Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 14-04-2008, 10.01.49   #1
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Non hai i soldi?? muori!!

Sembrerà una frase esagerata o cinica,ma è la verità..negli U.s.a,lo stato più "potente" del mondo(e ora capisco come mai sono i più potenti)se non hai i soldi per le cure di certe malattie,MUORI!e la cosa assurda sapete qual'è?che poche,pochissime persone nel mondo protestano contro questa ingiustizia.Su questo problema hanno fatto dei film(john Q. ad esempio),ma le cose non sono cambiate per niente vedo.Date un'occhiata al sito www.beppegrillo.it e guardate quanti soldi hanno chiesto a quel povero bambino per le cure della sua malattia.
dany83 is offline  
Vecchio 15-04-2008, 11.38.06   #2
Vito87
Ospite
 
L'avatar di Vito87
 
Data registrazione: 29-10-2007
Messaggi: 39
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

E' la società basata sul merito che porta a questo, mi sembra ovvio e giusto.
Vito87 is offline  
Vecchio 15-04-2008, 13.38.53   #3
kore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-07-2007
Messaggi: 343
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione:
Originalmente inviato da Vito87
E' la società basata sul merito che porta a questo, mi sembra ovvio e giusto.

Vedrai che tempo un annetto succederà anche al Sud.
kore is offline  
Vecchio 15-04-2008, 14.38.34   #4
(XH)
...?!
 
L'avatar di (XH)
 
Data registrazione: 30-01-2006
Messaggi: 106
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione:
Originalmente inviato da Vito87
E' la società basata sul merito che porta a questo, mi sembra ovvio e giusto.
Mi dispiace, Vito87, ma non mi trovi d'accordo.
Non è la società basata sul merito a portare a questi risultati, ma quella basata sul denaro, l'estremizzazione del concetto per cui chi fornisce un servizio è giusto abbia un corrispettivo di egual valore che lo ripaghi. L'errore sta nel negare che vi siano servizi primari di cui ogni cittadino ha diritto, e che non possono essere quantificati da nessuna somma di denaro.
(XH) is offline  
Vecchio 15-04-2008, 17.25.38   #5
Vito87
Ospite
 
L'avatar di Vito87
 
Data registrazione: 29-10-2007
Messaggi: 39
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione:
Originalmente inviato da kore
Vedrai che tempo un annetto succederà anche al Sud.

Intendi al sud da noi?...
Vito87 is offline  
Vecchio 15-04-2008, 18.47.16   #6
kore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-07-2007
Messaggi: 343
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione:
Originalmente inviato da Vito87
Intendi al sud da noi?...

Sì, al Sud da noi, dove se hai i soldi ti vai a curare in un ospedale decente, altrimenti schiatti in corsia in mezzo ai topi.
Vedremo quando "qualcuno" privatizzerà anche la sanità pubblica, che in mezzo a tante magagne è una cosa che comunque ci invidiano tutti, chi si potrà permettere le cure, sia al Sud che al Nord!
Io spero che non succeda mai, che non diventeremo come l'America... ma mi sa tanto che siamo sulla buona strada!
kore is offline  
Vecchio 17-04-2008, 09.02.07   #7
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione:
Originalmente inviato da (XH)
Mi dispiace, Vito87, ma non mi trovi d'accordo.
Non è la società basata sul merito a portare a questi risultati, ma quella basata sul denaro, l'estremizzazione del concetto per cui chi fornisce un servizio è giusto abbia un corrispettivo di egual valore che lo ripaghi. L'errore sta nel negare che vi siano servizi primari di cui ogni cittadino ha diritto, e che non possono essere quantificati da nessuna somma di denaro.


Hai ragione XH. Una socetà non basata sul denaro lascia spazio a tutte le altre cose di cui ha bisogno l'uomo ed al soddisfacimento dei bisogni primari di ognuno. Ci si rende allora conto che quando i bisogni primari sono soddisfatti, il denaro porta ben poco.

Tra i bisogni primari includo un corretto rapporto fra uomo e natura, per cui la natura fornisce all'uomo nutrimento e guarigione. Purtroppo il denaro ha corrotto questa semplice relazione (vedi Monsanto, ma anche la natura sempre più estromessa dalla vita quotidiano nelle nostre città) e l'uomo, reso da questo malata, non ha più neppure i soldi per curarsi.

Monica 3 is offline  
Vecchio 20-04-2008, 09.41.26   #8
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione:
Originalmente inviato da kore
Sì, al Sud da noi, dove se hai i soldi ti vai a curare in un ospedale decente, altrimenti schiatti in corsia in mezzo ai topi.
Vedremo quando "qualcuno" privatizzerà anche la sanità pubblica, che in mezzo a tante magagne è una cosa che comunque ci invidiano tutti, chi si potrà permettere le cure, sia al Sud che al Nord!
Io spero che non succeda mai, che non diventeremo come l'America... ma mi sa tanto che siamo sulla buona strada!

Ottima strada...... dove anche una lurida corsia è già qualcosa!

Non so quanto ci metterà ma di certo questa forma di capitalismo imploderà su se stessa. E non sono una catastrofista ma vedo solo le nuvole in cielo.

Vito87 dice: "è la società basata sul merito che porta a questo, mi sembra ovvio e giusto."
Non capisco su quali basi etiche, morali, religiose, umane, sociali riesca a vedere l'ovvietà e la giustizia.

Quando il potere non viene dal merito di avere doti particolari, capacità straordinarie, impegno e vero lavoro svolto in quantità maggiore rispetto agli altri, quello non è potere ma FURTO.

Le ricchezze economiche e quindi anche il potere di imporre leggi x o Y ottenuto sfruttando altri esseri viventi e anche la natura stessa è un FURTO.

Questa è la vera ingiustizia. Quando il padrone di mio figlio ne sfrutta sino all'osso il lavoro, risparmia persino sulle attrezzature e poi scialacqua in barche, macchine super lusso, appartamenti a destra e a manca..... e se gli viene un tumore seduta stante va in una clinica del nord e si fa operare subito, mentre un povero diavolo aspetta mesi e mesi in modo da far crescere bene ben il male e rimpinziare le ditte farmaceutiche che forniscono i chemioterapici

Dove sta la giustizia? neppure la legge della foresta viene applicata, lì vince il più forte e astuto e abile e fortunato. Qui vincono solo i ladri e schiavisti.

A volte penso che se tutti i poveri del mondo non facessero più figli i ricchi si attaccherebbero al ......tram, e morirebbero di fame o andrebbero a zappare la terra....se ne sono capaci

E non che io sia contro il benessere o contro i ricchi e per il ritorno ad una vita francescana! Io sono per una civiltà vera, dove tutti i cittadini sono uguali con gli stessi diritti e doveri. Roba che oggi ce la sogniamo..... al ivello globale.

Buona domenica
mary
Mary is offline  
Vecchio 20-04-2008, 11.13.21   #9
Divi Augustus
Ospite
 
Data registrazione: 02-04-2008
Messaggi: 9
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione:
Originalmente inviato da Mary
Ottima strada...... dove anche una lurida corsia è già qualcosa!

Non so quanto ci metterà ma di certo questa forma di capitalismo imploderà su se stessa. E non sono una catastrofista ma vedo solo le nuvole in cielo.

Vito87 dice: "è la società basata sul merito che porta a questo, mi sembra ovvio e giusto."
Non capisco su quali basi etiche, morali, religiose, umane, sociali riesca a vedere l'ovvietà e la giustizia.

Quando il potere non viene dal merito di avere doti particolari, capacità straordinarie, impegno e vero lavoro svolto in quantità maggiore rispetto agli altri, quello non è potere ma FURTO.

Le ricchezze economiche e quindi anche il potere di imporre leggi x o Y ottenuto sfruttando altri esseri viventi e anche la natura stessa è un FURTO.

Questa è la vera ingiustizia. Quando il padrone di mio figlio ne sfrutta sino all'osso il lavoro, risparmia persino sulle attrezzature e poi scialacqua in barche, macchine super lusso, appartamenti a destra e a manca..... e se gli viene un tumore seduta stante va in una clinica del nord e si fa operare subito, mentre un povero diavolo aspetta mesi e mesi in modo da far crescere bene ben il male e rimpinziare le ditte farmaceutiche che forniscono i chemioterapici

Dove sta la giustizia? neppure la legge della foresta viene applicata, lì vince il più forte e astuto e abile e fortunato. Qui vincono solo i ladri e schiavisti.

A volte penso che se tutti i poveri del mondo non facessero più figli i ricchi si attaccherebbero al ......tram, e morirebbero di fame o andrebbero a zappare la terra....se ne sono capaci

E non che io sia contro il benessere o contro i ricchi e per il ritorno ad una vita francescana! Io sono per una civiltà vera, dove tutti i cittadini sono uguali con gli stessi diritti e doveri. Roba che oggi ce la sogniamo..... al ivello globale.

Buona domenica
mary

Ciao , io mi considero un pro-capitalista, ovviamente non come li descriveva Marx ma secondo me il capitalismo è l'unica via per poter migliorare attualmente il mondo.
Non voglio dire con certezza che è cosi ma è un parere personale che puo ovviamente essere discusso.
Diciamo che la società americana è la piu basata sul capitalismo e sul meritismo di tutto il mondo.
E questo la rende anche la potenza economico che fino a poco tempo fa' è stata.
L'america è piu avanti in quasi tutti i campi rispetto a tutti gli altri stati del mondo, ma perche da spazio alla diversita' alla novita' al merito.
Quante volte si sono visti attori,cantanti,imprenditori giovani sbocciare dagli stati uniti.. qua in italia ed anche negli altri paesi europei è difficilissimo per persone giovani di talento uscire dagli schemi perche la nostra societa' europee è costruita su basi vecchie e obsolete.
Ovviamente sono contro anchio al pagamento degli ospedali è assolutamente vero che i diritti piu essenziali dovrebbero' essere alla portata di tutti.
Tuttavia penso che l'america sia diventata la "padrona" del mondo grazie alla suo concezione di societa', improntata sul perfezionismo,nuovo,diverso.
Valori che qua sono ancora visti di traverso.
Divi Augustus is offline  
Vecchio 20-04-2008, 16.45.56   #10
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Non hai i soldi?? muori!!

Citazione:
Originalmente inviato da Divi Augustus
Ciao , io mi considero un pro-capitalista, ovviamente non come li descriveva Marx ma secondo me il capitalismo è l'unica via per poter migliorare attualmente il mondo.
Non voglio dire con certezza che è cosi ma è un parere personale che puo ovviamente essere discusso.
Diciamo che la società americana è la piu basata sul capitalismo e sul meritismo di tutto il mondo.
E questo la rende anche la potenza economico che fino a poco tempo fa' è stata.
L'america è piu avanti in quasi tutti i campi rispetto a tutti gli altri stati del mondo, ma perche da spazio alla diversita' alla novita' al merito.
Quante volte si sono visti attori,cantanti,imprenditori giovani sbocciare dagli stati uniti.. qua in italia ed anche negli altri paesi europei è difficilissimo per persone giovani di talento uscire dagli schemi perche la nostra societa' europee è costruita su basi vecchie e obsolete.
Ovviamente sono contro anchio al pagamento degli ospedali è assolutamente vero che i diritti piu essenziali dovrebbero' essere alla portata di tutti.
Tuttavia penso che l'america sia diventata la "padrona" del mondo grazie alla suo concezione di societa', improntata sul perfezionismo,nuovo,diverso.
Valori che qua sono ancora visti di traverso.

Condivido molto parzialmente.

La differenza sostanziale nella società americana e gli antichi romani cambia?
E dove e in che cosa?
Mettendo da parte telefonini e tecnologia la sostanza resta invariata: ricchi o schiavi e la vaga illusione di farcela per gli schiavi e poveracci di arrampicarsi.

Come gli antichi romani abbiamo attinto a piene mani alle risorse naturali e le generazioni future, ma penso anche noi, ne pagheranno le conseguenze.

Il cristianesimo è venuto a dare un sostanziale aiuto ai "padroni" incitando alla sottomissione e obbedienza dei poveri.

Capitalismo e comunismo presi così come sono stati applicati si sono rivelati entrambi un disastro. Entrambi hanno alimentato corruzione, illegalità, delinquenza. NOn da ultimo entrambi la distruzione del Pianeta Terra.

La ricchezza spudorata, fine a ste stessa è più indegna della miseria proprio perchè sfrutta miserabilmente risorse umane e ambientali per utilizzarla nel modo peggiore possibile.

E' tutto da rivedere, è tutto da ricominciare.

Rimbocchiamoci le maniche.
In bocca al lupo per chi inizia, e forza e coraggio per chi è già in cammino.

ciao
mary
Mary is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it