Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  17° ANNO

Enciclopedia   Indice

 

Wilhelm Reich

Vedi anche: Energia Orgonica

  1. Biografia

  2. Bibliografia

Psicanalista, scienziato e orgonomista

Wilhelm Reich è nato in Galizia il 24 marzo del 1897, fu il primo figlio di Caecilie e Leon, colono tedesco benestante che dirigeva una azienda agricola nella Bukovina e ricevette una educazione rigidamente "tedesca", compreso il "privilegio" di non potersi mescolare con i coetanei locali di lingua yiddish. Reich perse tragicamente la madre a 14 anni, il padre a 17 e a lei dedicò il suo lavoro per riscattarsi. Durante la guerra nel 1915 diventò ufficiale dell'esercito Austriaco e usufruì ancora dei privilegi riservati a pochi ma nella trincea sotto il fuoco nemico osservò che l'ufficiale non comanda "macchine per la guerra". Con il crollo dell'Austria, la sua terra nativa fu divisa fra la Romania la Polonia e l'Ucraina, praticamente una terra di nessuno e andò dispersa l'azienda, poi a causa della noncuranza del ricco prozio, l'assicurazione sulla vita del padre si svalutò completamente. Nei primi tempi Wilhelm e il fratello Robert si mantengono gli studi a Vienna, vendendo per pochi soldi alcuni preziosi vestiti e mobili che avevano trasportato dalla Bukovina e dopo aver rifiutato l'unico "aiuto" del prozio di sposare una ricca cugina, si guadagnò la sua dignità impartendo lezioni ad altri studenti. Membro della Società Psicanalitica dal 1920, Wilhelm Reich si è laureato nel 1922 come dottore in medicina, collaboratore di Freud nella Clinica Psicanalitica di Vienna, si dedicò interamente allo studio e al lavoro con seminari, relazioni e scritti che aprirono la strada alle sue future teorie (Scritti giovanili, vol. I & II). In quel periodo si innamorò di Annie Pink, sua cliente e futura psicanalista, ma rimase medico e le dichiarò il suo amore solo al termine della terapia, quando lei fu libera di scegliere, si sposarono nel marzo del 1922 e più tardi ebbero Eva e Lore, nel 1925 si specializzò in psichiatria. Con stile accademico applicò il metodo scientifico della sperimentazione alla ricerca fondamentale del funzionamento universale, definendola funzionalismo. Le sue osservazioni cliniche psicanalitiche sulla espansività e la contrattilità del carattere umano, nel singolo individuo e nelle masse, hanno aperto la strada alla comprensione del carattere dell'ameba, dell'atmosfera, del paesaggio, espansione e contrazione è il principio comune di funzionamento dal microcosmo al cosmo. L'espansione e la contrazione della sostanza vivente è alla base dell'istinto alla vita, è a favore della vita stessa, è una pulsazione piacevole e vitale, come la motilità dell'ameba e del protozoo è la manifestazione del loro benessere. Questa pulsione primaria che ci protende a cercare la soddisfazione dei bisogni, come il pulsare degli pseudopodi nell'ameba, è una tensione piacevole, in previsione della distensione prodotta dall'appagamento del bisogno, ad esempio l'attesa per un pasto succulento, può stimolare l'appetito. Ugualmente i preliminari nell'abbraccio genitale, stimolano piacevolmente la tensione e la carica necessaria all'atto stesso, nel quale a sua volta, ogni contrazione espansione carica l'eccitazione totale dell'organismo culminando con la scarica e la distensione dell'orgasmo. Quando, in qualsiasi sostanza vivente, la formula Tensione-Carica-Scarica-Distensione, è realizzabile, vedremo la vita manifestare il suo benessere, semplicemente vivendo, ma se questo "pulsare naturale" è ostacolato osserveremo ad esempio che; un protozoo punto continuamente si irrigidisce, forma una corazza che blocca la motilità in pratica la sua vita stessa e si ammala, allo stesso modo il carattere umano al quale è impedito il naturale funzionamento si contrae e produce delle tensioni muscolari che possono diventare croniche e provocare infiammazioni e malattie negli organi del corpo più deboli, differenti da persona a persona. Reich quindi rifiuta la teoria dell'istinto di morte che Freud, nel periodo delle sue revisioni, afferma essere radicato negli umani, per Reich l'unico istinto primario è "vitale", l'autodistruzione è una pulsione secondaria derivata dalle funzioni naturali distorte. Queste divergenze, il suo libro "Psicologia di Massa del Fascismo e il suo lavoro di igiene sessuale nei consultori da lui fondati erano in contrasto col nazismo dilagante, nel 1934 fu espulso dalla Società Psicanalitica, più tardi lo stesso Freud dovette rifugiarsi in Inghilterra. Dal 34 Reich insegna la sua analisi del carattere e la vegetoterapia per sbloccare le tensioni muscolari psicosomatiche, all'università di Oslo dove allestisce un laboratorio con attrezzature appositamente costruite per misurare con l'oscilloscopio, gli effetti bioelettrici prodotti dalle sensazioni di piacere o angoscia, ad esempio solleticando il palmo della mano registra segnali positivi, pungendolo li registrava negativi, oppure eccitazioni dovute a pornografia registravano potenziali bioelettrici più bassi di quelle provocate da sane sensazioni affettive. Ciò conferma che solo il coinvolgimento totale dell'organismo, l'unione di positivi sentimenti affettivi a piacevoli carezze fisiche, produce un ciclo vitale Tensione-Carica-Scarica-Distensione soddisfacente e indispensabile alla salute mentale e fisica, inoltre questa differenza di potenza bioenergetica ci spiega perché alcune persone apparentemente sane sessualmente, soffrono di disturbi nervosi. I risultati positivi di Oslo coronano di successo la ricerca dell'energia biologica che Freud nei suoi primi concetti aveva postulato astrattamente, cioè la libido o pulsione come energia, forza motrice della psiche. Freud dallo studio della pulsione fondò la scienza che studia la mente e la chiamò psicanalisi, Reich dimostrando la "sostanza" della pulsione entrò nel campo delle scienze naturali e preferì non rientrare nella Società Psicanalitica Internazionale attraverso l'iscrizione nell'albo Norvegese, ma si addentrò nel regno della biologia. Nel 1936, osservando al microscopio la disintegrazione dell'erba nelle culture di amebe che aveva preparato per studiare la forma vivente più piccola conosciuta (amebe, protozoi), scopre delle vescicole pulsanti con intenso scintillio azzurro, ancora più piccole dei protozoi che chiamerà "bioni", essi rappresentano una forma di transizione fra la materia non vivente e quella vivente.

I suoi esperimenti lo avevano convinto dell’esistenza effettiva di un’energia vitale, simile all’elettricità ma distinta, che chiamerà orgone.

Si trasferì negli Stati Uniti, individuò quello che secondo lui era la causa del cancro e seguendo le proprie idee cominciò tramite il suo laboratorio, a distribuire accumulatori orgonici in grado di ricaricare di energia chi ne faceva uso. La “Food & Drug Administration” ne vietò la diffusione. Reich ignorò l’ordinanza. Vennero bruciati tutti i suoi scritti e arrestato.

Wilhelm Reich morì in carcere il 3 novembre del 1957. Anche il suo ultimo manoscritto venne distrutto.

 

Testi presenti nel sito:

La Peste Emozionale
Etere, Dio e Diavolo
- Tra i Testi per Riflettere consigliamo la lettura di Paura di vivere di Alexander Lowen

 

BIBLIOGRAFIA

 

Libri reperibili, scritti da Wilhelm Reich

Passioni di gioventù. (1919-25) SugarCo Edizioni S.r.l. Milano, 1990 
Scritti giovanili volume I e II. - (1920-1925) - SugarCo S.r.l., Milano 1977. Nuova edizione Esedra S.r.l. aprile 1994, Tascabili SugarCo.. 
Il carattere pulsionale. - (1925)- SugarCo Edizioni, 1980. Nuova edizione Esedra S.r.l. maggio 1994, Tascabili SugarCo. 
Genitalità (o scritti giovanili vol. n. III)-(1927 La funzione dell'orgasmo). - SugarCo Edizioni S.r.l. ,1980. Nuova edizione Esedra S.r.l. maggio 1994, Tascabili SugarCo.
L'analisi del carattere. (1933)- SugarCo S.r.l., Milano 1982 . Nuova edizione Esedra S.r.l. aprile 1994, Tascabili SugarCo. 
Psicologia di massa del fascismo. (1933)-SugarCo Edizioni S.r.l., Milano 1971. Nuova edizione Esedra S.r.l. 1994, Tascabili SugarCo. 
La rivoluzione sessuale. - ( 1930-1934)-Feltrinelli, Milano 1963, Erre Emme edizioni, Roma 1992.
L'irruzione della morale sessuale coercitiva. (1934-1935)-SugarCo Edizioni S.r.l. Milano 1978. Nuova edizione Esedra S.r.l. 1994, Tascabili SugarCo.
Sessualità e angoscia. -(1935-36) -. Nuova edizione Esedra S.r.l. maggio 1994, Tascabili SugarCo Edizioni S.r.l., Milano.
Esperimenti bionici sull'origine della vita. (1936) Nuova edizione Esedra S.r.l. maggio 1994, Tascabili SugarCo Milano.
La scoperta dell'orgone: volume n. I - La funzione dell'orgasmo -(1942)-; volume n. II -La biopatia del cancro (1948). SugarCo S.r.l. Milano, 1975. Nuova edizione Esedra S.r.l. aprile 1994, Tascabili SugarCo.
Ascolta piccolo uomo. (1948) SugarCo Edizioni S.r.l. Milano. Nuova edizione Esedra S.r.l. aprile 1994 Tascabili SugarCo.
Etere dio e diavolo. (1949) SugarCo S.r.l. Milano 1987. Nuova edizione Esedra S.r.l. marzo 1994, Tascabili SugarCo.
Bambini del futuro. (1950) SugarCo S.r.l. Milano 1987. Nuova edizione Esedra S.r.l. marzo 1994, Tascabili SugarCo.
L'assassinio di cristo. (1951) Nuova edizione Esedra S.r.l. aprile 1994, Tascabili SugarCo Edizioni S.r.l., Milano.
Superimposizione cosmica. (1951) SugarCo S.r.l. Milano, 1975. Nuova edizione Esedra S.r.l. maggio 1994, Tascabili SugarCo.
Reich parla di Freud. (1952) curato da Mary Higgins e Chester M. Raphael. SugarCo Edizioni S.r.l. Milano 1979. Nuova edizione maggio 1994, Tascabili SugarCo.
Individuo e stato. (1953) SugarCo Edizioni S.r.l. Milano, 1978. Nuova edizione maggio 1994, Tascabili SugarCo.

 

Libri reperibili in italiano di altri autori:

Biografia da vicino. Ilse Ollendorf La Salamandra, Milano 1978.
L 'uomo nella trappola. Elsworth F. Baker Astrolabio, Roma, 1973.
Omeopatia e bioenergetica. N. e E. Del Giudice, Cortina International, Verona 1984.
Reich. Martin Konitzer Coop. Erre Emme edizioni, Roma 1992.
Reich: psicanalisi, sessualità, energia vitale. L. Marchino, Stampa natura e solid., Mi 1997.
Creazione e Castigo. La grande congiura contro Reich. C. Albini Tre Editori, Roma 1997.
Reich e il segreto dei dischi volanti. Alessandro Zabini Tre Editori Srl, Roma 1996.
Alla ricerca dell'energia vitale. L'orgonomia di W. Reich. Sacco e Sperini, Melusina, Roma 1990.
Scienza Orgonomica. Rivista a cura del dott. Giuseppe Cammarella del 1979, 1980 e 1981, cinque volumi reperibili presso la sede di: SEDIFOR "
La Rose des Sables" Allé du chéne Vert-Parc Liserb, 06000 Nice France.


Cerca nel sito


Utenti connessi

seguici su facebook



Iscriviti alla Newsletter mensile

Iscriviti alla NEWSLETTER

Riceverai Gratis la Newsletter mensile

con gli aggiornamenti di Riflessioni.it

Un solo invio al mese

IN TUTTE LE LIBRERIE

 

RIFLESSIONI SUL SENSO DELLA VITA

RIFLESSIONI SUL SENSO DELLA VITA

Ivo Nardi ha posto dieci domande esistenziali a più di cento personaggi della cultura, una preziosa raccolta di riflessioni che mettono in luce le prospettive della società contemporanea.

L’intento è quello di offrirti più punti di vista possibili sul senso della vita, così da aiutarti in maniera più obiettiva davanti alle circostanze della tua esistenza. Approfondisci


Leggi l’introduzione
e scarica gratuitamente l'eBook contenente gli aforismi tratti dalle risposte.

 

I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2017

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...