Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 17-11-2003, 00.30.15   #21
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
Quali sarebbero questi professionisti che affermano l'utilità positiva della liberalizzazione di alcuni tipi di droga e in base a quale criterio le hanno distinte?

Sicuro dei tuio dati sull'olanda?....sai cosa ti fanno se ti beccano a usare droga?....forse no....dalle leggi olandesi risulta legale il commercio ma illegale l'utilizzo......ti sembra sensato?



i dati sono piu che autorevoli e sicuri ..
in olanda l uso e consentito eccome ,non si puo usare pero in luoghi pubblici nel quale nn sia espressamente consentito ,quello che in teoria dovrebbe succedere qui in italia per le sigarette
i prof sono psicologi che curano le comunita terapeutiche in italia ,anche un famoso esperto in droghe come malizia e soci nonstane nn approva al 100% dice che cmq fra i due mali e meglio la liberalizazione
bomber is offline  
Vecchio 17-11-2003, 16.05.52   #22
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
Lo Stato non può accettare uno stato di alterazione....

Perchè? E perchè allora ha il monopolio sui superalcolici? Quelli non alterano?

ciao
Fragola is offline  
Vecchio 17-11-2003, 16.13.10   #23
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Si ma ho spiegato prima la differenza......
Marco_532 is offline  
Vecchio 17-11-2003, 18.53.57   #24
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
Si ma ho spiegato prima la differenza......



nn mi pare cmq che sia una giustificazione adeguata,quando si scopri che l amianto faceva male alla salute si decise per legge di toglierlo in tutti gli edifici ,con ritardi ovviamente ma fu fatto nonstante la cosa non fosse conveniente per nessuno ,
ovvio che l alcool non fa male come l amianto pero e cmq anche se altera e una sostanza accettata ,cosi come lo sono gli psicofarmaci e altre medicine che danno alterazioni ...
cmq visto che l erba e una droga che da pochi danni meno di una sostanza reditizzia come l alcool non vedo perche fare un passo importante e remunerativo per lo stato come liberalizarla ,cosi come dovrebbe essere la prostituzione che non centra nulla con quello che dicevo ma mi e venuta in mente ....
bomber is offline  
Vecchio 17-11-2003, 22.27.54   #25
Fragola
iscrizione annullata
 
L'avatar di Fragola
 
Data registrazione: 09-05-2002
Messaggi: 2,913
antiproibizionismo

Vedi, liberalizzare le droghe non è affatto remunertivo per lo stato.
Liberalizzare le sostanze vietate, anche solo quelle leggere, significa eliminare immediatamente tutto il giro di denaro e di malavita organizzata che ci sta dietro.
E questo a chi converrebbe?

Diciamocelo, nella maggior parte delle droghe fa molto più male il modo in cui sono commercializzate (tagliate, assunte senza precauzioni igeniche, tutte cose collegate) che la droga in sè.
E con questo non voglio dire che non facciano male, ma ci sono cose che fanno molto peggio.

La posizione antiproibizionista vorrebbe proprio eliminare questo aspetto della questione. Non solo per l'erba. Ma evidentemente, benchè estremamente logica...

ciao
Fragola is offline  
Vecchio 18-11-2003, 08.10.39   #26
eugenio
 
Messaggi: n/a
bomber

Non tieni conto che la mafia ha le sue esigenze..... Se no come spieghi che in Sicilia 61 comuni su 61 hanno votato per questo governo? E come mai in Sicilia i ripetitori di Mediaset non saltano mai in aria? Le leggi si adeguano, no? Bisogna pur farlo un favore alla mafia, che è così gentile... Ciao!
 
Vecchio 20-11-2003, 01.30.22   #27
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: antiproibizionismo

Citazione:
Messaggio originale inviato da Fragola
Vedi, liberalizzare le droghe non è affatto remunertivo per lo stato.
Liberalizzare le sostanze vietate, anche solo quelle leggere, significa eliminare immediatamente tutto il giro di denaro e di malavita organizzata che ci sta dietro.
E questo a chi converrebbe?

Diciamocelo, nella maggior parte delle droghe fa molto più male il modo in cui sono commercializzate (tagliate, assunte senza precauzioni igeniche, tutte cose collegate) che la droga in sè.
E con questo non voglio dire che non facciano male, ma ci sono cose che fanno molto peggio.

La posizione antiproibizionista vorrebbe proprio eliminare questo aspetto della questione. Non solo per l'erba. Ma evidentemente, benchè estremamente logica...

ciao


e si capisco ,beh come dice euge piu qui sopra alla fine i favori deve pur ripagarli ...
bomber is offline  
Vecchio 03-12-2003, 21.53.18   #28
Viky
Ospite
 
Data registrazione: 27-11-2003
Messaggi: 16
per rispondere a marco: sono d'accordo con quello che dici ma tanto per la cronaca l'uso della droga intesa come sostanza stupefacente nel senso lato nn è più recente di quello dell'alcol.

una riflessione per chi paragona la droga all'alcol: avete mai sentito dire che è la dose che fa il veleno? per fare un esempio banale nessuno può dire che la cioccolata fa male,però se ce ne mangiassimo un kg tutto in una volta........
è vero che il vino e l'alcol in genere alterano e che la cioccolata no,ma era tanto per fare un esempio,per far capire che anche le cosa innoque,se se ne fa abuso,diventano dannose per la salute.
anche per l'alcol è così; se bevo un bicchiere di vino nn mi succede nulla, se ne bevo 2 litri si! con la droga nn funziona così, basta uno spinello per andar fuori di testa, per perdere il controllo, e il punto secondo me è proprio questo: perchè qualcuno desidera perdere il controllo? nn è forse un modo per evitare di guardare neglio okki la vita? per fuggire ai problemi?
Viky is offline  
Vecchio 03-12-2003, 22.10.57   #29
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
Smile dipende cara viky

tutto dipende
di modi per evitare
di guardare negli occhi la vita
ce ne sono un'infinità
infatti siamo tutti artisti
nel non vedere
la fame e le guerre
che devastano il pianeta
le devastazioni ambientali
la mafia politica - ecc,ecc...
lo stato,quello stesso stato
che ingrassa beatamente
vendendo alcool,tabacco,
medicinali di dubbia utilità
e svariate qualità di cibi
e bevande cancerogene
quello stesso stato
che mandava gli operai nei cantieri
a respirare amianto o vernici
o chissà quali altre polveri
come per incanto
si erge a gran moralizzatore
calando la sua scure violenta
su un gesto così folkloristico
come fumarsi uno spinello
mentre dei problemi veri
si fa di tutto
per non parlare
...ah
un'ultima cosa :
ma chi te l'ha detto
che con uno spinello
si va fuori di testa ?!?
Fini o Don Mazzi ?
Provare per credere
e spegnere la tv
...quella sì che fa male !

wahankh .
dawoR(k) is offline  
Vecchio 04-12-2003, 01.10.22   #30
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Viky
per rispondere a marco: sono d'accordo con quello che dici ma tanto per la cronaca l'uso della droga intesa come sostanza stupefacente nel senso lato nn è più recente di quello dell'alcol.

una riflessione per chi paragona la droga all'alcol: avete mai sentito dire che è la dose che fa il veleno? per fare un esempio banale nessuno può dire che la cioccolata fa male,però se ce ne mangiassimo un kg tutto in una volta........
è vero che il vino e l'alcol in genere alterano e che la cioccolata no,ma era tanto per fare un esempio,per far capire che anche le cosa innoque,se se ne fa abuso,diventano dannose per la salute.
anche per l'alcol è così; se bevo un bicchiere di vino nn mi succede nulla, se ne bevo 2 litri si! con la droga nn funziona così, basta uno spinello per andar fuori di testa, per perdere il controllo, e il punto secondo me è proprio questo: perchè qualcuno desidera perdere il controllo? nn è forse un modo per evitare di guardare neglio okki la vita? per fuggire ai problemi?



nono non e poi cosi vero o meglio non e detto che uno spinello possa mandare fuori di testa anzi ci sono molte persone che con uno spinello non hanno nessun effetto tranne forse quello degli occhi arrossati classico sintomo di chi fa uso di quelle specie di droghe
se mangi 1kg di cioc. facile che non ti faccia nulla se invece ne mangi 10kg secondo me qualche alterazione l hai eccome ....
bomber is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it