Forum di Riflessioni.it
WWW.RIFLESSIONI.IT

ATTENZIONE: Questo forum è in modalità solo lettura
Nuovo forum di Riflessioni.it >>> LOGOS

Torna indietro   Forum di Riflessioni.it > Forum > Psicologia
Psicologia - Processi mentali ed esperienze interiori.
>>> Sezione attiva sul forum LOGOS: Percorsi ed Esperienze
Vecchio 23-11-2004, 14.09.09   #1
cucciola
Ospite
 
Data registrazione: 21-11-2004
Messaggi: 4
Familiari invadenti?

Ragazzi, sono disperata, sono sposata da due anni e viviamo nello stesso palazzo con i suoceri e con mia cognata, che e pure lei sposata con figli. Spesso capita di ritrovarmeli a casa, magari quando ho voglia di stare per i fatti miei. La cosa peggiore è, che non mi capisce neanche mio marito. Quindi arrivo a chiedermi se sono io essagerata, o sono loro invadenti?
cucciola is offline  
Vecchio 23-11-2004, 14.33.35   #2
sting antonio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-10-2004
Messaggi: 314
ti conviene chiudere la porta con la chiave oppure ti chiudi in luogo chiuso dove nessuno ti puo' disturbare





oppure prova a mettere in atto un comportamento un po' strambo metti che ne so le scarpe sul tavolo fai un po' la pazza e di a tutti che vuoi stare in pace!!
sting antonio is offline  
Vecchio 23-11-2004, 14.42.54   #3
cucciola
Ospite
 
Data registrazione: 21-11-2004
Messaggi: 4
Caro Antonio, purtroppo hanno anche le chiavi di casa mia, sono saliti mentre dormivamo, e non credo che il disordine o qualsiasi altra cosa li possa dare fastidio. E' questo il vero guaio!
Forse dovrei diventare cattiva?Sono troppo buona io!
cucciola is offline  
Vecchio 23-11-2004, 14.59.16   #4
sting antonio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-10-2004
Messaggi: 314
no no non c'e' bisogno devi solo diventare un po' più autoritaria e dire a tutti che sono maggiorenne e che ho diritto di stare un po' in pace



te lo dice un ragazzo di 13 anni
sting antonio is offline  
Vecchio 23-11-2004, 15.11.55   #5
cucciola
Ospite
 
Data registrazione: 21-11-2004
Messaggi: 4
Hai raggione, non capisco perche mi risulta cosi difficile diventare autoritaria. Pero sono convinta che la soluzione non è cosi semplice. Grazie lo stesso!
cucciola is offline  
Vecchio 23-11-2004, 15.27.01   #6
Naima
Ospite abituale
 
L'avatar di Naima
 
Data registrazione: 06-10-2003
Messaggi: 672
Io invece comprendo il tuo disagio, soprattutto immagino che non vorrai litigare con tuo marito, visto che non ti capisce. E' una situazione delicata e tutt'altro che facile da gestire. Non la conosco ma farei leva su tua cognata, donna, sposata e forse più in grado di mettersi nei tuoi panni che non tuo marito. Prova a parlarle apertamente, dicendole tutto con sincerità. Se a quel punto lei non vuole capire allora comunica apertamente che il disagio da loro creato può mettere in difficoltà il rapporto con tuo marito. Se proprio non sono totalmente privi di intelletto dovrebbero darsi una regolata. Auguri!
Naima is offline  
Vecchio 23-11-2004, 15.47.06   #7
sting antonio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-10-2004
Messaggi: 314
sei una donna devi far valere i tuoi diritti non aver paura che tuo marito si arrabbi perche' hai litigato con sua madre ecc..


fai la cosa più giusta




non cercare di piegare il cucchiaino.. è impossibilie..
cerca di arrivare alla verita il cucchiaino non esiste..
sting antonio is offline  
Vecchio 23-11-2004, 17.49.15   #8
cucciola
Ospite
 
Data registrazione: 21-11-2004
Messaggi: 4
Io invece comprendo il tuo disagio, soprattutto immagino che non vorrai litigare con tuo marito, visto che non ti capisce. E' una situazione delicata e tutt'altro che facile da gestire. Non la conosco ma farei leva su tua cognata, donna, sposata e forse più in grado di mettersi nei tuoi panni che non tuo marito. Prova a parlarle apertamente, dicendole tutto con sincerità. Se a quel punto lei non vuole capire allora comunica apertamente che il disagio da loro creato può mettere in difficoltà il rapporto con tuo marito. Se proprio non sono totalmente privi di intelletto dovrebbero darsi una regolata. Auguri!

Purtroppo non è il tipo di persona che mi può capire. Forse per come sono cresciuti in famiglia. Purtroppo comincio a pensare che quella che pensa nel modo sbagliato sono io. Anche il fatto di scrivere nel forum mi riempie di sensi di colpa, perchè la cosa giusta da fare sarebbe quella di parlare con mio marito, anchè se a lui non piace. Ogni tanto, per non pensarci più prendo un calmante, però mi rendo conto che la soluzione non è questa.
E' poi, non ho il coraggio di dire a tutti come la penso, fondamentalmente, perchè mi sento diversa da loro, perchè vediamo la vita e i nostri obblighi in familia diversamente. E' difficile ragazzi!
Baci, in qualche modo ne usciro fuori di questa situazione!Ho vissuto di peggio!
Per scaricare un pò la tensione :
cucciola is offline  
Vecchio 23-11-2004, 18.36.31   #9
sting antonio
Ospite abituale
 
Data registrazione: 30-10-2004
Messaggi: 314
se tuo marito si prende dei calmanti vuol dire che e' un tipo sucettibile,impulsivo ma sotto sotto molto sensibile
sting antonio is offline  
Vecchio 23-11-2004, 19.56.49   #10
Tery
Ospite abituale
 
L'avatar di Tery
 
Data registrazione: 08-09-2004
Messaggi: 128
Ciao Cucciola,
mia madre mi racconta sempre dei primi anni di matrimonio e mi dice che i suoceri cercavano sempre di invadere la loro privacy e di intromettersi in ogni situazione...
Lei è stata prima docile, poi molto diretta e decisa ed è riuscita a far capire ke il matrimonio non riguardava loro...
Ovviamente ci sono state molte discussioni, sia con i suoceri ke con mio padre....ma alla fina ha avuto la meglio!
Tery is offline  

 



Note Legali - Diritti d'autore - Privacy e Cookies
Forum attivo dal 1 aprile 2002 al 29 febbraio 2016 - Per i contenuti Copyright © Riflessioni.it