Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 02-07-2005, 11.01.28   #31
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Grazie. Davvero molto bella. Hai anche avuto l'accortezza di scegliere una poesia che parla di assenza per fare il confronto.

Mi dai lo spunto per dire un'altra caratteristica che secondo me una vera poesia deve avere: le poesie sono schegge di illuminazione. Istanti che generano parole che si compongono, così come avviene quando si forma un cristallo, in una forma eterna e bellissima. Nascono da una visione improvvisa. O da un'immagine piena di senso. "mi manchi tanto" non è una poesia, anche se è chiaramente un'emozione. Scavare la mancanza, cogliere l'essenza della mancanza lo è. Non basta esprimere un sentimento, nemmeno evocare un sentimento. La poesia è un improvvisio cambio di visuale. E' un modo nuovo di guardare. Questo per quanto riguarda il contenuto. Almeno secondo me. Ma contenuto e forma non sono due cose distinte. La forma è quella che accompagna lentamente dentro al contenuto per farlo assaporare. Per permettere di coglierne le sfaccettature. Una vera poesia dice qualcosa ad ogni lettura. Per questo ha bisogno della musica e della metafora.

Fragola is offline  
Vecchio 03-07-2005, 07.26.02   #32
Lillà
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-03-2005
Messaggi: 0
poesia

Ho letto tutti gli interventi presenti con molta attenzione e li ho trovati tutti molto interessanti.. ma non mi voglio aggiungere ad essi.
Io voglio solo cercare di raccontare come nasce in me e come io sento la poesia (linfa vitale per tutto il mio essere), come all’improvviso essa prenda vita….

Ci sono emozioni che la mia anima mi vuole comunicare…..ed io l’ascolto….emozioni che comunque fanno quasi “morire” perché sono sempre forti, prepotenti… ..
’ la meraviglia per i sentimenti che prova: a volte basta il semplice batter d’ali d’un passero…o il leggero fruscio d’un filo d’erba, a volte è liincanto che sento per il luccichio di una stella o per l’oro della luna… …e le immagini scorrono dal mio intimo diventando percezione fisica…..

M’incanta il batter d’ali del passerotto
ed io mi sento trasportare da quelle ali,
io divento ala e mi alzo nel vento…
divento passerotto e come lui guardo il mondo…
con un piccolo cuore che freme
Accarezzo un filo d’erba
e sono io che mi sento accarezzare dal sole
e il mio respiro diventa debole fruscio,
io mi trasformo in quel filo d'erba,
leggero ed impercettibile suono melodioso
Una goccia di stella mi bagna la pelle
ed io penetro in quella stella e come lei vibro
L’oro della luna mi abbaglia
e sento d’essere io quel miele dorato
che inonda la terra di dolcezza

altre volte sono i sentimenti più profondi che la mia anima prova ed essi sono fuochi d’artificio che scoppiano all’improvviso! Senza un motivo apparente scoppiano e la meraviglia mi esplode dentro!
La felicità e l’estasi per un amore
Il dolore per la sua perdita
La disperazione per una mancanza
La gioia per averlo ritrovato
La tristezza, la malinconia, la delusione per non essere capita

…e così nasce un bisogno….come l’assetato cerca l’acqua nel deserto…l’affamato una briciola di pane….il mio respiro diventa debole….flebile…e le mie mani strumento per il mio cuore
Getto sul foglio parole che non conosco….metafore che la mente crea …. le dita corrono senza che io le possa gestire….le rincorro…provo a seguirle…a volta mi sento prendere da attimi infinitissimi d’angoscia e attendo…
come una madre che partorisce e mentre soffre pensa al vagito del suo bimbo….
Solo poi leggo e scopro cosa la mia anima mi ha voluto comunicare….





Emozioni

A volte chiedo
alle emozioni di zittirsi
di penetrarmi lentamente, nella pelle
nude, vuote, trasparenti
di trovare la loro
logica impaginazione
di rimanere lì
dentro quei confini
invalicabili di apparenza

…ma..
ESPLODONO
se il cuore comanda…
e lui urla, pretende, opprime!

..quando nella notte
mi vuole e mi chiama…
ed è una gabbia
che attanaglia il petto
e l’anima
non sa trovare
la giusta via di mezzo
tra eccessiva euforia
e crudele dolore

ed è morire
di gioia o disperazione!





..... Per me la poesia è semplicemente questo………
Lillà is offline  
Vecchio 03-07-2005, 07.44.34   #33
Lillà
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-03-2005
Messaggi: 0
poesia

Domanda: che cosa rende un testo degno di essere chiamato poesia?


Mi scuso.... credo d'essere andata fuori tema...perchè mi sono lasciata prendere da come io vivo la poesia...sulla mia pelle...dentro la mia anima, accarezzandomi il cuore...
Lillà is offline  
Vecchio 03-07-2005, 10.15.58   #34
Lillà
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-03-2005
Messaggi: 0
poesia

Per Fragola..
Come giudichi questi testi?
A me danno fortissime emozioni....



(ed è silenzio....)

Cerca ristoro un’anima
ferita da se stessa
e barcolla sulla sabbia
cedendo il passo

Chiedo a Dio
“Perché deve soffrire tanto
per amare temporali e tuoni"?

Non vedo l’ombra
del salice
per ripararla
neppure aliti di vento
per raccoglierne
preghiere

.....ed è silenzio....




(Mamma di Ossezia)

Ricordi..
il pianto disperato

l’avido succhiare
dalle mammelle il latte
e tu
madre innamorata
accarezzi felice
quella pelle seta e fuoco
e la vuoi ancora
solo tua

..e oggi
mamma disperata
accarezzi la forma
sul lenzuolo bianco
volendola
rinascere ancora
dentro le tue viscere
Lillà is offline  
Vecchio 03-07-2005, 12.09.36   #35
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Re: poesia

Citazione:
Ho letto tutti gli interventi presenti con molta attenzione e li ho trovati tutti molto interessanti.. ma non mi voglio aggiungere ad essi.
Io voglio solo cercare di raccontare come nasce in me e come io sento la poesia (linfa vitale per tutto il mio essere), come all’improvviso essa prenda vita….

Ci sono emozioni che la mia anima mi vuole comunicare…..ed io l’ascolto….emozioni che comunque fanno quasi “morire” perché sono sempre forti, prepotenti… ..
’ la meraviglia per i sentimenti che prova: a volte basta il semplice batter d’ali d’un passero…o il leggero fruscio d’un filo d’erba, a volte è liincanto che sento per il luccichio di una stella o per l’oro della luna… …e le immagini scorrono dal mio intimo diventando percezione fisica…..


Sì, è vero, ci sono momenti così. Li vivono coloro che scrivono e coloro che non scrivono. Ma secondo me non basta che delle parole siano scritte con così tanto slancio perchè siano poesie. L'ho anche scritto più sopra. Io chiamo le cose che scrivo in questo stato d'animo "incontinenze di parole", perchè ci vuole anche un'altra cosa perchè siano poesie. Ci vuole quel piccolo scatto che trasforma l'emozione personale in qualcosa che, attraverso qull'uso particolare e evocativo delle parole, le renda comunicazione profonda verso l'intimo dell'anima di chi legge. Scrivere sull'onda delle emozioni è scrivere. La stessa cosa che scrivere un diario. La poesia vera nasce dal desiderio di donare qualcosa. Mai dall'autocompiacimento.

Sulle poesie che riporti, mi esprimo molto brevemente perchè non vorrei proprio che questo 3D si trasformasse in un luogo dove commentare singole poesie. Come ho già detto, nella scrittura, sia in prosa che in poesia, la forma è parte del contenuto. Perchè è la forma che da l'intonazione emotiva al significato.
Nella seconda, nell'ultimo verso, l'inciampo grammaticale per cui pare che la madre voglia ripartorire un lenzuolo, spezza la partecipazione emotiva di chi legge.
Sulla prima non so cosa dire. A me dice poco. Ma non tutto può arrivare a tutti.

Fragola is offline  
Vecchio 05-07-2005, 12.25.47   #36
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Mi domando se c’è qualche legame fra la poesia e la gentilezza... d’animo (s’intende).

edali is offline  
Vecchio 05-07-2005, 12.39.38   #37
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
A volte temo addirittura possa essere proprio il contrario. Se per gentilezza d'animo si intende il desiderio di compiacere tutti, di non ferire mai, no, non credo che la poesia sia questo. Anzi! Molto spesso la poesia è tagliente, proprio perchè penetra più profondamente la relatà. Anche quella di chi la legge.
Fragola is offline  
Vecchio 05-07-2005, 13.06.50   #38
edali
frequentatrice habitué
 
L'avatar di edali
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 780
Sarà per questo motivo che amo gli haiku, perché sono gentili e non hanno bisogno di penetrare in modo tagliente quella realtà (così soggettiva).

Sul “desiderio di non ferire mai” rimando per il forum di psicologia.

edali is offline  
Vecchio 08-07-2005, 12.44.20   #39
Piccolo Antonio
Ospite abituale
 
L'avatar di Piccolo Antonio
 
Data registrazione: 06-07-2005
Messaggi: 47
io non ho avuto professori come i vostri,i miei massimo ti dicono "vammi a prendere la gazzetta dello sport e un caffè" quindi ti dirò la mia corrente di pensiero riguardo al significato di poesia:ti potrei dire che la poesia è in ogni cosa,non solo quella scritta nella carta che parla di emozioni ma anche nella nascita di un figlio o in un uomo che salva la vita a un bambino finito in un campo minato in africa,potrei dirti che c'è poesia anche nello stile di un assassino,e stranamente non sarei lontano dalla verità,ma in realtà poesia è ciò che per me ha voluto dire qualcosa,non importa chi la scrive,o come è scritta,o se c'è rima,ligabue diceva che la vita non è in rima quindi penso che se mettessimo rima nelle poesie vere allora non sarebbero molte vicini all'idea di vita o all'idea di vero,quando sono innamorato o triste o indifferente non penso alle strofe,alle rime,penso solo a due cose:quello che voglio provare rilegendola e quello che vorrei che provassero gli altri nel silenzio di un'altro giorno quando per caso si ritroveranno davanti le mie parole
Piccolo Antonio is offline  
Vecchio 08-07-2005, 12.58.07   #40
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Piccolo Antonio
penso solo a due cose:quello che voglio provare rilegendola e quello che vorrei che provassero gli altri nel silenzio di un'altro giorno quando per caso si ritroveranno davanti le mie parole

Bello! Hai riassunto con parole semplici una cosa importante.
Ma come si fa? Come si fa a fare in modo che l'emzione passi attraverso le parole per davvero? E non solo per te per un momento, ma per molti e per lungo tempo?

Fragola is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it