Home Page Riflessioni.it

        DOVE IL WEB RIFLETTE!  17° ANNO

Enciclopedia   Indice

 

Teosofia - Società Teosofica

 

La parola Teosofia ("Sapienza di Dio" o "Saggezza divina" o "Saggezza del divino") venne utilizzata per la prima volta dai "Settanta" che tradussero la Bibbia ebraica in greco, ad Alessandria d’Egitto tra il 150 ed il 200 a.C. per rendere la parola ebraica "binah" (comprensione, intelligenza), ma fu la Scuola Neoplatonica fondata sempre ad Alessandria d’Egitto da Ammonio Sacca (175 d.C.-242 d.C.) a farne un termine diffuso.

 

La Teosofia, come la si intende attualmente, è il complesso delle conoscenze che stanno alla base di ogni religione, quegli insegnamenti essenziali comuni a tutte le religioni e che costituiscono quel comune denominatore che permette di conciliare tutte le religioni mediante uno studio comparato. In breve, gli insegnamenti teosofici sono le conoscenze del lato spirituale dell'uomo e delle grandi leggi della Natura e dell'Universo che ne regolano l'esistenza. La Società Teosofica è stata fondata a New York il 17 novembre 1875 per opera della nobildonna russa Helena Petrovna Blavatsky.

 

I tre principi e scopi su cui si basa la Società Teosofica sono:

  1. Formare un nucleo di Fratellanza Universale dell’Umanità senza distinzioni di razza, sesso, credo, casta o colore.

  2. Incoraggiare lo studio comparato delle religioni, filosofie e scienze.

  3. Investigare le leggi inesplicate della Natura ed i poteri latenti dell'uomo.

I teosofi sostengono che la Verità va ricercata con lo studio, la riflessione, la purezza di vita, la devozioni agli alti ideali e considerano la Verità come una ricompensa alla quale mirare, non un dogma da imporre agli altri con autorità. I teosofi ritengono che la credenza deve essere il risultato dello studio individuale o dell'intuizione e non una sua premessa e che deve basarsi sulla conoscenza piuttosto che sulle affermazioni. I teosofi estendono la tolleranza a tutti, anche agli intolleranti, non come privilegio da concedere, bensì come dovere da adempiere e cercano di rimuovere l'ignoranza, non di punirla. I teosofi considerano ogni religione come un'espressione della Divina Saggezza e preferiscono studiarla anziché condannarla, praticarla anziché farne proselitismo. La Teosofia presenta una filosofia che rende la vita comprensibile e che dimostra che la giustizia e l'amore guidano la sua evoluzione.

 

Maggiori informazioni www.teosofica.org

 

Nel sito:

- Nella rubrica Riflessioni sul Senso della Vita intervista ad Antonio Girardi, dal 1995 segretario generale della Società Teosofica Italiana.

- Tra le rubriche d'autore Riflessioni Teosofiche di Patrizia Moschin Calvi, membro del Comitato Esecutivo della Società Teosofica Italiana e della Federazione Teosofica Europea.

Utenti connessi


Cerca nel sito


Iscriviti alla Newsletter
Un solo invio al mese

Iscriviti alla Newsletter mensile


seguici su facebook



I contenuti pubblicati su www.riflessioni.it sono soggetti a "Riproduzione Riservata", per maggiori informazioni NOTE LEGALI

Riflessioni.it - ideato, realizzato e gestito da Ivo Nardi - P.IVA 09009801003 - copyright©2000-2017

Privacy e Cookies - Informazioni sito e Contatti - Feed - Rss
RIFLESSIONI.IT  -  Dove il Web Riflette!  -  Per Comprendere quell'Universo che avvolge ogni Essere che contiene un Universo...