Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 07-06-2003, 14.21.24   #1
irene
Ospite abituale
 
Data registrazione: 19-11-2002
Messaggi: 474
La permalosità

Reattività esagerata a parole e comportamenti che altri non considerebbero offensivi.
Trattare con una persona permalosa equivale a doversi improvvisare abili diplomatici in servizio permanente!
Ed essere permalosi equivale a dover fare quotidianamente i conti con mille motivi,uno più futile dell'altro, per indispettirsi.
Come fare fronte alla permalosità,sia propria che altrui?

Ultima modifica di irene : 07-06-2003 alle ore 14.23.45.
irene is offline  
Vecchio 07-06-2003, 14.59.16   #2
ancient
Ospite abituale
 
L'avatar di ancient
 
Data registrazione: 10-01-2003
Messaggi: 758
Bisognerebbe rendersi conto, tanto per cominciare, che alla base del problema c'è una forma d'insicurezza, un difetto di autostima.
Già prenderne atto è un primo passo, ma certo non basta; cambiare se stessi richiede una profonda motivazione e un attento lavoro di autoconsapevolezza: quanti sono disposti a farlo?
ancient is offline  
Vecchio 07-06-2003, 16.08.43   #3
rain
Ospite abituale
 
L'avatar di rain
 
Data registrazione: 08-05-2003
Messaggi: 187
A mio parere l'essere permaloso è, si, malato di insicurezza, ma deve imparare a convivere con le altre persone, senza che gli altri siano obbligati a temere reazioni inconsulte per un nonnulla.
Secondo me , se è necessario, è lecito anche essere sgarbati col permaloso. Lo dico perchè ho a che fare con un amico in particolare MOLTO permaloso....e so cosa vuol dire!!!
rain is offline  
Vecchio 07-06-2003, 17.01.37   #4
artista
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-05-2003
Messaggi: 91
Irene


conoscere il carattere della persona permalosa puo' aiutare a rapportarci meglio, altrimenti non saprei quale altro metodo usare.


Artista
artista is offline  
Vecchio 07-06-2003, 17.47.39   #5
rodi
iscrizione annullata
 
Data registrazione: 07-05-2003
Messaggi: 1,952
E' dura trattare con un permaloso!
E' come camminare sulle uova, cercando di non romperle. Tutto quello che dici può essere travisato e sempre in peggio!

Insicurezza? Non mi era mai venuta in mente questa ipotesi e ci voglio ragionare un po' su, anche se, devo ammetterlo, dopo un po' scappo.

E' troppo difficile comunicare e,vigliaccamente, me la dò a gambe levate...
rodi is offline  
Vecchio 08-06-2003, 08.27.30   #6
Willow
Ospite abituale
 
L'avatar di Willow
 
Data registrazione: 30-03-2002
Messaggi: 211
Ma perchè dobbiamo metterci a trattare con un permaloso??
Willow is offline  
Vecchio 08-06-2003, 11.13.53   #7
rain
Ospite abituale
 
L'avatar di rain
 
Data registrazione: 08-05-2003
Messaggi: 187
eheheheh...hai ragione...ma il mondo ne è pieno ed è inevitabile!!! Il mio miglior amico è un permalosone che per fortuna adesso lo è molto meno...sono un pò obbligata a trattare (con i guanti ) con lui.
Ma in fondo...il mondo è bello perchè è vario,no???
Rain
rain is offline  
Vecchio 08-06-2003, 11.38.18   #8
artista
Ospite abituale
 
Data registrazione: 24-05-2003
Messaggi: 91
Citazione:
Messaggio originale inviato da Willow
Ma perchè dobbiamo metterci a trattare con un permaloso??



Willow

A volte capita di convivere con persone che non possiamo scegliere, ad esempio nel posto di lavoro, per cui in qualche modo dobbiamo rapportarci con tutti anche con i permalosi.....

Ciao
Artista
artista is offline  
Vecchio 08-06-2003, 23.37.20   #9
irene
Ospite abituale
 
Data registrazione: 19-11-2002
Messaggi: 474
Anch'io collego la permalosità a un deficit di autostima.
Direi,anche ,che la permalosità è una sorta di "spia" che attesta l'esistenza di un Ego che si sente continuamente minacciato,nella sua interezza,da contrarietà esterne anche minime.E,in questo senso,può essere un ottima opportunità per decidersi a fare piazza pulita di tutti i baluardi fittizi che ,se siamo permalosi,ergiamo tra noi e il mondo.
Devo dire però un'altra cosa.
A volte (non sempre,ovviamente) chi è permaloso è anche estremamente sensibile,e più ricettivo della media delle persone...

P.S.
Quanti di voi si ritengono permalosi?

Ultima modifica di irene : 08-06-2003 alle ore 23.39.58.
irene is offline  
Vecchio 09-06-2003, 03.47.26   #10
osho
iscrizione annullata
 
L'avatar di osho
 
Data registrazione: 09-03-2003
Messaggi: 246
Io sono permaloso e anche vanitoso. Mi fa molto male, dover sempre preoccuparmi dell'opinione altrui. Posso dire per esperienza che è dovuto all'insicurezza e dal non accettarsi.
Osservando la mia infanzia non ricordo di avere ricevuto dei complimenti o delle parole dolci per quello che facevo. Anzi si notava sempre l'aspetto che non andava, questo mi ha creato,
un complesso di inferiorità, e un' incapacità di valutare le mie
doti. Sono cose difficili da cambiare perchè fanno parte della nos-
tra identità.
osho is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it