Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 07-05-2004, 15.00.52   #11
theaterdream
Ospite
 
Data registrazione: 25-11-2003
Messaggi: 5
esatto!!!

già.. hai ragione: il tuo discorso non fa una grinza, ma allora ci troviamo di fornte al dilemma: vivere è uguale ad esistere?
la risposta è ovviamente no.
proverò a definire i due verbi.
esistere=essere presente ad esempio un sasso esiste, ma non vive; un albero esiste ed è animato, ma non vive come lo intendiamo.
vivere=partecipare attivamente alla vita, decidere per la propria vita, costruirsela, studiarla,.. una persona che dedica la propria vita a dipendenze da alcool, droga,.. secondo me non vive.
se il termine di Kninos andava intenso come lo intendo io, allora sono d'accordo: un uomo/donna deve credere per vivere.

ste
theaterdream is offline  
Vecchio 07-05-2004, 15.35.42   #12
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
Uomo !

Io vorrei capire
da dove ti arriva il diritto
di poter stabilire
una tale netta distinzione
tra vivere ed esistere ?
Uomo -
agli occhi degli alberi
appari una forma di vita inferiore
e loro nel vederti
probabilmente si meravigliano
del fatto stesso
che tu possa esistere
sfasato come ti ritrovi
nei confronti della natura.
Uomo -
agli occhi dell'universo
non risulti essere
molto più attivo di un sasso
... certo però
che l'arroganza non ti manca

<<<w.>>>

(invece di "credere"
prova semplicemente a "chiedere"
di te a te stesso)
dawoR(k) is offline  
Vecchio 07-05-2004, 16.27.35   #13
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
Re: esatto!!!

Citazione:
esistere=essere presente ad esempio un sasso esiste, ma non vive; un albero esiste ed è animato, ma non vive come lo intendiamo.
L'ALBERO VIVE !!!!!!!! E HA ANCHE LA FUNZIONE DI TRASFORMARTI L'ANIDRIDE CARBONICA IN OSSIGENO.



Citazione:
vivere=partecipare attivamente alla vita, decidere per la propria vita, costruirsela, studiarla,.. una persona che dedica la propria vita a dipendenze da alcool, droga,.. secondo me non vive.
se il termine di Kninos andava intenso come lo intendo io, allora sono d'accordo: un uomo/donna deve credere per vivere.
ste


Vabbè, non sono definizioni dei termini, sono tue considerazioni per dire un tuo conetto... NON APPROPRIARTI DEI TERMINI !!!!!

CI STA GIà PENSANDO HEGEL IN QUESTO PERIODO A ROMPERMI LA TESTA IN QUESTA DIREZIONE. (CI VORREBBE UN DIZIONARIO HEGELIANO)...


CIAO
Dunadan is offline  
Vecchio 07-05-2004, 17.32.48   #14
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
Un giovane chiede a un Rabbi: "Che posso fare per salvare il mondo?" Il saggio gli risponde: "Quello che puoi fare per far sorgere il sole la mattina". "Ma allora a che servono tutte le mie preghiere e buone azioni, tutto il mio impegno?" E il saggio: "Ti aiutano a essere sveglio quando il sole sorge".
M. Buber, I racconti dei Chassidim



Angel is offline  
Vecchio 07-05-2004, 19.37.40   #15
theaterdream
Ospite
 
Data registrazione: 25-11-2003
Messaggi: 5
caro dawor.. se è vero che l'uomo è solo un punto allora non mi interessa la tua opinione: l'opinione di un punto.
guardiamo il mondo dal punto di vista di un uomo!!!

caro dunadan.. la definizione di un dizionario non basta: dobbiamo dare noi delle definizioni appropriate. se l'albero vivesse proverebbe sentimenti, passioni,.. è solo un essere animato, diverso da un essere che vive attivamente la propria vita.

caro angel.. grazie di aver citato Buber, un grandissimo filosofo.. ho letto il cammino dell'uomo: è fantastico, ma potresti esplicitare ciò che intendi dire citandolo??

ste
theaterdream is offline  
Vecchio 07-05-2004, 21.07.05   #16
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
"guardiamo il mondo dal punto di vista di un uomo!!!"

ad uno che ragiona così
non rimane che augurare
buona visione e
...buona fortuna !
(ne avrà bisogno...)

<<<w.>>> un punto... lontano,molto.
dawoR(k) is offline  
Vecchio 07-05-2004, 21.47.31   #17
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
Citazione:
Messaggio originale inviato da theaterdream
caro angel.. grazie di aver citato Buber, un grandissimo filosofo.. ho letto il cammino dell'uomo: è fantastico, ma potresti esplicitare ciò che intendi dire citandolo??

ste

Per me ciò simboleggia una cosa simile, come la domanda sulla connessione fra la vita e credere:
Il mondo e la vita esistono senza nostro pensiero come non possiamo niente fare per fare sorgere il sole la mattina ... almeno sembra così. Certo con solo credere, non possiamo fare niente.

Però credere può essere l’inizio per pensare e poi per sapere qualcosa e poi si può essere pronto per la mattina per fare e cambiare qualcosa nella vita, forse prima solo nella propria vita, però “ogni goccie scava la pietra di più” ... ecco perchè possono anche cambiare il mondo e la vita un po’.

Però solo credere è l’arresto ... e poi la vita procede - senza noi ...

Angel is offline  
Vecchio 07-05-2004, 22.58.34   #18
theaterdream
Ospite
 
Data registrazione: 25-11-2003
Messaggi: 5
..

caro dawork.. se dovessimo vedere il mondo da un punto diverso da quello dell'uomo allora quale dovremmo scegliere?
alcune ipotesi.
un albero - dovremmo morire tutti per albericidio, in quanto tutti noi abbiamo almeno un oggetto in legno in uso presso di noi.
una zanzara - dovremmo morire tutti per zanzaricidio, in quanto nessuno di noi ha mai risparmiato dallo spiaccicamento una zanzara, a meno che abiti al polo nord.
un sasso - dovremmo esser lapidati tutti, perchè non dirmi che non hai mai calpestato un sasso.
quali punti di vista dovremmo adottare, allora? questa è la mia domanda per te.

caro angel..
<<credere può essere l’inizio per pensare>>
questo esclude che chi non crede non pensa => non vive?

ste
theaterdream is offline  
Vecchio 08-05-2004, 00.39.36   #19
dawoR(k)
Utente bannato
 
Data registrazione: 15-05-2003
Messaggi: 876
Il punto di vista si HA
non si sceglie
ciò che tu puoi vedere
dal terzo piano di un palazzo
non è ciò che io vedo
dalla cima dell'everest
che a sua volta non è
ciò che può vedere un astronauta.
Tu ora chiedi a me
quale sia quello giusto
eppure sembravi tanto sicuro
nell'affermare che :
"guardiamo il mondo dal punto di vista di un uomo!!!"

Il punto di vista si HA
non si sceglie
ed io mi sento onorato
di poter fare mie
le percezioni di un albero
un sasso,una zanzara
mi dona le ali
mi fa sentire poliglotta
e più vicino all'essenza
di tutte le cose viventi
o esistenti,se preferisci.

<<<w.>>> Neutral Point of View... forse sì.

Ultima modifica di dawoR(k) : 08-05-2004 alle ore 00.44.04.
dawoR(k) is offline  
Vecchio 08-05-2004, 02.45.29   #20
Angel
Ospite abituale
 
L'avatar di Angel
 
Data registrazione: 14-09-2003
Messaggi: 171
Re: ..

Citazione:
[i]caro angel..
<<credere può essere l’inizio per pensare>>
questo esclude che chi non crede non pensa => non vive?

ste [/b]


perchè? certo vive - però senza svilupparsi - perchè lo sviluppo presuppone confrontarsi con i conflitti della vita - non è possibile senza pensiero

credere è per me una cosa, che non sono sicura - così devo cercare e pensare per capire qualcosa ... ecco perchè c'é per me l'inizio: si crede ... alla fine: si sa ... con la speranza che alla fine della vita si capisce il mondo e ha un po' della sapienza e lasciato qualche trace nel mondo


buona notte oppure buongiorno
Angel is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it