Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 04-01-2008, 00.45.09   #11
xman
Ospite abituale
 
Data registrazione: 02-07-2007
Messaggi: 43
Riferimento: Uguali o diversi? [donne e uomini]

Sul tema della diversità vorrei consigliare un libro:
"Tabula rasa" di Steven Pinker.
Sottotitolo: perchè non è vero che gli uomini nascono tutti uguali.

L'ho trovato molto interessante,sfida un tabù, ridà il giusto peso alla componente biologica senza negare quella culturale e ambientale.
Ci fa capire che non solo non bisogna aver paura della diversità ma che bisogna anche riconoscerla per avere una corretta visione della società e per trovare i mezzi più idonei a risolvere i problemi che la affliggono.
Naturalmente c'è anche un capitolo sulla diversità tra i generi.
xman is offline  
Vecchio 04-01-2008, 14.24.58   #12
palla64
Ospite
 
Data registrazione: 04-12-2007
Messaggi: 3
Riferimento: Uguali o diversi? [donne e uomini]

Citazione:
Originalmente inviato da donella
Ecco... appunto: se l'argomento "genere" non te lo sei mai filato.... forse (ma forse) è più facile che siano A TE sfuggite differenze salienti... piuttosto che NON esistere perchè tu non le hai viste.
O no?

Chi le studia le vede.
Anzi, ne scopre di nuove ogni giorno!

In termini di rigore metodologico, poi, non so se sia più drasticamente autoritaristico dire "è tot" dopo averlo seriamente studiato... oppure dire "non è tot" dopo... aver guardato (solo) il proprio orticello dalla propria finestra di casa ....

Comunque, avendo avuto almeno altrettanti gatti e cani,.... nel mio orticello ognuno aveva la sua personalità.... però non ho mai visto gatte combattere per avere un gatto maschio! I libri mi dicevano che combattono i gatti.... e infatti nel mio orticello combattevano i gatti maschi (e giuro che non gli facevo ripetizioni con i miei libri).



caustico veramente!

Se volevo fare una trattazione razionale scientifica, non scrivevo su un libero forum , ma inviavo i miei studi ad una rivista scientifica sperando umilmente in una pubblicazione.
Per professione, in quanto sono counselor all'univr, invitavo Vostre riflessioni sulla possibile visione filosofica dell'uomo come identità fondamentalmente dialogica e dinamica di persona umana, che si sviluppa attraverso i rapporti e la comunicazione con gli altri esseri umani.

Sollevavo dubbi sull'ostentazione pseudoscientifica della diversità, per invitare a riflettere su una comunione possibile.

Dialogo, relazione interpersonale, offrono delle nuove possibilità di incontro di dignità per determinare la formazione di una cultura di promozione umana, diversità comprese.
palla64 is offline  
Vecchio 04-01-2008, 14.54.38   #13
hava
Ospite abituale
 
Data registrazione: 05-12-2005
Messaggi: 542
Riferimento: Uguali o diversi? [donne e uomini]

Citazione:
Originalmente inviato da Gnat
Ciao a tutti! Primo messaggio ma anche prima discussione.

Forse la tematica è un pò abusata,ma le donne e gli uomini sono davvero così diversi?C'è chi afferma che le due "categorie" la pensano in modo del tutto differente,hanno diversi modi di fare, diversi pensieri, un modo di fare e di organizzarsi che non c'entrano granchè l'uno con l'altro. Insomma le donne fanno una cosa, gli uomini un' altra.Sinceramente questo punto di vista non mi convince per niente.Credo siano le circostanze individuali,i valori e le regole della società in cui si vive a determinare ciò che una persona è,al di là del codice genetico.
Voi che ne pensate?Davvero c'è tutta questa differenza?


Sono d'accordo con te. Se dalla primissima infanzia non si trattassero ed educassero i bambini su base sessista, le differenze sarebbero probabilmente minori. Gia' da piccoli si imparano i differenti compiti giornalieri dei genitori, ed il dovere che hanno i maschi d'essere coraggiosi, forti fisicamente e moralmente, mentre solo le donne hanno il privilegio di esprimere sentimenti e di piangere....
Ne risultano differenze non solo nei rispettivi compiti e doveri, ma pure nel modo di comunicare e sviluppare legami.
hava is offline  
Vecchio 04-01-2008, 15.16.11   #14
donella
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-06-2007
Messaggi: 710
Riferimento: Uguali o diversi? [donne e uomini]

Citazione:
Originalmente inviato da palla64
caustico veramente!

Se volevo fare una trattazione razionale scientifica, non scrivevo su un libero forum , ma inviavo i miei studi ad una rivista scientifica sperando umilmente in una pubblicazione.
Per professione, in quanto sono counselor all'univr, invitavo Vostre riflessioni sulla possibile visione filosofica dell'uomo come identità fondamentalmente dialogica e dinamica di persona umana, che si sviluppa attraverso i rapporti e la comunicazione con gli altri esseri umani.

Sollevavo dubbi sull'ostentazione pseudoscientifica della diversità, per invitare a riflettere su una comunione possibile.

Dialogo, relazione interpersonale, offrono delle nuove possibilità di incontro di dignità per determinare la formazione di una cultura di promozione umana, diversità comprese.

Ciao e anzitutto scusami se è apparso caustico ciò che non aveva alcuna intenzione di esserlo.

Personalmente, per quanto può essere pertinente a questa discussione, credo due cose:

1) che un libero forum non meriti neanche un pelino di serietà in meno - se si parla di "cose serie" - rispetto a qualunque altra sede;

2) che il più grande oltraggio alla dignità di ciò che è "nero" sia reso da chi voglia sforzarsi di dimostrare che "è uguale a "bianco"". (i colori c'entrano un tubo con le razze umane, ovviamente spero!). Sono convintissima di essere diversa dall'uomo. Per niente convinta di essere "inferiore". Mi sentirei invece pesantemente inferiore se sentissi di potermi sdoganare solo dicendo che tra me e lui non c'è differenza .....: chi ha stabilito che l'essere di sesso maschile è parametro di ogni beatitudine naturalistica? Non certo io!

donella is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it