Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 23-04-2004, 13.00.13   #21
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
Leibnicht, so perfettamente la differenza tra soggettivo e oggettivo (ho cominciato al discussione parlando di questa differenza).

Ti chiedo perchè secondo te l'estetica è oggettiva.
In più ti chiedo se ho capito bene: tu ritieni l'estetica oggettiva?

Non ho compreso il primo caso.
Dunadan is offline  
Vecchio 23-04-2004, 19.07.46   #22
nicola185
al di là della Porta
 
L'avatar di nicola185
 
Data registrazione: 15-02-2004
Messaggi: 0
x Dunadan

bel rompicapo. Istintivamente, sai che io seguo più l'istinto avrei risposto soggettiva. Ma poi ho riflettuto. E ora sono, diciamo, confuso.Però penso che sostenere che il bello e il brutto siano oggettivi implica che lo siano in assoluto senza che vi sia un soggetto a valutarli. Assoluto. E allora da buon frequentatore del forum di psicologia mi chiedo? Metaforicamente, affermando che il bello e il brutto sono oggettivi, non si puo affermare lo stesso per Dio? Non cerchi quindi anche tu l'Assoluto? Non cambia solo il nome?
La conclusione alla quale giungo è che bello e brutto sono oggettivi, soggettiva è la nostra interpretazione. Sarebbe troppo presuntuoso che siamo noi esseri imperfetti a stabilire individualmenti i canoni di bello e brutto.
nicola185 is offline  
Vecchio 23-04-2004, 19.41.05   #23
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
CALMA, FERMI TUTTI !!!!!!!!!!!!!!!!!

Io sono sicuro, da quando ho cominciato questa discussione, che l'estetica è ASSOLUTAMENTE SOGGETTIVA.

Te dici:
Citazione:
Però penso che sostenere che il bello e il brutto siano oggettivi implica che lo siano in assoluto senza che vi sia un soggetto a valutarli.
GIUSTO, e sarebbe un errore sostenerlo.
Citazione:
E allora da buon frequentatore del forum di psicologia mi chiedo? Metaforicamente, affermando che il bello e il brutto sono oggettivi, non si puo affermare lo stesso per Dio? Non cerchi quindi anche tu l'Assoluto? Non cambia solo il nome?
Se ragioni come Sant'Agostino, il bello è tutto ciò che ha a che vedere con Dio. E' un bello oggettivo.
Ma io mi distacco completamente da questa concezione.

[/quote]
La conclusione alla quale giungo è che bello e brutto sono oggettivi, soggettiva è la nostra interpretazione.[/quote]
BELLO E BRUTTO NON ESISTONO SENZA UN SOGGETTO CHE INTERPRETA.

Ragiona filosoficamente, immagina l'universo buio, (senza DIO), senza nessuno che giudica se una cosa sia bella o meno, le cose sono belle o brutte? NO, NESSUNO DEI DUE.
ESISTONO E BASTA.

E' il nostro modo di pensare che ci fa decidere se una cosa è bella o brutta, con un altro animale già i giudizi cambiano.


Citazione:
Sarebbe troppo presuntuoso che siamo noi esseri imperfetti a stabilire individualmenti i canoni di bello e brutto.
Infatti noi non vogliamo dettare regola nell'universo di cosa sia bello o brutto, NOI decidiamo cosa è bello o brutto PER NOI, SECONDO IL NOSTRO SISTEMA MENTALE. NEL NOSTRO CANTUCCIO !!!

Questo è Relativismo, i giudizi di gusto sono relativi a chi esprime il giudizio.


CIAO
Dunadan is offline  
Vecchio 24-04-2004, 00.39.26   #24
nicola185
al di là della Porta
 
L'avatar di nicola185
 
Data registrazione: 15-02-2004
Messaggi: 0
In universo buio senza Dio non esisterebbe il bello o il brutto. Io sono disposto ad ipotizzare che il bello e il brutto non esisterebbero comunque anche con la presenza di Dio. Io non voglio entrare troppo nel terreno filosofico, (giocherei fuori casa), però i concetti di bello e brutto, di buono e cattivo, secondo la tesi soggettiva sono stati elaborati dalla mente umana, anche se io li tradurrei, soggettivamente, semplicemente in più funzionali, meno funzionali x la nostra vita. Ipotizzando l'esistenza di Dio, non potendo noi, miseri mortali comprendere il Suo disegno, come posso escludere che quello che noi chiamiamo male e bene, bello e brutto, facciano parte comunque di Dio? O sostenere che Lucifero non sia l'altra faccia di Dio? La parte oscura? Non è una provocazione quello che dico, è un tentativo di riflessione. Quando nel Forum "Dio essere libero?" ho affermato che Dio vede e basta, riflettendoci ora, ho sostenuto che il Tutto esiste e basta, indipendentemente che questo tutto sia animato oppure no. Io non sono dell'idea di S.Agostino, io penso che se Dio esiste, forse non si pone proprio il problema del bello e brutto. Forse semplicemente Dio è il corso e lo scorrere inesorabile della vita, con i suoi cicli infiniti di morte e nascita. Forse (quanti forse che uso) non è altro che il ciclo infinito dell'Universo che nato attraverso il Big Bang da quel punto adimensionale nel quale erano concentrati a pressione infinita tutta la materia e lo spazio, si espande per poi ricollassare su se stesso. Io posso comunque credere, attraverso la fede che Dio è oggettivo, così come il bello e il brutto e tu no e già questa discordanza di idee li rende automaticamente soggettivi, devo dartene atto, ahimè, ma la materia è oggettiva, esiste, non si crea ne si distrugge, il Nulla insomma non esiste, (o no? ma ne parliamo in un altro forum del Nulla) e allora, visto che il tempo a disposizione pare sia infinito, la matematica( quale materia più razionale) mi insegna, attraverso il calcolo delle probabilità, che la probabilità che si ripetano, in futuro le condizioni chimico fisiche ambientali perchè io, tu, e tutti in genere, possiamo rinascere, la probabilità, ponendo la condizione del tempo infinito, è pari a 1. Ossia certa.
Nicola
nicola185 is offline  
Vecchio 24-04-2004, 01.09.29   #25
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
Citazione:
Messaggio originale inviato da nicola185
In universo buio senza Dio non esisterebbe il bello o il brutto. Io sono disposto ad ipotizzare che il bello e il brutto non esisterebbero comunque anche con la presenza di Dio.
In tal caso Dio dovrebbe evitare di dettarci legge su cosa sia bello e su cosa non sia bello.
Citazione:
Io non voglio entrare troppo nel terreno filosofico, (giocherei fuori casa),
Se stai qua, sei costretto, perchè se parli da teologo "perdi la partita" ancora prima.
[/UOTE]
però i concetti di bello e brutto, di buono e cattivo, secondo la tesi soggettiva sono stati elaborati dalla mente umana, [/quote]
giusto, umana, animale, DI CHI è PRESENTE.
Citazione:
anche se io li tradurrei, soggettivamente, semplicemente in più funzionali, meno funzionali x la nostra vita.
Se trovi che un'automobile sia bella lo fai perchè ti è funzionale?
Secondo Kant i giudizi estetici non dovrebbero essere accompagnati da un concetto di funzionalità.

Citazione:
Ipotizzando l'esistenza di Dio, non potendo noi, miseri mortali comprendere il Suo disegno, come posso escludere che quello che noi chiamiamo male e bene, bello e brutto, facciano parte comunque di Dio? O sostenere che Lucifero non sia l'altra faccia di Dio? La parte oscura?
bho
Citazione:
Non è una provocazione quello che dico, è un tentativo di riflessione. Quando nel Forum "Dio essere libero?" ho affermato che Dio vede e basta, riflettendoci ora, ho sostenuto che il Tutto esiste e basta, indipendentemente che questo tutto sia animato oppure no. Io non sono dell'idea di S.Agostino, io penso che se Dio esiste, forse non si pone proprio il problema del bello e brutto. Forse semplicemente Dio è il corso e lo scorrere inesorabile della vita, con i suoi cicli infiniti di morte e nascita. Forse (quanti forse che uso) non è altro che il ciclo infinito dell'Universo che nato attraverso il Big Bang da quel punto adimensionale nel quale erano concentrati a pressione infinita tutta la materia e lo spazio, si espande per poi ricollassare su se stesso.
Vedi? questo è un tipico ragionamento filosofico, dove non accetti la prima fede che ti si dà, ma ti fai delle domande.
Tanti forse, dei forse che non possono avere risposta, bisogna ammetterlo e non credere alla prima fede.
Citazione:
Io posso comunque credere, attraverso la fede che Dio è oggettivo, così come il bello e il brutto e tu no e già questa discordanza di idee li rende automaticamente soggettivi,
Già però stai andando tra i giudizi concettuali(idee) e non estetici.

Citazione:
devo dartene atto, ahimè, ma la materia è oggettiva, esiste, non si crea ne si distrugge,
La materia esiste, ma se non c'è un soggetto che la giudichi, ne lei, ne le cose che gli stanno attorno, potranno mai trovare quella materia bella o brutta.

Prendi una cosa "ARMONICA", si dice che una cosa è armonica quando i suoi elementi accostati sono "armonici", stanno bene assieme. Ma quegli elementi sono armonici nella loro essenza? Oppure è il soggetto a trovarli armonici e a pensarli come armonici?
Citazione:
il Nulla insomma non esiste, (o no? ma ne parliamo in un altro forum del Nulla) e allora, visto che il tempo a disposizione pare sia infinito, la matematica( quale materia più razionale) mi insegna, attraverso il calcolo delle probabilità, che la probabilità che si ripetano, in futuro le condizioni chimico fisiche ambientali perchè io, tu, e tutti in genere, possiamo rinascere, la probabilità, ponendo la condizione del tempo infinito, è pari a 1. Ossia certa.
1 che? 1%?


CIAO
Dunadan is offline  
Vecchio 24-04-2004, 01.19.13   #26
nicola185
al di là della Porta
 
L'avatar di nicola185
 
Data registrazione: 15-02-2004
Messaggi: 0
Talking

Sarebbe dell'1% se fosse pari a 0,01 vecchio volpone.
nicola185 is offline  
Vecchio 24-04-2004, 01.28.40   #27
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
Accidenti, anche come me stai vagando in internet senza sapere in che sito andare, controllando ogni tanto se ti rispondono al forum?

Comunque, di statistica conosco solo le percentuali e le medie matematiche.

HEI, sei te che hai dato il secondo voto all'estetica oggettiva?

Già il primo non sarebbe tanto valido, visto che chi l'ha messo poi si è ricreduto.

CIAO

Ultima modifica di Dunadan : 24-04-2004 alle ore 01.30.43.
Dunadan is offline  
Vecchio 24-04-2004, 01.38.41   #28
nicola185
al di là della Porta
 
L'avatar di nicola185
 
Data registrazione: 15-02-2004
Messaggi: 0
Eh già sto vagando quà e là. Eh io sono un ragioniere. Ho amato i numeri più di ogni altra cosa. Son sempre stato considerato un piccolo Einstein. A 4 anni facevo moltiplicazioni a due cifre. I numeri: nemmeno loro sono perfetti. Ed essere un piccolo Einstein non è che mi sia servito a molto se non per dare spettacolo tra gli adulti sbigottiti. Ma ora torno a vagare...
nicola185 is offline  
Vecchio 24-04-2004, 09.17.00   #29
Zarathustra83
Ospite
 
L'avatar di Zarathustra83
 
Data registrazione: 05-12-2003
Messaggi: 24
Ho sempre invidiato chi sa maneggiare i numeri....io sono sempre stata una frana in quel genere di cose....ma tu credi davvero che esista unDio? Come fai ad esserne così sicuro?
Zarathustra83 is offline  
Vecchio 24-04-2004, 11.16.31   #30
nicola185
al di là della Porta
 
L'avatar di nicola185
 
Data registrazione: 15-02-2004
Messaggi: 0
X Dunadan
Si sono io quello del secondo voto ma sono ancora incerto. Dio, non detta leggi è l'uomo che le detta e che gliele mette in bocca.
nicola185 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it