Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 22-09-2002, 22.30.24   #21
Armonia
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 250
Re: grazie

Citazione:
Messaggio originale inviato da LADYVAMPIRIE
ciao sciepp...pardon...schiepp-.... (che poi fai il permaloso.......!)
allora lo conosci bene!

Ciao benvenuta,

Deidre la scopa se guardi bene in casa tua , non puoi rendergliela.....ricordi! l'hai data a .........meglio non dirlo a chi l'hai data altrimenti schiep s'incaxxa.
Armonia is offline  
Vecchio 23-09-2002, 14.26.17   #22
Tupi Tokata
Ospite abituale
 
L'avatar di Tupi Tokata
 
Data registrazione: 18-09-2002
Messaggi: 66
L'acqua ferma in un laghetto, diventa torbida..... un treno fermo si arrugginisce....... una pianta che non cresce muore......
il mo pensiero...... fermarsi è morire, morire dentro che è peggio del morire fisicamente......... in passato un dolore ha fermato il mio cammino, per tanto tempo, forse troppo, mi sono fermato e in poco tempo sono morto.......perso nel buio...... i giorni sembravano tutti uguali, oggni giorno lo stesso percorso, ogni giorno gli stessi gesti, ogni giorno lo steso pensiero........... poi mi sono fermato e mi sono reso conto che ero caduto veramente in basso, a volte ho avuto l'impressione di essere arrivato alla fine e invece mi ero solo arreso a me stesso...... e già perchè il mio peggior nemico ero io e non il mondo che mi circondava................ arreso a me stesso per paura di ripercorrere delle strade che in passato mi hanno fatto del male.... non volevo più soffrire, non volevo....... in effetti l'essermi fermato non mi faceva più soffrire, ma allo stesso tempo mi aveva tolto ogni gioia della vita, il sorriso dei bimbi, il camminare sotto la pioggia, il respirare il profumo dell'amore per la vita........ non ci si deve imporre di crescere, questo no, ma fermarsi è peggio.......
purtroppo la vita è fatta di sofferenza, ma quella sofferenza ci ricorda che siamo vivi, che abbiamo dei sentimenti...... oggi mi sento forte nei confronti della vita, sono cresciuto sugli errori, la mia forza sta nel dare la giusta priorità a ciò che incontro nel mio cammino........ la differenza tra ieri ed oggi è che ieri mettevo tutti e tutto davanti a me, mi sentivo impotente davanti a mille situazioni, il non riuscire ad aiutare qualcuno, il non essere capace di dare conforto a chi mi stava accanto...... oggi cerco di mettere me davanti ad ogni cosa, ma non per egoismo, solo perchè se non curo me stesso non posso aiutare gli altri...... se io sto bene do tutto me stesso a chi mi circonda e se faccio qualcosa per qualcuno lo faccio col cuore perchè questo mi fa stare bene, ma se io sto male, allora mi fermo...... mi chiudo nel mio mondo, cerco di guardarmi dentro e di guarire le mie ferite, solo quando mi sento pronto ad affrontare di nuovo il mondo, solo allora riprendo il mio cammino........


UN SORRISO PER VOI
Tupi Tokata is offline  
Vecchio 23-09-2002, 17.32.22   #23
neverforever
Ospite abituale
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 70
x tupi

ciao tupi, ho letto con attenzione il tuo intervento.

Dici: "in passato un dolore ha fermato il mio cammino, per tanto tempo, forse troppo, mi sono fermato e in poco tempo sono morto.......perso nel buio...... i giorni sembravano tutti uguali, oggni giorno lo stesso percorso, ogni giorno gli stessi gesti, ogni giorno lo steso pensiero........... poi mi sono fermato e mi sono reso conto che ero caduto veramente in basso, a volte ho avuto l'impressione di essere arrivato alla fine e invece mi ero solo arreso a me stesso...... ".

Avrei una domanda da farti, spero potrai rispondere. Come ti sei reso conto di tutto questo? o meglio...come e perché ti sei rialzato e sei andato avanti con + forza? è successo qualcosa, un evento particolare che ti ha dato una scossa per riprenderti, oppure hai riflettuto e pensato? e pensato che cosa? qual è stato il motivo per cui sei riuscito a stare meglio?
neverforever is offline  
Vecchio 23-09-2002, 18.24.25   #24
Tupi Tokata
Ospite abituale
 
L'avatar di Tupi Tokata
 
Data registrazione: 18-09-2002
Messaggi: 66
Ciao neverforever
rispondo volentieri alle tue domande........ ora posso ripercorere qei giorni senza farmi rapire i pensieri da fantasmi del passato.....

per circa un anno, ho perso giorno dopo giorno una parte di me, per seguire una strada che credevo mi avrebbe portato alla felicità e invece....... senza rendermene conto mi sono allontanato dagli amici, dalla famiglia, dagli affetti più cari, ho smesso di seguire i miei Hobbyes..... tutto abbandonato per strada, fino a rimanere solo...... all'inizio me la sono presa con il ondo intero, ho urlato contro tutti quelli che mi avevano abbandonato, senza capire che nessuno mi aveva abbandonato, ero io che con il mio modo di fare avevo allontanato tuti, o meglio la vita era andata avanti mentre io ero rimasto li fermo...........
un giorno una telefonata......
: CIAO ANDREA,SONO ROBERTO PUOI PASARE AL BOOWLING ??? SAI HO DELLE SCHEDE DA RIPARARE......

Mi presento al Bowling dopo 2 settimane, erano mesi che non uscivo di casa se non per andare al lavoro, ma il mio amico aveva insistito talmente tanto che alla fine mi sono deciso ad andare a vedere quel lavoro.......
In realtà non c'èra una grande amicizia con Roberto, si ci conosciamo da oltre 10 anni, ma principalmente per lavoro...... comunque mi presento al bowling, a fatica riaffronto così tanta gente inorno a me...... vorrei sparire ma non posso..... dov'è il mio guscio???..... ormai on potevo tirarmi indietro e dopo aver parlato di lavoro, Roberto mi guarda e mi dice:
Ma tu chi sei??? io non ti riconosco più, prima non c'èra giorno che qualcuno non mi chiedesse di te, ora neanche si sente il tuo nome..... e poi il sorriso...... dov'è finito il tuo sorriso e la tua voglia di giocare???? cavolo come è strana la vita...............

credo di aver riflettuto su queste parole per una settimana, piangevo di notte e non potevo credere che fossi arivato veramente a quel punto...... Roberto aveva ragione, non ero più io...... e ciò che ero diventato non mi piaceva affatto...... volevo tornare a vivere........ho ripercorso parte della mia vita, la mente sommersa da ricordi e mille foto sparse sul letto.........

COME HO RICOMINCIATO A VIVERE???
Roberto quel giorno mi disse: magari non subito, ma tra una decina di giorni, per una settimana di seguito ti voglio vedere tutte le sere quì al bowling altrimenti mi incazzo....

un po per scommessa, un po per paura di perdere anche lui, allo scadere dei 10 giorni, e per tutta la settimana successiva tornai a frequentare il bowling........ nulla era cambiato, ho ritrovato i vecchi amici e ne ho conosciuti di nuovi........ anche se a fatica, nel giro di 6 messi ho ricostruito tutto ciò che IO e solo IO avevo distrutto...... sono ripartito a testa bassa, ma alla fine ho vinto.......... sono tornato anche a festeggiare il mio 28° compleanno con una festa insieme ad una sessantina di amici tra i 18 ed i 56 anni........ la mia rinascita
Tupi Tokata is offline  
Vecchio 23-09-2002, 20.46.47   #25
ely
Ospite abituale
 
L'avatar di ely
 
Data registrazione: 05-04-2002
Messaggi: 134
tutto muta, cambia incontinuazione, io a volte vorrei smettere di chiedermi il perchè delle cose e basta, lascia che cambino al diavolo!
Fermarsi è impossibile ma è possibile vivere senza farsi troppo domande sulle situazioni o su noi stessi e chissà forse si vive anche meglio!
ely is offline  
Vecchio 23-09-2002, 22.10.55   #26
Morfeo
 
Messaggi: n/a
Tupi, tutto era nato da una storia d'amore finita?
Oppure ho sbagliato a capire?
 
Vecchio 24-09-2002, 08.59.43   #27
Tupi Tokata
Ospite abituale
 
L'avatar di Tupi Tokata
 
Data registrazione: 18-09-2002
Messaggi: 66
Si Morfeo......

la storia è lunga, comunque si, hai capito bene....... anche se più di una storia d'amore è stato un qualcosa di diverso, io mi ero legato più ai suoi problemi che a lei, una storia difficile..... io per cercare di aiutare lei, ho messo da parte me stesso fino a quando non ce l'ho fatta più e sono crollato.......
Tupi Tokata is offline  
Vecchio 24-09-2002, 10.04.00   #28
neverforever
Ospite abituale
 
Data registrazione: 03-04-2002
Messaggi: 70
e allora io vi chiedo questo:

fino a che punto si deve aiutare o compiacere qualcuno a scapito di sè stessi? qual è il giusto equilibrio tra il soddisfare le richieste di un altro e il desiderare di staccare un attimo xché si ha il bisogno di stare soli con sè stessi? come capire qual è la priorità di quel momento, come capire se si è egoisti o no nel voler stare un po' x i fatti propri?

non capisco...





neverforever is offline  
Vecchio 24-09-2002, 10.19.52   #29
Tupi Tokata
Ospite abituale
 
L'avatar di Tupi Tokata
 
Data registrazione: 18-09-2002
Messaggi: 66
non esiste devo...... esiste voglio....

si deve fare qualcosa per qualcuno fino a quando nel cuore c'è un VOGLIO FARLO...... nel momento in cui si sente il DEVO FARLO, è meglio fermarsi a riflettere........
" IL MEDICO MALATO NON PUO' GUARIRE I SUOI PAZIENTI "
purtropo credo che sono situazioni che vanno vissute per essere comprese fino in fondo, è difficile spiegare il legame che si crea tra la mente rapita dall'impotenza di aiutare qualcuno e il corpo incapace di reagire........
oggi se io sto bene, porto col cuore il mio aiuto a chi me lo chiede, ma se io non sto bene, devo fermarmi, perchè non darei il 100% di me stesso e la mia presenza sarebbe vana...........
Tupi Tokata is offline  
Vecchio 24-09-2002, 11.33.43   #30
schieppwaters
 
Messaggi: n/a
Never, te le devi trovare da sola le tue risposte...non ti possiamo aiutare.....
 

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it