Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Arte
Arte - Commenti, recensioni, raccolte di...
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Riflessioni sull'Arte
Vecchio 27-08-2005, 15.58.56   #11
virgitalic
Ospite abituale
 
Data registrazione: 04-06-2005
Messaggi: 74
capisco veramente gli ostacoli che attualmente ti sembrano montagne da scalare, ma non hai scelta da fare solo quella di armarti di pazienza e continuare a credere nella tua passione e soprattutto non guardare gli altri che talvolta dall'esteriore ci sembrano intatti ma poi .............................. .se hai capito quello che voglio dire......................
virgitalic is offline  
Vecchio 27-08-2005, 16.06.53   #12
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da Diamantina
sapete... non amo mettere in ballo i miei problemi, perchè chiunque ne ha, nessuno escluso.... però entrando per un attimo in una situazione particolare, la mia in questo caso, (ma ci sono casi analoghi)... vivere diventa un'impresa. Quando si soffre fin da piccoli per motivi vari, quando ci si sente diversi e si perdono o si rischiano di perdere le persone che ami, il mondo sembra sempre sul procinto di crollarti addosso! poi quando inizano i problemi adolescenziali e poi quelli dell'età adulta, come trovare un lavoro per andare a vivere da soli, ecc. ti viene una rabbia immensa vedendo che altre persone nate senza i tuoi problemi anche adesso che sono cresciute non hanno tutti i problemi che hai tu, che hai tanti sogni da realizzare...e sempre queste persona poi sono quelle che non riconoscono nemmeno i tuoi meriti! ...e sono dei palloni gonfiati in compenso....
vabbè è uno sfogo il mio... sarà quel che sarà... io vado avanti lo stesso!

I problemi, secondo me, sono solo mentali. E' vero che ognuno di noi ha delle prove da superare e non sempre si ha la capacità di farlo. Spesso manca la forza per osare e allora, attendendo che questa forza ci arrivi in qualche modo ci voltiamo a vedere gli altri il cui giardino ci sembra molto più verde del nostro. Sembra, ma... siamo sicuri che lo sia?
Il tuo racconto ha stuzzicato la mia curiosità e vorrei capire quanti e quali siano i problemi da te incontrati, lungo il percorso della tua vita. Se non te la senti di farlo qui, magrai prova a mandarmi un messaggio privato. Come persona con disabilità penso di riuscire ad essere almeno al tuo livello. Se poi pensi che ho dovuto sopportare le crisi convulsive ad un anno di vita, che sono stato messo in istituto per migliorare la mia situazione fisica, nel periodo delle elementari e nello stesso periodo nacque e crebbe mio fratello.... beh non so se possa chiamarsi fortuna questa. Vedi tu...
Mr. Bean is offline  
Vecchio 27-08-2005, 18.50.55   #13
Nemo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-08-2005
Messaggi: 297
[sapete... non amo mettere in ballo i miei problemi, perchè chiunque ne ha, nessuno escluso.... però entrando per un attimo in una situazione particolare, la mia in questo caso, (ma ci sono casi analoghi)... vivere diventa un'impresa. Quando si soffre fin da piccoli per motivi vari, quando ci si sente diversi e si perdono o si rischiano di perdere le persone che ami, il mondo sembra sempre sul procinto di crollarti addosso! poi quando inizano i problemi adolescenziali e poi quelli dell'età adulta, come trovare un lavoro per andare a vivere da soli, ecc. ti viene una rabbia immensa vedendo che altre persone nate senza i tuoi problemi anche adesso che sono cresciute non hanno tutti i problemi che hai tu, che hai tanti sogni da realizzare...e sempre queste persona poi sono quelle che non riconoscono nemmeno i tuoi meriti! ...e sono dei palloni gonfiati in compenso....
vabbè è uno sfogo il mio... sarà quel che sarà... io vado avanti lo stesso!]

Benvenuta nel mondo degli adulti...
A me non piace parlare in generale...Parliamo dei tuoi problemi...Quale è il tuo problema?
Credo che questo mondo sia ingiusto...o inequo...avvolte quando vedo uno più bello di me che basta che schiocchi le dita e ha tutte le donne hai piedi...oppure quando vedo una bella ragazza che sò di non poter mai avere...divento triste e mi chiedo che diritto ha quel ragazzo di essere più bello di me e di avere la fortuna di poter sentire il profumo della pelle di quella ragazza...e sinceramente lo vorrei accoppare...
Quando invece vedo un poveretto per la strada che chiede l'elemosina...mi chiedo che diritto ho io di aver avuto più di quello che lui abbia mai avuto in tutta la sua vita...e mi vergogno di me stesso...e mi vorrei accoppare...
Io sono un non credente per scelta e non ho una regola morale o di condotta...per me oltre questa vita non c'è niente a parte la trasformazione della mia energia in altra energia...(io sarò concime e le piante si nutriranno di me...)Credo anche che la mia coscenza e la mia memoria andranno perdute...e secondo me è un vero peccato...
D'altra parte la morte è una di queste cose; o è il nulla, e allora sarebbe la fine del dolore...oppure qualcosa e allora si potrebbe parlare con personaggi grandiosi...(più o meno socrate diceva così).
La mia soluzione è questa Vivi e lascia vivere...avvolte non ho il coraggio di seguire la mia massima...bisogna essere freddi...vorrei essere più freddo...
Ho inventato anche una cosa che si chiama Autokarma...
Se oggi è una giornata dove le cose che non dipendono da me mi sono favorevoli...Allora oggi sarò buono...
Se oggi è una giornata dove le cose che non dipendono da me mi sono sfavorevoli...Allora oggi sarò cattivo...
E così come il dolore chiama il dolore e il piacere chiama il piacere...io non pago niente in anticipo al mio destino e anzi mi riservo di riservare il mio destino agli altri che mi stanno intorno...
Socrate diceva che fare del bene porta bene...forse aveva ragione...Però quando subisci un ingiustizia...ti inizi a chiedere davvero perchè le persone hanno ciò che ti è stato tolto e maledici il tuo dolore che ti impedisce di essere felice...e quando non si capisce chi sia il colpevole di questo dolore finisce che il colpevole diventano tutti...Ho sentito di persone che perseverano il bene...fanno del bene e ricevono calci...lì ammiro molto...ma per la visione che ho del mondo non sarò mai come loro...
Scusate ho divagato
Cmq diamntina tu dimmi quale è il problema e poi ne riparliamo...
Nemo is offline  
Vecchio 28-08-2005, 16.53.51   #14
Diamantina
Ospite
 
Data registrazione: 21-08-2005
Messaggi: 12
è esattamente così.... nel mio passato ho sofferto molto e ora sto per entrare nell'età "adulta" dell'indipendenza e delle responsabilità... e sento tutto il peso dei problemi su di me, solo su di me.... io non sono mai stata aiutata dai miei genitori, per motivi che non sto a dire, e ora soffro ancora di più perchè la storia continua e peggiora... molto probabilmente mi esaurirò...
e devi pensare che mi sfogo in qualche modo...altrimenti sarebbe stato molto più difficile!
a unìaltra volta una spiegazione più dettagliata
(e comunque non mi piace il ragionamento: vorrei stare con quella bella ragazza e non posso perchè non sono bello, ecc.... bisogna andare oltre se si ha intelligenza! molte belle ragazze non meritano nemmeno la metà della loro bellezza e non vale la pena condividere la vita con loro... parlo di alcuni casi ovviamente, casi reali che ho visto... pensa che io per preservare la mia integrità mentale ho rinunciato ad essere più bella... e ora al massimo sono accettabile!)
Diamantina is offline  
Vecchio 28-08-2005, 17.53.15   #15
virgitalic
Ospite abituale
 
Data registrazione: 04-06-2005
Messaggi: 74
pensa a te diamantini e vivi la tua vita e non guardare gli altri perche se no saremo sempre scontenti..................... .....
virgitalic is offline  
Vecchio 29-08-2005, 21.42.40   #16
Diamantina
Ospite
 
Data registrazione: 21-08-2005
Messaggi: 12
Lo so... Però non è semplice, purtroppo capita di continuo di confrontarsi con altri che stanno meglio.... così come molti che stanno peggio saranno invidiosi di noi... ecosì via!
il punto è che una persona può essere più povera di me, ma non avere una metalità pessimistica e ipersensibile come la mia e stare meglio di me alla fine! Insomma è tutto relativo (giusto per dire qualke cosa di nuovo )
vabbè....
Diamantina is offline  
Vecchio 30-08-2005, 15.50.03   #17
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Diamantina
sai cos'è? è il mondo odierno a non permettere una costanza assiadua... a meno che non si è già ricchi, e quindi se si deve lavorare, avere una famiglia... come si fa? per questo mi incavolo e dico che non voglio nemmeno avere figli... dovrei rinunciare ai miei sogni!
questo denaro ci porta alla rovina! non c'è tempo per niente se non per lavorare e affronare problemi d'ogni giorno! (e non ancora inizio a lavorare seriamente visto che mi sono appena laureata!)


Ma no, ti garantisco che è possibilissimo lavorare, avere dei figli e non rinunciare ai propri sogni anche senza essere pieni di soldi.
Fragola is offline  
Vecchio 30-08-2005, 19.32.55   #18
Diamantina
Ospite
 
Data registrazione: 21-08-2005
Messaggi: 12
allora forse sono io ad essere diversa! (in peggio) ora sto lavorando e non riesco a continuare un romanzo.... sono stanca e, dovendo fare la gavetta, ed essendo docile e sensibile, soffro tanto per la freddezza dei colleghi..che non ti aiutano MAI volentieri e che cercano di mandarti da altri per non essere seccati... (solo tutte femmine... quelle un po' meglio hanno qualche annetto in più, ma le mie coetanee sono tremende)....
mi viene la disperazione! cambierà tutto questo? e poi con questo contratti a termine non ti abitui mai!
Diamantina is offline  
Vecchio 30-08-2005, 19.36.00   #19
Vapensiero
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 14-04-2005
Messaggi: 195
X Diamantina & company.

Scusate: ma la domanda non riguardava le difficoltà dell'inserimento sul mercato di giovani scrittori?

Purtroppo cara Diamantina, le notizie in questo senso non sono delle migliori, poiché il mercato editoriale, in Italia, si basa soprattutto sull'editoria straniera; ovvero: vengono pubblicati libri che all'estero già hanno avuto successo.

In Italia, purtroppo, non vengono pubblicati libri di persone sconosciute, anche se hanno scritto una nuova Bibbia, ma solo quelli di personaggi in vista, anche se ci propinano le solite solfe.

Per darti un'idea di questa situazione, ti posso informare che quando uno scrittore manda un libro ad una casa importante, anche se gli spedisce l'elenco del telefono viene letto da un gruppo di lettori interni ed esterni alla casa editrice, e di libri ne arrivano a migliaia ogni anno, per cui questo lavoro di lettura costa alcuni miliardi delle vecchie lire.

Se poi nei libri letti ve ne uno interessante, ma l'autore è un emerito sconosciuto, allora dovrebbero spendere altre centinaia di milioni per pubblicizzarlo, alla fine, affermano loro, il gioco non vale la candela, poiché tutti quei soldi non verrebbero mai recuperati.
In questa situazione l'unica via da percorrere è quella di trovare degli sponsor e pubblicare in proprio; solo allora se si ha qualche successo vi sarà speranza di farsi notare dalle case editrici più grandi, poiché quelle piccole non hanno una distribuzione in tutto il territorio nazionale e allora amen.

Capisco che quello che ti ho rivelato non aumenta il tuo entusiasmo per la letteratura, ma è una realtà di mercato di cui dobbiamo tener conto.
Tra i più grandi scrittori Italiani il 50% ha iniziato a pubblicare in proprio, come Calvino, Moravia e tantissimi altri.

In ogni modo in bocca al lupo, con la speranza che invece di crepare se ne vada sulle montagne a fare il suo lavoro. (sono un ecologista).
Ciao Diamantina, e se puoi metti qualche brano da te scritto in questo forum, così potrai avere i primi tuoi ammiratori proprio qui: che ne pensi?

PS. Ho cliccato sul sito da te scritto ma non succede niente: come mai? Ciao.
Vapensiero is offline  
Vecchio 30-08-2005, 19.54.28   #20
Diamantina
Ospite
 
Data registrazione: 21-08-2005
Messaggi: 12
Ciao! non si è aperto il mio sito perchè l'indirizzo qui sotto non è un link... ma se lo ricopi sopra e fai VAI, dovrebbe aprirsi senza problemi..... e per il resto buuu lo so che è così..infatti ho pubblicato con una piccola casa editrice ma senza pubblicità... è come se nulla fosse accaduto!...
nel sito ci sono anche le mie opere.... quindi senza che ricopio qui, sta già tutto in quelle pagine...
ciao!!!!!
Diamantina is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it