Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 02-11-2007, 22.02.05   #21
Jaynes
Nuovo ospite
 
Data registrazione: 01-11-2007
Messaggi: 1
Riferimento: cosa vi fa più paura...

La mia paura più grande...è quella di fermarmi un giorno alla fine di questa corse che è la vita e rendermi conto di non aver saputo vivere. di non aver vissuto, di non aver esplorato la vita nei suoi confini ma di essermi limitato ad accontentarmi. Ne conosco di gente che si accontenta e questo mi fa paura, spero di non ritrovarmi anch'io cosi. Ecco questo è ciò che mi fa paura...
Jaynes is offline  
Vecchio 04-11-2007, 10.17.28   #22
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: cosa vi fa più paura...

Credo che la paura più grande è la paura di ciò che non conosciamo.
Per questo è importante attraversare tutte le paure che abbiamo nel nostro
inconscio. E' un lavoro importante perchè ci aiuta a scoprire la verità di noi stessi. Quando si fa bene, scompare qualunque paura.
Io avevo una grande paura, la più grande e che tutte le includeva:
la paura di vivere! Mi nascondevo dietro maschere, atteggiamenti arroganti,
finta spavalderia, per poi tremare come una foglia quando la mia mente
creava i mostri da affrontare!
La vita stessa, la più grande maestra, mi ha insegnato che dovevo prendermi
la responsabilità di ogni scelta e affrontarne le conseguenze.
Un lavoro che dura ancora, ma stavolta senza paura ma con grande
gioia e responsabilità.
Quanto impari a disidentificarti dal corpo, dai pensieri, dalle emozioni
trovi la tua verità, il tuo centro, l'equilibrio che ricompone il puzzle
l'identità nascosta e alllora non puoi più avere alcuna paura.
Ho imparato anche ad accogliere la paura della malattia. Adesso non la combatto più, l'ho accolta, le ho parlato, so che ha un significato importante
di guarigione.
Diverso è invece il mio atteggiamento nei confronti della sofferenza fisica
negli altri; pur comprendendone il valore non so cosa darei perchè
cessasse! Faccio ciò che posso per guarire gli altri ma non sono terapeuta
e cerco di aiutare come posso a prendere consapevolezza del proprio potenziale ad ogni essere che incontro.
Il resto è nelle mani e nella mente di ognuno!
paperapersa is offline  
Vecchio 04-11-2007, 11.47.41   #23
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: cosa vi fa più paura...

Citazione:
Originalmente inviato da paperapersa
Credo che la paura più grande è la paura di ciò che non conosciamo.
Per questo è importante attraversare tutte le paure che abbiamo nel nostro
inconscio. E' un lavoro importante perchè ci aiuta a scoprire la verità di noi stessi. Quando si fa bene, scompare qualunque paura.
Io avevo una grande paura, la più grande e che tutte le includeva:
la paura di vivere! Mi nascondevo dietro maschere, atteggiamenti arroganti,
finta spavalderia, per poi tremare come una foglia quando la mia mente
creava i mostri da affrontare!
La vita stessa, la più grande maestra, mi ha insegnato che dovevo prendermi
la responsabilità di ogni scelta e affrontarne le conseguenze.
Un lavoro che dura ancora, ma stavolta senza paura ma con grande
gioia e responsabilità.
Quanto impari a disidentificarti dal corpo, dai pensieri, dalle emozioni
trovi la tua verità, il tuo centro, l'equilibrio che ricompone il puzzle
l'identità nascosta e alllora non puoi più avere alcuna paura.
Ho imparato anche ad accogliere la paura della malattia. Adesso non la combatto più, l'ho accolta, le ho parlato, so che ha un significato importante
di guarigione.
Diverso è invece il mio atteggiamento nei confronti della sofferenza fisica
negli altri; pur comprendendone il valore non so cosa darei perchè
cessasse! Faccio ciò che posso per guarire gli altri ma non sono terapeuta
e cerco di aiutare come posso a prendere consapevolezza del proprio potenziale ad ogni essere che incontro.
Il resto è nelle mani e nella mente di ognuno!


Cara Paperapersa,
vorrei proporti ancora una possibile causa che forse ti ha aiutata a liberarti dalle paure, e alla quale tu stessa hai accennato.
Ci parli del tuo atteggiamento nei confronti della sofferenza degli altri. Io sono del parere che dedicandosi agli altri si riesca a liberarsi piu' facilmente dalla preoccupazione per se stessi.
E' una cosa che ho sperimentata personalmente nei momenti di crisi. Non c'e' di peggio che rintanarsi in se stessi e nelle proprie ansie, e dedicandosi agli altri si puo' trovare una via d'uscita.
hava is offline  
Vecchio 04-11-2007, 12.23.03   #24
iulbrinner
Utente bannato
 
Data registrazione: 25-10-2007
Messaggi: 303
Riferimento: cosa vi fa più paura...

"Cosa vi fa più paura?"
Bella domanda; costringe a guardarti dentro e, nei limiti del possibile, azzardare una risposta.
Io non me la sono mai posta esplicitamente, forse perché è un'interrogativo che mi accompagna silenzioso e presente in ogni momento della vita.
Paura di sbagliare, del confronto, del conflitto, della sofferenza, di non piacere, di rimanere paralizzato, di essere messo in condizioni di impotenza etc...
Per questo non me la pongo, perché credo che vivere nella paura - una paura ragionevole, quella che ci porta ad andare o a ritrarci nelle diverse situazioni della vita - sia una condizione umana stabile ed ordinaria; non drammatica, insomma, ordinaria.
Credo anche che, proprio perché esiste la paura, esiste anche la soddisfazione di averla affrontata e, in alcuni casi, superata e sconfitta.
La paura è l'avversario con il quale mi confronto ogni giorno, con alterne vicende di successi ed insuccessi, per questo non saprei dare un ordine di priorità alle sue manifestazioni.
Forse, anche per questi motivi credo che se non l'avvertissi più mi mancherebbe e mi sentirei seriamente in pericolo.
iulbrinner is offline  
Vecchio 04-11-2007, 13.32.02   #25
DaphneArgent
Ospite
 
L'avatar di DaphneArgent
 
Data registrazione: 31-10-2007
Messaggi: 27
Riferimento: cosa vi fa più paura...

Anche io riassumerei che le paure più grandi dell'essere umano sono: la solitudine (appunto quella forzata, non voluta), non riuscire a realizzarsi (nel lavoro, nella vita, in generale) e vedersi privati della libertà (di azione e di pensiero).
Penso che la morte e la vecchiaia siano più secondarie, presenti certo ma non tanto centrali. perchè alla fin fine forse per una persona è più importante come si trascorre la vita, non come la si termina.

E sono un pò anche le mie stesse paure, in più ho quella insormontabile della morte, che non è solo la paura di mancare al mondo, il termine della vita, è proprio un fatto di 'farà male? soffrirò? dove andrò? che ne sarà di me?'. e poi sento particolarmente questa paura del tempo che scorre continuo e inesorabile e si porta via secondo dopo secondo preziosi momenti della mia vita che non torneranno più indietro. ho paura di non star facendo abbastanza, di star perdendo nella totale nullafacenza gli anni più belli, di non star godendo degli svaghi, degli amori più intensi che si possono provare solo adesso.

Poi c'è la fobia degli insetti e del buio u.u
DaphneArgent is offline  
Vecchio 04-11-2007, 15.34.05   #26
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: cosa vi fa più paura...

Citazione:
Originalmente inviato da hava
Cara Paperapersa,
vorrei proporti ancora una possibile causa che forse ti ha aiutata a liberarti dalle paure, e alla quale tu stessa hai accennato.
Ci parli del tuo atteggiamento nei confronti della sofferenza degli altri. Io sono del parere che dedicandosi agli altri si riesca a liberarsi piu' facilmente dalla preoccupazione per se stessi.
E' una cosa che ho sperimentata personalmente nei momenti di crisi. Non c'e' di peggio che rintanarsi in se stessi e nelle proprie ansie, e dedicandosi agli altri si puo' trovare una via d'uscita.
Mi trovi d'accordo, ma adesso che conosco la causa e l'origine della
sofferenza, aiutare ad alleviare i sintomi è poca cosa e lo fa la medicina ufficiale.....a me interessa aiutare gli altri a prevenire le malattie o a comprenderne la reale motivazione, a capirne il messaggio se vogliono...
ma per fare ciò credo crhe debbo ancora studiare e approfondire
e in ogni caso se in questa vita non è la mia missione d'anima
cerco di fare ciò che posso, non essendo nè tuttologa, nè psicologa,
nè counsellor, ma solo educatrice.
Senza nulla togliere alla compassione e all'aiuto fisico o affettivo che non mi rifiuto mai di dare.
paperapersa is offline  
Vecchio 04-11-2007, 17.56.27   #27
teseo
Ospite
 
Data registrazione: 14-05-2006
Messaggi: 7
Riferimento: cosa vi fa più paura...

la paura cresce in proporzione al proprio ego, piu' è grande il concetto di io,piu' cresce la paura,la piu' grande paura dell'ego è la morte perchè rappresenta la fine di cio' che non è mai esistito,la fine di un sogno con cui ci attacchiamo con i denti e con le unghie e che ci impedisce di vivere veramente,citando osho,devi avere il coraggio di abbracciare la morte,con tutto te stesso,di guardarla in faccia solo allora scoprirai che non muori affatto,ma scopri cos'è veramente la vita,solo allora cominci a vivere veramente.
teseo is offline  
Vecchio 04-11-2007, 19.03.40   #28
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: cosa vi fa più paura...

Poi c'è la fobia degli insetti e del buio u.u
[quote] [DaphneArgent]

La paura del buio----ho avuta la triste esperienza di assistere una persona che stava morendo, e da Lui ho riscontrata piu' forte che mai la paura del buio.
Sono arrivata cosi' alla conclusione che paure di buio e morte siano in qualche modo collegati.
hava is offline  
Vecchio 04-11-2007, 21.20.12   #29
paperapersa
Ospite abituale
 
L'avatar di paperapersa
 
Data registrazione: 05-05-2004
Messaggi: 2,012
Riferimento: cosa vi fa più paura...

[quote=hava]Poi c'è la fobia degli insetti e del buio u.u
Citazione:
[DaphneArgent]

La paura del buio----ho avuta la triste esperienza di assistere una persona che stava morendo, e da Lui ho riscontrata piu' forte che mai la paura del buio.
Sono arrivata cosi' alla conclusione che paure di buio e morte siano in qualche modo collegati.
Una persona saggia mi ha detto: Non c'è niente nel buio che non sia anche quando c'è la luce.
Ho provato accendendo e spegnendo la luce di una stanza e ho dovuto darle
ragione.
Le esperienze di premorte non hanno mai parlato di buio ma di tunnel verso la luce!!!!
paperapersa is offline  
Vecchio 05-11-2007, 08.39.57   #30
klee
Ospite abituale
 
L'avatar di klee
 
Data registrazione: 04-01-2005
Messaggi: 0
Riferimento: cosa vi fa più paura...

Penso che abbiamo tutti a che fare con la paura.
La paura del confronto,la paura del troppo successo,la paura di perdere il controllo,la paura della solitudine..ecc..

Bisogna accettarla perchè s'è negata e non è riconosciuta,
viene cacciata in un angolo della nostra mente,da dove esercita un effetto potente e spesso deviante.

La paura nascosta può causare ansia forte e può renderci sospettosi,freddi
e poi difficilmente riusciamo ad avere un buon rapporto con l'altro.

Ho paura?penso che se non c'è la Paura non riusciamo a percepire la differenza
fra il VECCHIO E IL NUOVO

Tutti i cambiamenti provocano paure..paura dell'ignoto..

Spesso ho paura di essere intrappolata dentro di lei.."lavorando" sulla mia paura riesco a sciogliere i nodi interni..e
cosi
riesco lentamente
a godermi
il Nuovo che mi offre la Vita
klee is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it