Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 04-06-2007, 08.39.57   #11
Fantasy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 120
Riferimento: il "non domandare"

ragazzi io non faccio nessun interrogatorio, semplicemente mi riferivo a domande che si fanno, anche tra colleghi, per esempio "com'è andata ieri sera, ti sei divertito/a?" non parlo di interrogatorio, io non voglio essere "asfissiata" di domande e nemmeno voglio asfissiare, infatti il mio ragazzo si sente libero e tranquillo (detto da lui)..il mancare del tutto di anche un cenno di domanda, come ho detto prima,a me sembra un po strano! quando dico che a me interessa tutto di lui non significa che devo essere presente in tutto o che devo sapere tutto, qualsiasi movimento...infatti io nn faccio domande a lui, al max chiedo se è andato tutto bene, e lui a me nn chiede niente...probabilmente come dice Feng qi mi piacerebbe piu attenzione da parte sua..il perche non lo so....non so se dipende da me, cioè da un mio problema oppure se il rapporto è veramente carente....HELP ME!
Fantasy is offline  
Vecchio 04-06-2007, 11.04.32   #12
karlem
Ospite abituale
 
L'avatar di karlem
 
Data registrazione: 28-05-2007
Messaggi: 61
Riferimento: il "non domandare"

Secondo me Fantasy hai pienamente ragione ragione a desiderare maggiore attenzione.
Fossi in te gli parlerei serenamente della cosa...
karlem is offline  
Vecchio 05-06-2007, 00.25.26   #13
feng qi
Ospite abituale
 
L'avatar di feng qi
 
Data registrazione: 15-10-2005
Messaggi: 560
Riferimento: il "non domandare"

..probabilmente come dice Feng qi mi piacerebbe piu attenzione da parte sua..il perche non lo so....non so se dipende da me, cioè da un mio problema oppure se il rapporto è veramente carente....HELP ME![/quote]
---------------

hei! ma guarda che é difficile capirsi e capire gli altri. Noi si sta un po' a scherzare tanto per alleggerire la questione e facilitarci l'apertura gli uni agli altri, ma il tuo problemino é serio.

devi entrare piano piano nella consapevolezza che tu sei un mondo e lui un altro. Tu hai per esempio bisogno di sentirti più al centro del mondo delle persone da cui vuoi ricevere amore, e lui invece lo é di meno. Perché?

ci sono tanti motivi.

L'educazione in famiglia, le pressioni sociali, religiose, i complessi che si vanno sviluppando in noi...

Per questo se non ricordo male ti dicevo di guardare in te perchè con te stessa ci devi vivere, se Dio vuole , tutta la tua vita; con lui, anche se dovesse essere il tuo Lui, un po' meno.

Però essere sinceri senza assillarlo..qualche domandina gettata lì, con gentilezza, tanto per capire cosa gli passa per la testa... potresti scoprire che il normale é lui e tu no

scherzi a parte..tranquilla: le tue incertezze sono più che legittime. Non demordere. scopri il meglio di te e di lui..piano piano.

un abbraccio
feng qi
feng qi is offline  
Vecchio 05-06-2007, 09.54.07   #14
voluttà
Ospite abituale
 
L'avatar di voluttà
 
Data registrazione: 14-12-2005
Messaggi: 124
Riferimento: il "non domandare"

Citazione:
Originalmente inviato da Fantasy
Grazie a tutti per le risposte!!
rispondo a voluttà...secondo me non è carino che il proprio ragazzo si disinteressi completamente ad 1 aspetto della vita della persona che gli sta accanto, come quello dell'amicizia. Probabilmente si hanno anche aspetti positivi in questa situazione, ma dipende sempre dall'angolazione da cui si guarda il tutto.
Io credo che si "debba" star vicino in tutto, sempre, certo con i dovuti spazi personali....sarà che a me interessa sapere tutto di lui....che ne pensate?


ciao fantasy, hai perfettamente ragione, non è carino, ma è così purtroppo..
io non capivo proprio perchè , allora ho chiesto anche io come fai tu un parere...l'ho chiesto a sua mamma, la quale mi ha detto che secondo lei era per gelosia.



non so se lei ha ragione o no, ma la sua risposta l'ho presa per buona...

quando tornavo a casa da serate con gli amici gli raccontavo di mia spontanea volontà le cose più divertenti, così da incuriosirlo un po' e per fargli capire cosa si stava perdendo.
lui zitto... ascoltatava... e non diceva niente..
sono passati 5 anni
poi una sera dopo aver rifiutato già decine di inviti in 5 anni ha detto di sì..
e siamo usciti a cena con tutta la compagnia..
e si è divertito...

da allora non è più successo, ma adesos quando torno a casa la sera dopo le uscite con gli amici mi chiede sempre come è andata..
voluttà is offline  
Vecchio 05-06-2007, 15.44.45   #15
vagabondo del dharma
a sud di nessun nord
 
Data registrazione: 28-08-2006
Messaggi: 245
Riferimento: il "non domandare"

Citazione:
Originalmente inviato da Fantasy
Salve a tutti!
secondo voi, come mai un ragazzo non fa nessuna domanda, non chiede niente di niente alla ragazza quando quest'ultima x esempio esce una sera con gli amici, oppure va ad un compleanno ecc. e tra l'altro lui puntualmente non va insieme alla ragazza, senza che ci siano particolari motivi (impegni ecc) percio non conosce nemmeno questi amici!! (quindi escludo il perche "non ci si trova bene").
Sembra che non ha nessun interesse a sapere, anche x sapere se la serata è andata bene o male,parlo di semplici domande!!!

E' estremamente geloso, allora per evitare di vederti in un ambiente dove lui potrebbe avvertire la gelosia evita, così come evita di chiederti resoconti per lo stesso motivo.
vagabondo del dharma is offline  
Vecchio 05-06-2007, 17.44.26   #16
vagabondo del dharma
a sud di nessun nord
 
Data registrazione: 28-08-2006
Messaggi: 245
Riferimento: il "non domandare"

Citazione:
Originalmente inviato da voluttà
ciao fantasy, hai perfettamente ragione, non è carino, ma è così purtroppo..
io non capivo proprio perchè , allora ho chiesto anche io come fai tu un parere...l'ho chiesto a sua mamma, la quale mi ha detto che secondo lei era per gelosia.



non so se lei ha ragione o no, ma la sua risposta l'ho presa per buona...

quando tornavo a casa da serate con gli amici gli raccontavo di mia spontanea volontà le cose più divertenti, così da incuriosirlo un po' e per fargli capire cosa si stava perdendo.
lui zitto... ascoltatava... e non diceva niente..
sono passati 5 anni
poi una sera dopo aver rifiutato già decine di inviti in 5 anni ha detto di sì..
e siamo usciti a cena con tutta la compagnia..
e si è divertito...

da allora non è più successo, ma adesos quando torno a casa la sera dopo le uscite con gli amici mi chiede sempre come è andata..

Ho dato la mia risposta senza aver visto la tua e vedo che coincidono. Prendetela per buona, perchè anch'io in passato mi sono comportato così e siccome credevo che fosse un atteggiamento sbagliato, evitavo per non apparire ai suoi occhi come una persona gelosa. Questo avviene in una fase inziale del rapporto, nella fase dell'illusione, quando uno nasconde all'altro il proprio modo di essere più vero per timore di rompere la magia...
vagabondo del dharma is offline  
Vecchio 06-06-2007, 08.52.07   #17
Fantasy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 120
Riferimento: il "non domandare"

Ragazzi, vi devo ringraziare ancora, ognuno di voi mi ha dato spunti di riflessioni.
...cmq siccome credo nel rapporto sincero, leale e spontaneo, ho chiesto come mai non era mai interessato a com'era andata una serata con gli amici, e la sua risposta è stata che lui non fa domande perche è una cosa che riguarda me, la mia sfera personale e non vuole essere invadente, aggiungendo che una volta che sa che quella sera esco e con quelle persone sa tutto, non c'è altro da sapere....che ne dite???
Feng hai ragione quando parli della conoscenza di se stessi e degli altri, conoscersi non è per niente facile...ma se non ci si conosce bene come si fa a riconoscere la persona che fa x noi?
Vagabondo la tua ipotesi è plausibile, credo che nel caso di Voluttà sia proprio cosi, nel mio caso, alla luce di quello che ho scritto sopra credi sia cosi??
Voluttà una domanda...ma lui ha degli amici suoi?li vede con te o per conto suo?
Fantasy is offline  
Vecchio 06-06-2007, 15.00.45   #18
voluttà
Ospite abituale
 
L'avatar di voluttà
 
Data registrazione: 14-12-2005
Messaggi: 124
Riferimento: il "non domandare"

Voluttà una domanda...ma lui ha degli amici suoi?li vede con te o per conto suo?[/quote]

lui ha amici suoi che io non conosco, vecchi colleghi di lavoro con i quali esce da solo, ma capita raramente, una volta ogni 3/4 mesi.. e la vecchia compagnia ma anche con loro non esce spesso, anzi molto di rado.
c'è stato un periodo in cui usciva con gli ex compagni di classe e io non andavo con lui, ma era normale, erano tutti uomini e io non c'entravo niente...
in effetti non ha molti amici, uno dei più cari è findanzato con una mia amica, quindi si esce insieme, e l'altro ha famiglia, quindi si esce comunque a coppie.
poi c'è da dire che la sua passione lo porta spesso a non uscire la sera, perchè la mattina di sabato o domenica si alza presto.
voluttà is offline  
Vecchio 07-06-2007, 08.55.21   #19
Fantasy
Ospite abituale
 
Data registrazione: 16-10-2006
Messaggi: 120
Riferimento: il "non domandare"

Voluttà non dico che è indispensabilissimo, però a me sembra di vivere 1 aspetto della vita singolarmente, cioè senza condivisione..magari dipende anche dal peso che si da a queste amcizie..
Fantasy is offline  
Vecchio 07-06-2007, 16.30.51   #20
voluttà
Ospite abituale
 
L'avatar di voluttà
 
Data registrazione: 14-12-2005
Messaggi: 124
Riferimento: il "non domandare"

Citazione:
Originalmente inviato da Fantasy
Voluttà non dico che è indispensabilissimo, però a me sembra di vivere 1 aspetto della vita singolarmente, cioè senza condivisione..magari dipende anche dal peso che si da a queste amcizie..


ti capisco benissimo, io sono molto attaccata alla mia compagnia e non rinuncerei mai ai miei amici, la cosa è molto triste per noi che vorremmo condividere, ma loro non sentono questa esigenza ed egoisticamente forse ci privano di questo, che per noi è la normalità ...
che dirti fantasy...
non è che ti sembra di viverlo singolarmente..
lo vivi proprio singolarmente!!!
io con il tempo ho accettato questa cosa, non mi fa piacere, ma l'ho accettata.. (continuo a sperare nel futuro però..)
adesso poi che in compagnia sono tutti fidanzati (tranne un paio..)
ad ogni cena di natale, ad ogni ricorrenza particolare o semplice cena che sia io sono sola...

voluttà is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it