Home Page Riflessioni.it
TESTI Canzoni - Classici Country con traduzione

TESTI Canzoni
Classici Country - Indice

Testi canzoni originali con traduzione in italiano di Ermanno Tassi

 

John Henry - Woody Guthrie

Tradizionale

 

Testo della canzone (lingua originale)

 

John Henry

 

John Henry when he was a baby
settin' on his mammy's knee
picked up an hammer in his little right hand
Said "Hammer be the death of me me me,
hammer be the death of me!"
Some say he's born  down in Texas
Some say he's born up in Maine
I just say he was a Louisiana man
Leader of a steel-driving chain gang
leader on a steel-driving gang
"Well", the captain said to John Henry
"I'm gonna bring my steam drill around
gonna whup that steel on down down down
whup that steel on down!"
John Henry said to the captain (what he say?)
"You can bring your steam drill around
gonna bring your steam drill out on the job
I'll beat your steam drill down down down
beat your steam drill down!"
John Henry said to his Shaker
"Shaker you had better pray
If you miss your six feet of steel(1)
It'll be your buryin' day day day
It'll be your buryin' day!"
Now the Shaker said to John Henry
"Man ain't nothing but a man
but before I'd let that steam drill beat me down
I'd die with an hammer in my hand hand hand
I'd die with an hammer in my hand!"
John Henry had a little woman
Her name was Polly Anne
John Henry took sick and was laid up in bed
While Polly handled steel like a man man man
Polly handled steel like a man.
They took John Henry to the graveyard
laid him down in the sand
Every locomotive(2) comin' a-rolling by by by
hollered "there lies a steel-drivin' man man man
there lies a steel-drivin' man!"



Testo della canzone (Traduzione in italiano)

Traduzione a cura di Ermanno Tassi


John Henry


John Henry quand’era un bimbo
seduto in grembo a sua madre
prese un martello nella sua manina destra
Disse: “Il martello sia la mia morte, mia morte, mia morte, il martello sia la mia morte!”
Alcuni dicono sia nato giù in Texas
Alcuni dicono sia nato su nel Maine
Io dico solo che fu uno della Louisiana
Capo di una squadra di operai della ferrovia
Capo di una squadra di operai della ferrovia
“Bene” disse il sovraintendente a John Henry
“Porterò qui la perforatrice a vapore
e batterò quella mazza, batterò quella mazza
Batterò quella mazza”
John Henry disse al sovraintendente (cosa disse?)
“Puoi portar qui la perforatrice a vapore
porterai la perforatrice a vapore per il lavoro
Io batterò la tua perforatrice, la batterò, la batterò
Batterò la tua perforatrice a vapore!”
John Henry disse al suo scuotitore:
“Scuotitore è meglio che tu preghi
Se tu mancassi i tuoi sei piedi d’acciaio
Sarebbe il tuo giorno di sepoltura, sepoltura, sepoltura
Sarebbe il tuo giorno di sepoltura!”
Allora lo scuotitore disse a John Henry:
“Un uomo, non sono che un uomo
ma prima che quella perforatrice a vapore mi batta
Vorrei morire con la mazza in mano, in mano, in mano
Vorrei morire con la mazza in mano!”
John Henry aveva una donnetta
Si chiamava Polly Anne
John Henry s’ammalò e giacque a letto
Mentre Polly maneggiava la mazza come un uomo
Polly maneggiava la mazza come un uomo
Portarono John Henry al cimitero
Lo posarono nella sabbia
Ogni macchinista che passava di lì
Urlava: “Là giace un operaio della ferrovia
Là giace un operaio della ferrovia!”


NOTE
Storia quasi leggendaria di un operaio che gareggiò contro una perforatrice a vapore, vinse lui, ma pare che gli sia costata la vita.
1) Steel = qui s’intende la mazza d’acciaio che batteva sopra un’asta d’acciaio e faceva fori dove inserire i candelotti di dinamite per fare gallerie ferroviarie.
2) Credo che voglia dire locomotive-engineer, cioè macchinista.


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - copyright©2000-2021

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT - Dove il Web Riflette! - Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo