Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 08-06-2004, 16.17.17   #11
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
allora caro Rocco, in merito ai bambini non ci si può alla loro età calarsi nel loro mondo, sono bambini anvora troppo piccoli edè assolutamente necessario mostrare autorevolezza (non autoritarismo), far capire che esistono dei paletti, che sono rispetto e buana educazioe e intendiamoci, rispetto da entrambe le parti, cioè io rispetto te, la tyua voglia di giocare, di essere bambino, ma tu devi rispettare me, il mio bisogno di riposo, di ordine, di pulizia, di armonia. Poi crescendo saràpiù facile entrare nei loro panni, ma adesso sono troppo piccoli e ci sono delle regole che devono essere rispettate e condivise da tutti
i componenti dlla famiglia per l'andamento armonico della vita
in comune. Certo ogni tanto si potranno fare eccezioni, e si verrà incontro anche a qualche loro capriccio, ma le regole devono esserci perchè le troveranno a scuola e nella società. Te lo dice
una che ha sempre creduto nella libertà ma che ha dovuto
rendersi conto della necessità di quanto ho detto sopra.
Poi per quanto riguarda giusto o sbagliato vale la regola aurea
"non fare all'altro quello che tu non vuoi fatto": Io con questa ho educato due figli ormai grandi, ed educo da quasi 28 anni alunni
di varie età. Funziona sempre, perchè quando riflettiamo su di noi,
su quanto ci appartiene e vogliamo proteggere, su ciò che consideriamo oggetto della nostra attenzione ed amore ci rendiamo subito conto che l'altro prova gli stessi sentimenti.

Per il resto è vero che c'è tanto da fare, ma se gli uomini si fossero scoraggiati di fronte al grande lavoro che c'era ancora da intraprendere per migliorare il mondo non si sarebbe a questo punto ed invece, per tanti (ormai sempre meno grazie a DIO)
extracomunitari che mendicano ai crocevia, ce ne sono migliaia in regola che lavorano e che mettono su famiglia e mandano i loro figli a scuola e addirittura frequentano le scuole per stranieri adulti. Dovrtemmo sempre ricordare che noi siamo le mani
di Dio e che si serve degli uomini di buona volontà per creare
la pace. Pensiamo ad Emergency a Medecins sans Frontieres
a tutte le ONLUS che sono nate in questi ultimi venti anni
a quanti bambini nel mondo vanno a scuola grazie alle adozioni a distanza, etc... Certo ci sono ancola angoli della terra dove le donne e i bambini subiscono violenze terribili, ma..... c'è una splendida canzone di Giovanotti che dice : è per te ogni cosa che
c'è.... e lui parla di alberi, fiori, sole, mare, ma perchè non pensare che ogni cosa anche la più brutta è per noi, per risvegliare la nostra coscienza di esseri umani totali , aperti e disponibili all'amore ed all'abolizione di ogni ingiustizia..
Sono felice perchè il passaggio di Venere ha già fatto un dono bellissimo a noi italiani(la liberazione degli ostaggi), spero che a tutto il pianeta Venere ed il Sole donino Energia ed UNione del Maschile e Femminile per una vera Armonia.
Baci ai tuoi bambini, da una ex monellissima che camminava sui banchi.......
paperapersa is offline  
Vecchio 08-06-2004, 20.56.16   #12
nemamiah
Utente bannato
 
Data registrazione: 03-11-2002
Messaggi: 601
Re: PACE.....manifestazioni per la.....

Citazione:
Messaggio originale inviato da Rocco
Sabato 6 Giugno , Roma : le ennesime manifestazioni per la Pace mi inducono alla riflessione.

Ancora una volta le bandiere arcobaleno , quasi a testimoniare che la pace ha 7 colori.....

Ma ..la pace...quanti colori ha ? Credevo ne avesse solo uno.......

Mi chiedo , d'intuizione , .......dentro me : ma si può manifestare per la pace ?

Eh sì , perchè la pace non è di destra nè di sinistra nè di centro , ..forse non è proprio di nessuno !

E' come se io indicessi una manifestazione per il rispetto !

Mica si indicono manifestazioni per il rispetto o per l'amore ?

A proposito ......ma si può trasmettere il rispetto , l'amore.......la stessa pace ?

Credo proprio di no , così come credo che tali manifestazioni abbiamo forse più che altro contribuito a distorcere solo il senso stesso della pace e la sua vera essenza .

Mi chiedo : ma chissà se quei manifestanti saranno in pace con loro stessi in primis , e poi nelle loro famiglie , sul loro lavoro .......me lo chiedo curiosissimo , più intensamente di come una massaia aspetta eccitata la successiva puntata della sua telenovela preferita.....

Sarebbe interessante approfondire , indagare , caso per caso ........ma forse non c'è ne bisogno.

Basta che guardi dentro di me , dentro la mia famiglia , sul mio posto di lavoro , per vedere cosa accade , e con quanta insistenza si rifaccia viva spesso l'ipocrisia ed il bel pensare.

Tutto ciò non serve a un granchè , o meglio , forse serve solo a creare maggiore confusione e a produrre ideali , sì , ideali carini , ideali da passeggio , come quei bei coni gelato che compriamo ai bambini buoni per premiarli del loro comportamento corretto e della loro cieca obbedienza a noi genitori .

E loro sono contenti , un paio di leccate e ..... il cioccolato va per tutta la maglietta , rovinando la loro innocenza.

E i genitori s'incazzano.

Sì , quell'innocenza originale macchiata solo dalla nostra sapienza , che altro non è che la sottospecie della scienza educativa replicata e trasmessa di generazione in generazione .

Qualcuni ci dà nomi carini : chi scienza , chi cultura , chi religione , chi storia......

Come quei bei musical di Broadway , da dieci anni in scena , replicati sino alla noia , ma sempre pieni e di sicuro successo.

Mi chiedo cosa ci sia di veramente innovativo nella vita di oggi , a parte le pagine del calendario appeso in cucina che ogni mese van via .

Ognuno di noi può rispondere a questa domanda , senza censure , soggettivamente , proprio come piace alla maggior parte di noi .

Diceva un saggio latino : " De gustibus non est disputandum ".


Un caro saluto & buona settimana

Rocco


La pace è un sentimento che alberga nei cuori della gente razionale.

Poi c'è chi strumentalizza la pace,con le bandiere arcobaleno che foi finiscono accanto ai logo di partito (ciò è sufficente a far capire come siano strumentali certe manifestazioni) . Chi è per la pace,non è certo per l'odio,o per l'uso della violenza,sia fisica che verbale.
Si può certamente ritenere,o accusare, un regime o un governo,propenso alla guerra,o che causa guerra ecc,ma chi crede realmente nella pace,manifesta con moderazione,senza alcun atteggiamento violento.Fatto sta che ogni qualvolta scendono in piazza le bandiere arcobaleno,assieme ad altre,succedono incidenti,e i leaders si affrettano a minimizzare e ad additare gruppi d'infiltrati. Però il gruppo d'infiltratri ,può farla fracca una volta e non sempre,può infiltrarsi sempre? Possibile che nessuno degli organizzatori sappia allontanarli prima?

Comunque sia,anche se una minoranza,costoro partecipano a manifestazioni per la pace.Allora come può essere credibile un individuo che getta sassi alla polizia,spara razzi contro Istituzioni,spranca forze dell'ordine,,imbratta muri,da fuoco a cassonetti della spazzatura e ad auto,danneggia ogni insegna che abbia una relazione con gli Usa,frantuma vetrine ecc.
Chi ha tali atteggiamenti,non è certamnte un "portatore sano" dei valori del pacifismo.Non solo,ma coloro che inneggiano nefaste bandiere riconducibili a sanguinari regimi,non possono definirsi pacifisti,ma solo ipocriti!

Le manifestazioni per la pace,fatte in Italia,da un'anno a questa parte,è un pallone che comincia a sgonfiarsi miseramnte .Un pallone di ipocrisia e demagogia.
grazie a Zeus,la maggior parte della gente non è così imbecille da non farsi una opinione personale, sulla questione,a differenza degli "uomini massa senza volto" ,che non avendo nulla da proporre di fattibile e di costruttivo, facendo gli asseinteisti sul lavoro,con la scusa dello sciopero,stanno continuamente in mezzo alla strada a fare inutile baccano.



nemamiah is offline  
Vecchio 09-06-2004, 10.34.28   #13
Rocco
Ospite abituale
 
L'avatar di Rocco
 
Data registrazione: 14-05-2004
Messaggi: 301
Thumbs up x Malu

Grazie innanzitutto per le riposte e la pazienza dedicatami.....

Citazione:
mostrare autorevolezza (non autoritarismo),


Mi svisceri questo concetto , non ti afferro...sorry !!


Citazione:
far capire che esistono dei paletti che sono rispetto e buana educazioe e intendiamoci, rispetto da entrambe le parti


Citazione:
"non fare all'altro quello che tu non vuoi fatto



Concordo assolutamente . Ovviamente bisogna dare prima il rispetto per aspettarsi di riceverlo poi .....

Sicuramente sul secondo punto lo ritengo davvero una regola aurea.



In merito a Venere & Co..perdonami , sono a digiuno di astrologia & Co , a me piace credere che nulla dipenda dagli astri , ma da noi stessi , dall'impegno che mettiamo nelle cose , nonostante ci siano persone che non ci aiutino certo in quelle cose.........

Tanto per dirtene una...io non credo molto al destino -tranne che rari casi - e credo che il percorso della nostra vita dipenda assolutamente al 90% e forse oltre solo da noi stessi.

E ti aggiungo : dopo 40 anni sto finalmente e felicemente - seppur gradualmente , ovvio ! - smantellando i parecchi condizionamenti dell'educazione , della cultura , etc etc.

Non aspiro alla "perfezione" in ciò , mi basta l'80 , il 90%......

Basta avere occhi per vedere la realtà vera delle cose .

Credo che solo questo processo possa farci sentire un poco più autenticamente liberi e vivi ed in armonia con tutti e tutto .



Un caro saluto


Rocco
Rocco is offline  
Vecchio 09-06-2004, 14.06.21   #14
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
la differenza fra autorevolezza e autoritarismo sta
nel fatto che una persona autoritaria è un piccolo dittatore che impone la sua volontà ad ogni costo e che non tollera che non si eseguano i supoi ordini (Militari coglioni. Capufficio boriosi e tracotanti. Boss mafiosi etc)
La persona autorevole è colui che pur consapevole del suo ruolo
di Primus, comprende i punti di vista altrui, tollera obiezioni, discute sulle opportunità e se le discussioni diventano solo un pretesto per non agire sanno prendere in mano la situazione
e dire con autiorevolezza che non si deve rimandare oltre l'azione.
paperapersa is offline  
Vecchio 09-06-2004, 15.25.38   #15
Mabaga
Frequentatore
 
L'avatar di Mabaga
 
Data registrazione: 13-05-2004
Messaggi: 95
Re: x MALU

Citazione:
Messaggio originale inviato da Rocco

Infine , altra grande lacuna a mio avviso , è la mancanza di una figura ( io credevo che questo ruolo spettasse alla chiesa , oltre che alla famiglia...) che agevoli un VERO processo evolutivo spirituale e NON la semplice replica di schemi storici o dogmi che poco si addicono alla nuova era in cui oggi viviamo .....

Qualcuno che possa rilanciare un vero ed autentico dialogo capace di trasmettere quei valori sempre più dimenticati , dal perdono al rispetto , dalla fratellanza alla pace , dall'amore .......alla vita. E lo faccia in maniera concreta e non formale , teorica.......


A mio avviso manca una cultura orientata alla "conoscenza"; quella vera, fatta di valutazioni personali oggettive, non di dogmi.

Solo così si è realmente liberi e si possono creare nuovi valori.
Mabaga is offline  
Vecchio 09-06-2004, 15.36.51   #16
Rocco
Ospite abituale
 
L'avatar di Rocco
 
Data registrazione: 14-05-2004
Messaggi: 301
Lightbulb atroce dubbio......

Cara Malu....

mi hai fatto sorgere un atroce dubbio .......

Ma io ..sono autorovele o autoritario....?

Nel senso che sono un capufficio borioso e tracotante ....o uno che ascolta , sa capire che le discussioni sono un pretesto e prendere in mano la situazione per fare agire ??

Dò ordini ai miei figli ?

C'è qualcosa di sbagliato nel dare ordini a qualcuno ?


Chiariscimi il concetto , mi hai confuso un pò....per favore.

Non credo che sia obiettivo chiederlo solo a qualcuno , e poi sarebbe comunque troppo soggettivo.....ma come faccio a chiederlo a me stesso e scoprire in realtà come sono ????


Grazie mille !!!!!!

Rocco
Rocco is offline  
Vecchio 09-06-2004, 15.38.30   #17
Rocco
Ospite abituale
 
L'avatar di Rocco
 
Data registrazione: 14-05-2004
Messaggi: 301
x MARCO

Citazione:
Solo così si è realmente liberi e si possono creare nuovi valori.



E' interessante ciò che dici Marco.....

Mi spieghi meglio il concetto ..quali sarebbero questi nuovi valori ?



Grazie mille in anticipo ,


Rocco
Rocco is offline  
Vecchio 09-06-2004, 15.40.50   #18
Mabaga
Frequentatore
 
L'avatar di Mabaga
 
Data registrazione: 13-05-2004
Messaggi: 95
Re: atroce dubbio......

Citazione:
Messaggio originale inviato da Rocco
Cara Malu....

mi hai fatto sorgere un atroce dubbio .......

Ma io ..sono autorovele o autoritario....?

Nel senso che sono un capufficio borioso e tracotante ....o uno che ascolta , sa capire che le discussioni sono un pretesto e prendere in mano la situazione per fare agire ??

Dò ordini ai miei figli ?

C'è qualcosa di sbagliato nel dare ordini a qualcuno ?


Chiariscimi il concetto , mi hai confuso un pò....per favore.

Non credo che sia obiettivo chiederlo solo a qualcuno , e poi sarebbe comunque troppo soggettivo.....ma come faccio a chiederlo a me stesso e scoprire in realtà come sono ????


Grazie mille !!!!!!

Rocco

La spiegazione che ti è stata data mi sembra ineccepibile:

parti dal presupposto di avere sempre ragione oppure sei aperto a possibili pareri contrari?
Mabaga is offline  
Vecchio 09-06-2004, 15.43.59   #19
Mabaga
Frequentatore
 
L'avatar di Mabaga
 
Data registrazione: 13-05-2004
Messaggi: 95
Citazione:
Messaggio originale inviato da Rocco
E' interessante ciò che dici Marco.....

Mi spieghi meglio il concetto ..quali sarebbero questi nuovi valori ?



Grazie mille in anticipo ,


Rocco

I valori bisogna ancora crearli

Io ho solo esposto quali sono (a mio avviso) i requisiti per poterlo fare.
Mabaga is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it