Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 30-05-2008, 09.47.33   #21
ornella
farabutta
 
L'avatar di ornella
 
Data registrazione: 05-02-2008
Messaggi: 327
Riferimento: Femminismo

Citazione:
IL MITO DEL POTERE MASCHILE, di Warren Farrell.

[color="Blue"]Violenza contro chi?
«Per ogni donna che viene assassinata, tre sono gli uomini assassinati.»
«Eccezion fatta per lo stupro, più il crimine è violento più ne è probabile vittima un uomo.»
«I maschi sono le vittime principali di tutti i crimini violenti, stupro escluso. Queste violenze (escludendo lo stupro) sono aumentate del 36 per cento. Lo stupro, la violenza di cui sono principali vittime le donne, è diminuito del 33 per cento.»
«Lo stupro rappresenta meno del 6 per cento dei crimini; le violenze di cui sono principali vittime gli uomini costituiscono il restante 94 per cento.»
«L'americano medio ha 1 probabilità su 153 di essere assassinato; un nero ha 1 probabilità su 28 di essere assassinato.»
«Nell'inchiesta condotta a livello nazionale dal dipartimento della Giustizia emerse che, secondo gli americani, se una moglie accoltella il marito e lo uccide, il crimine è comunque meno grave (del 41 per cento) rispetto alla situazione opposta, in cui è il marito ad accoltellare la moglie.»
«Le mogli riferiscono che più facilmente erano loro a colpire il marito, e non il contrario. (Ciò secondo uno studio del National Family Violence Survey condotto su un campione di famiglie scelto a caso.»
«I neri rischiano sei volte più dei bianchi di essere vittime di omicidi. Per il 45 per cento, i maschi neri saranno vittime di violenze tre o più volte.»

Io non ho nulla contro gli uomini, quelli almeno che non mi ritengono inferiore.
Ed io non voglio certo essere superiore a nessuno, ma questi giochini logici-o illogici non fanno bene neanche a Voi.
Quando parlate delle donne non parlate di me, non parlate di molte donne che conosco così credo che come non tutti gli uomini sono uguali, ci sono quelli maggiormente evoluti, così anche le donne è importante superare questa guerra di genere, e rimboccarci le maniche e comprendere che l'unica guerra che possiamo vincere è all'interno di Noi stessi, senza genere.
Mi spiace ma l'atteggiamento dogmatico che leggo in molti post, più che liberazione del maschio mi pare, manna per un'aggravarsi di una posizione narcisistica https://www.riflessioni.it/forum/psic...ollettivo.html
Io amo un uomo, e voglio bene a molti altri, e ne stimo moltissimi, e sono felice che esistete, ma quando leggo certe cose, mi cascano le braccia
ornella is offline  
Vecchio 30-05-2008, 10.30.22   #22
frollo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-02-2008
Messaggi: 286
Riferimento: Femminismo

Io invece abbandono, perchè una discussione fatta "a colpi di citazioni" che razza di discussione è?
Sarebbe bello conoscere il pensiero personale degli intervenuti, anzichè leggere le loro lunghissime citazioni.
Infatti io non cito (quasi) mai nessuno.
frollo is offline  
Vecchio 30-05-2008, 10.45.34   #23
ornella
farabutta
 
L'avatar di ornella
 
Data registrazione: 05-02-2008
Messaggi: 327
Riferimento: Femminismo

Citazione:
Originalmente inviato da frollo
Io invece abbandono, perchè una discussione fatta "a colpi di citazioni" che razza di discussione è?
Sarebbe bello conoscere il pensiero personale degli intervenuti, anzichè leggere le loro lunghissime citazioni.
Infatti io non cito (quasi) mai nessuno.
Frollo ti ho risposto, e ho anche espresso il mio pensiero.
Ritengo che in quanto donna non mi ritengo superiore a nessuno, ed inferiore a nessuno. Tu che pensi?
Il femminismo è un movimento che va oltre Noi, le citazioni un po' servono, come l'opinione della Chiesa che è sempre stata considerata maschilista.
Pensi che la parità di diritti che abbiamo acquisito non sia auspicabile?
Ho già detto che ci sono degli eccessi legislativi, parliamone.
ornella is offline  
Vecchio 30-05-2008, 12.22.59   #24
ornella
farabutta
 
L'avatar di ornella
 
Data registrazione: 05-02-2008
Messaggi: 327
Riferimento partito di donne, per le donne e gli uomini

Ragionavo sugli eccessi legislativi, come le quote rosa imposte, il Ministero delle pari opportunità che per assurdo discrimina.
Pensavo a questi uomini che in una discussione sul femminismo inseriscono i dati degli infortuni sul lavoro(Tralasciando completamente quelli domestici)
Mi chiedevo che centriamo Noi donne, perchè l'infortunistica fa parte delle scienze che si occupano del lavoro, è un argomento sindacale al quale sono molto sensibile. Così pensavo se non si individua la causa del problema, il problema non si risolve.
Poi ho pensato e non mi ricordo chi,(Non è nemmeno importante ai fini della discussione)sostiene che la quota presente in parlamento è rappresentativa di quella che si occupa di politica. La quota in parlamento dovrebbe eventualmente rappresentare la cittadinanza, neanche gli aventi diritto al voto. Se così non fosse i fanciulli e gli adolescenti non verrebbero rappresentati da nessuno
Pensavo che forse non ha senso imporre ai partiti delle quote, ma gli uomini che attualmente ancora detengono il potere nei partiti potrebbero non garantire la Nostra quota di rappresentanza.
Pensavo agli eccessi legislativi sulle violenze alle donne e in caso di molestie.
Ma le molestie sono tante e gli stupri pure, pochi uomini subiscono delle ingiustizie per molti che si comportano senza usare il buon senso.
Forse gli uomini dovrebbero prendersela con quelli per cui sono necessari certi eccessi legislativi. E forse io donna ho il dovere di pensare ad una soluzione al basso numero di parlamentari donne.
Ora vi racconto che cosa è per me il buon senso e la parità.
Dove lavoro spesso bisogna spostare dei pesi.
Ora dove lavoro spesso bisogna spostare dei pesi, alcuni per me proibitivi(E solo quelli) chiedo aiuto ad uomo, capita a miai colleghi maschi con problemi di salute che sia io ad alzare pesi che per loro sono proibitivi.
La legge sostituisce il buon senso dove questo non c'è, come nel caso delle separazioni, la legge interviene davanti l'incapacità di uno o entrambi i genitori di trovare accordi sensati.
Credo che Noi donne dovremmo trovare il coraggio di fondare dei partiti per le donne, usando concezioni organizzative che ci permettono di non snaturarci nel nostro meraviglioso ruolo di madri. Senza vietare l'accesso agli uomini, ma non dovete pretendere le quote azzurre
ornella is offline  
Vecchio 30-05-2008, 18.24.14   #25
frollo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-02-2008
Messaggi: 286
Riferimento: Femminismo

Citazione:
Originalmente inviato da ornella
Frollo ti ho risposto, e ho anche espresso il mio pensiero.
Ritengo che in quanto donna non mi ritengo superiore a nessuno, ed inferiore a nessuno. Tu che pensi?
Il femminismo è un movimento che va oltre Noi, le citazioni un po' servono, come l'opinione della Chiesa che è sempre stata considerata maschilista.
Pensi che la parità di diritti che abbiamo acquisito non sia auspicabile?
Ho già detto che ci sono degli eccessi legislativi, parliamone.

Anche io ho scritto come la penso e credo che anzichè leggere articoli e ricerche americane (chissà perchè, se c'è una cosa strana su cui ricercare, lo studio è sempre americano! Scommetto che se ci chiediamo che effetto faccia pulire i vetri con movimento levogiro oppure destrogiro, in America hanno fatto degli studi approfonditi e avranno sicuramente stabilito delle percentuali divise tra bianchi metodisti, neri sotto i 40 anni e irlandesi di terza generazione), sia più interessante ascoltare il pensiero dei vari MisterXY che si affacciano in questo forum. Non ce l'avevo in particolare con te.
Ancora con questa Chiesa?
Ma possibile che in una discussione si e in un'altra pure, spunta puntuale come un orologio la Chiesa e chine parla male? La piantiamo di tirare in ballo 'sti preti? -E sia chiaro che io sono anticlericale- Non se ne può più!
La parità dei diritti per me non è mai stata in discussione. Penso che sarei stato per la parità anche se fossi nato ai tempi dei romani antichi. Sono invece per la diversità di ruoli.
Quanto ai pesi, ci sono i transpallet e i paranchi oggi, non serve più rompersi la schiena.
frollo is offline  
Vecchio 30-05-2008, 19.27.03   #26
Scorpion
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-02-2008
Messaggi: 84
Riferimento: Femminismo

Magari alcuni utenti citano certe ricerche con un fine ben preciso: ovvero quello di evidenziare una realta' regolarmente occultata dai mass media e dalle femministe.
Effettivamente pure io mi chiedo da tempo cosa sia e dove sia tutto questo "potere maschile", soprattutto per quanto riguarda gli uomini medi, non ricchi, non posizionati, non vincenti, non belli, non attraenti...
Del resto basta citare il potere sessuale femminile per capire il perche' di tanti guai maschili, che nascono principalmente dalla loro subordinazione sessuale alle donne, che poi, stando a quello che leggo, e' proprio quello che tenta di fare capire il professor Warren Farrell.
Scorpion is offline  
Vecchio 30-05-2008, 20.22.27   #27
frollo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-02-2008
Messaggi: 286
Riferimento: Femminismo

Citazione:
Originalmente inviato da Scorpion
Magari alcuni utenti citano certe ricerche con un fine ben preciso: ovvero quello di evidenziare una realta' regolarmente occultata dai mass media e dalle femministe.
.

So bene perchè si cita. Quello che dico io è che è meglio usare le proprie parole piuttosto che quelle degli altri. E poi c'è modo e modo di citare. Non ha senso fare 3 interventi consecutivi lunghissimi in cui di tuo non c'è neanche il commento a quello che citi. E per capirci io sono anche discretamente allineato sulle posizioni del professore citato, solo che secondo me, se certi dati fossero sostenuti anche con delle esperienze personali e almeno "italiane", sarebbe più bello.
frollo is offline  
Vecchio 30-05-2008, 20.41.28   #28
kore
Ospite abituale
 
Data registrazione: 31-07-2007
Messaggi: 343
Riferimento: Femminismo

Mi piacerebbe sapere quali soluzioni propone Farrell.
Come fare per eliminare questo potere femminile?
Ci dobbiamo mettere il burqa oppure gli uomini possono iniziare quel processo di guarigione da questa sorta di dipendenza sessuale dal femminile che io, personalmente, auspico da decenni?
C'è una cosa che depreco in certo femminismo ed è la vittimizzazione narcisistica che anche tu denunci.
Ma d'altro canto, come ha rilevato anche Ornella, questo narcisismo di fondo si respira a pieni polmoni anche in certo mascolinismo.
Come fare a combattere una logica malata?
Non si può.
kore is offline  
Vecchio 31-05-2008, 08.12.33   #29
Scorpion
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-02-2008
Messaggi: 84
Riferimento: Femminismo

Citazione:
Originalmente inviato da kore
Mi piacerebbe sapere quali soluzioni propone Farrell.
Come fare per eliminare questo potere femminile?
Ci dobbiamo mettere il burqa oppure gli uomini possono iniziare quel processo di guarigione da questa sorta di dipendenza sessuale dal femminile che io, personalmente, auspico da decenni?
C'è una cosa che depreco in certo femminismo ed è la vittimizzazione narcisistica che anche tu denunci.
Ma d'altro canto, come ha rilevato anche Ornella, questo narcisismo di fondo si respira a pieni polmoni anche in certo mascolinismo.
Come fare a combattere una logica malata?
Non si può.
Io non credo che per gli uomini esistano delle reali soluzioni in grado di poterli liberare da questa sorta di dipendenza sessuale dalle donne. Non ritengo che sia possibile perche' non e' possibile cambiare la nostra natura. Io stesso, se esistesse una pasticca "magica" in grado di togliermi il desiderio sessuale, e quindi di liberarmi dalle donne, la prenderei subito. Il problema e' che quella pasticca non esiste. A questo aggiungiamo che essendo un insignificante uomo qualunque, non ho alcuna attrattiva nei confronti dell'altro sesso, e pertanto sono anche costretto all'astinenza forzata, non avendo in questo periodo una donna. Oltretutto, vivendo per conto mio in affitto e guadagnando una miseria, non ho (salvo che in rarissime occasioni) nemmeno la possibilita' di frequentare delle prostitute e quindi di sfogarmi. In estrema sintesi, ritengo che la schiavitu' dell'uomo nei confronti della donna, si perpetuera' fino a quando non si estinguera' il genere umano. Ragion per cui condivido in toto gli scritti del professor Warren Farrell riportati da misterxy.
Scorpion is offline  
Vecchio 31-05-2008, 10.13.28   #30
senzanome
Ospite abituale
 
L'avatar di senzanome
 
Data registrazione: 17-04-2006
Messaggi: 163
Riferimento: Femminismo

Citazione:
Originalmente inviato da Sùmina
Ciao senzanome, io l'ho letto. (ovviamente....)

Quì, sul nostro sito è riportato il commento ai concetti espressi dalla Badinter nel suo libro.
Purtroppo ho provato a inserire il testo, ma è troppo lungo (andrebbe spezzato in 4 post), per leggerlo puoi andare a questa pagina: Badinter

Ciao

Ciao Sùmina,
ho letto.
è interessante.
ne condivido alcuni punti ma non tutti.
tra l'altro ho anche visitato il sito.
Sùmina, la battaglia deve essere comune. o si trova un punto di unione, un punto reciproco sul quale siamo d'accordo oppure si continua a urlare da entrambe le parti.
Ora, se una femminista fa un discorso intelligente, di critica al femminismo e di avvicinamento alla questione maschile occorrerebbe che dall'altra parte si facesse lo stesso. L'unica cosa sulla quale siamo tutti d'accordo, credo, è che le donne e gli uomini hanno bisogno le une degli altri.
Alla fine ci ritroviamo tutti a discutere di questi temi perché non c'è donna che non abbia bisogno di un uomo così come non c'è uomo che non abbia bisogno di una donna.

Una posizione molto difficile quella della Badinter, alla quale va tutta la mia ammirazione.
Si trova braccata sia da una parte degli uomini sia da una parte consistente delle donne. E io la comprendo molto bene. E ti assicuro che non è semplice.
senzanome is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it