Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 16-10-2006, 19.27.05   #1
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Indulto, ripetuti delitti, espatrio

Gentili amici,
quanti morti continuerà ad avere sulla coscienza chi ha proposto ed ottenuto la legge sull’indulto?
####
L’ultimo fatto (15 ott. 2006): omicidio a Napoli da parte di un delinquente straniero di un giovane che lascia due figli piccoli: non è poco. Non è difficile trovare il modo per liberare le carceri sovraffollate dove buona parte dei detenuti sono clandestini o stranieri di varie etnie. Questi sono i "sani" pensieri che pervadono la mente di qualunque cittadino: “Non è legittimo, giusto ed onesto verso la nostra nazione rimandare al paese d’origine i delinquenti? E’ meno oneroso mantenerni? Quanto spazio in più ci sarebbe poi nelle carceri? L’indulto sarebbe una legge d’abolire… Ma a quale "coscienza" continua a far comodo?"
Saluti a Tutti
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 19-10-2006, 18.20.14   #2
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Riferimento: Indulto, ripetuti delitti, espatrio

Citazione:
Originalmente inviato da Alessandro D'Angelo
Gentili amici,
quanti morti continuerà ad avere sulla coscienza chi ha proposto ed ottenuto la legge sull’indulto?
####
L’ultimo fatto (15 ott. 2006): omicidio a Napoli da parte di un delinquente straniero di un giovane che lascia due figli piccoli: non è poco. Non è difficile trovare il modo per liberare le carceri sovraffollate dove buona parte dei detenuti sono clandestini o stranieri di varie etnie. Questi sono i "sani" pensieri che pervadono la mente di qualunque cittadino: “Non è legittimo, giusto ed onesto verso la nostra nazione rimandare al paese d’origine i delinquenti? E’ meno oneroso mantenerni? Quanto spazio in più ci sarebbe poi nelle carceri? L’indulto sarebbe una legge d’abolire… Ma a quale "coscienza" continua a far comodo?"
Saluti a Tutti
Molto strano questo silenzio.
Forse la lettera è troppo forte.
Posso però affermare che molti colleghi ed amici sono stati d'accordo su quanto ho scritto.
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 19-10-2006, 19.27.21   #3
S.B.
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-04-2006
Messaggi: 486
Riferimento: Indulto, ripetuti delitti, espatrio

Il problema dell'espatrio è che la maggior parte delle volte gli immigrati irregolari si presentano senza documenti ed è pressochè impossibile attribuirgli un'identità e una nazionalità, per questo i paesi di origine non li riprendono.

Per l'indulto penso sia una legge sbagliatissima, incoerente e dannosa.
Dannosa per la sicurezza dei cittadini lo è senza ombra di dubbio.
Incoerente lo è perchè se si dice: 'non c'è più posto nelle carceri, mandiamo fuori N detenuti per riequilibrare la situazione' si presuppone logicamente che per tenere la situazione in equilibrio non dovrebbero entrare altri criminali, ma se è così lo stato dichiarerebbe di non poter più difendere i cittadini... come si risolve questa?O abbiamo uno stato molto stupido(beh...) o l'indulto in realtà aveva altri scopi a noi occultati(o almeno ci hanno provato).
S.B. is offline  
Vecchio 19-10-2006, 22.13.11   #4
Patri15
Frequentatrice abituale
 
L'avatar di Patri15
 
Data registrazione: 06-08-2005
Messaggi: 822
Riferimento: Indulto, ripetuti delitti, espatrio

Citazione:
Originalmente inviato da Alessandro D'Angelo
Molto strano questo silenzio.
Forse la lettera è troppo forte.
Posso però affermare che molti colleghi ed amici sono stati d'accordo su quanto ho scritto.

L'indulto è stata davvero una legge ingiusta e molto, molto deludente.

Lo considero però in generale, cioè non rivolto in particolare agli stranieri, ma a tutti gli Italiani che, usciti dal carcere hanno ripreso la strada dei reati.

Concordo in pieno con la tua opinione: l'indulto andrebbe abolito.
Patri15 is offline  
Vecchio 20-10-2006, 00.27.15   #5
Vito tuning
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 13-12-2005
Messaggi: 71
Riferimento: Indulto, ripetuti delitti, espatrio

Come non quotare ognuno di voi. Credo che sia lampante agli occhi della gente che l'indulto sia sbagliato. Ciò che forse non ci è chiaro, è il motivo del perchè lo abbiano fatto!!! Coiè, al governo, quei determinati personaggi chiamati politici, non hanno nulla da perdere, anzi, forse qualcuno ha solo da guadagnarci (mazzette, bustarelle..., mafia). Una cosa che mi chiedo è: ma le forze dell'ordine, quali, polizia di Stato, Carabinieri e tutte le varie sezioni anti- tutto a loro sottostanti, composte da persone, perchè non dicono la loro su un problema che riguarda principalmente anche il loro lavoro? Mi spiego meglio. Se io dovessi essere un carabiniere che rischia la vita, giorno per giorno, contro la micro criminalità oppure senza saperlo contro forze mafiose più potenti delle stesse forze dell'ordine, con questa legge mi sentirei ancor meno tutelato, prima ancora sul lavoro, e poi come cittadino quale sono. E allora perchè non hanno detto niente? Va bene che stanno "dalla parte" dello Stato, ma è possibile che non sappiano pensare ad una cosa così??!..., alla fine ciò che conta, a quanto pare, è l'opinione del popolo italiano..., si dice in giro che non è una grn idea l'indulto, ma allora perchè si tace?..., non è possibile far sentire la vera voce del popolo?..., ritornando al pensiero del carabiniere, mi ritorna in mente la canzone di Faletti "minchia signor tenente"...
Vito tuning is offline  
Vecchio 20-10-2006, 00.43.00   #6
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Riferimento: Indulto, ripetuti delitti, espatrio

Citazione:
Originalmente inviato da Vito tuning
Come non quotare ognuno di voi. Credo che sia lampante agli occhi della gente che l'indulto sia sbagliato. Ciò che forse non ci è chiaro, è il motivo del perchè lo abbiano fatto!!! Coiè, al governo, quei determinati personaggi chiamati politici, non hanno nulla da perdere, anzi, forse qualcuno ha solo da guadagnarci (mazzette, bustarelle..., mafia). Una cosa che mi chiedo è: ma le forze dell'ordine, quali, polizia di Stato, Carabinieri e tutte le varie sezioni anti- tutto a loro sottostanti, composte da persone, perchè non dicono la loro su un problema che riguarda principalmente anche il loro lavoro? Mi spiego meglio. Se io dovessi essere un carabiniere che rischia la vita, giorno per giorno, contro la micro criminalità oppure senza saperlo contro forze mafiose più potenti delle stesse forze dell'ordine, con questa legge mi sentirei ancor meno tutelato, prima ancora sul lavoro, e poi come cittadino quale sono. E allora perchè non hanno detto niente? Va bene che stanno "dalla parte" dello Stato, ma è possibile che non sappiano pensare ad una cosa così??!..., alla fine ciò che conta, a quanto pare, è l'opinione del popolo italiano..., si dice in giro che non è una grn idea l'indulto, ma allora perchè si tace?..., non è possibile far sentire la vera voce del popolo?..., ritornando al pensiero del carabiniere, mi ritorna in mente la canzone di Faletti "minchia signor tenente"...

##############

La cosa che nausea è che sia la sinistra che la destra ha approvato questa "strana legge" sull'Indulto per risolvere i loro buoni interessi e forse problemi del loro "buon cuore....."

Saluti a Tutti
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 20-10-2006, 00.43.54   #7
Vito tuning
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 13-12-2005
Messaggi: 71
Riferimento: Indulto, ripetuti delitti, espatrio

Questo è un pezzo finale del testo della canzone di Giorgio Faletti:"E siamo stanchi di sopportare quel che succede in questo paese
Dove ci tocca farci ammazzare per poco più di un milione al mese
E c'è una cosa qui nella gola, una che proprio non ci va giù
E farla scendere è una parola, se chi ci ammazza prende di più
Di quel che prende la brava gente
Minchia signor tenente lo so che parlo col comandante
Ma quanto tempo dovrà passare per star seduto su una volante
La voce in radio ci fa tremare, che di coraggio ne abbiamo tanto
Ma qui diventa sempre più dura quanto ci tocca fare i conti
Con il coraggio della paura, e questo è quel che succede adesso
Che poi se c'è una chiamata urgente se prende su e ci si va lo stesso
E scusi tanto se non è niente
Minchia signor tenente per cui se pensa che c'ho vent'anni
Credo che proprio non mi dà torto
Se riesce a mettersi nei miei panni magari non mi farà rapporto
E glielo dico sinceramente
Minchia signor tenente"

Credo di aver portato un pò all'estremo il concetto da me prima espresso, ma ho idea che tra poco ci basterà guardare dietro l'angolo per vedere ciò che prima potevamo solo scrivere d'immaginazione...
Vito tuning is offline  
Vecchio 20-10-2006, 14.20.07   #8
Vito tuning
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 13-12-2005
Messaggi: 71
Riferimento: Indulto, ripetuti delitti, espatrio

Che sia destra o sinistra, è tutto uno schifo. La legge dell'indulto è stato uno dei più grandi errori mai commessi, che sia stato il governo di sinistra o quello di destra o entrambi non cambia, lo schifo l'hanno fatto e lo schifo ce lo si porta appresso...
Vito tuning is offline  
Vecchio 25-10-2006, 23.42.08   #9
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Riferimento: Indulto, ripetuti delitti, espatrio

Citazione:
Originalmente inviato da Vito tuning
Che sia destra o sinistra, è tutto uno schifo. La legge dell'indulto è stato uno dei più grandi errori mai commessi, che sia stato il governo di sinistra o quello di destra o entrambi non cambia, lo schifo l'hanno fatto e lo schifo ce lo si porta appresso...

Gentile amico,
tu scrivi:
"Che sia destra o sinistra, è tutto uno schifo. La legge dell'indulto è stato uno dei più grandi errori mai commessi, che sia stato il governo di sinistra o quello di destra o entrambi non cambia, lo schifo l'hanno fatto e lo schifo ce lo si porta appresso..."
Certamente ci sarebbe da riflettere : la destra e la sinistra hanno votato e varato la legge sull'indulto, accrescendo gli assassinii, aprendo le porte a chi è pericoloso per se e per gli altri... Oggi il Governo è stato battuto al Senato sul decreto legge sugli sfratti.
L'aula del Senato oggi 25 ott. 06 ha approvato con 151 sì e 147 no e nessun astenuto una pregiudiziale di costituzionalità presentata da Forza Italia al decreto legge sugli sfratti comporta l'immediata cancellazione del provvedimento. La legge STABILIVA IL BLOCCO DEGLI SFRATTI per 3 mesi per le famiglie con reddito inferiore ai 27mila euro e con figli a carico o persone con seri handicap o al cui interno vivano malati terminali o ultrasettantenni.
#############
Meglio l'INDULTO o per questa legge? Al di là del buonismo adoperato spesso fuori luogo, ci si chiede se sia la maggioranza che l'opposizione sanno veramente agire per il bene della collettività. Che dite voi?
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 26-10-2006, 16.49.49   #10
Vito tuning
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 13-12-2005
Messaggi: 71
Riferimento: Indulto, ripetuti delitti, espatrio

Citazione:
Originalmente inviato da Alessandro D'Angelo
Gentile amico,
tu scrivi:
"Che sia destra o sinistra, è tutto uno schifo. La legge dell'indulto è stato uno dei più grandi errori mai commessi, che sia stato il governo di sinistra o quello di destra o entrambi non cambia, lo schifo l'hanno fatto e lo schifo ce lo si porta appresso..."
Certamente ci sarebbe da riflettere : la destra e la sinistra hanno votato e varato la legge sull'indulto, accrescendo gli assassinii, aprendo le porte a chi è pericoloso per se e per gli altri... Oggi il Governo è stato battuto al Senato sul decreto legge sugli sfratti.
L'aula del Senato oggi 25 ott. 06 ha approvato con 151 sì e 147 no e nessun astenuto una pregiudiziale di costituzionalità presentata da Forza Italia al decreto legge sugli sfratti comporta l'immediata cancellazione del provvedimento. La legge STABILIVA IL BLOCCO DEGLI SFRATTI per 3 mesi per le famiglie con reddito inferiore ai 27mila euro e con figli a carico o persone con seri handicap o al cui interno vivano malati terminali o ultrasettantenni.
#############
Meglio l'INDULTO o per questa legge? Al di là del buonismo adoperato spesso fuori luogo, ci si chiede se sia la maggioranza che l'opposizione sanno veramente agire per il bene della collettività. Che dite voi?

Ciò che tu hai citato di mio, l'avevo detto in base all'argomento dell'indulto e quindi a solo quello mi riferivo. Dicendo che è stato uno dei più gravi errori commessi, mi riferivo sempre e solo a quello. Però non mi tiro indietro a dire, che pure quello scritto da te sia una schifezza assoluta!!! Cioè..., nel parlare in forma generale allora, dico che: "molte delle cose fatte, dal governo di sinistra o di destra o da entrambi, è uno schifo." Generalizzando così, forse, spero di rientrare anche nel caso da te descritto. Indubbiamente la tua domanda è più che lecita, e cioè quella sul fatto del "se il governo sa agire VERAMENTE per il bene della collettività". Ebbene, scherzandoci su, si potrebbe dire di si, che agiscono nel bene..., ma nel loro e non nel nostro
Un pò meno scherzosamente la risposta è più che naturale che sia "no". Da non si sa quanti anni, i governi d' italia non hanno fatto altro che assicurare il popolo e smentire le accuse dell'opposizione senza però arrivare a capo di una sola vera meta che si sarebbero dovuti prefissare. Per non parlare poi nello specifico di quanto, girano e rigirano la frittata a loro favore per ogni "giusta" causa.
Vito tuning is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it