Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 04-12-2003, 01.32.56   #31
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Si Bomber, hai ragione, ma il problema non è quello di stabilire la quantità , ma quello da considerare è il prechè viene usata. Da qui devono essere tratte le conclusioni.
Marco_532 is offline  
Vecchio 04-12-2003, 15.47.49   #32
Viky
Ospite
 
Data registrazione: 27-11-2003
Messaggi: 16
per dawor(k)

sono d'accordo su tutto quello che dici riguardo allo stato, però penso che esistano due grosse categorie di problemi: quelli sociali e quelli personali.il prob dello stato appartiene alla prima categoria ,di cui è molto facile parlare perchè nn ho mai visto nessuno stare male per la fame nel mondo o cose del genere. quelli che credo siano molto più difficili da affrontare sono i problemi di tipo personale,quelli che ci fanno soffrire, quelli con cui dobbiamo confrontarci ogni giorno,e quando nn abbiamo la forza necessaria per farlo,cerchiamo un filtro tra noi e loro: la droga
Viky is offline  
Vecchio 04-12-2003, 17.42.47   #33
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
Smile hummm...

ciò che intendevo esprimere
nel mio messaggio
è che trovo scandalosa
l'ipocrisia d'una classe politica
che si muove sempre compatta
nell'emanare leggi
tendenti ad opprimere
le classi più deboli
e chi è più debole
di un tossicodipendente ?
facile criminalizzarlo
e un pò come
l'accanirsi da parte della legge
su un ladro di polli
mentre ad un onorevole
si consente qualsiasi crimine.
- per tutto quello
che poi accade nella sfera personale
d'ogni individuo
credo che pipparsi un pò d'erba
non sia che uno
dei piccoli piaceri
che di tanto in tanto
contribuiscono al nostro benessere.
non riesco neppure a chiamarla droga
...boh?
la dipendenza è altro
e considera che io non bevo alcool
né fumo tabacco,né assumo medicinali
però non mi sognerei mai
di proibirli
a chi invece ne fa uso

Un Sorriso wahankh .


dawoR(k) is offline  
Vecchio 04-12-2003, 18.02.25   #34
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: per dawor(k)

Citazione:
Messaggio originale inviato da Viky
sono d'accordo su tutto quello che dici riguardo allo stato, però penso che esistano due grosse categorie di problemi: quelli sociali e quelli personali.il prob dello stato appartiene alla prima categoria ,di cui è molto facile parlare perchè nn ho mai visto nessuno stare male per la fame nel mondo o cose del genere. quelli che credo siano molto più difficili da affrontare sono i problemi di tipo personale,quelli che ci fanno soffrire, quelli con cui dobbiamo confrontarci ogni giorno,e quando nn abbiamo la forza necessaria per farlo,cerchiamo un filtro tra noi e loro: la droga


esatto il problema della droga per lo stato dovrebbe riguardare il danno o meno sociale e non prospettive ideologiche come invece stanno facendo ora quelli di dx.
o meglio se per alcune droghe come l eroina non si riesce piu ad avere una vita normale quando la si usa, il comportamento che viene dai consumatori di mariujana e assai diverso ,e la quasi totalita di questi hanno una vita normale .
duque cosi la differenza e fatto per lo stato il fatto che una come l eroina non permetta piu hai consumatori di avere una vita sociale mette lo stato in una situazione di intervento piu o meno deciso ma se invece un altra sostanza come la maria permette cmq una vita normale anche se viene denominata come droga ci deve essere un comportamento di minor intervento
bomber is offline  
Vecchio 04-12-2003, 18.03.56   #35
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
X DawoR(k)

C'è un bambino (debole) costretto a percorre la stessa strada, e sistematicamente e irrimediabilmente inciampa sempre sulla stessa buca e si fa male, nonostante si faccia tutto il possibile affinchè questo non accada.

Cosa fai? Lasci tutto com'è nella speranza che crescendo il piede non entrerà più nella buca oppure inizi cercando di chiuderla?
Marco_532 is offline  
Vecchio 04-12-2003, 18.06.05   #36
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Re: X DawoR(k)

Citazione:
Messaggio originale inviato da Marco_532
C'è un bambino costretto a percorre la stessa strada, e sistematicamente e irrimediabilmente inciampa sempre sulla stessa buca e si fa male, nonostante si faccia tutto il possibile affinchè questo non accada.

Cosa fai? Lasci tutto com'è nella speranza che crescendo il piede non entrerà più nella buca oppure inizi cercando di chiuderla?



fargli cambiare strada no ???
bomber is offline  
Vecchio 04-12-2003, 18.45.25   #37
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
Smile bambini e buche (o buchi?)

quindi
mi sembra di capire
che tu ritieni
che il problema della droga
si possa eliminare
con un decreto di legge ?
dici che d'ora in poi
non se ne troverà più in giro ?
esattamente
ciò che è stato fatto
in america ai tempi del proibizionismo
nei confronti dell'alcool
- un esperimento su grande scala
fallito miseramente
concordi ?
come se nella stessa america
non ci fosser più assassini
solo perchè è in vigore
(altroche medioevo...)
la pena di morte
= = = ?!?
ci saranno sempre buche
ad inghiottire bambini
semplicemente perchè
ci saranno sempre dei bambini
un pò più stupidi,o fragili
o semplicemente un pò
più sfortunati degli altri
ma ciò non giustifica
l'imposizione di leggi
che vadano sempre a colpire
l'anello più debole della catena
chiamata vita

wahankh .
dawoR(k) is offline  
Vecchio 04-12-2003, 18.48.19   #38
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Non dico che si possa eliminare solo con un decreto legge, ma il suo apporto positivo sarebbe quello non-permissivo. Al di là della mafia ecc.....comunque nella punizione a volte è più probable che spunti la consapevolezza, che con altri metodi....
La legge non va a colpire quei bambini, ma li protegge...
Marco_532 is offline  
Vecchio 04-12-2003, 20.26.57   #39
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
Smile invece

io ti dico
che puoi riempire le carceri
fino all'inverosimile
ma finchè esiste la droga
ci sarà sempre qualcuno
diposto ad usarla
e poi
per non uscire troppo
dal tema discusso
rispondo chiaramente che : no !
le droghe non sono assolutamente
tutte uguali
se non agli occhi
di una stupida ed ingiusta legge
varata da chi non ne capisce un'acca

Ciao wahankh .
dawoR(k) is offline  
Vecchio 04-12-2003, 21.10.36   #40
Marco_532
Vivi!
 
L'avatar di Marco_532
 
Data registrazione: 28-10-2003
Messaggi: 1,159
Ma perchèp vai sempre oltre e non ti fermi mai?............io non ho detto che il carcere è bene o male o solo consatatato che la non-legalità del bene favorisce la riflessione delle conseguenze del suo utilizzo. PUNTO.

Le droghe sono tutte uguali? NO. PUNTO.

Stiamo dicendo la stessa cosa, solo che tu vai oltre mentre io mi limito a rispondere alla domanda.

Ciao .
Marco_532 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it