Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 29-09-2005, 12.38.15   #51
Dunadan
Ospite abituale
 
L'avatar di Dunadan
 
Data registrazione: 19-11-2003
Messaggi: 978
Re: x Dunadan

X Elijah

Cercherò di risponderti, anche se ti ho già spiegato che queste conoscenze che tu credi di starci trasmettendo, in realtà sono in noi chiarissime e mature.

Citazione:
Messaggio originale inviato da Elijah
Di una cosa sono sicuro...
...se tu ti ostinerai a continuare a cercare la verità con l'intelletto, MAI la troverai.
E' una possibilità che conosco benissimo. Tuttavia, in quanto mantengo vivo il dubbio, non posso nemmeno accettare come verità universale il fatto che la verità non si possa trovare con l'intelletto.

Citazione:
La verità non sta nelle parole, nel pensiero discorsivo... non ci sei ancora arrivata?
Dico così, perché se nelle parole ci fosse la verità, allora tutti si sarebbero già accorti di questa verità, e tutti direbbero: ecco quello che cercavo! Ma dopo millenni ancora nessuno ha trovato il discorso, le parole giuste per convincere tutti. Le prove che tu cerchi disperatamente non esistono, le dimostrazioni che tu vorresti tanto ricevere, sono solo una tua utopia.
Con la mente non potrai MAI avere alcuna certezza, e quando dico alcuna, dico alcuna. Non potrai mai dire che il cristianesimo è una favola, ma solo che non sai se il cristianesimo è vero oppure no, perché per la tua mente non c'è abbastanza evidenza! (e mai ci sarà per alcunché, aggiungo io).
La verità non sta e mai starà nella conoscenza, nella mente, nell'intelletto.
Bene, questa è la tua opinione, piatta e generalizzatrice.
Io posso avere idee simili, ma non così generalizzate.

Citazione:
La verità è che la verità non può che stare nella fede. Ma non in UNA fede, ma nelLA fede.
Qui fai l'atto violento di dire che la verità sta nella fede.
Da un punto di vista filosofico te dai più credito alle idee NON dimostrate, MA tramandate da altri uomini, rispetto alle spiegazioni razionali.
Bene, io da te non mi aspetto nulla di più, sei un cristiano, punto.
Questo messaggio nasce proprio per dire che le idee tramandate non possono avere peso filosofico.

Citazione:
Ad ogni modo, prima di parlare del cristianesimo, credo che avresti dovuto spiegare cosa intendi tu con cristianesimo. Perché da quanto ne ho capito io, tu, come tutti gli altri, quando dite cristianesimo, guardate alla chiesa (cattolica in particolare), ai papi, ai teologi, ai seguaci, ai discepoli, agli apostoli, a Paolo, a Giacomo, a Giovanni, e via dicendo.
Non ho avuto bisogno di chiarire cosa intendo per cristianesimo, perchè io intendo il termine in generale.
Intendo sia la Chiesa di Roma, sia i credenti soggettivi come te.

Citazione:
Scritto da Dunadan:
per essere buoni e caritatevoli e onesti, non è necessario essere cristiani.
Ma va? Complimenti! Ma continui a non capire, e ho come l'impressione che tu non legga quello che io scrivo. Il buon samaritano non aveva mai sentito parlare di Gesù, eppure faceva quel che lui diceva di fare, con la conseguenza che era lui il vero cristiano, e non chi conosceva il messaggio di Cristo, ma poi faceva altro (i cosìddetti ipocriti).
Chi non è contro di me è con me. (Gesù Cristo)
A priori che si conosca o meno il suo messaggio, tutto dipende da come ci comportiamo, non da cosa ci professiamo di essere.
Ne avrei io da dire sul fatto che non leggi attentamento quello che scrivo io...
Comunque, il "Ma va" non è molto adeguato, visto che parlavi proprio come se la bontà fosse solo nel Cristianesimo. Era mio dovere farti notare che anche io, ateo, sono buono e onesto !!!!!!

Citazione:
Ciao! Ho capito che sono di troppo. Io non sono il cristiano che voi volevate sentire. Anzi, per farvi felici, dico pure di non essere cristiano...
Invece sei proprio uno dei cristiani a cui si rivolge il mio messaggio, il tipo meno istituzionalizzato...

Il problema è che tu non vuoi sintonizzarti sui problemi filosofici, che a mio avviso scavalcano la fede e la GIUDICANO, non tanto nei contenuti (solo secondariamente), ma primariamente come "tipo di conoscenza"(cioè che si basa sul credere ad altri uomini senza che questi si sentano in dovere di PROVARE..)

PS: Sono un ragazzo, non una ragazza !!!

PSS: Con te sono stato, negli altri messaggi, aggressivo, perchè sei piombato qui, senza conoscermi, proclamando la tua verità e sbraitando contro un'idea di ateo che avevi in mente, ma non davanti ! !
Se ora vuoi discutere di qualcosa con i mex privati, io sono sempre disponibile.

ciao
Dunadan is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it