Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 26-01-2005, 18.27.06   #11
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
politica

La repressione avveniva mediante l'uso della forza durante manifastazioni per questo o per altro argomento (la strage stato il colpo di stati in Cile e tanti altri tipo Genova) la mia è sicuramente una spiegazione del comportamento delle masse (proletariato termine caduto in disuso) politica, che a te non interessi la politica è una scelta tua, ma è la politica e l'economia anzi prima la seconda poi la prima che determinano e determineranno i cambiamenti nel sociale
fallible is offline  
Vecchio 27-01-2005, 01.48.58   #12
Granamir
Ospite abituale
 
L'avatar di Granamir
 
Data registrazione: 25-11-2004
Messaggi: 54
Vero anche questo, il denaro è il motore del mondo.
Ma mi spiace dissentire, lo stato non sconfigge nessuno con la repressione e con le droghe, se non chi non ha altri modi di comunicare e chi è già sconfitto. Almeno questo è quello che vedo oggi, ovviamente del 70/71 non posso parlare.
Per quanto riguarda la politica... sono gli uomini che la fanno, quindi chi determina il modo in cui ci evolveremo siamo noi.
Inoltre la politica con quello a cui si riferiva Kri non vedo proprio come possa entrarci.
Sarò cieco? :-)

Granamir is offline  
Vecchio 27-01-2005, 10.04.22   #13
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
x granamir

.. mi sembra di leggere tra le righe ( al sugo ... ) che l'uomo pur di non accorgersi, per paura di essere soli nel notare il mondo e quindi nell'affrontarlo, si autoanestetizza chiudend gli occhi (la coscienza) uniformandosi a ciò che più ritiene originale o poco impegnativo nel mostrarsi, sentondosi oltremodo vero !!!

A parte la contorsione del mio modo di esprimere il tuo sugo ... hai mostrato il bisogno, il desiderio appunto .. ma la paura ?! Da dove nasce !? Il razzismo verso se stessi !? L'intolleranza verso se stessi !? Si manifesta fuori chiudendo gli occhi e negando che forse siamo colpevoli in prima persona !?


p.s.

No, la politica non c'entra davvero niente in un discorso di coscienze. L'Idealismo Politico altro non è che un modo diverso di vedere la vita e il problema tra fazioni opposte ... Il Politico un mercante .
kri is offline  
Vecchio 27-01-2005, 10.12.56   #14
kri
Ospite abituale
 
Data registrazione: 11-06-2002
Messaggi: 1,297
Re: politica

Citazione:
Messaggio originale inviato da fallible
La repressione avveniva mediante l'uso della forza durante manifastazioni per questo o per altro argomento (la strage stato il colpo di stati in Cile e tanti altri tipo Genova) la mia è sicuramente una spiegazione del comportamento delle masse (proletariato termine caduto in disuso) politica, che a te non interessi la politica è una scelta tua, ma è la politica e l'economia anzi prima la seconda poi la prima che determinano e determineranno i cambiamenti nel sociale

Io eviterei di parlare con tanta leggerezza di argomentazioni che richiedono una cultura storica e degli eventi approfondita! Senza amore politico ma con assoluta obiettività e storicità!

Genova non è stata sicuramente una strage di stato . Evitare di usare termini sensazionalistici sarebbe maggiormente opportuno per una veridicità dei fatti !

Ora torniamo al 3td!

kri is offline  
Vecchio 27-01-2005, 11.58.59   #15
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
vericità

[b]Genova non è stata sicuramente una strage di stato . Evitare di usare termini sensazionalistici sarebbe maggiormente opportuno per una veridicità dei fatti ![B/]


Genova è stata Repressione di manifestazione di un "LIBERO PENSIERO"

Le stragi di Stato inizianiano con la bomba di Piazza Fontana e proseguono con tanti altri morti rimasti senza colpevoli

Ora torniamo pure al 3d
fallible is offline  
Vecchio 27-01-2005, 23.02.56   #16
Granamir
Ospite abituale
 
L'avatar di Granamir
 
Data registrazione: 25-11-2004
Messaggi: 54
Per Kri:
La paura nasce dal fatto cje siamo animali soli e per questo troppo rischioso fidarsi. Questa è la base, poi da li si costruiscono tante altre paure, di tanti tipi, compresa quella di Amare.
La paura generale che più frequentemente causa le azioni della gente, compresa quella della discussione originale del topic, è la paura di dire/fare/pensare (baciare. lettera, testamento ) qualcosa al di fuori del gruppo. In questo caso particolare la paura di sembrare insensibili, quindi non adatti a stare in un gruppo, quindi esserne allontanati.



PS: non ho capito "ora torniamo al 3td".


Per fallible:
mi spiace contraddirti ancora una volta ma, sebbene tu possa parlare per il 70/71 perchè a quanto pare l'hai vissuto mentre noi, io almeno, non c'eravamo, non è altrettanto per Genova.
Non capisco proprio dove tu possa aver visto Repressione di Stato, o come dici tu repressione di manifestazione di libero pensiero. Ameno che per te manifestazione di libero pensiero non significhi distruggere la città e aggredire chi porta l'uniforme solo per sfogare la rabbia verso lo stato (rabbia abbastanza giustificata, anche se non è giustificato lo sfogo).
Quei morti di cui parli, almeno la maggior parte, sono semplici vittime di incidenti. Tra l'altro erano ben consci di cosa rischiavano e stando li hanno fatto una scelta. Non mi sembra corretto che chi è rimasto vivo usi i morti per i propri scopi.
Vorrei ricordarti che chi uccide sono sempre uomini, con tutto ciò che questo comporta.
Il tuo discorso sembra più propaganda politica che un discorso in cui si parla anche di politica, e sono due cose ben diverse.

Granamir is offline  
Vecchio 28-01-2005, 18.06.47   #17
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
obbiettività

Ameno che per te manifestazione di libero pensiero non significhi distruggere la città e aggredire chi porta l'uniforme solo per sfogare la rabbia verso lo stato

Solo un ultima osservazione poi lasciamo perder l'argomento okay?

Oltre al fatto che esistono in Interenet filmati della manifestazione visti da obbiettivi differenti (cerca G8 Genova) penso che il comportamento di pochi (in percentuale) ha danneggiato i più che chiedevano una diversa ridisribuzione del reddito mondiale con concreti aiuti ai paesi più poveri

Quei morti di cui parli, almeno la maggior parte, sono semplici vittime di incidenti. Tra l'altro erano ben consci di cosa rischiavano e stando li hanno fatto una scelta.

Non credo che andare in Banca (piazza Fontana) assistere ad un comizio sindacale (Piazza della Loggia) prendere l'areoplano (Ustica) si possano definire incidenti e non so di che cisa dovessero essere consci
fallible is offline  
Vecchio 29-01-2005, 01.45.36   #18
Granamir
Ospite abituale
 
L'avatar di Granamir
 
Data registrazione: 25-11-2004
Messaggi: 54
Forse è meglio lasciar perdere l'argomento...
ma prima permettimi di controbattere.

Esatto il comportamento di pochi ha danneggiato i molti, lo stato in questo non c'entra niente, anzi stava li apposta per difendere il diritto di quei molti a manifestare le proprie idee.

Per gli incidenti...
a meno che tu non stia dicendo che lo stato a ordinato a chi di dovere di commettere omicidi in quelle situazioni possiamo senz'altro affermare senza tema di smentite che sono stati incidenti.
Granamir is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it