Home Page Riflessioni.it

TESTI Canzoni - Classici in lingua spagnola con traduzione

TESTI Canzoni
Classici in lingua spagnola Indice

Testi canzoni originali con traduzione in italiano di Ermanno Tassi

 

El Porompompero - Manolo Escobar

Di: José Antonio Ochaíta, Xandro Valerio, Juan Solano Pedrero

 

Testo della canzone (lingua originale)

 

El Porompompero

 

El trigo entre todas las flores
Ha escogido a la amapola,
Y yo escojo a mi Dolores,
Dolores, Lolita, Lola

Y yo, y yo elijo a mi Dolores
Que es la, que es la flor más perfumada,
Dolу, Dolores, Lolita, Lola.

Porompom pon
Poropopo,
Porompom pon
Pon, pero, pero
Poropopo, porompompero, pero
Poropo, porompompo

A los crisos de mi cara
Les voy a poner un candado
Por no ver las cosas raras
De ese niñato chalado, por no,
Por no ver las cosas raras de ese,
De ese niñato chalao que te,
Que te apunta y no dispara

El cateto de tu hermano
Que no me venga con leyes,
Es payo y yo soy gitano
Que llevo sangre de reyes, que es pa,
Que es payo y yo soy gitano, que lle,
Que llevo sangre de reyes en la,
En la palma de la mano

Verde era la hoja,
Verde era la parra,
Debajo del puente,
Retumba, retumba, retumba...



Testo della canzone (Traduzione in italiano)

Traduzione a cura di Ermanno Tassi

 

El Porompompero

 

Il grano in mezzo a tutti i fiori
Ha scelto il papavero
Ed io scelgo la mia Dolores
Dolores, Lolita, Lola

 

Ed io, ed io preferisco la mia Dolores
Perchè è la, perchè è il fiore più profumato
Doly, Dolere, Lolita, Lola

 

Porompom pon
Poropopo,
Porompom pon
Pon, pero, pero
Poropopo, porompompero, pero
Poropo, porompompo

Agli occhi del mio viso
Voglio mettere un lucchetto
Per non veder le stranezze
Di quel moccioso innamorato, per non
Per non veder le stranezze di quel
Di quel moccioso innamorato,
Che ti ha preso di mira ma non spara

 

Quello sciocco di tuo fratello
Che non venga ad accampar diritti
E’ un bifolco ed io sono zingaro
Perchè ho sangue reale, perché è bif,
Perché è un bifolco ed io sono zingaro, perché Ho sangue reale sul,
Sul palmo della mano

 

Le foglie erano verdi
La vite era verde
Sotto il ponte
Rimbomba, rimbomba, rimbomba...

 

NOTA

Una rumba flamenca molto ritmata, successo internazionale con molti interpreti di grande valore tra cui Mina. Il titolo non è traducibile in italiano, da l’idea di festa.

 

I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2019

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...