Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 04-03-2003, 11.33.20   #31
Laurablu
Ospite abituale
 
Data registrazione: 23-01-2003
Messaggi: 84
Innamorarsi in chat? Ritengo sia possibile l'innamoramento appunto, non certo l'amore. Innamoramento inteso come feeling, fantasia, proiezione di desiderio, trasgressione, anche forte senza tabu', visto che non ci si vede in faccia e si può osare di piu' da subito. Ma anche confessioni reciproche, protette dall'anonimato, voglie, ricerca di amicizia. E' una specie d'amore, perchè no, può essere, è una forma di comunicazione attuale, comoda comunque, narcisista in quanto quello che conta è la nostra proiezione, superiore ai bisogni e desideri dell'altro (è amore completo quando anche questo avviene). Io ho due rapporti virtuali particolari che durano da piu' di un anno e si trasformano, volte in sesso, a volte in amicizia, (non ci siamo però mai visti ,se non in foto). Devo dire che non riusciamo (da ambo le parti) ad interromperli. Ci si riscrive sempre, ogni tanto, ci si telefona sempre. Ci confidiamo. Ritengo comunque che contengano, in ogni caso, un piccolo pezzetto d'amore.

Ultima modifica di Laurablu : 04-03-2003 alle ore 11.38.13.
Laurablu is offline  
Vecchio 04-03-2003, 11.45.18   #32
deirdre
tra sogno ed estasi...
 
L'avatar di deirdre
 
Data registrazione: 21-06-2002
Messaggi: 1,772
Concordo in pieno con quanto hai detto, l'amore si esprime sotto diverse forme ed aspetti.
Come anche tu dici, si è più aperti, si osa di più... ma questo a parte possono nascere vere amicizie, talvolta molto particolari...che il tempo consolida e rende uniche.

Ho un caro amico al quale voglio un bene infinito, tra dissapori, liti, momenti di immensa felicità, lunghi discorsi su ogni genere d'argomento, talvolta bugie e perplessità poi risolte... aiuto reciproco, condivisione di molti aspetti che abbiamo in comune, telefonate, mails...ecc... abbiamo costruito uno strano ma meraviglioso rapporto. Sento per lui un affetto immenso, infinito...e questa persona l'ho conosciuta in chat... poi insieme abbiamo scritto in diversi forum. Ora, l'unica cosa che conta per me in questo rapporto è il sentimento che mi lega a lui, insomma, credo si possa voler bene pur essendo distanti, si possa condividere momenti belli e brutti... credo di aver trovato una persona veramente speciale che non prenderà mai il posto di mio marito, ma alla quale voglio davvero molto bene.

Sono contenta di averlo conosciuto perchè ha risvegliato in me la passione per la scrittura e la lettura, mi da parecchi spunti sui quali elaborare dei racconti, mi da buoni consigli...insomma è un vero amico...ciò che io definisco una persona speciale, unica ed insostituibile....
ecco ora arrossisco...

Si credo che anche da un gelido monitor possano nascere buone cose.... anzi, ne sono certa.....
baci
deirdre is offline  
Vecchio 04-03-2003, 20.46.08   #33
visechi
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 1,150
Uhmmm… continuo ad essere scettico.
Non credo all'amore virtuale. Non riesco ad immaginare due persone, adulte, che, nel corso di un rapporto mediato dal monitor, anche reiterato nel tempo, possano farsi coinvolgere in una passione tale da poterla assimilare all'amore.
Io, piuttosto, eterno indisciplinato e casinista chatdipendente (mi sono reso conto di esserlo diventato … un giorno, quando ne avrò voglia e quando mi renderò conto di essere piombato in un delirio allucinatorio, mi disintossicherò ), vorrei cogliere l'occasione per parlare di altro.
Nelle mie nutrite frequentazioni in svariate chat, ho avuto modo di cogliere un altro e ben più triste aspetto in tante, a parer mio troppe, persone che frequentano questo affascinante mondo virtuale: la solitudine.
Molto spesso mi è capitato di raccogliere inattese e non volute confessioni da parte di persone con cui ho trascorso in allegria (io, in chat lo sono quasi sempre) parte del mio tempo libero. Confessioni da parte di giovani donne e non. Confessioni che palesano situazioni di profondo disagio. Ho, impotente, raccolto lacrime, paure, situazioni tristi, desiderio d'evadere e di uscire fuori da determinati schemi emozionali che sfiancano. La sensazione che ho ricavato, in queste circostanze, è sempre stata una profonda tristezza, un senso d'impotenza che non riesco a lenire con inutili, vaghe e scontate parole. Mi rendono passivo, mi sento inutile … però, devo essere sincero, riesco ad affezionarmi a queste persone che utilizzano 'il mezzo' per esporre se stesse, il proprio animo … io ho parecchie 'amicizie' che vado a trovare quasi quotidianamente, anche per soli pochi minuti, con cui scambio anche futili chiacchiere. Lo faccio per me, per un 'sano' (spero) senso d'egoismo, perché mi arricchiscono, perché riesco a sentirmi gradito perché interpreto la loro accoglienza, una volta che faccio la mia apparizione, come un dono che loro fanno a me, uno sconosciuto.

Le chat, così come i forum, sono un enorme bacino in cui si colgono le emozioni, spesso anche cristalline (probabile che l'anonimato renda più agevole aprirsi nei confronti di uno sconosciuto… o, forse, io sono un ingenuo che accredita sempre l'interlocutore di turno di credibilità forse mal riposta), e i sentimenti dei frequentatori. In chat s'incontra di tutto: perfetti idioti che ti bombardano di pvt intriganti (sob, lo confesso, una volta, spinto da un'amica, ho fatto l'esperienza di mascherarmi da donna… uno stress… un casino di maldestri tentativi di rimorchiarmi, richieste di incontri e di foto … mi sono comunque divertito), persone sole che desiderano solo chiacchierare, altre che interpretano il mezzo come un semplice svago, taluni che intendono trasmettere il proprio Verbo al mondo, persone che si limitano ad osservare il prossimo leggendone i pensieri, aggressivi che scaricano le proprie frustrazioni e intendono la 'piazza' come un ring su cui misurare la propria forza ed energia. Insomma, in sintesi, una bella fucina e una piacevole esperienza a cui, al momento, non ho alcuna intenzione di rinunciare.
In chat si trova di tutto, basta aver ben chiaro quel che t'interessa trovare … io lo so … l'incontro con persone lontane con cui scambiare impressioni, chiacchiere ed emozioni … ultimamente sono stato invitato a ben due incontri di chat … si vedrà, moglie permettendo … niente amore però.
Ciao
visechi is offline  
Vecchio 07-03-2003, 01.19.46   #34
irene
Ospite abituale
 
Data registrazione: 19-11-2002
Messaggi: 474
Dell'amore e di altri demoni....

Internet ne risveglia parecchi.
Di demoni,intendo.
Che erroneamente presumevamo seppelliti nella nostra quotidianità ("reale"),o di cui,addirittura,non sospettavamo nemmeno l'esistenza.
Il mio demone insepolto,inesausto,insaziabil e e insaziato è la Fantasia.
Pensavo di non essere più capace di perdermi nelle sue spire tentacolari ed iridescenti,e invece mi sbagliavo.
Ho anche pagato,per questo,ma non importa.
In un certo senso,è stato il prezzo da tributare a una rinascita.

Gli altri demoni che ho incrociato,trasversalmente,nel corso delle mie navigazioni virtuali,sono essenzialmente,e prevedibimente,questi due:il sogno d'amore (per le donne) e il sesso (per gli uomini).
Ritenendo il sesso cosa sommamente buona e giusta,non mi scandalizzo di sicuro per le sue alte "quotazioni" anche virtuali.
Purtroppo,però,il sesso cui la maggior parte dei cybernauti aspira,è vicenda tediosa,meramente ginnica e di pronto consumo.
Riconoscere i posseduti da questo sbiadito,e banalissimo,demone,è,per fortuna,molto semplice.L'approccio è palloso,stereotipato,finalizza to all'immediato possesso di tutti gli elementi necessari alla visualizzazione estetico/anagrafica della propria interlocutrice.
Anni?Da dove?Descriviti.
Dio ci scampi e liberi....
In fortunati,e non comunque rarissimi casi,si possono però incrociare persone stupefacenti (Almeno secondo i miei personali parametri di valutazione).
Sradicati dalla quotidianità...esploratori dell'Impossibile...Folli creativi...affabulatori travolgenti nei loro voli pindarici...
Anche le persone geniali,per fortuna,sono facilmente riconoscibili.
Mentre gli altri,i "convenzionali",dopo l'approccio/fotocopia di cui sopra ti implumbeano in burocratici resoconti cucina-ufficio-palestra-tinello,i "geniali" ti conducono immediatamente "altrove".E' come un giro di note -dialettico-subito percepibile come non ordinario,non ricalcato su schemi logori e prevedibili.
Scenari emozionali del tutto inediti.
Forgiati,improvvisati lì per lì in una complicità a due la cui avvolgente intensità scandisce quasi subito il potenziale(anche erotico)in grado di librarsi tra i due interlocutori virtuali...

Che ,poi,il tutto,trasportato nella quotidianità "reale" funzioni allo stesso modo...o meglio...o meno...o per nulla...è altra vicenda.
Altra,e più complicata vicenda,direi...Da rinviare alle solite,concrete,eterne ed irrisolte problematiche che pertengono ,da sempre,alla vita di qualsiasi coppia che si trovi ad affrontare la propria,quotidiana,e "realissima",storia.

Ultima modifica di irene : 07-03-2003 alle ore 01.26.50.
irene is offline  
Vecchio 08-03-2003, 18.07.54   #35
anomis
Ospite
 
Data registrazione: 12-01-2003
Messaggi: 39
Per un certo periodo ho dialogato con mote persone in chat ed ho con alcune di esse tutt'ora un importante legame di amicizia.

Ho sempre voluto incontrare persone in chat per un dialogo, uno scambio di idee ed un arricchimento mio; ma è stato poi inevitabile, poco alla volta, rendermi conto che con alcune persone nutrivo sentimenti talmente forti che solo nella fase dell'innamoramento si possno sentire.

Sì, ho vissuto fasi di innamoramento con alcune persone incontrate in chat; ma si è trattato di un innamoramento caratterizzato da un alone di magia ed intesa percepita in modo "irreale" e dovuta alla condizione di mistero che è superiore a quella che viene a crearsi solitamente nella realtà non virtuale.

Il mistero che vi è in ogni incontro virtuale affascina e permette di vivere una storia d'amore o di amicizia "segreta" che ha un sapore di intimità tutto particolare condiviso solo con l'altra persona e nessun altro.


Simona.
anomis is offline  
Vecchio 11-03-2003, 20.39.18   #36
Whitepearl
Ospite
 
Data registrazione: 15-06-2002
Messaggi: 12
vi porto la mia esperienza:3 anni fa ho conosciuto una persona in chat.mi sono innamorata da subito senza averla mai vista e lo stesso è stato per lui.ora sto per trasferirmi a Roma perchè andremo a vivere insieme.stiamo insieme da 3 anni.lascio tutto per vivere con lui e so che è l'uomo con cui voglio passare la mia vita.è ovvio che questo è un caso abbastanza raro,ma dimostra che niente è impossibile.
Whitepearl is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it