Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 21-02-2007, 21.50.32   #1
aurora
.
 
L'avatar di aurora
 
Data registrazione: 03-07-2006
Messaggi: 250
Rossi linciato

l'unico coerente in quella massa di ipocriti che sono andati a sfilare a Vicenza , sicuramente nella prosima legislatura sara' fatto fuori dal suo partito e dal parlamento. Alla faccia degli IDEALI politici.
glu glu glu glu secondo loro noi beviamo... di tutto....di piu'
aurora is offline  
Vecchio 22-02-2007, 09.22.02   #2
bside
Ospite abituale
 
L'avatar di bside
 
Data registrazione: 09-09-2005
Messaggi: 383
Riferimento: Rossi linciato

Altro che coerenza. Se fosse stato davvero coerente e onesto questo personaggio non avrebbe dovuto nemmeno candidarsi per l'Unione nelle ultime elezioni; ed ora come minimo dovrebbe dimettersi da parlamentare.
bside is offline  
Vecchio 22-02-2007, 09.57.01   #3
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Rossi linciato

Citazione:
Originalmente inviato da aurora
l'unico coerente in quella massa di ipocriti che sono andati a sfilare a Vicenza , sicuramente nella prosima legislatura sara' fatto fuori dal suo partito e dal parlamento. Alla faccia degli IDEALI politici.
glu glu glu glu secondo loro noi beviamo... di tutto....di piu'


COERENTE???????

Definirlo immaturo è fargli un complimento.

Ti consiglio di leggere bene le parole di Bside : è Rossi che deve dimettersi.

Una mia ipotesi personale che ho trovato però anche scritta qua e là su internet è che sia "talmente idealista" che potrebbe essere stato corrotto - indovina da chi.
Ciao
Patri15 is offline  
Vecchio 22-02-2007, 10.39.25   #4
catoblepa
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2006
Messaggi: 282
Riferimento: Rossi linciato

Citazione:
Originalmente inviato da aurora
l'unico coerente in quella massa di ipocriti che sono andati a sfilare a Vicenza , sicuramente nella prosima legislatura sara' fatto fuori dal suo partito e dal parlamento. Alla faccia degli IDEALI politici.
glu glu glu glu secondo loro noi beviamo... di tutto....di piu'

Capisco la tua amarezza che è in parte anche la mia, ma c'é un fatto che non si può trascurare: la presenza di Forza Italia e il grande consenso che ha quel movimento fra la gente. L'entrata in politica di Berlusconi , con il suo fardello enorme di interessi economici personali, ha avvelenato lo scontro politico ed ha esasperato tutto. Ecco dunque che anche partiti come il Prc o il Pdci, devono "cedere" su alcuni valori per poter assicurare la stabilità del governo Prodi, nato fragile e traballante.
Anche io sono contro l'allargamento della base di Vicenza, sono a favore della regolamentazione delle coppie di fatto anche omosessuali, ecc..ma se fossi stato al posto di Rossi o Turigliatto non avrei esitato a votare a favore del governo, pur se in "crisi di coscienza".
Immagino che su questo forum ci siano sostenitori di Berlusconi, e forse potrebbero offendersi, ma a mio avviso un suo ritorno alla guida dell'Italia sarebbe un peso troppo duro da sopportare di nuovo.
E comunque non dimentichiamo il ruolo di Andreotti, e soprattutto Pininfarina, che è tornato a votare "casualmente" proprio ieri......
catoblepa is offline  
Vecchio 22-02-2007, 13.13.41   #5
Weyl
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 23-02-2005
Messaggi: 728
Dalla CIA?

Citazione:
Originalmente inviato da Patri15
COERENTE???????

Definirlo immaturo è fargli un complimento.

Ti consiglio di leggere bene le parole di Bside : è Rossi che deve dimettersi.

Una mia ipotesi personale che ho trovato però anche scritta qua e là su internet è che sia "talmente idealista" che potrebbe essere stato corrotto - indovina da chi.
Ciao

Sarà stata la CIA a corrompere Rossi?
In tal caso, abbiate un po' di riguardo per il poveretto: chissà a quali argomenti ha ceduto...
Se, in alternativa, si è trattato di un'operazione massonica piduista, allora il personaggio non doveva essere accolto nelle liste dell'Ulivo.
Se, altra possibilità, il condizionamento è stato operato tramite influenze aliene, sarebbe il caso di stilare tutti insieme una petizione al governo USA, affinchè ci venga rivelata, una volta per tutte, la consistenza tecnica dell'area 51.
Se, infine, l'uomo Rossi ha ceduto ai suoi conflitti morali, allora spero che gli venga riconosciuto l'onore delle armi: dato che rischiare di perdere una cospicua pensione a vita per motivi ideali è, comunque, un bel gesto.
In nessun caso, insomma, ravviso grandi colpe nel compagno Rossi.

E poi, credetemi, penso che anche tanti militanti DS, in cuor loro, stiano tirando sospiri di sollievo, a dispetto delle dichiarazioni ufficiali.
Francamente, che un intero Paese sia in scacco di un 5% di talebani ideoclasti, fanatici e perdigiorno, è un problema che ogni persona di buon senso si pone seriamente.
D'Alema, cui il realismo non manca, aveva ben predisposto lo scenario.
Quanto a Prodi, quando avranno finito di spiegargli che si è dimesso, sarà pronto per ricevere un nuovo mandato.
Weyl is offline  
Vecchio 22-02-2007, 19.04.37   #6
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Rossi linciato

Citazione:
Originalmente inviato da catoblepa
Capisco la tua amarezza che è in parte anche la mia, ma c'é un fatto che non si può trascurare: la presenza di Forza Italia e il grande consenso che ha quel movimento fra la gente. L'entrata in politica di Berlusconi , con il suo fardello enorme di interessi economici personali, ha avvelenato lo scontro politico ed ha esasperato tutto. Ecco dunque che anche partiti come il Prc o il Pdci, devono "cedere" su alcuni valori per poter assicurare la stabilità del governo Prodi, nato fragile e traballante.
Anche io sono contro l'allargamento della base di Vicenza, sono a favore della regolamentazione delle coppie di fatto anche omosessuali, ecc..ma se fossi stato al posto di Rossi o Turigliatto non avrei esitato a votare a favore del governo, pur se in "crisi di coscienza".
Immagino che su questo forum ci siano sostenitori di Berlusconi, e forse potrebbero offendersi, ma a mio avviso un suo ritorno alla guida dell'Italia sarebbe un peso troppo duro da sopportare di nuovo.
E comunque non dimentichiamo il ruolo di Andreotti, e soprattutto Pininfarina, che è tornato a votare "casualmente" proprio ieri......

Sono d'accordo in pieno, Catoblepa
Patri15 is offline  
Vecchio 22-02-2007, 20.00.23   #7
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Riferimento: Rossi linciato

Citazione:
Originalmente inviato da catoblepa
Immagino che su questo forum ci siano sostenitori di Berlusconi, e forse potrebbero offendersi, ma a mio avviso un suo ritorno alla guida dell'Italia sarebbe un peso troppo duro da sopportare di nuovo.
E comunque non dimentichiamo il ruolo di Andreotti, e soprattutto Pininfarina, che è tornato a votare "casualmente" proprio ieri......


Ed io continuo a credere, e con me mia figlia che è giovane ed ha le sue di idee e voglia di credere che ci sia un futuro anche per lei, che indietro non si torna anche se il cammino per andare avanti è faticosissimo e il lavoro da fare è quello delle formiche, ognuno nei propri spazi, cercando ogni giorno soluzioni ai problemi che ci toccano personalmente.

Monica

P.S. Parlavo oggi con una mia amica di Aviano che mi diceva dei disastro sul territorio dell'ampliamento della base fatta nel 2000. La maggior parte delle persone che ha manifestato a Vicenza non vuole tornare indietro.
Monica 3 is offline  
Vecchio 22-02-2007, 20.49.16   #8
justinian
Avanti è la vita
 
Data registrazione: 06-04-2006
Messaggi: 129
Riferimento: Rossi linciato

Ho già espresso cosa penso su Rossi in una altra discussione.

Se era un idealista non si candidava o si dimetteva prima mentre a me sembra che stia ancora lì.Il problema è che forse oggi molte persone non sanno cosa significa veramente democrazia.Democrazia non significa che tutti possono fare quello che vogliono ma significa che si deve fare quello che la maggioranza decide.Questo nel paese,nelle votazioni in aula e nelle coalizioni.

Il vero problema però per me non è il Rossi di turno e il criceto con i crampi nelle zampe che si trova al posto del cervello,ma il problema è che questa crisi era annunciata.Non si può fare opposizione all'interno del governo,non si può fare DEMAGOGIA come hanno fatto i partiti della sinistra radicale minacciando ogni volta di non votare questo provvedimento o di non accettare quest'altro.La crisi non è stato aperta dal voto del senatore rossi e del suo compare ma da parte di quei partiti che hanno sempre miniato dal primo giorno la saldezza del governo.Non si può governare nessun un paese in questo modo men che meno l'Italia con tutti gli enormi problemi che ha.

Si può essere in disaccordo fin che si vuole ma nel momento in cui il prodi prende una decisione quella si fa e basta.Non si va a manifestare contro il proprio governo,non si dice che questa è l'ultima volta che votano questo decreto non si vota sistematicamente contro in consiglio dei ministri contro i provvedimenti che non piacciono,non si dice "questo si ma" oppure "questo no però".

Si dice che prima di uno scontro la vera battaglia è nella tenda del comandante.Una battaglia non cruenta ma sicuramente non meno importante e tesa.Una volta però che è stata presa una decisione questa decisione deve essere accolta senza riserve da tutti,tutti la devono fare propria e tutti devono dare l'anima per portarla avanti.

Io ritengo che questo sia più vero che mai per questo paese con tutti i suoi enormi problemi e in particolare per la (ex?)maggioranza.Ci si doveva mostrare al paese senza incertezze e in maniera granitica non come dilettanti allo sbaraglio.

Infine volevo dire ai pacifisti senza se e senza ma agli pseudo-idealisti che dicono è giusto che questo governo che vada a casa che ora finalemnte avranno il mondo che vogliono:gli Usa sicuramente non faranno la base a vicenza,sicuramente ora ci ritireremo dall'Afghanistan,sicuramente domani ci libereremo dal giogo di quei maledetti americani,sicuramente le coppie di fatto saranno riconosciute.

Come nel '98 si mandò a casa per le 36 ore con il risultato che adesso il lavoro è tutto precario ora si è mandato a casa il governo perchè non gli piaceva la politica estera.Questa volta quale sarà il risultato?Ai posteri l'ardua sentenza.

Mi sembra che a volte ci si domandi se la democrazia è un sistema valido in quanto non sempre la maggioranza è qualificata a prendere le decisioni.Questo è vero ma per questo si votano dei rappresentanti che dovrebbero capire quello che è giusto e sbagliato per il paese al di là delle loro idee politiche.

Questi concetti gli ho cmq già detti in un altra discussione per cui a qualcuno potranno sembrare delle ripetizione.Come mia uninca scusa posso solo dire che ormai anche il dentro la mia testa è entrato in sciopero adeguandosi così a quello dei suoi rappresentanti politici

ciao
justinian is offline  
Vecchio 22-02-2007, 20.52.48   #9
Lucio Musto
Rudello
 
L'avatar di Lucio Musto
 
Data registrazione: 08-01-2006
Messaggi: 943
Riferimento: Rossi linciato

Citazione:
Originalmente inviato da Patri15
Sono d'accordo in pieno, Catoblepa


Ho capito tutto. Posso fare un riassunto?

"Indipendentemente da quello che succede, dove e quando succeda, in Italia la colpa è o di Berlusconi, o del Papa, o di tutt'e due insieme.
E sarà così anche se dopodomani l'Onorevole Luxuria pretendesse di sposarsi indossando l'abito bianco..."
Lucio Musto is offline  
Vecchio 22-02-2007, 23.45.39   #10
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Rossi linciato

Citazione:
Originalmente inviato da Rudello
Ho capito tutto. Posso fare un riassunto?

"Indipendentemente da quello che succede, dove e quando succeda, in Italia la colpa è o di Berlusconi, o del Papa, o di tutt'e due insieme.
E sarà così anche se dopodomani l'Onorevole Luxuria pretendesse di sposarsi indossando l'abito bianco..."

Avrai sicuramente letto anche il notevole post di Justinian, da cui estrapolo, per ragioni di spazio, quanto sotto:

Citazione:
Si dice che prima di uno scontro la vera battaglia è nella tenda del comandante.Una battaglia non cruenta ma sicuramente non meno importante e tesa.Una volta però che è stata presa una decisione questa decisione deve essere accolta senza riserve da tutti,tutti la devono fare propria e tutti devono dare l'anima per portarla avanti.

Io ritengo che questo sia più vero che mai per questo paese con tutti i suoi enormi problemi e in particolare per la (ex?)maggioranza.Ci si doveva mostrare al paese senza incertezze e in maniera granitica non come dilettanti allo sbaraglio.
Patri15 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it