63
Riferimento: intercessione

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
Il devoto non ha bisogno di miracoli per credere.
Il vero devoto è immerso e abbandonato a Dio, Lo sente talmente dentro e fuori di sè che misticamente unito non ha più ansie e paure.
Da questo senso di pace ritrovata è anche possibile che
si realizzino eventi che hano del miracoloso per chi li osserva da fuori,
per il devoto ogni attimo di vita è "grazia ricevuta" "MIRACOLO CONTINUO"
Egli vive in perenne comunione con il Sè e pertanto può anche vedere
compiersi miracoli. Egli non ha bisogno di intercessioni, parla direttamente
con il Divino, a Lui si abbandona totalmente con Fede e la Sua Fede
opera.
I miracoli per intercessione sono a mio parere sempre strumenti di "risveglio"
in quei tanti che hanno bisogno di prove materiali per credere.

Pace Profonda Papera,

Ciò che esponi coincide con il mio pensiero, l'unico punto che non intendo è la figura del devoto. Credo che il punto in cui si trova il devoto sia di passaggio dalla realtà ordinaria alla realtà transordinaria, nalla quale il devoto passa da uno stato di illuminazione ad uno stato di sogno e viceversa.
Quando si raggiunge l'illuminazione si passa nella realtà Pneumatica o dello Spirito e la figura del devoto non ha più ragione di essere poichè vi è una fusione consapevole con il Se.
Credo che l'illuminato possa incarnare e essere totalmente strumento Divino, un bodhisattwa. il passo successivo è incarnare la compassione che è la virtù più elevata dell'amore e questo lo realizza l'Avatar, o incarnazione Divina.

Si credo che i miracoli siano incentivi a mantenere viva la memoria spirituale, l'Aquila Dorata insegna che noi esseri umani non abbiamo uno spazio nella nostra psiche dove contenere la memoria spirituale; e le esperienze mistiche, se non mantenute vive , vengono fagocitate dal nostro "amato ego".

Quindi tutto lavora per l'economia del Signore...


Pace Profonda
Tutti Per il Ritorno
Cruzdorada is offline  
Vecchio 06-11-2006, 11.25.57   #17
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: intercessione

Citazione:
Originalmente inviato da Cruzdorada
Pace Profonda Papera,

Ciò che esponi coincide con il mio pensiero, l'unico punto che non intendo è la figura del devoto. Credo che il punto in cui si trova il devoto sia di passaggio dalla realtà ordinaria alla realtà transordinaria, nalla quale il devoto passa da uno stato di illuminazione ad uno stato di sogno e viceversa.
Quando si raggiunge l'illuminazione si passa nella realtà Pneumatica o dello Spirito e la figura del devoto non ha più ragione di essere poichè vi è una fusione consapevole con il Se.
Credo che l'illuminato possa incarnare e essere totalmente strumento Divino, un bodhisattwa. il passo successivo è incarnare la compassione che è la virtù più elevata dell'amore e questo lo realizza l'Avatar, o incarnazione Divina.

Si credo che i miracoli siano incentivi a mantenere viva la memoria spirituale, l'Aquila Dorata insegna che noi esseri umani non abbiamo uno spazio nella nostra psiche dove contenere la memoria spirituale; e le esperienze mistiche, se non mantenute vive , vengono fagocitate dal nostro "amato ego".

Quindi tutto lavora per l'economia del Signore...


Pace Profonda
Tutti Per il Ritorno


occorre capire cosa si intenda per "compassione".
perchè su questo punto ho notato spesso parecchia confusione in merito.
sul resto concordo per quanto mi è consentito dalla mia esperienza
turaz is offline  
Vecchio 06-11-2006, 12.03.06   #18
Cruzdorada
Utente bannato
 
Data registrazione: 24-10-2006
Messaggi: 63
Riferimento: intercessione

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
occorre capire cosa si intenda per "compassione".
perchè su questo punto ho notato spesso parecchia confusione in merito.
sul resto concordo per quanto mi è consentito dalla mia esperienza


Pace Profonda,

L'aquila Dorata dice che la compassione è la virtù più elevata dell'amore.
L'amore ha molteplici livelli, l'amore per chi tenta consapevolmente di fare del male è compassione.

Pace Profonda
Tutti Per il Ritorno
Cruzdorada is offline  
Vecchio 06-11-2006, 12.32.43   #19
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: intercessione

Citazione:
Originalmente inviato da Donatella
Io credo più a fenomedi di autoguarigione che di intercessione.

sì... primo fra tutti la capacità di agire sul fisico per mezzo dell'energia mentale..
le guarigioni nei piani relativi avvengono tramite il "potere della psiche"..
la cura si chiama eliminare il soggetto "Paura" che costituisce il blocco negativo..
Nell'abbandono ad un qualcosa di esterno.. o nel caso delle guarigioni Spirituali, abbandono al Sè, si permette al proprio corpo di autorisanarsi, eliminando il freno, il blocco (Paura)
per cui non è sbagliato dire che si guarisce solo se si vuol guarire.. con Fiducia..
Le suggestioni aiutano questo processo.. metodo, cioè a far in modo di condurci in uno stato psichico puro, senza freni inibitori (paure.. timori ecc.. ego insomma)
ma in realtà chi compie il miracolo siamo solo noi...
atisha is offline  
Vecchio 06-11-2006, 12.54.50   #20
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: intercessione

Citazione:
Originalmente inviato da Cruzdorada
Pace Profonda,

L'aquila Dorata dice che la compassione è la virtù più elevata dell'amore.
L'amore ha molteplici livelli, l'amore per chi tenta consapevolmente di fare del male è compassione.

Pace Profonda
Tutti Per il Ritorno


comprendo.
e una volta che "ami" chi consapevolmente tenta di fare del male non pensi-parli-agisci?
oppure nella compassione e senza forzature operi al fine di eliminare (comprendendolo) il "blocco" che causa tale comportamento?

ecco penso che questo sia un altro punto fondamentale.
su cui noto parecchia confusione in merito
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it