Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  17° ANNO

Enciclopedia   Indice

 

Sofisti

 

Sofisti (Greco, sophistes, "sapiente, maestro, uomo saggio"), nome dato in origine dai greci antichi ai dotti, ad esempio i "sette saggi di Grecia"; dal V secolo a.C. il nome designò alcuni maestri itineranti che impartivano un'istruzione superiore a pagamento.

La conoscenza della speculazione filosofica precedente indusse i sofisti a concludere che la verità e la morale fossero opinabili; essi approfondirono pertanto le forme di espressione persuasiva, come la retorica, utili per affrontare con successo la vita pubblica. I sofisti raggiunsero la popolarità soprattutto ad Atene; il loro atteggiamento di dubbio circa la verità assoluta e la morale, tuttavia, attirò numerose critiche. Socrate, Platone e Aristotele misero in discussione i fondamenti filosofici del loro insegnamento; in particolare Platone e Aristotele li condannarono per il relativismo dei loro assunti che li portava, in cambio di denaro, a insegnare la validità di qualsiasi principio. Quando poi vennero accusati dal governo della città di amoralità, la parola "sofista" acquisì una coloritura sprezzante, così come il termine moderno "sofisma", che definisce un ragionamento sottile e ingannevole o addirittura falso. I sofisti furono tra i primi a sistematizzare l'istruzione.

Tra i più importanti del V secolo vi furono Protagora, Gorgia, Ippia di Elide e Prodico di Ceo.

Utenti connessi


Cerca nel sito


Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook



I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2017

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...