Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 27-04-2008, 01.54.05   #11
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Il Silenzio della mente

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Poiché condivido la richiesta di Dasein, caro Noor, mi intrometto costatando che la tua risposta è troppo comoda e priva di qualsiasi contenuto che possa togliere i prosciutti dall'anima dei non credenti, se poi affermi che questi argomenti li teniamo sotto gli occhi quotidianamente, senza vederli, potrebbe significare che né tu e né altri sono riusciti a descriverli in modo comprensibibile, oppure operate in contrasto con quello che predicate....Potrebbe essere un'idea? .
Intanto non predico un bel nulla..
Aggiungo che non m'interessa se le mie risposte sembrano impopolari,ma proprio perchè non predico un bel nulla..
Vedi,per dirla in altro modo,le Risposte arrivano quando meno te lo aspetti,non al contrario..
Se tu chiedi con la mente,ascolterai con la mente,riceverai solo con quella,cioè sempre con quel famoso prosciutto..
E quindi,come dici tu,in modo incomprensibile..
Accade,invece talvolta, per particolari condizioni che si creano,che un certo Ascolto si affini e la mente egoica tace..
e allora forse riesce a passare un certo Messaggio..
Ricordati che ciò non dipende mai da me, e da nessun altro:
devono crearsi le condizioni perchè ciò accada,in primis,che tu LO VOGLIA..

PS Non sono un credente..non ho mai detto di esserlo.
Piuttosto parlo di Fiducia in ciò che E' (Apertura) che nutre l'Esperienza di ciò che E'.
La credenza è solo un'altro bel prosciutto che ci acceca.
Noor is offline  
Vecchio 27-04-2008, 02.30.50   #12
Burattino
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 03-04-2008
Messaggi: 15
Riferimento: Sarà un solo uomo a comprendere la verità ultima?

Caro Katerpillar,

l'espressione 'verità ultima' nasconde insidie, la sua ratio essendo quella di 'soluzione finale' di un problema. Ci sono 'soluzioni' di problemi, ma 'soluzioni finali' non ne conosco, tranne la morte. Ed anche questa è un problema 'aperto', almeno per chi resta a discuterne.
Vuoi forse intendere, invece, la prossima verità 'ultima' (virgoletto per non elidere)? Non so dirti, allora; pur considerando doveroso il riconoscimento del copyright di chi ce la indicherà, dobbiamo ammettere che 'un solo uomo' non è mai così solo da non dover qualcosa, di quanto ha compreso, a qualcun'altro.
It's a Wonderful Life di Frank Capra ce lo ricorda.
Ciao.
Burattino is offline  
Vecchio 27-04-2008, 13.41.12   #13
Emanuelevero
Utente bannato
 
Data registrazione: 14-04-2008
Messaggi: 169
Riferimento: Sarà un solo uomo a comprendere la verità ultima?

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Insomma credo che questo prologo sia sufficiente per porre la domanda sul titolo di questo thread: anche la verità ultima verra compresa da un solo uomo?


E se la verità fosse già stata compresa da un solo uomo?

Come renderla accessibile e accettabile agli altri uomini,
questo è il problema.
Emanuelevero is offline  
Vecchio 27-04-2008, 19.25.41   #14
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Sarà un solo uomo a comprendere la verità ultima?

Citazione:
Originalmente inviato da Emanuelevero
E se la verità fosse già stata compresa da un solo uomo?

Come renderla accessibile e accettabile agli altri uomini,
questo è il problema.
Di sicuro è necessario un meta-linguaggio sovrarazionale.
Anche la citazione che usi di Ermete Trimegisto è un linguaggio del genere..
L'incipit è identico a due frammenti di due sapienti come Lao-tse ed Eraclito..
Il linguaggio è quel che è..una metafora,un simbolo..ma è sempre un dito che indica..mai la Cosa in sè,perchè non può esserne contenuta.
Questo è un linguaggio nudo per com'è,senza sovrastrutture logiche o dialettiche..semplici descrizioni di Ciò che E'.
Troppo semplici direi..soprattutto per la troppo strutturata mente umana..
Denudare la mente,questo il compito ,secondo me,per rendere accessibile ciò che altrimente non potrebbe..
Noor is offline  
Vecchio 27-04-2008, 19.27.19   #15
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: Sarà un solo uomo a comprendere la verità ultima?

Burattino
Caro Katerpillar,
l'espressione 'verità ultima' nasconde insidie, la sua ratio essendo quella di 'soluzione finale' di un problema. Ci sono 'soluzioni' di problemi, ma 'soluzioni finali' non ne conosco, tranne la morte. Ed anche questa è un problema 'aperto', almeno per chi resta a discuterne.
Vuoi forse intendere, invece, la prossima verità 'ultima' (virgoletto per non elidere)? Non so dirti, allora; pur considerando doveroso il riconoscimento del copyright di chi ce la indicherà, dobbiamo ammettere che 'un solo uomo' non è mai così solo da non dover qualcosa, di quanto ha compreso, a qualcun'altro.

It's a Wonderful Life di Frank Capra ce lo ricorda.
Ciao.

katerpillar
Non mi sono soffermato sufficientemente a riflettere sui risvolti che poteva portare con se il titolo, ma dalle risposte mi sembra che è stato compreso, anche se parlare di verità ultima, giustamente, può portare ....fuori tema.

Per quanto riguarda l'evento portato alla luce, gia siamo daccordo che quasi sempre si matura nella società, però è sempre un uomo che lo porta allo scopeto...mi domandavo se anche per quella famosa verità che andiamo cercando sarà solo un uomo a rivelarla, visto i precedenti.

Saluti.
Giancarlo.
katerpillar is offline  
Vecchio 27-04-2008, 19.42.19   #16
katerpillar
Ogni tanto siate gentili.
 
L'avatar di katerpillar
 
Data registrazione: 14-03-2007
Messaggi: 665
Riferimento: Sarà un solo uomo a comprendere la verità ultima?

katerpillar
Insomma credo che questo prologo sia sufficiente per porre la domanda sul titolo di questo thread: anche la verità ultima verra compresa da un solo uomo?

Emanuelevero
E se la verità fosse già stata compresa da un solo uomo?

Come renderla accessibile e accettabile agli altri uomini,
questo è il problema.

katerpillar
Mi piace immaginare che quando un dio, fattosi uomo, ancor quando sveli la grande verità, abbia anche i mezzi per farla comprendere....altrimenti che dio è? Nei messaggi di un dio, come ho già avuto modo d'affermare, non vi può essere la democrazia, per cui non si comprendono le diecimila sette cristiane che tirano la giacchetta al cristo, chi da una parte chi dall'altra, mettendogli in bocca parole che non ha mai pronunciato, tra l'altro, applicandoci sopra la fede...ma alle loro interpretazioni.

Caro Emanuelevero, giacchè la fede è un concetto molto importante, prima di applicarla bisognerebbe valutare se il concetto è accettato da tutti, a livello mondiale, altrimenti, come affermava il pescatore della parete di roccia, la fede separ...non unisce gli uomini....allora a cosa serve applicarla? Può darsi che sia proprio questo comportamento a non far comprendere il messaggio iniziale o, perlomeno, ad allontanrlo dalla comprensione dei più, che constatano che la fede è applicata più sulle interpretazioni personali che non su quelle generali. Pensaci un'attimino. Ciao.

Saluti.
Giancarlo.
katerpillar is offline  
Vecchio 27-04-2008, 19.58.08   #17
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Sarà solo speranza?

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
mi domandavo se anche per quella famosa verità che andiamo cercando sarà solo un uomo a rivelarla, visto i precedenti..
Tanto famosa..che neanche viene nominata?
Ma qual'è?
Giuro non ho capito..
Che si aspetti ancora un messia ed io non lo sapevo? Boh?
Aspettare ,aspettare..essì...i miti della mente che si riperpetuano ..

(Ed intanto,il Momento,l'Eterno Presente ,ci sfugge proiettati nel domani che non esiste se non nella mente..)
Ciao
Noor is offline  
Vecchio 27-04-2008, 20.44.28   #18
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Sarà un solo uomo a comprendere la verità ultima?

Citazione:
Originalmente inviato da katerpillar
Mi piace immaginare che quando un dio, fattosi uomo, ancor quando sveli la grande verità, abbia anche i mezzi per farla comprendere....altrimenti che dio è?.
Chi ha voluto comprendere ha compreso...pochi in realtà rispetto a chi si professa..
Certo non si può pretendere un dio a nostra immagine e somiglianza,anche se dicono che gli assomigliamo,qualche differenza deve pur esserci
E allora? invece di pretendere che scenda di un gradino,saliamolo noi:
con l'umiltà del cuore si aprono mille porte..
Dipende ,ripeto, solo da noi..
Noor is offline  
Vecchio 27-04-2008, 22.42.49   #19
Dasein
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-11-2007
Messaggi: 192
Riferimento: Il Silenzio della mente

Citazione:
Originalmente inviato da Noor
Intanto non predico un bel nulla..
Aggiungo che non m'interessa se le mie risposte sembrano impopolari,ma proprio perchè non predico un bel nulla..
Vedi,per dirla in altro modo,le Risposte arrivano quando meno te lo aspetti,non al contrario..
Se tu chiedi con la mente,ascolterai con la mente,riceverai solo con quella,cioè sempre con quel famoso prosciutto..
E quindi,come dici tu,in modo incomprensibile..
Accade,invece talvolta, per particolari condizioni che si creano,che un certo Ascolto si affini e la mente egoica tace..
e allora forse riesce a passare un certo Messaggio..
Ricordati che ciò non dipende mai da me, e da nessun altro:
devono crearsi le condizioni perchè ciò accada,in primis,che tu LO VOGLIA..

PS Non sono un credente..non ho mai detto di esserlo.
Piuttosto parlo di Fiducia in ciò che E' (Apertura) che nutre l'Esperienza di ciò che E'.
La credenza è solo un'altro bel prosciutto che ci acceca.


Parli di Trascendenza, o quanto meno qualcosa che si associ alla filosofia jaspersiana (fino a 2 anni fa ero jaspersiano) ? mi sembra un linguaggio del rinvio e della cifra (l'apertura).
Dasein is offline  
Vecchio 28-04-2008, 07.26.15   #20
Noor
Ospite di se stesso
 
L'avatar di Noor
 
Data registrazione: 29-03-2007
Messaggi: 2,064
Riferimento: Il Silenzio della mente

Citazione:
Originalmente inviato da Dasein
Parli di Trascendenza, o quanto meno qualcosa che si associ alla filosofia jaspersiana (fino a 2 anni fa ero jaspersiano) ? mi sembra un linguaggio del rinvio e della cifra (l'apertura).
No davvero Dasein..conosco Jaspers solo di nome..
le mie frequentazioni con la filosofia sono finite nell'età giovanile,come già detto, e vertevano soprattutto su Nietzsche..ma non è che mi sia rimasto molto in verità..
Forse direi più la filosofia orientale,questa sì..
Noor is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it