Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Storia
 Storia - Fatti e personaggi, passato e attualità.


Vecchio 21-10-2006, 18.18.49   #1
st3fan0
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 20-09-2006
Messaggi: 2
l'europa in futuro: crisi o espansione?

ciao a tutti!vi vorrei chiedere un parere sul futuro che aspetta l'europa , nuovo impero che si affaccia sulla scena mondiale contrastante con le nuove potenze mondiali emergenti (cina e india esempi lampanti) , e che cerca ormai la sua indipendenza dagli stati uniti..
il suo tentativo di unione è simbolo di crescita o di crisi futura?
st3fan0 is offline  
Vecchio 21-10-2006, 20.14.42   #2
neocortex
Ospite
 
L'avatar di neocortex
 
Data registrazione: 15-09-2006
Messaggi: 18
Riferimento: l'europa in futuro: crisi o espansione?

per quanto mi riguarda non esistono europei ma esiste solo un europa sulla carta basata su interessi economici e questo è IL tallone d' achille della nostra comunità europea...siamo una macedonia di culture è quindi impossibile creare un identità comune per poter contrastare chichessia...esempio lampante è la presenza della turchia...io adoro le differenze culturali perchè sono spunto di crescita ma qualcuno mi può spiegare cosa ci fa un paese mussulmano in europa? che cosa ci unisce a loro oltre a uno stato importante per fini geopoliticici? (e marginalmente per motivi economici)
l'europa nasce da interessi e non da valori....è ciò è molto triste
neocortex is offline  
Vecchio 21-10-2006, 22.14.59   #3
Rolando
Ospite abituale
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 855
Riferimento: l'europa in futuro: crisi o espansione?

Citazione:
Originalmente inviato da st3fan0
ciao a tutti!vi vorrei chiedere un parere sul futuro che aspetta l'europa , nuovo impero che si affaccia sulla scena mondiale contrastante con le nuove potenze mondiali emergenti (cina e india esempi lampanti) , e che cerca ormai la sua indipendenza dagli stati uniti..
il suo tentativo di unione è simbolo di crescita o di crisi futura?
Ciao!
Io penso che sia simbolo sia "di crescita e di crisi futura". Secondo me l'Unione Europea fa parte d'un "processo di globalizzazione" nel senso positivo, ache se l'UE ancora non lo sa. Penso che questo processo è inevitabile e si potrebbe dire che è espressione della naturale evoluzione sociale e culturale dell'uomo.

Tutti i paesi della terra sono già dipendenti l'uno dell'altro in tutti i campi, non solo quello economico, e quindi sarà prima o poi neccessario la creazione d'un'organizzazione mondiale, cioè uno stato globale, in cui tutte le nazioni della terra sono membri e colaborano per il bene di tutti.
Ma prima di arrivare a ciò sembra ovvio che ci sarà ancora grandi conflitti, ma è difficile dire quale sarà il ruolo dell'Unione Europea in questi conflitti. Però io penso che in tanti modi l'UE possa servire da modello per tanti altri stati o regioni.
L'unificazione e la colaborazione libera e pacifica degli stati indipendenti è in realtà l'unica strada per creare una vera pace globale. Quindi secondo me l'UE non è un "nuovo impero" anche se naturalmente è un fattore di potere nella politica mondiale.
Quindi io penso che il "futuro che aspetta l'europa" sia più positivo del futuro che aspetta ad esempio i paesi che lottano contro l'internazionalismo e che volgono mantenere vecchie tradizioni religiosi, ad esempio i stati dominati dal fanatismo religioso. Questi stati rappresentano in gran parte delle tradizioni e dei valori morali che non possono più stimolare lo sviluppo dell'uomo moderno e quindi vanno contro l'internazionalismo che è la soluzione e lo scopo per l'umanità.
Visto in una prospettiva più ampia penso che l'UE invece sia espressione d'uno sviluppo verso una più grande tolleranza fra le culture e costituisce quindi un passo verso lo stato internazionale.
Rolando is offline  
Vecchio 21-10-2006, 23.29.18   #4
Spaceboy
...cercatore...
 
L'avatar di Spaceboy
 
Data registrazione: 15-03-2006
Messaggi: 604
Riferimento: l'europa in futuro: crisi o espansione?

...l'unione europea è basata esclusivamente su prerogative di natura economica...

...di fatto saremo competitivi economicamente, ma un finlandese ed un greco avranno ben poco altro da spartire...

...il futuro?
...dipenderà dalla banca centrale europea....

Spaceboy is offline  
Vecchio 30-10-2006, 10.51.35   #5
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: l'europa in futuro: crisi o espansione?

..il futuro?
...dipenderà dalla banca centrale europea....


andiamo bene!se il nostro futuro è in mano a loro siamo messi proprio bene...con tutto quello che sniffano!
dany83 is offline  
Vecchio 06-12-2006, 22.20.04   #6
mathemathikos
Ospite abituale
 
Data registrazione: 25-11-2006
Messaggi: 43
Riferimento: l'europa in futuro: crisi o espansione?

Salve. Secondo me, l'Europa ha una grande opportunità: diventare unita. Mancano ancora alcuni paesi all'appello, e su alcuni dobbiamo avere idee chiare su quanto siano europee... l'Europa è un insieme di popoli diverse, con culture, lingue, religioni e stili di vita diverse, se non addirittura opposte in certi casi. Ma gli Europei hanno anche molto in comune, e su quelle basi è possibile costruire una (con)federazione di stati, dove i cittadini di quegli stati si sentano anche cittadini europei. Ma c'è molta strada da fare. La consapevolezza di un'Europa unita deve appartenere innanzitutto ai popoli... c'è troppa burocrazia nelle istituzioni europee, i dibattiti politici si fondano ancora su questioni locali o nazionali, e spesso l'Europa è sbandierata come una minaccia per le sovranità degli stati, le loro economie e le loro indipendenze (quest'ultima vale per i paesi dell'Est e, secondo me, anche un po' del Regno Unito) Infine, bastino due esempi per fotografare lo stato istituzionale (direi anche sociale) dell'Unione: Europarlamento e BCE. L'Unione Europea ha un parlamento che si riunisce una settimana al mese, non ha potere d'iniziativa legislativa (spetta alla commissione) e non ha un vero e proprio potere legislativo... ha un potere di codecisione insieme al Consiglio dei Ministri dell'Unione. In pratica, se i governanti degli stati non vogliono una certa cosa, il Parlamento Europeo può solo fare i capricci, magari con qualche risoluzione... ma dal punto di vista giuridico ha pochi poteri. In compenso, ha due sedi (Strasburgo e Bruxelles) con notevole spreco di risorse. PEr quanto riguarda la BCE... be', basta dire che è indipendente (le banche nazionali no!) e quindi la nostra moneta è in mano a dei privati. Con ciò non dico di essere contrario alla UE, tutt'altro... ma non mi piace questo tipo di unione tra paesi europei. Bisogna cambiarla...
mathemathikos is offline  
Vecchio 12-12-2006, 17.20.43   #7
james1971
Ospite
 
Data registrazione: 02-02-2006
Messaggi: 23
Riferimento: l'europa in futuro: crisi o espansione?

Personalmente, ritengo che l'Europa sia in grave declino.

Rimando al bel libro di Giavazzi / Alesina, Good-bye Europa, per una esposizione chiara e sintetica delle motivazioni del nostro declino (lo trovate in molte biblioteche oppure in libreria).

L'incapacità di rinnovare i nostri schemi è alla radice del declino. Che poi questo si svolga in pochi mesi o in molti anni è ancora da vedere.
james1971 is offline  
Vecchio 17-12-2006, 15.11.42   #8
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: l'europa in futuro: crisi o espansione?

Citazione:
Originalmente inviato da st3fan0
ciao a tutti!vi vorrei chiedere un parere sul futuro che aspetta l'europa , nuovo impero che si affaccia sulla scena mondiale contrastante con le nuove potenze mondiali emergenti (cina e india esempi lampanti) , e che cerca ormai la sua indipendenza dagli stati uniti..
il suo tentativo di unione è simbolo di crescita o di crisi futura?


Io direi che l'Europa Unita non è tanto un atto di volontà, quanto di necessità.
Man mano che l'Umanità cresce, non solo numericamente,ma in termini di cultura, di commercio, di comunicazioni, l'esigenza di avere una "Patria comune" più grande e potente è ineludibile (del resto come per le Banche e le grandi Aziende).

Per quanto possiamo ricordare è stato sempre così, meno che in casi di grave recessione sociale.

Dopo di che, la situazione sarà la stessa di sempre, come quando Siena era stretta tra Pisa e Firenze o lo Stato Pontificio fra i Borboni e il Lombardo Veneto. Sarà spartita fra i vicini, si espanderà conquistandoli o si mummificherà in una nuova SanMarino a seconda delle scelte politiche che tutti assieme faremo.
Lucio Musto is offline  
Vecchio 22-02-2007, 18.25.46   #9
l'infame critico
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-02-2007
Messaggi: 10
Riferimento: l'europa in futuro: crisi o espansione?

Citazione:
Originalmente inviato da st3fan0
ciao a tutti!vi vorrei chiedere un parere sul futuro che aspetta l'europa , nuovo impero che si affaccia sulla scena mondiale contrastante con le nuove potenze mondiali emergenti (cina e india esempi lampanti) , e che cerca ormai la sua indipendenza dagli stati uniti..
il suo tentativo di unione è simbolo di crescita o di crisi futura?
UE.....suona troppo usa...se vogliamo diventare come gli stati uniti prima di tutto ci deve essere una lingua comune,cosa che non tutti(IO)accettano.poi,si vedrà.
comunque l'europa è e rimane la cosa più bella del mondo.
l'infame critico is offline  
Vecchio 02-06-2007, 22.54.40   #10
ilmondoditobix
Ospite
 
Data registrazione: 10-03-2007
Messaggi: 13
Riferimento: l'europa in futuro: crisi o espansione?

Citazione:
Originalmente inviato da st3fan0
ciao a tutti!vi vorrei chiedere un parere sul futuro che aspetta l'europa , nuovo impero che si affaccia sulla scena mondiale contrastante con le nuove potenze mondiali emergenti (cina e india esempi lampanti) , e che cerca ormai la sua indipendenza dagli stati uniti..
il suo tentativo di unione è simbolo di crescita o di crisi futura?

Europa ? Quale Europa ? A me sembrerebbe piu' corretto chiamarla Eurabia, no ?

E quello che vedo è una inesorabile e neanche tanto velata conquista del territorio...
ilmondoditobix is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it