Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 10-02-2007, 13.14.41   #11
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Riferimento: Effetto serra. Di chi è la colpa?

beh direi che la cosa rimane scontata ...
se l'uomo ha vissuto 20milioni di anni sulla terra e nn è successo nulla se non quando si è iniziato a scoprire la combustione direi che un anaologia ci dovrebbe essere ...
in questi ultimi anni almeno negli ultimi venti anni il clima è cambiato qui in italia ed è sotto gli occhi di tutti ... da 180 anni da quando hanno creato l'sservatorio di modena mai si era misurato 25 gradi in pieno gennaio ...
insomma forse sarà un caso che ci sia stato cosi caldo in questo inverno ma secondo me non è micca tanto normale.
Quando ero piccolo mi ricordo che nel mio paese veniva giu molta neve in dicembre e gennaio e che rimaneva per diversi giorni, adesso nevica che ne venga 5 o 30 cm dopo due giorni non ce piu nulla perche si è sciolta tutta ... insomma qualcosa sta cambiando e la colpa e nostra non ce che dire e delle nostre abitudini che per quanto dovranno essere cambiate al piu presto prima di farci male da soli ...
bomber is offline  
Vecchio 18-02-2007, 11.36.29   #12
l'infame critico
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-02-2007
Messaggi: 10
Riferimento: Effetto serra. Di chi è la colpa?

natura e in piccola parte dell'uomo.
l'infame critico is offline  
Vecchio 19-02-2007, 10.37.22   #13
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Effetto serra. Di chi è la colpa?

Ho trovato interessante, anche se poco scientifico, questo articolo di Massimo Mazzucco su luogocomune.net:

"..gli scienziati hanno già dato da tempo il loro responso, e la condanna è stata pressoché unanime: qui ormai non è più questione di decidere se la Terra si stia surriscaldando per colpa nostra, ma siamo già arrivati a discutere quando avremo oltrepassato la famosa soglia di non ritorno.

La soglia oltre la quale, anche se si interrompesse di colpo, in tutto il mondo, l'emissione di anidride carbonica, il sistema non sarebbe più in grado di riequilibrarsi da solo. E molti sostengono che a questa soglia siamo già arrivati.

E' chiaro quindi che il problema non è più solo scientifico, ma risiede prima di tutto nella natura umana: è quella natura che, da un parte, fa vedere al politico il vantaggio im
mediato di una corposa remunerazione, contro il danno a lungo termine che si perpetra all'ecosistema, non intervenendo.

E dall'altra fa scendere in piazza il farmacista o il taxista, se minacci di togliergli mille lire a fine mese, ma gli fa fare un'alzata di spalle se minacci di rendergli ogni estate più infernale e insopportabile della precedente. "Tanto che ci vuoi fare - pensa il piccolo farmacista - queste sono cose più grandi di me. Che ci pensino i politici, a risolvere questi problemi".

Peccato appunto che i politici - di tutto il mondo, in tutte le "democrazie" moderne - non pensino affatto a risolvere certi problemi, ma a rubare tutti i miliardi pubblici che possono, dai quali poi detrarre, con gesto di grande generosità, la tua famosa mille lire che reclamavi a fine mese, e che ti porterà contento alle urne, a votare nuovamente per loro la prossima volta.

E' proprio un circolo vizioso, come la Corrente del Golfo, che porta acque tiepide al nord, e scioglie i ghiacci che poi evaporano e tornano a precipitare.

Ma se l'uomo è riuscito a interrompere un "circolo vizioso" potente e millenario come quello della Corrente del Golfo, è mai possibile che non riesca a rompere quello di una schiavitù che lo sottomette al proprio simile per propria scelta e volontà?

Continuare a farsi fregare all'infinito già non è un'impresa da poco, per l'essere umano, ma riuscire a farlo dando ogni volta tu la delega a chi poi regolarmente verrà a fregarti, è decisamente troppo.

Forse alla fine l'uomo si merita gran parte dei mali di cui soffre."

Massimo Mazzucco
Patri15 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it