Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 01-08-2005, 16.49.41   #11
nonimportachi
Utente bannato
 
Data registrazione: 04-11-2004
Messaggi: 1,010
come faccio a comunicare la mia extasy (plotiniana), la mia ascesi (schopenhaueriana)...

bhe, se hai il problema di doverla comunicare, non sembra essere l'estasi/ascesi che spero si possa raggiungere.......
nonimportachi is offline  
Vecchio 01-08-2005, 17.27.55   #12
Richard
Ospite
 
Data registrazione: 17-07-2005
Messaggi: 32
Si, ci sono persone che abbassano gli occhi. Ma ci sono anche quelle dove dietro lo sguardo vedi (l'infinito), cioè non un'occhiata statica bensì... non sò spiegarmi ma potrei rimanere le ore a parlare con gli occhi. Purtroppo sono sempre più rare, dato che l'estetica che ci colpisce è una cosa plastica come se si avesse paura di mostrare i propri problemi o turbamenti in genere. Nel nostro mondo occidentale i valori che hanno valore sono limitati ed hanno limiti.
Richard is offline  
Vecchio 01-08-2005, 17.30.49   #13
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Infatti io vedo molto male questo mondo occidentale, sull'orlo del tracollo. Sono necessari dei cambiamenti non utopici, ma esclusivamente per la sopravvivenza di questo modello troppo rigido. Solo che la gente è de coccio...boh, ad un certo punto...***** loro!

A me il mondo è già crollato addosso più di una volta (e sono destinato ad altri crolli, perchè lo so, anche se non voglio vedere..)...una più una meno non mi fa la differenza...

Ultima modifica di sisrahtac : 01-08-2005 alle ore 17.40.26.
sisrahtac is offline  
Vecchio 01-08-2005, 17.58.14   #14
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Anzi no, adesso che ho un'anima che fa da collante al mio castello di illusioni, non crollo più! Oh, alla facciazza di chi mi vuole male...
sisrahtac is offline  
Vecchio 01-08-2005, 19.46.45   #15
Aristocle1986
Ospite
 
Data registrazione: 29-07-2005
Messaggi: 18
Purtroppo siete restii a capire certe cose... infatti io stesso non sono riuscito a comunicarvi ciò che volevo... è o non è un dramma? Era meglio non venire a conoscienza di certe cose... che palle... odio come si sono messe le cose...
Aristocle1986 is offline  
Vecchio 01-08-2005, 19.57.03   #16
Richard
Ospite
 
Data registrazione: 17-07-2005
Messaggi: 32
La mia conoscienza di Schopenhauer è limitata e si rifà ad anni orsono, prova a riformulare la domanda, io, e penso anche Catharsis ci siamo.
Pensandoci mi à venuto in mente un altro male del mondo: il fatto di come appariamo di fronte al prossimo, cioè ci facciamo molti pensieri riguardo a come la gente ci vede e cosa possa pensare di noi.
Non mi ritengo restio a capire certe cose: non è colpa mia se non capisco tutto. Il fatto che stò scrivendo determina la volontà a capire ciò che stai chiedendo.
Richard is offline  
Vecchio 01-08-2005, 20.02.52   #17
Aristocle1986
Ospite
 
Data registrazione: 29-07-2005
Messaggi: 18
Infatti io non volevo criticare nessuno dico solo che l'incomunicabilità dell'Ente limita e ridiminsiona gli uomini facendoli cadere mentre invece se tutti riuscissimo a riconoscerci in un preciso Ente, allora le cose sarebbero diverse...
Aristocle1986 is offline  
Vecchio 01-08-2005, 20.26.25   #18
sisrahtac
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 04-11-2002
Messaggi: 2,110
Allora, fermi tutti, prima di cadere nalla solita brodaglia, eh, che non c'ho voglia.

Aristocle, mai pensato che il problema a comunicare sia tuo e non degli altri? Io prima di andare dallo psicanalista avevo ben poca fiducia nel dialogo, adesso lo venero, la parola è diventata il mio Dio, rifletti su quanto la non-comunicabilità sia un problema tuo o degli altri...
sisrahtac is offline  
Vecchio 01-08-2005, 22.37.00   #19
VanLag
Ospite abituale
 
L'avatar di VanLag
 
Data registrazione: 08-04-2002
Messaggi: 2,959
Re: Il male del mondo

Citazione:
Messaggio originale inviato da Aristocle1986
Il male del mondo risiede nell'incomunicabilità, come possiamo fare per abbattere il terzo tribolo gorgiano?
La vera comunicazione è bidirezinale. La cosa che manca di più, secondo me, è la capacità e la disponibilità ad ascoltare.

VanLag is offline  
Vecchio 01-09-2005, 16.25.23   #20
fabiobasile
Ospite
 
Data registrazione: 13-01-2005
Messaggi: 23
Il problema fondamentale è certamente la non comunicazione, ma la soluzione non la si trova cercando una visione dell'ente, del mondo o di Dio valida per tutti.
Questa speranza illuministica è caduta quando è caduto il mito di una ragione assoluta.
L'unica speranza è quella di riaccendere la comunicazione nell'accettazione del fatto che ci troviamo di fronte ad una realtà che percepiamo ciascuno a suo modo, secondo i limiti della propria soggettività, e a partire da qui ripristinare un dialogo che sia accettazione delle differenze e disponibilità ad un percorso comune
fabiobasile is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it