Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 02-06-2006, 10.32.47   #1
olypaul
Ospite
 
Data registrazione: 09-03-2006
Messaggi: 38
Thumbs down Primi atti del governo

Il governo di centro sinistra non ha perso tempo ed ha iniziato subito a presentare il conto.
Con un un decreto a hoc il consiglio dei ministri ha varato l'aumento dell'Irap e dell'Irpef in Liguria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania e Sicilia, regioni che hanno superato le risorse finanziarie previste.
Altro che non aumenteranno le tasse come assicurato in campagna elettorale da Prodi, le aumentano eccome, Berlusconi ci aveva avvertito.

Grazia a Bompressi e prossimamente a Sofri.
Questi sì che erano provvedimenti necessari e urgenti...

tic.. tac.. tic.. tac..
olypaul is offline  
Vecchio 02-06-2006, 11.52.59   #2
justinian
Avanti è la vita
 
Data registrazione: 06-04-2006
Messaggi: 129
Veramente l'aumento dell'Irap e dell'Irpef non è dovuto ad una decisione di questo governo ma dipende da un atto del precedente governo di SB che stabiliva in caso di superamento della soglia di spesa della sanità da parte delle ragioni ci dovesse essere un aumentare Irap e Irpef.

Continuando nel tuo ragionamento allora è stato SB a mentire quando diceva che lui non aveva alzato le tasse e aveva ragione prodi a dire che non era vero.

Anche per la grazia a sofri cmq FI era favorevole e infatti l'unico che si oppose quando volevano graziarlo fu Castelli ma mai SB

ciao
justinian is offline  
Vecchio 03-06-2006, 10.13.06   #3
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Non capisco, nella mia abissale ignoranza, quale priorità fosse nascosta in questa "grazia" che tanti rappresentanti politici, da anni, si sono affannati ad ottenere, senza nemmeno la richiesta del graziato.

Non rientra nella mia gretta mentalità la comprensione di tanto spreco di risorse economiche, energie, carta, tempo per mettere fuori del tutto, visto che entrano ed escono quando vogliono, assassini che si sentono talmente nel giusto che non si abbassano neppure a chiedere la grazia.

Tutto trova la sua giusta spiegazione partendo dal presupposto che viviamo in una società che non cerca di scalare il vertice dell'etica e della dignità umana ma tende in ogni modo a scenderne la china.

I più tutelati e garantiti in tutti i modi sono i peggiori delinquenti e i disonesti in genere ovviamente a partire dal basso sino ai massimi vertici.

Questo governo che non ritengo essere di vera sinistra, spero non segua le orme berlusconiane.
Spero si faccia venire subito qualche vera ed equa idea per risollevare le sorti italiane.

La speranza è l'ultima a morire, dice un proverbio.
Se anche questo governo fallisce mi sono già ripromessa di stracciare definitivamente la scheda elettorale.

Ciao
mary
Mary is offline  
Vecchio 03-06-2006, 10.42.49   #4
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Delle volte mi domando chi glielo ha fatto fare a Prodi di prendersi tante gatte da pelare in un ambiente così scivoloso.

Mi sembra che si stia muovendo saggiamente. Niente rivoluzioni, ma usare quanto la legislatura in vigore gli permette, per fare i primi passi incerti che gli permettano di guadagnarsi la fiducia anche di chi non lo ha eletto.

Finora sta agendo nel quadro della precedente legislatura. Fatto questo, penso che sarà più facile procedere.

So che molti di noi che lo hanno eletto vorrebbero che i disonesti paghino subito (ed io per prima). Facendo così però si rischia di far morire il paziente...

Il lavoro serio da fare a tutti i livelli della società è il seguente :

- combattere l'amoralismo e l'illegalità diffusi; diffusione del sommerso; evasione generalizzata etc

- far fronte all'indifferenza dell'italiano dinnanzi al profilo morale dell'uomo politico. se il politico ruba, "fanno tutti così".

- limitare gli intrecci di mafia, la camorra con la politica

- limitare la presenza del vaticano (la CEI da a tutt'oggi ordini - a partire da motivazioni e origini esterne alla società civile italiana - al mondo politico).

Monica 3 is offline  
Vecchio 03-06-2006, 10.53.54   #5
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Io so solo che da quando esiste la politica bipolare, ogni volta che al governo di un paese cambia la coalizione al governo, immancabilmente ci sono buchi se non voragini economicofinanziarie. Tremonti sostenne di aver trovato solo debiti e di aver lasciato i conti in ordine. Ora, il neoministro del centrosinistra ha trovato tutto a catafascio e sicuramente lascerà tutto in ordine alla fine del suo mandato. Questo per dire che occorre una maggior capacità critica e non invece lasciarsi abindolare dai media che ci raccontano ciò che vogliono. Occorre andare a cercare SEMPRE l'altra faccia della medaglia, invece che accontentarsi di sentire una sola campana. Anche quando si parlava, per esempio, di rendite catastali e della promessa che Prodi fece di innalzarle, tutti gridarono allo scandalo (giornalisti per primi) credendo che si volessero far pagare più tasse. In realtà, mia moglie che lavora proprio nell'ufficio comunale che si occupa di Ici e dintorni, mi disse che aumentare le rendite, significava innalzare il limite sotto il quale non far pagare, o far pagare di meno. Io ho imparato a diffidare di ogni informazione, fino a quando non l'ho studiata attentamente, capita. Diffidiamo dunque di tutti gli:"AL LUPO AL LUPO", perché poi ci abitueremo che il lupo non arriva e quando realmente arriverà, ci mangerà!
Mr. Bean is offline  
Vecchio 04-06-2006, 19.41.52   #6
Viola
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-04-2006
Messaggi: 48
Ho votato a sinistra, ma non mi aspettavo che i primi atti di governo fossero liberare i carcerati e proporre amnistia/indulto generale. Dicono che le carceri costano e sono sovraffollate, ma ricordo che circa 10 anni fa furono chiuse molte carceri per costruirne di nuove (pia illusione).
Già che si vive male con gli assassini già liberi, figuriamoci con quelli liberati in seguito, solo per motivi economici.
Le pene sono già così blande...Certo, per i piccoli reati vengono scontate fino alla fine, se non si è nessuno.
Anche i manicomi furono aboliti per sostituirli con moderne umane cliniche o comunità. Sono state costruite ? Forse qualcuna, non certo da risolvere il problema. Così, tra pazzi ed assassini, maniaci e pedofili, camminiamo in una giungla di serpi velenose.
Voi direte "Perchè hai votato a sinistra?" Per avere l'equità sociale , non per avere l'impunità.
Viola is offline  
Vecchio 04-06-2006, 19.48.13   #7
Mr. Bean
eternità incarnata
 
L'avatar di Mr. Bean
 
Data registrazione: 23-01-2005
Messaggi: 2,566
Citazione:
Messaggio originale inviato da Viola
Ho votato a sinistra, ma non mi aspettavo che i primi atti di governo fossero liberare i carcerati e proporre amnistia/indulto generale. Dicono che le carceri costano e sono sovraffollate, ma ricordo che circa 10 anni fa furono chiuse molte carceri per costruirne di nuove (pia illusione).
Già che si vive male con gli assassini già liberi, figuriamoci con quelli liberati in seguito, solo per motivi economici.
Le pene sono già così blande...Certo, per i piccoli reati vengono scontate fino alla fine, se non si è nessuno.
Anche i manicomi furono aboliti per sostituirli con moderne umane cliniche o comunità. Sono state costruite ? Forse qualcuna, non certo da risolvere il problema. Così, tra pazzi ed assassini, maniaci e pedofili, camminiamo in una giungla di serpi velenose.
Voi direte "Perchè hai votato a sinistra?" Per avere l'equità sociale , non per avere l'impunità.

Veramente per Sofri e Bonpressi si è parlato di motivi di salute. Chiaramente solo un medico può conoscere questo settore e il giudice si può solo limitare a prendere atto e ad applicare la legge. Comunque sia, occorrerebbe chiedersi quale sia l'utilità del carcere. Se deve essere solo una sorta di vendetta o di punizione, non serve a nulla. Costa e basta. Va in carcere chi ha sbagliato, chi ha trasgredito in qualche modo una legge dello Stato. Per cui, sarebbe meglio trasformare chi ha sbagliato in un osservatore della legge. Non è facile ma nemmeno impossibile....
Mr. Bean is offline  
Vecchio 04-06-2006, 19.56.17   #8
Monica 3
Ospite abituale
 
Data registrazione: 08-06-2005
Messaggi: 697
Ciao Viola. In Finlandia le carceri le stanno addiritura abolendo, perché hanno deciso che non servono.

Io non sono contro l'amnistia in sé. Sono contro il fatto che venga concessa all'italiana, come sono stati chiusi i manicomi all'italiana, senza cioè quelle misure alternative necessarie di accompagnamento per l'inserimento sociale (anche se a Milano i centri psico-sociali funzionano piuttosto bene). Qualcuno sa quali sono le forme in cui avrà luogo questa amnistia/indulto?

Quello che è urgentissimo invece è lo sveltimento di tutti i processi per non fare rimanere in carcere persone che poi risultano innocenti.

Monica 3 is offline  
Vecchio 04-06-2006, 20.58.03   #9
Viola
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-04-2006
Messaggi: 48
Sofri e Bompressi hanno problemi di salute..ma chissà quanti carcerati meno famosi stanno male e in carcere si sa come sono le cure. Mi dà fastidio la disparità di trattamento.
Temo in una riforma all'Italiana : tutti fuori e poi si vedrà!
Lo so: il carcere non redime i carcerati, non serve alla loro riabilitazione, ma proprio per questo, se facciamo uscire i seria-Killer, non redenti, continueranno ad uccidere.
Viola is offline  
Vecchio 04-06-2006, 23.05.53   #10
justinian
Avanti è la vita
 
Data registrazione: 06-04-2006
Messaggi: 129
Non penso o almeno non credo che facciano uscire tutti ma la grazia sarà concessa solo a determinate tipologie di reato.

Io di base sono contrario alla grazia e onestamente mi sembra una manovra populista.Sono però ancora più contrario alla grazia a sofri perchè cmq lui non l'ha mai chiesta (anche perchè non ha mai amesso il reato)e perchè era scappato in Fr per non essere arrestato.

Credo che i problemi del paese siano altri e ben più gravi di liberare le carceri ma cmq non mi sembra che l'azione di governo si sia fermata solo alla richiesta di grazia ma ha anche toccato altri argomenti come il deficit pubblico e l'economia.

La giustizia cmq rimane un problema dolente per tutta la politica italiana.Credo che per aiutare i carcerati sarebbe meglio accorciare i tempi dei processi ma si sa che questo non fa comodo a nessuno

ciao
justinian is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it