Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 13-12-2004, 01.24.46   #11
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
beh se dovessimo essere sinceri ...
ma quale dei famosi imprenditori che ci sono in italia non ha mai comesso un atto di corruzione ??
è una cosa assurda pensare che per avere successo non devi pagare ...direi che sarebbe meglio di dare il condono a tutti e far finta di nulla ....
bomber is offline  
Vecchio 13-12-2004, 09.36.13   #12
bluemax
Ospite abituale
 
L'avatar di bluemax
 
Data registrazione: 04-09-2003
Messaggi: 766
Re: Berlusconi è innocente...

Citazione:
Messaggio originale inviato da viandanteinattuale
Berlusconi è stato assolto con formula piena...adesso chi giudicherà i giudici che hanno fatto questa vigliaccata? 10 anni...quante energie buttate al vento! quanti soldi dello stato buttati via!
si, dovremmo giudicare i giudici, ma siamo in un paese "civile"
non lo possiamo fare!
che vergogna...sempre piu' spesso mi vergogno di essere italiano!

SME-BERLUSCONI: IL TESTO DELLA SENTENZA =

Milano, 10 dic. (Adnkronos) - Questo il testo della sentenza
pronunciato in serata dai giudici del processo stralcio per la Sme
dove l'imputato era Silvio Berlusconi. ''Dichiara non doversi
procedere nei confronti di Berlusconi Silvio in ordine al reato di
corruzione ascrittogli al capo A, limitatamente al bonifico in data
6-7 marzo 1991 perchè, qualificato il fatto per l'imputato come
violazione degli articoli 319 e 321 cp e riconosciute le circostanze
attenuanti generiche lo stesso è estinto per intervenuta prescrizione
''. .............................. ......
(Cri/Opr/Adnkronos)




RICONOSCIUTO IL FATTO COME VIOLAZIONE DEGLI ART.319 E 321,QUESTO SIGNIFICA,RICONOSCIUTO IL FATTO COME CORRUZIONE,GLI VENGONO APPLICATE LE ATTENUANTI GENERICHE E IN BASE AD ESSE IL REATO SI CONSIDERA PRESCRITTO.

LE ATTENUANTI SI APPLICANO SU UNA PENA DETERMINATA NON SU CHI NON E' COLPEVOLE E QUINDI COMUNQUE NON AVREBBE ALCUNA PENA DA SCONTARE.
QUESTO SIGNIFICA CHE PER IL CAPO RELATIVO ALLA CORRUZIONE DI SQUILLANTE IL NANO E' STATO RICONOSCIUTO COLPEVOLE


si informi meglio onde evitare di fare figure di tale portata
bluemax is offline  
Vecchio 13-12-2004, 09.39.07   #13
Naima
Ospite abituale
 
L'avatar di Naima
 
Data registrazione: 06-10-2003
Messaggi: 672
Ma la faccina che da di stomaco non c'è? peccato! Allora va bene questa A noi comuni mortali che facciamo fatica ad arrivare a fine mese non ci condonerebbero neanche una mela rubata al mercato e ai padroni pieni di miliardi dovremmo condonare la corruzione! Stiamo tornando ai tempi di mia madre e andrà a finire che anche io come lei finirò in questura coi celerini che mi malmenano per aver detto liberamente ciò che penso. Meglio che mi fermi qua per ora perchè c'ho il dente avvelenato
Naima is offline  
Vecchio 13-12-2004, 10.24.00   #14
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Naima
Ma la faccina che da di stomaco non c'è? peccato! Allora va bene questa A noi comuni mortali che facciamo fatica ad arrivare a fine mese non ci condonerebbero neanche una mela rubata al mercato e ai padroni pieni di miliardi dovremmo condonare la corruzione! Stiamo tornando ai tempi di mia madre e andrà a finire che anche io come lei finirò in questura coi celerini che mi malmenano per aver detto liberamente ciò che penso. Meglio che mi fermi qua per ora perchè c'ho il dente avvelenato
Immagini allegate
Tipo file: gif bleurgh.gif (3.7 KB, 52 visite)
bomber is offline  
Vecchio 13-12-2004, 10.33.47   #15
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da bomber
beh pensare che tutti gli uomini sono uguali è assurdo ???
beh in effetti meglio pensare che chi ha i soldi vale e chi non gli ha è uno ******* ...
bello questo concetto mi sa che hai ragione ...

"beh pensare che tutti gli uomini sono uguali è assurdo ???"

Questa è una frase che non dice nulla, e non centra con il discorso. L'hai detta così, perchè credi che faccia la sua bella figura. Ora te la smonto, ascolta:

Tutti gli uomini sono uguali, ma non nel senso "assurdo" di una ideologia che va contro la natura stessa dell'uomo, che è la sua "diversità", ma nel senso di natura profonda, divina. E' in questo senso che tutti gli uomini sono uguali, perchè per tutto ciò che è "verso fuori", a aprtire dal corpo, fini ai pensieri, sono tutti estremamente diversi.

il comunismo non ha nessun senso perchè ha cercato di schiacciare tutti nell'essere uguali, come se fossimo tutti usciti da una stessa fabbrica, e dobbiamo esseri tutti vestiti uguali, avere le stesse cose, e gli stessi pensieri (infatti, nel comunismo, non c'è libertà di "pensiero", e questo è GRAVISSIMO).

Tutto ciò porta facilmente a regimi totalitari e dittature, perchè poi il controllo di questi "burattini" va in mano dei soliti "pochissimi" (e la storia lo dimostra) che ne decisono tutto, anche quello che si deve leggere e no, con la differenza, che questi "pochissimi", sono anche ricchissimi, e i loro enormi patrimoni li portano nelle banche di quelli che tanto criticano, ma guarda un pò.

Adesso, se sei capace, devi ribattere su questi temi precisi che ti ho postato, e senza usare un linguaggio troppo aggressivo, come questo:

"beh in effetti meglio pensare che chi ha i soldi vale e chi non gli ha è uno ******* ..."

perchè questo non lo penso certo io, e neanche moltissime altre persone. Dillo semmai, a chi lo pensa.

Io penso che il sistema e l'ideologia "comunista" non ha alcun senso per i motivi che ti ho spiegato, che vanno contro la natura stessa dell'individuo. Bisogna costruire, semmai, una società che non accumuli troppo denaro come avviene nel capitalismo, da parte di alcuni, ma che nello stesso tempo sappia comunque creare ricchezze e sappia rispettare le "diversità".

Infine, come la storia ha dimostrato, il comunismo si è sempre rivelato una dittatura che ha limitato la libertà degli individui e ha generato solo povertà in tutti i sensi) in tutti qyei paesi in cui si è
imposto, per non parlare di tutti i morti che ha causato, e che sono di gran lunga superiori, a quelli di qualsiasi altra dittatura.

Ciao.

Kannon
Kannon is offline  
Vecchio 13-12-2004, 11.49.20   #16
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kannon
"beh pensare che tutti gli uomini sono uguali è assurdo ???"

Questa è una frase che non dice nulla, e non centra con il discorso. L'hai detta così, perchè credi che faccia la sua bella figura. Ora te la smonto, ascolta:

Tutti gli uomini sono uguali, ma non nel senso "assurdo" di una ideologia che va contro la natura stessa dell'uomo, che è la sua "diversità", ma nel senso di natura profonda, divina. E' in questo senso che tutti gli uomini sono uguali, perchè per tutto ciò che è "verso fuori", a aprtire dal corpo, fini ai pensieri, sono tutti estremamente diversi.

il comunismo non ha nessun senso perchè ha cercato di schiacciare tutti nell'essere uguali, come se fossimo tutti usciti da una stessa fabbrica, e dobbiamo esseri tutti vestiti uguali, avere le stesse cose, e gli stessi pensieri (infatti, nel comunismo, non c'è libertà di "pensiero", e questo è GRAVISSIMO).

Tutto ciò porta facilmente a regimi totalitari e dittature, perchè poi il controllo di questi "burattini" va in mano dei soliti "pochissimi" (e la storia lo dimostra) che ne decisono tutto, anche quello che si deve leggere e no, con la differenza, che questi "pochissimi", sono anche ricchissimi, e i loro enormi patrimoni li portano nelle banche di quelli che tanto criticano, ma guarda un pò.

Adesso, se sei capace, devi ribattere su questi temi precisi che ti ho postato, e senza usare un linguaggio troppo aggressivo, come questo:

"beh in effetti meglio pensare che chi ha i soldi vale e chi non gli ha è uno ******* ..."

perchè questo non lo penso certo io, e neanche moltissime altre persone. Dillo semmai, a chi lo pensa.

Io penso che il sistema e l'ideologia "comunista" non ha alcun senso per i motivi che ti ho spiegato, che vanno contro la natura stessa dell'individuo. Bisogna costruire, semmai, una società che non accumuli troppo denaro come avviene nel capitalismo, da parte di alcuni, ma che nello stesso tempo sappia comunque creare ricchezze e sappia rispettare le "diversità".

Infine, come la storia ha dimostrato, il comunismo si è sempre rivelato una dittatura che ha limitato la libertà degli individui e ha generato solo povertà in tutti i sensi) in tutti qyei paesi in cui si è
imposto, per non parlare di tutti i morti che ha causato, e che sono di gran lunga superiori, a quelli di qualsiasi altra dittatura.

Ciao.

Kannon


il concetto base del comuniso direi che è bellissimo è di un senso profondo ...
tutti gli uomini sono uguali è il primo principio ..
il secondo tutti debbono avere gli stessi diritti
avere una casa il cibo quando torni a casa ed anche un lavoro...
penso che sia il senso della vita quello che diceva Gesu, _Buddha ecc...
solo che siamo solo umani e il pensare di mettere tutto in comune rende l'uomo scemo ...
chi e avido se ne approffita e prevale sul buon senso della gente ...
in svezia ce un simile pensiero e le cose funzionano ...
ce l'idea che lo stato si debba occuprare delle esigenze e che tutti siano uguali ...
la funziona eccome se funziona ...anche se alla fine il loro rispetto sia delle persone e dei politici e veramente alta rispetto a quello che ce quas.....
bomber is offline  
Vecchio 13-12-2004, 11.52.41   #17
bomber
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-09-2003
Messaggi: 4,154
Citazione:
Messaggio originale inviato da Kannon
"beh pensare che tutti gli uomini sono uguali è assurdo ???"

Questa è una frase che non dice nulla, e non centra con il discorso. L'hai detta così, perchè credi che faccia la sua bella figura. Ora te la smonto, ascolta:

Tutti gli uomini sono uguali, ma non nel senso "assurdo" di una ideologia che va contro la natura stessa dell'uomo, che è la sua "diversità", ma nel senso di natura profonda, divina. E' in questo senso che tutti gli uomini sono uguali, perchè per tutto ciò che è "verso fuori", a aprtire dal corpo, fini ai pensieri, sono tutti estremamente diversi.

il comunismo non ha nessun senso perchè ha cercato di schiacciare tutti nell'essere uguali, come se fossimo tutti usciti da una stessa fabbrica, e dobbiamo esseri tutti vestiti uguali, avere le stesse cose, e gli stessi pensieri (infatti, nel comunismo, non c'è libertà di "pensiero", e questo è GRAVISSIMO).

Tutto ciò porta facilmente a regimi totalitari e dittature, perchè poi il controllo di questi "burattini" va in mano dei soliti "pochissimi" (e la storia lo dimostra) che ne decisono tutto, anche quello che si deve leggere e no, con la differenza, che questi "pochissimi", sono anche ricchissimi, e i loro enormi patrimoni li portano nelle banche di quelli che tanto criticano, ma guarda un pò.

Adesso, se sei capace, devi ribattere su questi temi precisi che ti ho postato, e senza usare un linguaggio troppo aggressivo, come questo:

"beh in effetti meglio pensare che chi ha i soldi vale e chi non gli ha è uno ******* ..."

perchè questo non lo penso certo io, e neanche moltissime altre persone. Dillo semmai, a chi lo pensa.

Io penso che il sistema e l'ideologia "comunista" non ha alcun senso per i motivi che ti ho spiegato, che vanno contro la natura stessa dell'individuo. Bisogna costruire, semmai, una società che non accumuli troppo denaro come avviene nel capitalismo, da parte di alcuni, ma che nello stesso tempo sappia comunque creare ricchezze e sappia rispettare le "diversità".

Infine, come la storia ha dimostrato, il comunismo si è sempre rivelato una dittatura che ha limitato la libertà degli individui e ha generato solo povertà in tutti i sensi) in tutti qyei paesi in cui si è
imposto, per non parlare di tutti i morti che ha causato, e che sono di gran lunga superiori, a quelli di qualsiasi altra dittatura.

Ciao.

Kannon



mi piacerebbe che tu intervenissi in questa discussione cosi per capire alcune cose del tuo pensiero ...
ciao
bomber is offline  
Vecchio 13-12-2004, 12.02.30   #18
Kannon
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-09-2004
Messaggi: 2,116
Citazione:
Messaggio originale inviato da bomber
il concetto base del comuniso direi che è bellissimo è di un senso profondo ...
tutti gli uomini sono uguali è il primo principio ..
il secondo tutti debbono avere gli stessi diritti
avere una casa il cibo quando torni a casa ed anche un lavoro...
penso che sia il senso della vita quello che diceva Gesu, _Buddha ecc...
solo che siamo solo umani e il pensare di mettere tutto in comune rende l'uomo scemo ...
chi e avido se ne approffita e prevale sul buon senso della gente ...
in svezia ce un simile pensiero e le cose funzionano ...
ce l'idea che lo stato si debba occuprare delle esigenze e che tutti siano uguali ...
la funziona eccome se funziona ...anche se alla fine il loro rispetto sia delle persone e dei politici e veramente alta rispetto a quello che ce quas.....

Stai scambiando una "ideologia" con un insegnamento di natura diversa, come quello di Cristo, ...

Lo sapevo che cera questo, perchè è facile cadere in questa "cosa". Ci passano tutti. Ma la questione è ben diversa.

L'essere tutti uguali, è nel "profondo", non nellìesteriore, e per esteriore intendo anche i "pensieri". Perchè se fossimo tutti uguali anche nei pensieri, diventiamo il popolo più adatto per creare una dittatura, ed è proprio su questi meccanismi che agiscono certi tizi che nel corso della storia si sono affacciati ed hanno imparato.

Che tutti debbano abere gli stessi diritti, non significa che tutti devono essere uguali, perchè solo i burattini fabbricati sono tutti uguali. E gli stessi diritti si hanno anche in democrazia, dove comunque si rispetta la diversità. Che poi ci sia chi se ne approfitta anche qui, è certo, ma sempre troverai un furbetto che, qualunque sia il posto in cui nasce, e la società in cui cresce, approfitterà comunque di quel sistema. In una società però di tipo comunista, sarà molto più facile, per un simile individuo, essendo molto meno lbera per "natura".

Non c'è da mettere tutti in comuni, è un concetto "illogico". Allora mettiamo anche le nostre mogli in comune, offri la tua a chi non ce l'ha. L'amore libero e tutte queste belle favolette che non portano a nulla. Cristo insegnava l'Amore dell'Anima, da raggiungere, non quello libero e libertino del fisico, che non è "niente".


"ce l'idea che lo stato si debba occuprare delle esigenze e che tutti siano uguali "


Tutti siano uguali nelle cose necessarie, nella legge, nella cura delle malattie, nell'avere una cosa. Si, su questo sono daccordo anche io. Ma con il tempo è su questo che si deve arrivare e puntare, non su un tornare indietro con ideali finti e passati. Se tu mi parli di una sorta di "socilaismo" moderno e aperto al liberismo, capitalismo, e nuovi possibili sistemi, sono daccordo.


Ciao.
Kannon is offline  
Vecchio 13-12-2004, 12.06.27   #19
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
una domanda

il signor berlusconi è INNOCENTE! ma vi rendete conto dell'errore commesso da quelle persone (non certo uomini) che lo hanno accusato e adesso se la cavano con un semplice "mi dispiace, abbiamo sbagliato".

Guarda se il termine di" prescrizione" sul tuo dizionario ha un significato DIVERSO da quello da me cosultato(Garzanti) e poi spiegami, per favore , come può essere definito innocente il tuo "LEADER MAXIMO "
PS per favore non ti aggrappare ai comunsti mangia-bambini che cadi nel patetico la guerra fredda è finita da tempo!!!!!!!
fallible is offline  
Vecchio 13-12-2004, 13.34.56   #20
leibnicht
Ospite abituale
 
L'avatar di leibnicht
 
Data registrazione: 06-09-2003
Messaggi: 486
Più precisione, per favore.

La sentenza, letta completamente e non stralciata di alcune sue parti, "assolve" il premier da tutti i reati ascrittigli, eccetto il capo A, quello relativo al bonifico di 434.000 dollari da fondi Fininvest al giudice Squillante.
In particolare, viene dichiarata l'innocenza di Berlusconi al riguardo della presunta corruzione nella vicenda SME (il fatto oggettivamente più importante).
Sul capo A gli vengono altresì riconosciute le "attenuanti generiche" (avere agito in reazione a fatto ingiusto altrui), senza l'attribuzione delle quali il reato sarebbe caduto in prescrizione solo tra due anni.
Va detto, infine, che contro quest'ultima, mancata, assoluzione, il collegio difensivo dell'imputato ha proposto Appello.
Pertanto, la questione rimane, al momento, ancora aperta.

Questi i fatti. Se, poi, convincano o meno detrattori e supporters, stia alla coscienza di ciascuno.
leibnicht is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it