Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 01-05-2002, 09.28.48   #21
ely
Ospite abituale
 
L'avatar di ely
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 134
sinceramente non mi sarei mai aspettata che ci fosse una maggioranza per il no in questo sondaggio che devo dirvi beati voi!!! Vedo tutti i giorni anziani alla fine della loro vita pieni di sofferenza fisica che desiderano con serenità morire, vorrei arrivare un giorno a sentirmi cosi serena di fronte all'idea della morte e accettare il nulla e l'ignoto
ely is offline  
Vecchio 02-05-2002, 18.00.48   #22
Eddie
Ospite
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 7
Non è una domanda facile in realtà...
Io non so se dopo c'è qualcosa e se questo qualcosa è bello oppure no.
Di sicuro lo temo.
Quindi la risposta alla domanda è si.
Ma la cosa che mi fa più impressione non è la morte in se ma la solitudine che associo a questo pensiero.
Quello che mi spaventa è che quello sarà il primo momento in cui sarò veramente solo e nessuno potrà darmi una mano.
Non so se la morte è un viaggio o cos'altro ma di sicuro ovunque sarò ben difficilmente potrò chiedere aiuto alle persone che sono più vicine.
La solitudine mi spaventa anche adesso, nella vita di tutti i giorni, ma in genere riesco a trovare una via d'uscita...via d'uscita che non vedo quando sarà la fine.
Forse ho detto cose banali e forse non ho reso molto l'idea...
Un'altra cosa che mi mette l'angoscia è il pensare che dopo non ci sia nulla, che tutto finisca.
Non so perchè, visto che se così fosse non ci sarebbe né da avere paura né da essere felici...
Però è un'idea che non mi piace...

Oggi non riesco propio a scrivere!!! Ciao Ed
Eddie is offline  
Vecchio 03-05-2002, 01.25.39   #23
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
ma che te frega!

la morte è un fatto della vita! lo devi accetare per forza, scusa ma non è che puoi scegliere tra un gelato al limone ed uno alla crema!
Stasera sono gasssssata, sono entrata in chat ed io sono una chiacchierona quindi, se ti sembro poco seria, sai anche il perchè.
Il fatto che non ci sia l'opzione "non sò" nel sondaggio è ora evidente: avresti risposto "non sò" perchè il tuo dubbio o la tua paura è proprio questa di: cosa ci sia dopo? moriro solo? sarò solo?
Purtroppo la solitudine è un fatto sociale che viviamo più o meno tutti, c'è chi si butta nel lavoro, chi nelle facende domestiche, chi totalmente votato agli hobby, chi si butta dalla finestra. Ma la domanda resta: hai paura della morte? perchè?
Se ci pensi sei nato solo, al massimo con l'aiuto di una ostetrica, ma solo eri, e se proprio devi morire...bhè che vuoi la fanfara dei carabinieri? Scherzo, male, ma scherzo. Anche a me darebbe noia trapassare e non avere nessuno che mi tenga almeno la mano, ammesso che sia in grado di intendere e volere. Se hai così paura della morte che per te è uguale alla tua solitudine, se posso permettermi, vivi stà c.... di vita come ti senti di fare, riempila di cavolate tutti i giorni, ti verrà talmente a nausea che pensare alla morte come una liberazione, un momento finalmente di pace e tranquillità ti sembrerà più naturale, MA PRIMA VIVILA! ciao belè (in milanese significa bimbo bello o giù di lì)
tammy is offline  
Vecchio 03-05-2002, 16.34.07   #24
Eddie
Ospite
 
Data registrazione: 02-04-2002
Messaggi: 7
Cara tammy,
aver paura della morte non significa non vivere la vita al massimo, anzi!
cerco sempre di fare il più possibile e di pensare all'oggi piuttosto che al domani.
Tanto domani chissà cosa accadrà! Molto meglio dare tutto quello che si ha oggi , poi si vedrà!
Il punto è che la domanda proposta ma chiedeva di pensare al domani e precisamente all'ultimo minuto dei miei giorni!
Per questo ho pensato alla solitudine di quel momento e per questo mi è venuto freddo, almeno per un attimo...
Che poi la solitudine mi faccia paura ogni giorno è un dato di fatto:se fosse per me svaccherei e esagererei ogni giorno!
Vorrei vivere a tutta ogni secondo della mia vita e avere sempre in fianco gli amici migliori!
Ovviamente tutto ciò non è possibile e poi ogni tanto ci vuole qualche breve momento di tregua e solitudine per pensare...però credimi preferisco sempre la compagnia!!!
Alla morte ci penso veramente poco, ma se propio devo pensarci la temo, cosa vuoi che ci faccia???

Ciao Ed
Eddie is offline  
Vecchio 03-05-2002, 21.01.35   #25
tammy
Nuovo iscritto
 
L'avatar di tammy
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 1,287
nulla!

tanto quando arriva non sempre chiede....il permesso!
E' proprio maleducata sta cavolo di "Signora" e poi non ho capito perchè si debbano dare dei nomi femminili a delle cose così sfigate! LA MORTE, ma non si può cambiarle il nome?
ciao ed
tammy is offline  
Vecchio 06-05-2002, 19.37.26   #26
Claudio
Ciò che è, è!
 
L'avatar di Claudio
 
Data registrazione: 01-04-2002
Messaggi: 202
Mooorrrteeeee!!!!!

Vedo che molti messaggi girano intorno a questo argomento, perché?
Che cosa significa?

Vi propongo una lettura interessante di J.Krishnamurti sulla morte.

http://www.consapevolezza.it/aetos/p...o/la_morte.asp

mi pare che ne valga la pena

Ciao!

Claudio is offline  
Vecchio 06-05-2002, 21.46.37   #27
lorena
Ospite
 
L'avatar di lorena
 
Data registrazione: 24-04-2002
Messaggi: 31
Io sono TERRORIZZATA dalla morte... non riesco ad accettarla. MI spaventa il fatto che ci sia così poco tempo (..ancora non ho deciso in che direzione deve andare la mia vita...e il tempo, inesorabile,passa...). Ma soprattutto ho PAURA che in quell'istante non potrò più mentire a me stessa: dovrò scontrarmi con la realtà dei fatti: tornerò nel nulla da cui sono venuta senza aver capito PERCHE' sono stata catapultata qui...senza contare che stare "qui" mi piace...
lorena is offline  
Vecchio 24-05-2002, 18.34.52   #28
Alberto
Ospite
 
Data registrazione: 09-04-2002
Messaggi: 16
cara lorena...non puoi sapere come ti capisco: in qull'ultimo, definitivo istante la mia volonta` sara per la prima ed ultima (!!!)volta annullata...eppure so che quell'istante sara` anche infinitimente potente perche` mi mostrera` finalmente il reale nulla che sta dietro ad ogni cosa e cio` non potra` che farmi ancora...sorridere!
Alberto is offline  
Vecchio 01-06-2002, 21.15.10   #29
Catharsis
 
Messaggi: n/a
Io non avrei tanto paura della morte.Dice bene Epicuro!Dopo la morte noi non saremo più,non avremo più alcuna percezione sensoriale,cosa dovremmo temere allora?E' che l'uomo si crede eterno,e non riesce a comprendere di non poter esistere!

A me fa paura di più la malattia,la sofferenza che la può precedere... questa limiterebbe la mia libertà e mi farebbe dipendere da altre persone...sarebbe inaccettabile!

Ma poi la paura è un sentimento inutile e da estirpare.La morte è un dato di fatto a cui non possiamo sottrarci.Bisogna farsene una ragione senza tante storie.Tutti questi timori inutili non fanno altro che farci godere meno la vita!Pensiamo prima a vivere che a morire!Poi quando sarà il momento si vedrà...

Ovviamente io parlo così perchè ho 20anni e non ho famiglia,però come in tutte le cose c'è il pro ed il contro.Chi ha figli "sopravviverà alla morte"tramite loro(oltre che nel ricordo dei cari e nelle cose materiali che lascerà).....
 
Vecchio 15-06-2002, 00.56.25   #30
spyder
Ospite
 
Data registrazione: 06-06-2002
Messaggi: 33
e' propio brutta!

oggi ti ho rivista,non mi fai paura e non sono geloso!ma vederti prendere sottobraccio un caro amico ...no! non lo sopporto!sei propio sfacciata.....non ti e' bastato essergli stato accanto tanto a lungo? no! dovevi per forza sbeffreggiarlo davanti a tutti.....lo hai consumato....stremato....lo hai allontanato da noi piano piano subdolamente.....fintanto che, ormai paga e stufa di tanto struggimento hai voluto fare di piu',per annientare in un attimo tutta la fiducia aveva riposto in te....cosi' poteva morire anche prima!....a cosa son servite tutta quelle sofferenze quelle lungaggini se poi lo hai voluto finire con un sol colpo a tradimento? ...per togliergli anche le ultime parole dei suoi cari ?

Sarai donna ma meno male che sei brutta e nessuno ti vuole,almeno la gelosia non la susciti!

( L'ombra che viene azzurra le colline,giu' nella valle si chiudono le rose
Chi spegne il giorno conosce i nostri sogni....
chi spegne il giorno colora i nostri sogni...

dalle contrade si mandano la voce....
tutta la valle racconta il nostro bene

l'ombra che viene azzurra le colline....)


Non sarebbe stato piu' bello cosi? con calma? Ciao!
spyder is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it