Forum di Riflessioni.it
ATTENZIONE Forum in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 21-02-2007, 19.13.49   #1
uranio
Ospite abituale
 
L'avatar di uranio
 
Data registrazione: 22-10-2004
Messaggi: 470
L'insofferenza

Non vi è mai capitato di dire “come mi sento insofferente”.
E’ un periodo che non riesco star bene da nessuna parte, con nessuna persona, m'isolo, dormo troppo oppure niente, a volte mi sento iperattiva e volte stanca. Non riesco a trovare nessun tipo d’equilibrio, il nervosismo mi sta distruggendo e sono insopportabile. Predo calmanti, antidepressivi, ma il mio fisico risponde sempre al contrario. Cerco d’autocontrollarmi buttando via qualsiasi prodotto farmacologico, ma niente peggioro sempre di più e non capisco da dove scaturisca questa mia insofferenza.
Voi come vi comportereste al mio posto?
uranio is offline  
Vecchio 21-02-2007, 21.14.01   #2
Sublimilmente
Ospite abituale
 
L'avatar di Sublimilmente
 
Data registrazione: 26-01-2007
Messaggi: 71
Riferimento: L'insofferenza

A volte gli psicofarmaci fanno il contrario di quello che dovrebbero, oppure danno un rimedio troppo drastico che aL fine fa solo male al soggetto. Comunque io fossi in te andrei da uno psicologo, è importante parlare dei problemi, è la prima cosa che io farei fossi in te
Sublimilmente is offline  
Vecchio 22-02-2007, 17.17.08   #3
galadriel70
Ospite
 
Data registrazione: 14-09-2006
Messaggi: 33
Riferimento: L'insofferenza

O quanto meno proverei a parlare di ciò che mi passa per la testa apertamente e sinceramente con un'amico, a volte sfogarsi completamente da il la per riprendersi.

Ti capisco perchè a volte succede anche a me di non sopportare niente e nessuno.
galadriel70 is offline  
Vecchio 22-02-2007, 17.19.46   #4
fallible
Ospite abituale
 
Data registrazione: 27-10-2004
Messaggi: 1,774
Riferimento: L'insofferenza

Salve e buon pomeriggio!
sicuramente un consiglio medico è salutare, ho, comunque la sensazione non chiedermi come, che tu più che depressa si inc.....ata nera con il mondo, un suggerimento ......fermati un attimo, cerca la serenità in te stessa e lascia perdere, nei limiti, gli altri claudio
fallible is offline  
Vecchio 22-02-2007, 18.31.10   #5
uranio
Ospite abituale
 
L'avatar di uranio
 
Data registrazione: 22-10-2004
Messaggi: 470
Riferimento: L'insofferenza

Mi sento una fallita non riesco ad uscire da alcuni problemi, nessuno mi ascolta, o meglio cerco di esprimere i miei disagi, le mie sofferenze, ma nessuno mi aiuta per migliorare lo stato in cui mi trovo. Questa situazione mi fa aumentare l'ansia, divento nevrotica e non riesco a placarla con niente. A volte cerco di reprimere questa sofferenza cercando di dormire di non pensare, ma diventa sempre più difficile dominarla e per un istante penso di farla finita. Mi sento completamente persa e stanca.
uranio is offline  
Vecchio 22-02-2007, 22.25.36   #6
dolcenera.vz
Ospite
 
Data registrazione: 22-02-2007
Messaggi: 21
Lightbulb Riferimento: L'insofferenza

non voglio essere cattiva o troppo drastica nei tuoi confronti....ma ti consiglio vivamente di andare a parlare con uno psicologo...posso assicurarti che aiuta molto...ma cmq vedrai che poi tutto passa...
dolcenera.vz is offline  
Vecchio 22-02-2007, 22.54.14   #7
cielosereno52
Ospite abituale
 
L'avatar di cielosereno52
 
Data registrazione: 21-05-2006
Messaggi: 211
Riferimento: L'insofferenza

Citazione:
Originalmente inviato da uranio
Mi sento una fallita non riesco ad uscire da alcuni problemi, nessuno mi ascolta, o meglio cerco di esprimere i miei disagi, le mie sofferenze, ma nessuno mi aiuta per migliorare lo stato in cui mi trovo. Questa situazione mi fa aumentare l'ansia, divento nevrotica e non riesco a placarla con niente. A volte cerco di reprimere questa sofferenza cercando di dormire di non pensare, ma diventa sempre più difficile dominarla e per un istante penso di farla finita. Mi sento completamente persa e stanca.

Cavolo... a volte sentirmi dare consigli su come affrontare la vita.. ottiene l'effetto contrario..perchè mi sembra che gli altri riescano...e io fallisca...
poi..scavando a fondo .. si evince che... pure gli altri navigano nelle stesse
difficoltà.
Forse il suggerimento che mi ha fatto rimodellare il mio pensiero negativo, è
stato il suggerimento di aspettare che cessi la burrasca.. di non aspettermi nulla di ritorno da quella parte d'amore che si riesce a dare agli altri..
cielosereno52 is offline  
Vecchio 23-02-2007, 09.58.00   #8
pallina
...il rumore del mare...
 
Data registrazione: 15-01-2007
Messaggi: 279
Riferimento: L'insofferenza

Citazione:
Originalmente inviato da uranio
Non vi è mai capitato di dire “come mi sento insofferente”.
E’ un periodo che non riesco star bene da nessuna parte, con nessuna persona, m'isolo, dormo troppo oppure niente, a volte mi sento iperattiva e volte stanca. Non riesco a trovare nessun tipo d’equilibrio, il nervosismo mi sta distruggendo e sono insopportabile. Predo calmanti, antidepressivi, ma il mio fisico risponde sempre al contrario. Cerco d’autocontrollarmi buttando via qualsiasi prodotto farmacologico, ma niente peggioro sempre di più e non capisco da dove scaturisca questa mia insofferenza.
Voi come vi comportereste al mio posto?

Prendere calmanti o antidepressivi ti risolve, forse, il problema nell'immediato ma non a monte. L'autocontrollo, se non hai energie, è difficile da mettere in atto. Molto spesso il problema è proprio quello: non abbiamo più energie (ma non soltanto fisiche!!!), ecco perchè la testa va da una parte e il fisico dall'altra... Continuiamo a raschiare il fondo del barile quando ormai non c'è più nulla. Quando mi trovo in questa situazione intanto "mi obbligo" a fermarmi e cerco di ascoltare il mio malessere. Il disagio ha sempre una motivazione. E niente farmaci ma magnesio. Se conosci un medico che si interessa di omeopatia chiedi a lui....
pallina is offline  
Vecchio 23-02-2007, 11.05.06   #9
galadriel70
Ospite
 
Data registrazione: 14-09-2006
Messaggi: 33
Riferimento: L'insofferenza

Dici che non riesci ad uscire da alcune situazioni: perchè non provi a sviscerare qualcuno di questi problemi, magari approfittando dell' "ANONIMATO" del web, come hanno fatto molti. Qui, inteso come web, nessuno si conosne realmente ma solo attraverso ciò che si racconta e anche se le cose che ti turbano sono così orribili, e tu ricevessi giudizi negativi, nella vita reale potresti ignorarli, ma tu quantomeno ti saresti sfogata.
galadriel70 is offline  
Vecchio 23-02-2007, 14.46.20   #10
cind
Ospite
 
Data registrazione: 20-11-2006
Messaggi: 35
Riferimento: L'insofferenza

Cara Uranio,
prova solo a pensare che non sei sola e che se vuoi parlarne, anche solo per sfogarti io sono qui che ti ascolto volentieri. Coraggio!
cind is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it