Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 01-12-2007, 16.05.45   #31
Elisina
Ospite
 
Data registrazione: 01-12-2007
Messaggi: 5
Riferimento: Come tu mi vuoi (ovvero quale mestiere fa la donna perfetta?)

Secondo me il maschilismo nella società è proprio alla base.
Mi spiego meglio. Pubblicamente è molto più importante e potente una persona, uomo o donna che sia, che fa carriera o comunque ha un lavoro piuttosto che una donna ( in rari casi un uomo ) che dedica la sua vita alla famiglia e ai figli. Perchè?
Perchè la società è materialista e modellata su idee maschili.
Elisina is offline  
Vecchio 01-12-2007, 18.09.32   #32
Alexiel
Ospite
 
L'avatar di Alexiel
 
Data registrazione: 19-08-2007
Messaggi: 35
Riferimento: Come tu mi vuoi (ovvero quale mestiere fa la donna perfetta?)

Citazione:
Originalmente inviato da Elisina
Secondo me il maschilismo nella società è proprio alla base.
Mi spiego meglio. Pubblicamente è molto più importante e potente una persona, uomo o donna che sia, che fa carriera o comunque ha un lavoro piuttosto che una donna ( in rari casi un uomo ) che dedica la sua vita alla famiglia e ai figli. Perchè?
Perchè la società è materialista e modellata su idee maschili.

Il maschilismo sarà anche dilagante, ma secondo me non possiamo incolpare gli uomini o idee tendenzialmente maschiliste.
Il materialismo non è proprio nè della donna nè dell'uomo.
È vero che forse la donna per il suo istinto materno è più trascendente rispetto al materiale, è più portata ad andare al di là, ma non è detto che sia regola che le donne siano così e che gli uomini siano un branco di materialisti.
Le idee di potenza e materialismo non vengono dal maschio ma dall'animo e dalle radici dell'uomo stesso, dal suo desiderio di sentirsi realizzato e di dare un senso alla sua esistenza.
Che poi questo sentimento di realizzazione si possa raggiungere sia con una carriera che costruendo una famiglia è vero, ma non è che gli uomini sono sicuri di raggiungerlo solo nel primo modo e le donne anche nel secondo.
...Poi una donna normale cerca di dimostrare di essere all'altezza di un uomo affrontandolo sul suo stesso campo, cioè quello lavorativo e della carriera.
Alexiel is offline  
Vecchio 02-12-2007, 07.04.59   #33
Elisina
Ospite
 
Data registrazione: 01-12-2007
Messaggi: 5
Riferimento: Come tu mi vuoi (ovvero quale mestiere fa la donna perfetta?)

Ma io non ho detto che è colpa dell'uomo ho detto che attualmente mi sembra che la società siano impostata così.
Sei d'accordo o no?
Elisina is offline  
Vecchio 02-12-2007, 11.25.07   #34
acquario69
Moderatore
 
L'avatar di acquario69
 
Data registrazione: 10-04-2006
Messaggi: 1,444
Riferimento: Come tu mi vuoi (ovvero quale mestiere fa la donna perfetta?)

..piuttosto che una donna ( in rari casi un uomo ) che dedica la sua vita alla famiglia e ai figli. Perchè?

perche e' lei che lo porta in grembo nove mesi?
..oppure e' maschilismo pure questo?
acquario69 is offline  
Vecchio 02-12-2007, 17.02.07   #35
aile
Ospite abituale
 
Data registrazione: 26-04-2007
Messaggi: 169
Riferimento: Come tu mi vuoi (ovvero quale mestiere fa la donna perfetta?)

Citazione:
Originalmente inviato da Alexiel
...Poi una donna normale cerca di dimostrare di essere all'altezza di un uomo affrontandolo sul suo stesso campo, cioè quello lavorativo e della carriera.


...??
Come?
Io non cerco nè cercherò mai di
dimostrare di essere all'altezza dell'uomo,eppure..mi sento una donna normale.Perche dovrei?
L'uomo non è più in alto di me
Non ho bisogno di "affrontarlo"
Non ho bisogno di far carriera per dimostrare qualcosa a qualcuno..

Semplicemente l'idea di fondo è quella di non dover
necessariamente
dipendere economicamente (e quindi poi ..per tutto )
dall'uomo.Per questo studio ,lavoro,per non dover passare da mio padre-mantenitore
al mio uomo-mantenitore.
Se poi scelgo di farlo,è un'altra questione,intanto mi tutelo e mi creo una certa indipendenza
che mi permetterà di scegliere il mio uomo con calma
e senza bisogno di guardare il suo conto in banca,
o da esso dipendere,
o su di esso basare il mio stile di vita.
Non ho capito bene il senso della discussione,forse,ma mi nadava di chiarire questo punto.
aile is offline  
Vecchio 02-12-2007, 21.54.12   #36
nevealsole
Moderatore
 
L'avatar di nevealsole
 
Data registrazione: 08-02-2004
Messaggi: 706
Riferimento: Come tu mi vuoi (ovvero quale mestiere fa la donna perfetta?)

Citazione:
Originalmente inviato da aile
...??
Come?
Io non cerco nè cercherò mai di
dimostrare di essere all'altezza dell'uomo,eppure..mi sento una donna normale.Perche dovrei?
L'uomo non è più in alto di me
Non ho bisogno di "affrontarlo"
Non ho bisogno di far carriera per dimostrare qualcosa a qualcuno..

Semplicemente l'idea di fondo è quella di non dover
necessariamente
dipendere economicamente (e quindi poi ..per tutto )
dall'uomo.Per questo studio ,lavoro,per non dover passare da mio padre-mantenitore
al mio uomo-mantenitore.
Se poi scelgo di farlo,è un'altra questione,intanto mi tutelo e mi creo una certa indipendenza
che mi permetterà di scegliere il mio uomo con calma
e senza bisogno di guardare il suo conto in banca,
o da esso dipendere,
o su di esso basare il mio stile di vita.
Non ho capito bene il senso della discussione,forse,ma mi nadava di chiarire questo punto.

Eheh,
mi hai fatto tornare in mente un'amica di vacanza.
La conobbi in viaggio molti anni fa, donna in carriera assai realizzata.
Ricordo che una sera, tra una risata e l'altra (si guardavano ometti in giro per il club med) mi disse: "cara, ricorda, realizza te stessa nel lavoro: così ti potrai permettere anche quel "morto di fame" (testuale mi scuso in anticipo per l'espressione) che ti piace tanto"...
Confesso che per un po' su 'sta frase ci ho riflettuto...
nevealsole is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it