Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Cultura e Società
Cultura e Società - Problematiche sociali, culture diverse.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Culturali e Sociali
Vecchio 30-11-2006, 22.03.38   #21
padulo
Ospite abituale
 
Data registrazione: 17-10-2006
Messaggi: 64
Riferimento: Bulli o Robot?

Citazione:
Originalmente inviato da Florio
Ho visto, non so su quale canale, un professore deriso e sbeffeggiato da un gruppo di allievi ed uno cercava di rovesciargli addosso la cattedra e questo rimaneva immobile e timoroso sulla sedia!
Da non credere. Se fosse capitato a me avrei preso una sedia a l'avrei rotta sulla schiena di questi emeriti delinquenti. E tutti sospesi.
Poi avrei invitato, nelle lezioni successive, un giornalista con telecamera nascosta a documentare il comportamento di questi bulli e svergognarli sia sui giornali che in TV.
Fin che avremo insegnanti così pavidi e senza palle non possiamo pretendere di avere ordine in classe.


Si, io sono anche daccordo con te nel senso che avrei reagito in questo modo e forse anche peggio, ma...........mi sembra una cosa molto facile a dirsi ma altrettanto difficile a farsi!!!! Guarda che oggi gli insegnanti sono in una posizione molto più difficile di quella in cui stavano qualche lustro fa.
Sono continuamente bersagliati, nell'occhio del ciclone, con tutti pronti a dargli addosso…e i primi sono proprio i genitori dei ragazzi ai quali non va di sentirsi dire che il figlio non ha voglia di fare niente o che è un teppista (come spesso capita), ecc....
Secondo te ad un insegnante che reagisce così, il mondo circostante lo tratta con comprensione o giustifica il suo comportamento??? E il tutto con stipendi assolutamente da fame……Sia ben chiaro, non sto giustificando l’inerzia dell’insegnante in questione, ma umanamente lo comprendo
padulo is offline  
Vecchio 01-12-2006, 00.20.11   #22
Alessandro D'Angelo
dnamercurio
 
L'avatar di Alessandro D'Angelo
 
Data registrazione: 14-11-2004
Messaggi: 563
Riferimento: Bulli o Robot?

Gentile amico,
la cosa più interessante alla quale non avevo pensato era la tua frase:

"i genitori dei ragazzi ai quali non va di sentirsi dire che il figlio non ha voglia di fare niente o che è un teppista..."

Verissimo, vai a dire male di un figlio ad un genitore... Gli tocchi "Er core"...

Quanta irrazionalità rovina la società!

Saluti a Tutti
Alessandro D'Angelo is offline  
Vecchio 01-12-2006, 17.31.47   #23
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: Bulli o Robot?

Citazione:
Originalmente inviato da padulo
Si, io sono anche daccordo con te nel senso che avrei reagito in questo modo e forse anche peggio, ma...........mi sembra una cosa molto facile a dirsi ma altrettanto difficile a farsi!!!! Guarda che oggi gli insegnanti sono in una posizione molto più difficile di quella in cui stavano qualche lustro fa.
Sono continuamente bersagliati, nell'occhio del ciclone, con tutti pronti a dargli addosso…e i primi sono proprio i genitori dei ragazzi ai quali non va di sentirsi dire che il figlio non ha voglia di fare niente o che è un teppista (come spesso capita), ecc....
Secondo te ad un insegnante che reagisce così, il mondo circostante lo tratta con comprensione o giustifica il suo comportamento??? E il tutto con stipendi assolutamente da fame……Sia ben chiaro, non sto giustificando l’inerzia dell’insegnante in questione, ma umanamente lo comprendo


stipendi da fame??e allora gli operai??e poi ti ricordo che gli insegnanti fanno un sacco di vacanze e lavorano molte meno ore rispetto ad altri...
dany83 is offline  
Vecchio 02-12-2006, 22.12.34   #24
Mary
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 2,624
Riferimento: Bulli o Robot?

Il bullismo ritengo sia l'espressione non di una pulsione naturale dell'uomo ma di una deviazione, una malattia che colpisce l'intelligenza emotiva che tutti possediamo come esseri umani.
Questi individui non hanno la capacità di gestire in modo intelligente le proprie emozioni, per questo trovano un naturale sbocco nel sadismo.

Che di sadismo si tratta, se guardiamo bene.

Le leggi, specialmente in Italia, sono per il "perdono" per "tiriamo a campare sono """ragazzi!!!!!".

Un bullo, specialmente appartenente ad un branco andrebbe punito innanzi tutto non con la prigione ma con il lavoro. Un vero lavoro di fatica, di sudore, di sforzo, di apprendimento accompagnato dall'insegnamento scolastico.
Andrebbe sottratto con la forza della legge ai genitori e "educato" a riprendere in mano la propria vita. E se anche così non si riuscisse a ottenere un cittadino meno pericoloso allora la prigione dovrebbe essere inevitabile.

I bulli sono individui molto pericolosi, e lo saranno sempre di più (vedi l'America) se la società tutta e gli individui di buona volontà non faranno qualcosa per impedirlo.

Riprendersi l'anima, riprendersi l'emozioni. Riprendersi la propria vita.

Non c'è niente di che meravigliarsi per gli orrori di questa società:Tecnologia super ha prodotto Spiritualità zero.

Ce la faremo a tornare esseri umani prima di distruggerci?!

ciao
mary
Mary is offline  
Vecchio 24-12-2006, 10.45.39   #25
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Riferimento: Bulli o Robot?

Citazione:
Originalmente inviato da Catharsis
Il bullismo..sintomo giovanile di disturbi..esprimere le proprie emozioni aggressivamente e sadicamente...col problema che poi si scompensano anche le vittime del bullismo..ed i professori inetti non fanno niente!

Tenderò ad odiare il prossimo in modo gratuito, ma certi professori che non hanno evitato certe situazioni per me molto squilibranti per lunghi anni li metterei alla gogna o alla graticola... parassiti statali degni delle peggiori torture..

L'abban-dono ed il per-dono...essermi reso conto delle mie spesso ingiustificate ansie d'abbandono non mi sprona comunque a perdonare certe persone...dovessi anche impazzire..
sisrahtac is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it