Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 17-05-2007, 06.04.48   #21
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: L’associazione umanitaria Emergency, di Gino Strada nell’occhio del cicl

Xjustinian
Citazione:
Come detto spero di non essere mai rapito; ma in quel caso vorrei che li governo faccese tutto ciò che potrebbe fare per salvarmi. Il problema è che un governo di una nazione non deve pensare al solo bene di un singolo cittadino ma di tutta la collettività, e credo che su questo punto tu concordi con me.
katerpillar

Un governo deve pensare anche al singolo cittadino, sia dentro che fuori i confini.
Citazione:
Ora, dopo Mastrogiacomo è passato il messaggio che il governo italiano paga in caso di rapimento, quindi adesso qualsiasi gruppo di criminali in afghanistan, in iraq, monzambico, o in qualsiasi altra parte del mondo, potrà pensare:bene l'italia paga rapiamo questo citrullo di giornalista che si trova qui in zona (naturalmente ogni riferimente è puramente casuale), così ci facciamo un pò di soldi.
Katerpillar

1°) Vedo che continui ad effettuare una disamina non corretta dei teatri in cui accadono i fatti, giacché, non solo stiamo parlando di zone di guerra o di guerriglia, ma di tutte e due. Pertanto i ragionamenti che fai, se potrebbero essere validi in alcune occasioni e in luoghi differenti, nel nostro caso non hanno senso.

2°) Quando in guerre ingiuste e cieche come quelle che si stanno combattendo in Afganistan ed Iraq, dove sono mischiati: odio per l'invasore,
odio razziale, miseria infinita, ideologie politiche e religiose, delinquenza comune, con centomila irakeni morti ammazzati ecc., non sempre i rapimenti vengono effettuati a scopo di lucro, anzi, sembra che questo sia accaduto solo in pochi casi e in quest'ultimo periodo.

3°) Mi sembra che il gruppo che ha rapito Mastrogiacomo abbia richiesto in cambio la liberazione di alcuni prigionieri......E allora? Forse hai delle informazioni o fonti private cui attingere per affermare che sia stato pagato un riscatto?

La demagogia nasce quando mettiamo nelle storie la nostra presunta verità, manipoladola per farla passare per vera; oppure, pur di difendere le nostre idee, che riteniamo piu giuste delle altre, mettiamo in bocca delle parole a persone che non le hanno mai pronunciate ecc.

Nel tuo caso, proprio perché non sai, come tutti noi, quello che è veramente accaduto, ti sei lanciato a testa bassa in una prosopopea cieca abbastanza sterile, che solo con uneufemismo sono riuscito ad inserire nel concetto di faziosità.



PS. Per il futuro, cerchiamo di ragionare su cose di cui si hanno le prove, solo così riusciremo in quello scambio di opinioni che andiamo cercando nei forum....Altrimenti è tempo sprecato. Ciao.

katerpillar is offline  
Vecchio 19-05-2007, 15.00.53   #22
justinian
Avanti è la vita
 
Data registrazione: 06-04-2006
Messaggi: 129
Riferimento: L’associazione umanitaria Emergency, di Gino Strada nell’occhio del cicl

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Xjustinian

katerpillar

Un governo deve pensare anche al singolo cittadino, sia dentro che fuori i confini.



Mai sostenuto il ontrario ma cmq siccome il governo come dice la parola non governa solo una persona ma 57 mil deve prima pensare al bene della collettività e poi a quella del singolo.Penso come concetto sia molto chiaro e semplice e vale per i rapimenti come per qualsiasi altra cosa.Se il governo ad esempio stabilisce che in un determinato punto deve passare una strada lì deve(o dovrebbe) passare la strada non importata se il contadino del posto non vuole perchè si spaventano le mucche in quanto si ritiene che quella strada serve per il bene della collettività e quindi il singolo si ...... Ma forse è un concetto fazioso credere che il bene della collettività superi quello del singolo?

Poi cmq voglio chiarire un concetto che tu mi sa non hai compreso o io forse sono io che non mi so spiegare:non ho mai detto che il governo ha fatto male a liberare mastrogiacomo quello che critico è come è stata gestita la cosa e il fatto che hanno trattato senza riotegno.

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Xjustinian

1°) Vedo che continui ad effettuare una disamina non corretta dei teatri in cui accadono i fatti, giacché, non solo stiamo parlando di zone di guerra o di guerriglia, ma di tutte e due. Pertanto i ragionamenti che fai, se potrebbero essere validi in alcune occasioni e in luoghi differenti, nel nostro caso non hanno senso.


Forse io vivo in un altro mondo ma nel mio hanno inventato quella cosa chiamata internet e si parla tanto di villaggio globale o anche di rete globale del terrore.Veramente pensi che un fatto che succede in afghanistan la notizia rimanga confinata solo lì?Veramente pensi che solo dadullah ha saputo che l'italia ha trattato?O magari forse c'è qualche altro inteliggentone che starà pensando "mah l'italia paga perchè non ci provo pure io?"Oppure pensi che la brillante idee di rapire delle persone sia una esclusiva solo afgana?

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Xjustinian

2°) Quando in guerre ingiuste e cieche come quelle che si stanno combattendo in Afganistan ed Iraq, dove sono mischiati: odio per l'invasore,
odio razziale, miseria infinita, ideologie politiche e religiose, delinquenza comune, con centomila irakeni morti ammazzati ecc., non sempre i rapimenti vengono effettuati a scopo di lucro, anzi, sembra che questo sia accaduto solo in pochi casi e in quest'ultimo periodo.


Veramente lo scopo di lucro c'è sempre perchè ai signori in questione sicuramente i soldi non fanno schifo cmq non è questo il punto.Il punto è i rapitori hanno avuto quello che volevano?Le risposte te le suggerisco io sono solo due si o no.Io cmq penso di si e quindi visto che sono tutti così disperati come dici tu non pensi che ci potranno riporovare? o anche questa elucubrazione è solo frutto del mio pensiero fazioso?

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Xjustinian

3°) Mi sembra che il gruppo che ha rapito Mastrogiacomo abbia richiesto in cambio la liberazione di alcuni prigionieri......E allora? Forse hai delle informazioni o fonti private cui attingere per affermare che sia stato pagato un riscatto?

Scusa ma che c'entra?hanno fatto quello che volevano loro si o no?I prigionieri gli hanno liberati?o ho inventato anche questo?

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Xjustinian

La demagogia nasce quando mettiamo nelle storie la nostra presunta verità, manipoladola per farla passare per vera; oppure, pur di difendere le nostre idee, che riteniamo piu giuste delle altre, mettiamo in bocca delle parole a persone che non le hanno mai pronunciate ecc.

Nel tuo caso, proprio perché non sai, come tutti noi, quello che è veramente accaduto, ti sei lanciato a testa bassa in una prosopopea cieca abbastanza sterile, che solo con uneufemismo sono riuscito ad inserire nel concetto di faziosità.


la demagogia qui non c'entra niente in quanto non ho inventato niente.Voglio fare un sunto per vedere se ho tralasciato qualche cosa o se per caso ha interpretato male qualche passaggio:

mastrogiacomo è stato rapito?si

hanno chiesto un riscatto (soldi o uomini )?si

il governo ha trattato attraverso una ong?si

le trattative sono andate bene?no

hanno preso in considerazione altra vie per liberare mastrogiacomo?no

bene mettendo inseme questi punti allora mi domando (visto che ho un cervello voglio usarlo e non tenerlo per bellezza) perchè il governo ha voluto trattare attraverso una ong invece che con gli apparati preposti a questo?Perchè non sono state prese in considerazione altre impotesi?Il trattare in maniera così pubblica con i terroristi è stato un bene?Se i terroristi liberati dovessero uccidere altri italiani (cosa improbababile ma non impossibile) ne è valso la pena?ma se invece di uccidere altri italiani (perchè allora chi è causa del suo male pianga se stesso) dovessero uccidere altri afgani di chi sarebbe la copa di queste altre vittime?

Dopo le domande ho provato anche a fare delle ipotesi (sempre per il discorso del cervello sai mi scoccia tenerlo inutilizzato).Allora il governo ha trattato con una ong perchè non voleva che se le cose fossero andate male alcuni partiti della sua maggioranza non rivotassero il finanziamento della missione.

Adesso non dirmi che pensi veramente che con le trattative condotte dal sismi o in caso di blitz militare se le cose fossero andate male non ci sarebbero stati almeno un altro senatore( e ne bastava veramente solo uno) che non avrebbe votato il rifinanziamento della missione e quindi avrebbe fatto cadere il governo?Invece facendo trattara una ong magari anche simpatica all'estrema sinistra se le cose fossero andate male e le cosa sono per me andate mele in quanto due persone su tre sono morte nessuno si sarebbe mai lamentato perchè non si può dare addosso a madre teresa di calcutta.Cosa che è successo puntualmente infatti.

Adesso io sono fazioso e di parte ma tu quanto meno miope.Cosa credi che abbiano fatto trattare una ong solo perchè gli era simpatico strada?Io provo a fare due più due magari sbaglierò non ho mai avuto la pesunzione di credere di essere perfetto però almeno provo a ragionare,tu scusa invece cosa fai che idee hai?Oltre al fatto che sono fazioso per te il rapimento è stato gestito bene o male?Si è comportato bene il governo o no?E' giusto quello che abbiamo fatto o no?Oppura visto che come dici tu non conosciamo niente (poi però mi domando che giornali leggi) e allora non dobbiamo pensare niente?

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Xjustinian

PS. Per il futuro, cerchiamo di ragionare su cose di cui si hanno le prove, solo così riusciremo in quello scambio di opinioni che andiamo cercando nei forum....Altrimenti è tempo sprecato. Ciao.

Onestamente mi sembra di essermi basato su fatti e da questi ho tratto conclusioni i tuoi fatti invece non gli ha ancora caputi.Scusa per te allora ripeto non esistono fatti o tutti i fatti sono inconoscibili?Allora è inutile parlare del tutto perchè tanto non sappiamo niente e quindi tutti te compreso non dovrebbero intervenire e dovremmo stare inoltre anche tutti zitti sperando nella bontà di qualche uno che ci dica cosa pensare

Cmq mi sa che ormai appiamo monopolizzato il topic

ciao
justinian is offline  
Vecchio 26-05-2007, 22.50.42   #23
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: L’associazione umanitaria Emergency, di Gino Strada nell’occhio del cicl

Prima di tutti mi scuso un po’ con tutti se non ho partecipato molto a questo 3d che io stesso ho aperto….. In questo 3d, per me era importante segnalare il caso, e tenerlo sotto l’attenzione di quante più persone possibile. A questa è servito l’aiuto del webmaster che ha tenuto in evidenzia il 3d, (e per questo lo ringrazio), ma anche la vostra partecipazione, che ha aiutato a mantenere vivo l'interesse per questi fatti.

Comunque la triste vicenda di Emergency in Afganistan continua, come si vede da questo scritto di Peacereporter.

Quindi il governo Carzai si è preso i 3 ospedali di Emergency, che erano stati costruiti con le donazioni che tanti di noi avevano dato ad Emergency in fiducia, perché andassero a beneficio dei sofferenti in Afganistan. Guardate a cosa era riuscito l’impegno di tante persone attraverso Gino Strada e la sua associazione.


Ospedale di Kabul


Ospedale di Lashkargah


Ospedale di Panjshir

Secondo Carlo Garbagnati, presidente dell’associazione, Emeregency in Afganistan era uno scomodo testimonio delle nefandezze perpetrate dalle forze di occupazione. (Preciso che forze di occupazione è un termine che voglio usare io, perché non amo la menzogna e non amo che mi si prenda per il naso. In Afganistan, come in Iraq non c’è nessuna spinta umanitaria ma solo la più becera volontà di dominio e di sopraffazione del forte sul debole. E se tutti non ci lasceremo ingannare dai nostri governanti e denunceremo questi crimini, il mondo, forse, diventerà un posto migliore, ma questo è un altro tema.)

Nella prospettiva di estromettere uno scomodo testimone (cioè Emergency), dall’Afganistan diventa comprensibile anche la vicenda di Rahmatullah Hanefi, che sarebbe servito come pretesto per attuare tutta l’operazione.


Ultima modifica di VanLag : 26-05-2007 alle ore 23.27.33.
VanLag is offline  
Vecchio 16-06-2007, 18.34.47   #24
justinian
Avanti è la vita
 
Data registrazione: 06-04-2006
Messaggi: 129
Riferimento: L’associazione umanitaria Emergency, di Gino Strada nell’occhio del ciclone.

Alla fine sembra che hanefi sia stato liberato meglio così

ciao
justinian is offline  
Vecchio 16-06-2007, 19.00.24   #25
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Riferimento: L’associazione umanitaria Emergency, di Gino Strada nell’occhio del ciclone.

Da http://www.peacereporter.net/

"Rahmatullah Hanefi scagionato, presto libero"
Il comunicato di Emergency

Rahmatullah Hanefi, il manager dell'ospedale di Emergency a Lashkargah prelevato dai servizi segreti afgani all'indomani della liberazione del giornalista Daniele Mastrogiacomo e tuttora in custodia, è stato "prosciolto da ogni accusa". Lo annuncia l'organizzazione Emergency. Ecco il testo del comunicato:

Un documento dell’autorità giudiziaria afgana, che decreta la chiusura del procedimento a carico e il proscioglimento di Rahmatullah Hanefi, è stato consegnato oggi al suo avvocato. La scarcerazione conseguente avverrà in tempi brevi, in seguito ad adempimenti procedurali. Permangono le preoccupazioni per la salute di Rahmatullah (attualmente in ospedale) e per il suo ritorno in ambienti nei quali sono state diffuse false accuse contro di lui. È a questo punto soddisfatta una condizione irrinunciabile perché Emergency accerti la possibilità di un riavvio delle sue attività in Afganistan, dopo la distruzione dei rapporti perseguita dalle autorità locali in questi mesi.

EMERGENCY



Finalmente, dopo poco più di due mesi, si può togliere quel piccolo spillo a destra del titolo che ha tenuto in rilevo questo articolo per tutti questi giorni impedendo che scrollasse via nel dimenticatoio.
Infatti come si vede dal comunicato di emergency riportato su peacereporter quella che a tante persone era sembrata una palese ingiustizia parrebbe superata.
Certo non sappiamo quanto male abbia sopportato Rahmatullah Hanefi durante la sua carcerazione, ne quanto male sia entrato nella sua vita per questa nefasta espereinza, ne sappiamo i dettagli di tutta questa vicenda.
Ricordiamo solo che Rahmatullah Hanefi già manager della sicurezza degli ospedali di Emergency in Afganistan, l’indomani della sua mediazione per la liberazione del giornalista Mastrogiacono rapito dai talebani, si trovò nelle carceri del governo afgano, con l’accusa di collaborazione coi talebani.
L’improbabilità di tale accusa apparve da subito evidente nell’abuso perpetrato dal governo, di non concedere allo stesso accusato, il patrocino di un avvocato, come la stessa costituzione afgana prevede. Fu subito evidente cioè che era tutta una montatura e che nulla di vero era nelle mani degli accusatori.
Gino Strada si disse turbato per quell’atto verso una persona che definì un ottimo collaboratore ed un amico e da subito impegnò la sua associazione in un’opera di sensibilizzazione dell’opinione pubblica verso questa palese ingiustizia.
Con lui si schierarono lo stesso governo italiano, che aveva patrocinato tutta l’operazione per la liberazione di Mastrogiacono, tutti i simpatizzanti di Gino Strada e della sua associazione, tutta la gente che credeva nell’innocenza di Hanefi ed infine al caso si erano interessati anche Amnesty International e Human Right.

L’assoluzione piena di Hanefi oggi gratifica tutti coloro che hanno creduto nella sua innocenza e che poco o tanto hanno fatto per arrivare a questa risoluzione.
Io fui iniziatore di questo 3d e chiesi al web-master, che non ringrazierò mai abbastanza, di tenerlo in evidenza. Un grazie anche a chi ha partecipato, magari anche per esprimere un parere contrario, ed a chi a contribuito ai 760 click che ha avuto il post. Credo che, se anche in maniera infinitesimale, in quella liberazione ci siamo un po' anche noi di riflessioni.

Ivo ora puoi staccare quello spillo.

A Rahmatullah Hanefi va il mio augurio per la sua salute, perché pare che dall’esperienza dal carcere abbia riportato gravi problemi renali.


Ultima modifica di VanLag : 17-06-2007 alle ore 11.48.12.
VanLag is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it