Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 20-04-2008, 18.36.52   #11
espert37
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2007
Messaggi: 498
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Mamma mia, quante critiche e quante lamentele,in fondo,in fondo qualcuna anche giusta.Ma di serie proposte concrete da poter discutere per un miglioramento,nemmeno l'ombra,una società simile è stata,è e rimarrà sempre facile preda dei più furbi. Io qualche piccola proposta mi sono azzardato ad esporla,ma invece di venire vagliata,poi discussa ed eventualmente seguita da qualche sana proposta di eventuale miglioramento,viene immancabilmente criticata o spesso addirittura scartata a priori.Ho quasi l'impressione che molte persone si esercitino espressamente nalle critiche vane per poterne fare insagnamento poi ai figli ed ai nipoti,nella ferma convinzione che tutto rimarrà così per sempre.Spero di sbagliarmi.
Torno a ripetere:Siamo in un forum di riflessioni ragazzi,quindi impariamo a RIFLETTERE!!!!
Un amichevole saluto a tutti espert37
espert37 is offline  
Vecchio 20-04-2008, 19.52.13   #12
and1972rea
Moderatore
 
Data registrazione: 12-09-2004
Messaggi: 781
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione:
Originalmente inviato da Divi Augustus
Diciamo che la società americana è la piu basata sul capitalismo e sul meritismo di tutto il mondo.
E questo la rende anche la potenza economico che fino a poco tempo fa' è stata.
.

Gia', una potenza economica in cui una vasta fetta della popolazione non puo' partecipare a quella felicita' che la stessa costituzione americana proclama come fine a cui tendere; il liberalismo spinto non pone distinzione alcuna fra l' essere liberi e l' essere liberi di morire di stenti..., un'ideologia, quella liberalista ,che relega la solidarieta' umana nell'ambito dei valori piu' o meno liberamente condivisibili...nulla di piu' abominevole ed insensato a mio avviso per una societa' umana che pretende di chiamrsi civilta' progredita.
...aveva ragione Giovanni Paolo 2 nel dire che finito il Comunismo il Male peggiore e ancor piu' nocivo per l'uomo rimane il Capitalismo liberalista ed individualista.

Saluti
and1972rea is offline  
Vecchio 20-04-2008, 22.42.44   #13
Divi Augustus
Ospite
 
Data registrazione: 02-04-2008
Messaggi: 9
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Attualmente togliendo il capitalismo, o il comunismo non vedo cosa possa esserci.
Il capitalismo non deve essere improntato sullo sfruttamento delle persone , ma sulla reciproca felicità' delle classi sociali. Io penso che se una persona sia in gamba è giusto metterla dove procura lavoro per se e per i lavoratori appunto, tutto nella piu normale civiltà senza estremizzare come di consueto si fà.
Non è il capitalismo l'essenza negativa, è l'egoismo piuttosto di chi puo' e non fa', ma pensiamo a persone che possono e fanno, in una societa' comunista non avrebbero voce in capitolo, ma visto che contano solo i soldi oggi usiamoli per poter cambiare i lati negativi sopra citati, pensiamo a personaggi che li abbiamo e cambino radicalmente queste cose.
Vogliamo impedire questo? vogliamo togliere le possibilità ai giovani di poterlo fare?
Giovanni Paolo II aveva ragione sul capitalismo individualista , ma se fosse un capitalismo sociale per il benessere della società fatto da chi è effettivamente piu in gamba di altri.
Divi Augustus is offline  
Vecchio 21-04-2008, 18.22.47   #14
and1972rea
Moderatore
 
Data registrazione: 12-09-2004
Messaggi: 781
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione:
Originalmente inviato da Divi Augustus
Attualmente togliendo il capitalismo, o il comunismo non vedo cosa possa esserci.
Il capitalismo non deve essere improntato sullo sfruttamento delle persone , ma sulla reciproca felicità' delle classi sociali. Io penso che se una persona sia in gamba è giusto metterla dove procura lavoro per se e per i lavoratori appunto, tutto nella piu normale civiltà senza estremizzare come di consueto si fà.
Non è il capitalismo l'essenza negativa, è l'egoismo piuttosto di chi puo' e non fa', ma pensiamo a persone che possono e fanno, in una societa' comunista non avrebbero voce in capitolo, ma visto che contano solo i soldi oggi usiamoli per poter cambiare i lati negativi sopra citati, pensiamo a personaggi che li abbiamo e cambino radicalmente queste cose.
Vogliamo impedire questo? vogliamo togliere le possibilità ai giovani di poterlo fare?
Giovanni Paolo II aveva ragione sul capitalismo individualista , ma se fosse un capitalismo sociale per il benessere della società fatto da chi è effettivamente piu in gamba di altri.

Il fondamento del capitalismo e' l'ideologia liberale, la quale non impone regole positive, ma solo pochi essenziali divieti e cose da non fare sulla base di cio' che viene chiamato diritto naturale...;se l'uomo fosse solo un animale , in questo approccio alla politica e all'economia ci potrei ravvisare una sorta di giustizia naturale anche nel caso necessario che il piu' debole debba soccombere al piu' forte, poiche' e' la sola condizione che permette ad sistema naturale di sopravvivere a se' stesso. Il fatto e' che l'uomo non e' solo natura; la solidarieta' , la carita', l'aiuto ai piu' deboli, l'umiliazione del piu' forte a vantaggio di chi e' svantaggiato, il cedere di una maggioranza ad una minoranza...tutto questo e' innaturale , completamente contro-natura, o meglio, sopra la natura,il che vuol dire che ci sono dei valori umani che vanno oltre i valori meccanicistici del creato, l'uomo e' in questo senso un essere soprannaturale , e come tale dovrebbe vivere ed organizzarsi sopra questa terra!!il grande equivoco e' quello di considerare il capitalismo come un prodotto dell'umanita', invece non e' altro che un sistema economico che funziona sui principi lucidi ed efficienti ma spietati della natura...., io personalmente ritengo che l'uomo debba trovare modi piu' dignitosi ed alla propria portata per esprimere se' stesso sopra questo mondo.

Saluti
and1972rea is offline  
Vecchio 21-04-2008, 19.09.31   #15
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione:
Originalmente inviato da espert37
Mamma mia, quante critiche e quante lamentele,in fondo,in fondo qualcuna anche giusta.Ma di serie proposte concrete da poter discutere per un miglioramento,nemmeno l'ombra,una società simile è stata,è e rimarrà sempre facile preda dei più furbi. Io qualche piccola proposta mi sono azzardato ad esporla,ma invece di venire vagliata,poi discussa ed eventualmente seguita da qualche sana proposta di eventuale miglioramento,viene immancabilmente criticata o spesso addirittura scartata a priori.Ho quasi l'impressione che molte persone si esercitino espressamente nalle critiche vane per poterne fare insagnamento poi ai figli ed ai nipoti,nella ferma convinzione che tutto rimarrà così per sempre.Spero di sbagliarmi.
Torno a ripetere:Siamo in un forum di riflessioni ragazzi,quindi impariamo a RIFLETTERE!!!!
Un amichevole saluto a tutti espert37

Giustissimo.

Tutti, credo, sanno perfettamente cosa occorra per rendere la sanità pubblica efficiente ed efficace per tutti:

1 - cacciare con la frusta (come fece Gesù nel tempio) o a pedate come si preferisce, i politici, politicanti e amici e parenti tutti (dei politici).

2- controlli veri e reali sugli sprechi che sono peggio di un colabrodo con i buchi che sono voragini

3 - corretto uso delle risorse che non sono poche considerato che nonostante le falle si abbia ancora qualcosa da offrire.

E nessuno mi venga a dire che il privato è bello perchè mi incavolerei parecchio parecchio. Primo perchè non garantisce in alcun modo qualità-prezzo. Secondo torneremmo al gatto che si morde la coda: i ricchi si curano i poveri muoiono.

Ma da quale parte sta scritto che il profitto ad oltranza è la meta dell'uomo?

L'uomo si è evoluto, anzi....involuto, sin qui grazie alla capacità di ragionare, riflettere, osservare, dedurre, immaginare. Straordinarie capacità che oggi sembra essere divenute obsolete, superate, roba da cavernicoli.

La vita non è guadagnare sempre di più, la vita non è riuscire a divenire famosi e apparire in tv, la vita è vivere costruendo un mondo migliore di quello che abbiamo trovato.
E se io voglio godermi un megagalatticosuper gelato al cioccolato e amarena, senza perdere la mia umanità, non posso farlo mentre una famiglia affamata mi sta a guardare, ed anche se non mi guarda io so che abita accanto a me.

Torniamo a pensare da esseri umani che possiedono un'anima o che intendono andarla a cercare.

E per esperienza personale resta reale e presente il : se non hai i soldi puoi morire e zitta! zitta che non meriti di vivere! zitta che è colpa tua se non sei diventata un berlusca, un magnate, uno.....

Con l'euro mi sono indebitata sui debiti dei debiti, se scoprissi un brutto male cosa farei? senza soldi? NULLA. Persino il famigerato ticket per chi ha un problema serio diventa un problema serio che con uno stipendio non ti puoi permettere. Allora? che fare? Vivere per strada e aspettare che la natura faccio il suo corso!

ciao
mary
Mary is offline  
Vecchio 22-04-2008, 10.06.24   #16
espert37
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2007
Messaggi: 498
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione da Mery:

Giustissimo.

Tutti, credo, sanno perfettamente cosa occorra per rendere la sanità pubblica efficiente ed efficace per tutti:

1 - cacciare con la frusta (come fece Gesù nel tempio) o a pedate come si preferisce, i politici, politicanti e amici e parenti tutti (dei politici).

2- controlli veri e reali sugli sprechi che sono peggio di un colabrodo con i buchi che sono voragini

3 - corretto uso delle risorse che non sono poche considerato che nonostante le falle si abbia ancora qualcosa da offrire.

E nessuno mi venga a dire che il privato è bello perchè mi incavolerei parecchio parecchio. Primo perchè non garantisce in alcun modo qualità-prezzo. Secondo torneremmo al gatto che si morde la coda: i ricchi si curano i poveri muoiono.

Carissima Mary, evviva!!!,finalmente tre proposte fondamentali,che anch'io condividerei,se non fosse che sono già state adottate da persone alquanto incazzate perchè a conoscienza della reale situazione marcia che imperava e che è ancora ben radicata in tutta la compagine politica che ci ha governato e che tutt'ora ci governa. Persone animate da un lodevolissimo ideale rafforzatosi nel 1968,e che purtroppo,in quegli anni, chiamati anni di piombo,sono tutti caduti nell'illegalità vanificandone ogni risultato.
Quindi, io continuerò a insistere senza stancarmi mai, che l'unico modo per cambiare la situazione stà nell'istruzione e la maturità morale e sociale della società,affinchè si venga a conoscenza del fondamentale scopo della vita.Nozione purtroppo da troppo pochi conosciuta.A mio avviso è su questo punto che dobbiamo indirizzare la ricerca.Torno a ripetere, sarà un investimento a lungo termine ma penso che sia l'unico adottabile. Tu hai qualche proposta alternativa? Ma sappi che usare frusta ed i calci,è sempre stato improduttivo.
Un ciao amichevole espert37
espert37 is offline  
Vecchio 26-04-2008, 11.12.23   #17
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione:
Originalmente inviato da espert37
......Quindi, io continuerò a insistere senza stancarmi mai, che l'unico modo per cambiare la situazione stà nell'istruzione e la maturità morale e sociale della società,affinchè si venga a conoscenza del fondamentale scopo della vita.Nozione purtroppo da troppo pochi conosciuta.A mio avviso è su questo punto che dobbiamo indirizzare la ricerca.Torno a ripetere, sarà un investimento a lungo termine ma penso che sia l'unico adottabile. Tu hai qualche proposta alternativa? Ma sappi che usare frusta ed i calci,è sempre stato improduttivo.
Un ciao amichevole espert37

Frusta e calci in senso puramente metaforico che in senso reale neanche con le suddette maniere il politico si schioderebbe dalla poltrona che occupa, anzi lotterebbe con le unghie e con i denti e qualche arma segreta.

Non è curando i sintomi che si guarisce dalla malattia. Quando un rubinetto perde è necessario chiudere la valvola centrale, vero?

La soluzione di ogni problema sta nel togliere energia alla fonte del problema stesso.

Purtroppo allo stato attuale non vi è soluzione, la politica ha messo la spina nella presa principale.

I cittadini da anni delegano il proprio potere in mano a gente che definire spregiudicata è farle un complimento, e poi non possiamo farci meraviglia di niente.
Chi semina vento raccoglie tempesta, il guaio è che raccoglie tempesta anche chi ha seminato grano!

L'unica soluzione che vedo è creare una società nella società equa e solidale.

Lo so che appare pura utopia, ma quando i primi affiliati della carboneria si riunivano in segreto, quattro gatti sparsi qua e là, con l'intento di riunificare l'Italia non erano affetti da pura utopia? eppure morirono in tanti per quella idea. (poveretti!! cosa penserebbero di Bossi oggi? )


Mi sono permessa di riportare qui il significato della parola utopia: si intende un progetto apparentemente irrealizzabile basato su dei principi giudicati universalmente giusti. L'utopista è colui che non vuole basare le sue preferenze e le sue scelte ideologiche partendo dallo studio della realtà e della più probabile realizzabilità, ma decide di voler seguire un ideale che ritiene giusto pur sapendo che questo ideale resterà irrealizzato.

Per riflettere maggiormente su questo termine e divenire più consapevoli dei nostri pensieri, desideri, idee, mete, progetti.

La sanità è in mano ai politici il mio utopico desiderio che venga liberata , deve restare tale o può trovare una falla che li estrometta?

Avete mai visto quel tale che si diverte a scalare i grattacieli? per me è impossibile, per lui è fattibile.

Rischio di andare fuori tema,
un saluto
mary
Mary is offline  
Vecchio 02-05-2008, 09.17.17   #18
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

La sanità negli U.s.a fa letteralmente schifo,c'è poco da fare...è una vergogna.Gli stessi americani lo dicono...Da noi(almeno per ora) non c'è questo concetto di "o paghi o muori" e spero davvero che non ci si arrivi mai!Quando c'è di mezzo una vita umana,quando una persona soffre,non ci deve neanche passare per la testa il pensiero dei soldi!E' da criminali...se quello è il Paese da prendere da esempio,andiamo bene!moolto bene...
dany83 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it