Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  16° ANNO

Menu sito

Esperienze di vita      Indice


L'Iniziato

Anonimo - Maggio 2015
capitolo 7 -
Il Risveglio

capitolo precedente - capitolo successivo - indice

 

Il Risveglio

 

Il Viandante risvegliato
splende come nucleo irradiante,
attraendo per affinità anime pronte.
L’anima infine dischiude la sua corolla
al Sole della Coscienza
risvegliandosi al Compito
che esprime la sua stessa essenza.

 

I segni dei tempi  mostrano
che l’Ora  dei Misteri è scoccata
e che l’Uomo ha imparato
a rispondere sollecito e con ardimento.
Avendo avuto esperienza delle cose terrene,
le elabora con sapienza e infine
si rivolta contro di esse, mutandone il segno.

 

Sa che le energie dell’Universo costantemente creano
mediante il magnetismo reciproco
e che le qualità volitive e ricettive
 obbediscono alla potenza dell’attrazione.
Sente intimamente che l’uomo
non risponde solo a se stesso
ma al Cosmo intero, vibrante in ogni cosa che è. 
Per un effetto alto e puro
vigila pertanto sulla qualità del suo impegno
e sulla rispondenza del suo spirito all’Energia superiore.

 

Con lungo sforzo paziente,
fidando nella benevolenza dell’Universo,
impara a seminare nell’interiore
ciò che intende raccogliere su ogni Piano.
Purifica con assiduità i pensieri
che creano in ogni attimo e fissano per l’eternità
la sua stessa essenza, le realtà dei viventi
e l’aura del Pianeta.

 

Nella contemplazione profonda costruisce l’Armonia
che disgrega le forme del Male
dissolvendole nel puro Modello
della Perfezione originaria.
La Menzogna, a lungo coltivata nella Paura,
cede alla limpida verità su di sé e sulla realtà,
trasfigurando nella luce irrompente
disagio e pavidità, vergogna ed ignominia.

 

Nell’anima rischiarata
si pacifica il magma emotivo irrisolto.
Amori inespressi e riconoscimenti inappagati,
delusioni di vite incompiute  e amari rapporti,
abbandoni laceranti  e perdite accorate,
aspirazioni e tensioni inesaudite,
si sublimano in dono di Luce e Coscienza.

 

Nelle nuova Visione cambiano di segno
e di intrinseco valore
successo e rovina, vittoria e  disfatta,
amicizia e ostilità, infimo e superiore,
senso e inutilità, interesse e impegno.
Crollano come lievi castelli di carte
le illusorie grandiose immagini di sé,
il fatuo valore di opere, azioni e rapporti,
alte sterili teorie dell’immaginazione,
costruzioni idealistiche della Ragione
strutturate e sostenute interiormente nel tempo
come difese al timore dell’Ignoto.
L’anima alunna della Verità,
vulnerabile e plasmabile,
spoglia di orpelli e in sacra Nudità,
può infine riconoscerli
come fragili vacui sostegni dell’ego.

 

Nel giardino dell’interiore
nasce il fiore  della Responsabilità
ricco dei doni della Grazia e di amorosi  profumi:
ora il Compito è accolto con pienezza
e il Dire coincide con il Fare
in armoniosa corrispondenza.
Alte risposte fulminanti ad antichi quesiti
arrivano in forma di simboli rischiarando il cammino.

 

Ferma Volontà ordinatrice
e sensibile Gentilezza del cuore
dipanano il groviglio dei sentimenti
districando i nodi dell’esistenza
per la nuova integra Vita. 
Studio, meditazione e servizio
scandiscono quotidiani le ore
diventando Ordine e Regola.

 

Il Viandante comprende che ciascuno vive
nella migliore delle realtà possibili
per il proprio avanzamento
e che è ora il momento della Gioia.
Accetta lietamente il suo passato e il suo presente
intendendo che non vi è alcuna ragione
per non essere immerso nell’infinito.

 

La Paura del vivere è vinta dall’Amore
che annienta ogni cedimento ed evita ogni resa
vivificando ogni tendine del corpo
poiché il cuore ardente sceglie spesso
la via più diretta ma aspra e forte.
La torre del Coraggio sostenuta dalla roccia del cuore
si erge sulla salda coscienza
che ha imparato a colloquiare con l’Anima.
La sacralità̀ di questa comunione
è forgiata dal Fuoco possente
che infonde vita a tutti gli esordi creativi
ed è affidata allo spesso filo d’oro
intessuto di molte virtù e di ardente aspirazione.

 

L’Anima autentica fugge allora
dalla  timorosa dimora delle abitudini
e la Creatività irrompe scintillante   
a formare nuove e più vitali connessioni.
Perdono e Compassione
allentano ogni fibra del corpo
irradiando Pace perfetta.
L’Ombra del crudele Disamore
si dirada con naturalezza
e il gelo della Noncuranza si dissipa
al calore della Vita superiore.
Spaziando oltre le tetre nubi del male
la colomba di una nuova concordia
invade i cieli e armonizza le case terrene dell’uomo.

 

Ormai il Pellegrino non dice profanamente
Voglio’ o ‘Mi piace
ma, sacralmente,
Non la mia ma la Tua Volontà’.
Scorge la Realtà dietro gli accadimenti contingenti
e intende che attacchi e oltraggi, soprusi e tradimenti,
violenze e viltà, affronti e abusi
non sono che abbagli della visione
di singoli, gruppi umani e popoli.
Diviene Discepolo puro e forte
e mira alla Realizzazione
poiché comprende nell’interiore
che tutto è null’altro che Sé vivente in ogni cosa.

 

Percepisce che la spirale della suprema Forza
pone in azione tutti gli elementi
e che il Cosmo non conosce periodi inattivi.
Riconosce che l’accumularsi dell’energia
nelle sfere del mondo
dona varietà e valore alla sostanza
suscitando la facoltà creativa dei demiurghi terrestri.
Intravede nell’interiore
che il progresso dell’evoluzione mondiale
è prodotto del Magnete centrale
e che la Creazione avanza per suo mezzo.

 

Lo spirito glorioso dell’Uomo risvegliato
 coopera con la tensione dell’Universo
elevando e trasformando la vita intera
nella radianza dell’Infinito.
Alta Maestria e perenne Evoluzione 
diventano gli obiettivi  di vera Vita
cui l’Anima nuova aspira.

 

capitolo precedente - capitolo successivo - indice

Utenti connessi


Cerca nel sito

Iscriviti alla Newsletter

Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook


I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2016

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...