Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Filosofia

Filosofia - Forum filosofico sulla ricerca del senso dell’essere.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Tematiche Filosofiche

Vecchio 03-10-2006, 22.37.05   #21
Fallen06
Ospite abituale
 
Data registrazione: 12-08-2006
Messaggi: 127
Riferimento: Pensiero sulla religione e a ciò ke porta

Ok,l'ho capito da me,non mi era chiaro il fatto che intendessi che quella frase non è incoerente riguardo al principio di identità e a quello di non contraddizione.
Problema risolto,ciao
Fallen06 is offline  
Vecchio 04-10-2006, 00.44.34   #22
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Riferimento: Pensiero sulla religione e a ciò ke porta

Citazione:
Originalmente inviato da Vito tuning
Quando dici che gli antropologi dicono che la nascita di un Dio deriva dalla voglia di spiegazioni da parte dell'uomo, bè, non fai altro però che alimentare la mia tesi. Non avendo abbastanza "testa" o per meglio dire conoscenze, hanno ripiegato su Dio

premessa, io sono un non credente (agnostico teorico, e ateo moralmente), però non posso condividere ugualmente alcune idee

innanzitutto, ivo, nel tuo discorso noto un piccolo errore: tu, più o meno, affermi che (parole mie) "Dio è chiamato in causa dall'uomo per spiegare i fenomeni a lui ignoti, quindi è l'espressione della sua ignoranza". ma tale discorso non può essere corretto, perchè se così fosse (per esempio) anche la fisica sarebbe l'espressione dell'ignoranza umana, essendo essa stata 'costruita' per spiegare i fenomeni ignoti.
qui c'è un errore evidente, infatti la fisica spiega fenomeni altrimenti ignoti, e quindi è l'espressione della conoscenza.

bada bene ivo, non voglio dire che la religione è l'espressione della conoscenza, ma semplicemente che il tuo argomento non dimosta che la religione è l'espressione dell'ignoranza. per di più, come vanlang ha detto, c'è religione e religione, e fare di tutta un'erba un fascio, senza distinzione, è un errore.

comunque sono d'accordo anch'io con te che non credo che sia molto razionale credere che dio esista (assumendo qui un'interpretazione del termine 'dio' abbastanza chiara).

Citazione:
Originalmente inviato da Vito tuning
L'uomo, prima o poi, grazie alla scienza, arriverà a rispondere ad ogni sua domanda. La scienza farà dell'uomo un dio..., l'unica mia paura è:" che Dio diventerà l'uomo?..., come sarà "l'uomo Dio"?..."
[...]
Tornando al nostro discorso, si, credo fermamente nella scienza e ancor più nell'uomo, quindi, come a dir tuo, sono uno scientista

ecco l'errore dal quale un non credente deve guardarsi bene, infatti lo farebbe cadere dalla padella (la religione dogmatica) alla brace (la scienza mitizzata).
anch'io credo nella scienza e anch'io ripudio il dogmatismo religioso, ma mi guardo bene anche dallo scientismo. che razza di frase è "l'uomo grazie alla scienza, arriverà a rispondere ad ogni sua domanda"? non mi sembra molto diversa da questa: "l'uomo, dopo la morte, si risveglierà nel paradiso".


epicurus

P.S. fallen, ti ho risposto via mess pvt
epicurus is offline  
Vecchio 04-10-2006, 18.57.06   #23
Vito tuning
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 13-12-2005
Messaggi: 71
Riferimento: Pensiero sulla religione e a ciò ke porta

Citazione:
Originalmente inviato da epicurus
...innanzitutto, ivo, nel tuo discorso noto un piccolo errore: tu, più o meno, affermi che (parole mie) "Dio è chiamato in causa dall'uomo per spiegare i fenomeni a lui ignoti, quindi è l'espressione della sua ignoranza". ma tale discorso non può essere corretto, perchè se così fosse (per esempio) anche la fisica sarebbe l'espressione dell'ignoranza umana, essendo essa stata 'costruita' per spiegare i fenomeni ignoti.
qui c'è un errore evidente, infatti la fisica spiega fenomeni altrimenti ignoti, e quindi è l'espressione della conoscenza...

Io mi chiamo Vito, ma se ti piace anche ivo a me va bene (tu naturalmente sei l'omino rosa ) ..., comunque..., devo precisare una tua affermazione, quella riguardante la fisica. Dio secondo me è forma d'ignoranza perchè lo si usa come scusa delle nostre mancanze alle quali non possiamo dare risposta, mentre la fisica la si usa per dare risposta concretaalle mancanze che ancora non si sono scoperte

- Vito -
Vito tuning is offline  
Vecchio 04-10-2006, 19.17.55   #24
epicurus
Moderatore
 
L'avatar di epicurus
 
Data registrazione: 18-05-2004
Messaggi: 2,725
Riferimento: Pensiero sulla religione e a ciò ke porta

Citazione:
Originalmente inviato da Vito tuning
Io mi chiamo Vito, ma se ti piace anche ivo a me va bene (tu naturalmente sei l'omino rosa ) ..., comunque..., devo precisare una tua affermazione, quella riguardante la fisica. Dio secondo me è forma d'ignoranza perchè lo si usa come scusa delle nostre mancanze alle quali non possiamo dare risposta, mentre la fisica la si usa per dare risposta concretaalle mancanze che ancora non si sono scoperte

scusami per l'errore riguardo al nome

io sono d'accordo con te sul fatto che molte volte dio viene chiamato in causa perchè proprio non abbiamo risposte soddisfacente ad alcune domande, ma ciò non significa che chi crede in dio è ignorante.

un tipo sarebbe ignorante (nel credere nell'esistenza di dio) se si conoscesse che dio non esiste. ma, dato che non sappiamo se dio esista o meno, il credente non può essere etichettato come 'ignorante'.

eventualmente si potrebbe dire che credere nell'esistenza di dio non è razionale, ma su questo sono d'accordo anch'io


epicurus
epicurus is offline  
Vecchio 04-10-2006, 21.10.41   #25
senzanome
Ospite abituale
 
L'avatar di senzanome
 
Data registrazione: 17-04-2006
Messaggi: 163
Riferimento: Pensiero sulla religione e a ciò ke porta

carino il discorso sull'ignoranza, però regge solo ed esclusivamente per un agnostico.
i credenti sono convinti che dio esista, quindi un ateo per loro è ignorante.
gli atei sono convinti che dio non esiste e quindi i credenti sono ignoranti.

io sono atea e me ne vanto.
senzanome is offline  
Vecchio 07-10-2006, 13.39.21   #26
dany83
Ospite abituale
 
Data registrazione: 18-09-2006
Messaggi: 618
Riferimento: Pensiero sulla religione e a ciò ke porta

senza nome io non sono ateo ma credo che tu abbia ragione riguardo all'ignoranza.Ma credo che esista anche l'arroganza in molti credenti.C'è qualcuno che pensa di poter arrivare a essere come Dio...se questa non è arroganza che cos'è?
dany83 is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it