Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Spiritualità
Spiritualità - Religioni, misticismo, esoterismo, pratiche spirituali.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Spirituali
Vecchio 04-12-2006, 17.54.39   #11
Mirror
Perfettamente imperfetto
 
L'avatar di Mirror
 
Data registrazione: 23-11-2003
Messaggi: 1,733
Riferimento: giudizio "vero" giudizio "duale"

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Mirror...ti prego...ti scongiuro...utilizza un'altra terminologia...forse ti sei perso alcuni passaggi e cioe' di come la "mente" si puo' impossessare di certe espressioni a suo uso e consumo.
Il termine new age e' molto vasto...ma qualcuno ha dato il la all'appropriazione da parte della mente, di insegnamenti non duali e questo ora si vede.
Anche i termini vero e falso che caratterizzano un certo modo di procedere "apofatico", qui sono utilizzati con altro significato...e cioe' quello letterale.....quello delle opinioni, delle credenze...

Probabilmente su questo punto hai ragione.
Verifico di continuo anch'io come la mente si impossessa di certe espressioni a suo uso e consumo.
E' un raffinamento espressivo che, se voglio comunicare in senso lato con gli interlocutori più diversi, con chi non ha dimestichezza con certi termini ed esperienze comunemente intesi in certi ambienti, può benissimo fraintendere e dare loro significati letterali, comprensibili anche sotto altri aspetti, che poi possono anche snaturare il succo di quanto avrei voluto trasmettere, con le conseguenze del caso.

Per cui, mi prendo la mia responsabiltà e rifletterò più a fondo su questo punto.
Ti ringrazio per l'utile appunto, che terrò presente.

Mirror is offline  
Vecchio 04-12-2006, 19.02.29   #12
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: giudizio "vero" giudizio "duale"

ma se il "succo" è il medesimo perchè si continua a incaponirsi su termini...?
questa non è per caso "ripetizione continua di esperienza reattiva" a livello di mente per giunta?


allora perchè non si bada al "succo" invece di perdersi nella "mente"?

ecco dove sta la differenza tra "detto" è "vissuto"

quando la mente è strumento dello spirito le parole non servono.


ciao
turaz is offline  
Vecchio 05-12-2006, 08.03.37   #13
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: giudizio "vero" giudizio "duale"

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
ma se il "succo" è il medesimo perchè si continua a incaponirsi su termini...?
questa non è per caso "ripetizione continua di esperienza reattiva" a livello di mente per giunta?


allora perchè non si bada al "succo" invece di perdersi nella "mente"?

ecco dove sta la differenza tra "detto" è "vissuto"

quando la mente è strumento dello spirito le parole non servono.


ciao

chi è che s'incaponisce sui termini, secondo te?

in un forum pubblico è naturale incaponirsi e confutare e cercare di riadattare terminologie che possano compenetrare più persone..

Chi non s'incaponisce più è solo colui che ha colto la Sostanza ovunque.. e se la ride sui termini.. cioè Vive nello Spirito..
questa è secondo me, l'unica verità.. il saper cogliere la Sostanza da ogni strumento (parola) offerto da ogni tradizione, filosofia, verbalità..maestro..

Per quanto saremo abili a trovare il massimo dello splendore per comunicare all'altro la nostra Verità.. sarà sempre una verità riciclata... un'indicazione.. ma mancherà della nostra esperienza..
E' quella a cui dobbiamo tendere...
atisha is offline  
Vecchio 05-12-2006, 09.00.43   #14
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: giudizio "vero" giudizio "duale"

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Mirror...ti prego...ti scongiuro...utilizza un'altra terminologia...forse ti sei perso alcuni passaggi e cioe' di come la "mente" si puo' impossessare di certe espressioni a suo uso e consumo.
Il termine new age e' molto vasto...ma qualcuno ha dato il la all'appropriazione da parte della mente, di insegnamenti non duali e questo ora si vede.
Anche i termini vero e falso che caratterizzano un certo modo di procedere "apofatico", qui sono utilizzati con altro significato...e cioe' quello letterale.....quello delle opinioni, delle credenze...

Mirror ha ragione...ha detto una verità estrema......
c'è un vero delle opinioni,,,,,delle credenze....
una credenza può essere vera? MAi. Lo sarà per chi l'ha concepita ,,,ma per chi la segue senza averla compresa non è vera. E se la comprende non è credenza ma realtà!
Sei un po' confuso Yam.......
MIMMO is offline  
Vecchio 05-12-2006, 09.53.28   #15
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: giudizio "vero" giudizio "duale"

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
chi è che s'incaponisce sui termini, secondo te?

in un forum pubblico è naturale incaponirsi e confutare e cercare di riadattare terminologie che possano compenetrare più persone..

Chi non s'incaponisce più è solo colui che ha colto la Sostanza ovunque.. e se la ride sui termini.. cioè Vive nello Spirito..
questa è secondo me, l'unica verità.. il saper cogliere la Sostanza da ogni strumento (parola) offerto da ogni tradizione, filosofia, verbalità..maestro..

Per quanto saremo abili a trovare il massimo dello splendore per comunicare all'altro la nostra Verità.. sarà sempre una verità riciclata... un'indicazione.. ma mancherà della nostra esperienza..
E' quella a cui dobbiamo tendere...


perchè dici "mancherà di esperienza"?
sicuramente le parole possono non dare indicazione dell'esperienza sottostante (limitanti)
ma se una persona "vera" arriva ad esprimere una verità in purezza di cuore e umiltà significa che quell'esperienza l'ha fatta, compresa e superata.
Altro discorso per chi "immagina" ma non ritengo sia il caso tuo ad esempio.

unione di pensiero-parola-azione partendo dall'azione e arrivando al pensiero definitivo e luminoso legato a comprensione piena di un'esperienza.

e sono d'accordo con te che occorre "tendere" all'esperienza per avere verità...

ciao
turaz is offline  
Vecchio 05-12-2006, 10.06.47   #16
Yam
Sii cio' che Sei....
 
L'avatar di Yam
 
Data registrazione: 02-11-2004
Messaggi: 4,124
Riferimento: giudizio "vero" giudizio "duale"

Citazione:
Originalmente inviato da MIMMO
Mirror ha ragione...ha detto una verità estrema......
c'è un vero delle opinioni,,,,,delle credenze....
una credenza può essere vera? MAi. Lo sarà per chi l'ha concepita ,,,ma per chi la segue senza averla compresa non è vera. E se la comprende non è credenza ma realtà!
Sei un po' confuso Yam.......

Vediamo se riusciamo a definire una credenza, una opinione, quelle che Platone chiamava DOXA.....quelli che possono essere i pre-giudizi e i pre-concetti.
Yam is offline  
Vecchio 05-12-2006, 11.25.02   #17
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: giudizio "vero" giudizio "duale"

Citazione:
Originalmente inviato da Yam
Vediamo se riusciamo a definire una credenza, una opinione, quelle che Platone chiamava DOXA.....quelli che possono essere i pre-giudizi e i pre-concetti.


semplicissimo...credere è ignorare.
Io non so dunque ignoro...tu dici di sapere mi sembri convincente e ti credo....puoi anche essere nel vero tu mai non lo sono solo perche credo....anzi l'idea che mi faccio ostacolerà la visione del Vero!
MIMMO is offline  
Vecchio 05-12-2006, 14.48.28   #18
atisha
Ospite pianeta Terra
 
L'avatar di atisha
 
Data registrazione: 17-03-2003
Messaggi: 3,020
Riferimento: giudizio "vero" giudizio "duale"

Citazione:
Originalmente inviato da turaz
perchè dici "mancherà di esperienza"?
sicuramente le parole possono non dare indicazione dell'esperienza sottostante (limitanti)
ma se una persona "vera" arriva ad esprimere una verità in purezza di cuore e umiltà significa che quell'esperienza l'ha fatta, compresa e superata.
Altro discorso per chi "immagina" ma non ritengo sia il caso tuo ad esempio.

unione di pensiero-parola-azione partendo dall'azione e arrivando al pensiero definitivo e luminoso legato a comprensione piena di un'esperienza.

e sono d'accordo con te che occorre "tendere" all'esperienza per avere verità...

ciao

egli..(colui che accoglie le nostre "prediche" o parole illuminanti ) mancherà di esperienza.. cioè della nostra esperienza.. perchè ognuno dovrà fare la propria di esperienza.. e non giuggiolarsi dell'esperienza di un altro..
chi si giuggiola manca il punto.. finisce per credere anzichè essere(divenire)
questo intendevo..

chi è per te una persona Vera?
atisha is offline  
Vecchio 05-12-2006, 15.06.26   #19
MIMMO
Ospite abituale
 
L'avatar di MIMMO
 
Data registrazione: 21-11-2006
Messaggi: 349
Riferimento: giudizio "vero" giudizio "duale"

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
egli..(colui che accoglie le nostre "prediche" o parole illuminanti ) mancherà di esperienza.. cioè della nostra esperienza.. perchè ognuno dovrà fare la propria di esperienza.. e non giuggiolarsi dell'esperienza di un altro..
chi si giuggiola manca il punto.. finisce per credere anzichè essere(divenire)
questo intendevo..

chi è per te una persona Vera?

una verità in due parole!
Brava
MIMMO is offline  
Vecchio 05-12-2006, 17.27.48   #20
turaz
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2005
Messaggi: 3,250
Riferimento: giudizio "vero" giudizio "duale"

Citazione:
Originalmente inviato da atisha
egli..(colui che accoglie le nostre "prediche" o parole illuminanti ) mancherà di esperienza.. cioè della nostra esperienza.. perchè ognuno dovrà fare la propria di esperienza.. e non giuggiolarsi dell'esperienza di un altro..
chi si giuggiola manca il punto.. finisce per credere anzichè essere(divenire)
questo intendevo..

chi è per te una persona Vera?


bene direi che è un momento di grazia.

ciao
turaz is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it